............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

sabato 31 maggio 2014

Avicii, tragedia sfiorata!

Avicii, questo ragazzino , dj svedese, conosciutissimo anche in Italia per i suoi tormentoni come " Wake me up"e "Hey Brother"( e in tutta confidenza a me particolarmente simpatico!), ha portato il vero panico in un suo concerto a Toronto, con una trentina di intossicati tra alcool e droga , più i soliti svenimenti da parte dei fans più sfegatati....Questa sua data canadese era andata in pochi minuti a ruba, ed aveva mille ragioni quindi per essere felice : ventimila persone festanti sotto il palco.Il "Toronto Star", sito affidabilissimo, seccamente comunica, la processione di intossicati prima durante e dopo il suo concerto, con una sola motivazione data a denti stretti, intossicazione da alcool e droga.Nessuno poteva prevedere una cosa del genere, e l'organizzazione stessa, si è trovata impreparata alla vista di tante emergenze, con il terrore di vedere questa festa trasformata in una vera e propria tragedia.I medici e il personale ospedaliero ha motivato il fatto , soprattutto per la giovane età dei ragazzi presenti, assolutamente impreparati a reggere un'emozione così forte.
 Trovo tutto questo altamente eccessivo. Purtroppo in qualsiasi concerto un po' " movimentato", ci sono episodi isolati simili, ma dare tutta la colpa alla giovane età dei fans , mi sembra veramente inadeguato.Non chiudiamo gli occhi su di un dato di fatto, gli spinelli in molti concerti c'erano e ci sono sempre stati, altre cose le lasciamo come libera scelta del singolo individuo, sperando che sia consapevole di ciò che sta facendo, indipendentemente dall'euforia del momento.
Nel caso specifico, il mix di alcool e droga preso in quantità eccessiva , si sa che effetti può provocare, e purtroppo dieci di questi ragazzi versano in gravi condizioni.Speriamo ancora una volta sia un'esagerazione della stampa, ma le dichiarazioni del sindaco della città, non ci danno credito nel dubitare del fatto.Si è arrestato un pusher (uno?) che spacciava nella zona e tutta la faccenda è diventata polemica.Colpa di chi? Naturalmente si cerca di accollare la responsabilità sugli organizzatori dell'evento, con eventuale risarcimento spese, anche perchè la cosa più grave è che oltreoceano i minorenni non possono entrare ai concerti.E qui si tirano in ballo persino i genitori, rei di prendere decisioni irresponsabili, come se i figli obbedissero sempre alla volontà della famiglia!
 Questo fatto davvero spiacevole, con dei risvolti tragici, sta prendendo una piega che ha del ridicolo, perchè giorno dopo giorno viene gonfiata paurosamente, a tutto descapito del poveo Avicii, totalmente inconsapevole di quanto stava accadendo.Anzi era molto felice del supporto e dell'amore che i fans canadesi gli avevano sempre dimostrato.
Cerchiamo di essere sani e saggi, divertiamoci quanto vogliamo quando andiamo a concerti o altre performances, cerchiamo di goderci questi momenti di spensieratezza e di gioia nel migliore dei modi, ricordandoci soprattutto della nostra salute e della nostra educazione, sperando ancora d'averla...Ma personalmente , non voglio dubitarne!Per finire, meglio della canzone del nostro svedesino non potevamo scegliere..siete d'accordo?

52 commenti:

Frank ViSo ha detto...

Questo giovane, nel corso degli ultimi anni, si è sicuramente fatto un'ottima cultura di discomusic anni '80 (e anche di cosiddetta "italodisco", tendenza che tra l'altro, ultimamente sembra ritornare, con particolare riferimento ai club), lo si è sempre evinto dall'ascolto dei suoi pezzi. Nel settore, personalmente, molto meglio di gente come David Guetta o Bob Sinclair. Un salutone, Nella :)

MikiMoz ha detto...

Sai che domenica scorsa, andando ad un picnic, ho beccato un rave party? OO
E c'era gente stralunata.
Quindi immagino che casino potesse esserci al concerto di questo giovanotto, che per me è pure molto bravo^^

Moz-

Xavier Queer ha detto...

Non entro nel merito della musica perchè per me è un limite e lo sai, quindi mi concentro su quei "bravi ragazzi" che adesso sono in ospedale... mi dispiace ma non provo pietà per loro, non quando un ragazzo della mia età che aveva tanta voglia di vivere, che aveva ancora tanto da dire e dare muore devastato dal cancro, e questi che non avevano niente hanno fatto di tutto per farsi del male, come se non sapevano che droga e alcool sono una combinazione letale e niente li giustifica.
Un abbraccio triste
Xav

pinkg ha detto...

Tutto questo mi fa rabbrividire! Non credo che il problema sia scaricare colpe quà e là .... inutile, questi fatti restano purtroppo. Credo piuttosto che anche attraverso la musica si possono lanciare in modo potente dei messaggi! I loro idoli i ragazzi li ascoltano...più di quanto facciano i genitori! Auspico che le star che tanto guadagniano con il loro fans sappiano anche tenerseli stretti e preservarli....con messaggi chiari e forti. Bacioni cara Nella ♡♡♡

Annalisa Guarelli ha detto...

Che gran tristezza questa gente che per divertirsi ha bisogno di drogarsi e ubriacarsi...
Io e Silvia fra 10 giorni saremo a Milano al concerto dei Linkin Park e ti dirò che ho un certo timore del casino che ci sarà intorno a noi. Ma, dico io, non basta la felicità di vedere e sentire dal vivo i propri beniamini?!?!?

Simona Scalora ha detto...

Accidenti! Mi domando perchè si sente il bisogno di trasgredire in questo modo? Perchè si da così poco valore alla vita? Sono preoccupata per tutto ciò che ruota intorno a questo mondo, ma la cosa che più mi rattrista è che situazioni drammatiche di questo tipo, spesso si verificano accanto a noi e non ce ne accorgiamo....speriamo bene!

Melinda Santilli ha detto...

Okay adesso forse mi prendo dei nomi, ma posso dire che mi dispiace che non siano morti?
Chi sceglie consapevolmente di rovinarsi con droga, alcol e qualsiasi altra deleteria dipendenza secondo me non merita pietà.
Certo, si può cercare di capire perchè lo fanno, ma pietà no, non quando tantissime persone innocenti muoiono a questo mondo, come per esempio i bambini malati o che hanno fame.
Un abbraccio

franco battaglia ha detto...

Mi dispiace per questo tuo approccio leggero Nella, stavolta concordo con Xavier, questi "sballati" non mi fanno pena per niente e se i concerti(?!) di presunti guru adolescenti servono solo a creare occasione di casini devastanti, li abolissero del tutto, o creassero presupposti affinché questi imberbi irresponsabili non faccino danno, a loro, agli altri e pure.. alla Musica. Quella vera. Un bacio..

Mondod'Arte di S.Pia ha detto...

Non credo di riuscire a giustificare questi giovani.
In questi casi però la colpa è prima di tutto delle loro famiglie.
Anche quando studiavo c'erano queste cose, solo che erano più nascoste, c'era più timore di essere scoperti, sia dai genitori, sia dai responsabili scolastici.
Quando si è giovani si è anche inevitabilmente immaturi, non si comprende il danno effettivo di ciò che si fa di sbagliato, nonostante il quoziente intellettivo al di sopra della media.
Quindi è chi ce l'ha questa maturità che deve vigilare ed obbligare a non commettere lo sbaglio.
Ma forse le mie sono solo parole al vento.
Baci carissima Nella.

P.s. questo ragazzo è veramente in gamba!

Mondod'Arte di S.Pia ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Maurizio C ha detto...

Purtroppo c'è un sacco di gente che scambia gli eccessi e la stupidità per divertimento. C'è modo e modo di trovare divertimento, ma purtroppo troppo spesso la gente non ci ragiona, è superficiale, e mette così in pericolo se stessi e gli altri (immagina chi torna da questi eventi stra-fatto...)

Buona domenica Nella :)

Marco Goi ha detto...

mah, sa anche me di solita esagerazione della stampa...

Stella Paola ha detto...

Mi accodo a Xavier e Franco.
Insomma, se questi ragazzini si reputano tanto responsabili da poter andare ad un concerto da soli, possono e devono avere la capacità di decidere che per divertirsi non serve ubriacarsi e strafarsi.
Il male non si augura a nessuno, e quindi spero che questi ragazzi (che magari non sono neanche troppo distanti dalla mia età) si riprendano, ma che imparino la lezione e siano da esempio a tutti gli altri!
Per il resto ti abbraccio dolce Nella e ti auguro una buona domenica :)

Gianna Ferri ha detto...

Sono ragazzi che andrebbero aiutati...ma la vedo dura...

Baci, Nellina.

Nella Crosiglia ha detto...

Frank caro felice del tuo commento , almeno ci siamo soffermati con qualcosa di gradevole , senza tante pretese giustamente, ma molto meglio di suoi consimili...
Felice se tu ti unissi al mio blog, felice e onorata!
Grazie!

Nella Crosiglia ha detto...

Tutti possiamo bene capire che cosa ci si possa aspettare da un rave-party e quali conseguenze possano capitare...
Speriamo che il" giudizio" almeno salvi la maggioranza!
Ciao amorevole amico mio!

Nella Crosiglia ha detto...

XAVIER mio adorato, nessuno ha voluto giustificare l'accaduto, ma solo riportare questo fatto di cronaca purtroppo sempre più comune soprattutto tra i giovani.
La mia intenzione era solo quella di essere alquanto seccata delle solite prese di posizione degli organi competenti che passano la palla da uno all'altro come se i mondiali fossero già iniziati!
Le tue parole mi rattristano non poco , lo sai, e faccio fatica a rispondere nella maniera giusta..
C'è tanta tristezza anche nel mio cuore credimi, e anche per me avrei qualcosa da dire , ma preferisco fermarmi qui.
Spero tu sappia quanto ti voglio bene e quanto ti sono vicino!

Nella Crosiglia ha detto...

PINKG mia cara, spesso la maggioranza dei cantanti ha altro da pensare che mandare messaggi chiari, ma a volte avviene, perchè lo hanno fatto da sempre ed infatti i loro concerti filano sempre lisci...
Non sarà purtroppo uno spettacolo isolato!
Bacio serale amica cara!

Nella Crosiglia ha detto...

Spesso non basta ANNALISA bella , per sentirsi uomini si adottano atteggiamenti da veri incoscienti e i responsabili non fanno poi molto per arginare questa piaga!
Buon divertimento amiche mie..vedrete sarà tutto regolare e bellissimo!
Baci!

Nella Crosiglia ha detto...

SIMONA mia cara ,prima d tutto grazie della tua graditissima iscrizione....ne avevo bisogno!
Spesso l'indifferenza generale purtroppo ai nostri giorni , crea questi fenomeni, che veramente tolgono la voglia di sorridere...
Un abbraccio forte!

Nella Crosiglia ha detto...

MELINDA cara, mi sembra che in tutto il mio post non abbia usato la parola pietà o forse la mia dissociazione mentale dovuta anche un pochino alla malattia, non mi fa essere chiara nello scrivere.
Ho solo riportato un deprecabile fatto di cronaca, dove , come sempre le responsabilità vengono spupazzate a destra e a manca, senza alcun rimedio....
La vita poi, ognuno la gioca come meglio crede , purtroppo!
Un bacio speciale!

Nella Crosiglia ha detto...

FRANCO caro, come ho risposto a Melinda e a Xavier, ho solo riportato un fatto di cronaca che purtroppo è più comune di quanto possa apparire e non ho mai usato nelle mie righe la parola pietà!
Ognuno dovrebbe sobbarcarsi delle proprie responsabilità, cose che anche gli organi superiori non fanno e la musica, quella vera come giustamente affermi tu, non sarà mai toccata da certe cose, che purtroppo anche in passato ha mietuto anche qualche vittima( vedi concerto dei Rolling Stones)
Un abbraccio forte caro amico mio!

Nella Crosiglia ha detto...

PIA bella, le tue possono anche essere parole al vento , ma sono parole giustissime...
Chi dovrebbe dare il buon esempio o facilitare le cose, si nasconde miseramente ..
Le responsabilità costano molto!
Bacio serale mia cara!

Nella Crosiglia ha detto...

Si MAURIZIO tutte le ragioni...
Inconsapevoli per sè e per gli altri..in quasi tutti i campi del divertimento ormai..purtroppo!
Un abbraccio forte!

Nella Crosiglia ha detto...

Può essere MARCO mio, tutto fa pubblicità anche scene deplorevoli come queste!
Un abbraccio serale!

Nella Crosiglia ha detto...

STELLA PAOLA , mia questi ragazzini sono ragazzini che giocano a fare gli uomini" veri" adottando costumi sbagliati..ma i responsabili che devono vegliare sulla incolumità di migliaia di persone cosa fanno, giocano a passare le colpe da uno all'altro?
Purtroppo , se la notizia non è esagerata, non c'è speranza!
Bacio mia cara!

Nella Crosiglia ha detto...

GIANNINA bella e saggia, la vedo esattamente come te e non aggiungo altro!
Bacio sentito!

Marco Grande Arbitro Giorgio ha detto...

Mi dispiace essere cinico.
Ma in fondo sono i rischi del mestiere...
Purtroppo fermare queste cose è davvero difficile.

Nella Crosiglia ha detto...

Condivido MARCOGRANDEARBITROGIORGIO...
La cosa che mi disgusta sono le responsabilità passate all'uno e all'altro , questo è veramente indecente!
Un abbraccio e buona festa!

Dalia ha detto...

Ciao Nella....mi dispiace leggere di questa tragedia sfiorata e purtroppo non è la prima volta, mi auguro che il buon senso un giorno accompagni questi ragazzi!!... Detto ciò questo ragazzo mi è simpatico e sono d'accordo con te sul bel pezzo scelto!^-^
Ciao Sabry

Nick Parisi. ha detto...

Il povero Avicii non c'entra molto con quello che è successo, però è pratica comune che la stampa dia tutte ( o comunque molte del)le colpe al musicista in questione.

Nella Crosiglia ha detto...

Nessuno infatti caro NICK a dato la minima colpa ad Avicii ignaro del tutto...
La stampa ha sfrondato su diversi responsabili che a loro volta hanno passato la palla ad altri, come sempre succede!
Un abbraccio Nick!

Cettina G. ha detto...

Purtroppo i ragazzi d'oggi che hanno avuto tutto cercano altrove sensazioni ed emozioni forti ,non rendendosi conto della devastazione fisica e psicologica.
Ti abbraccio e ti auguro una buona settimana

Nella Crosiglia ha detto...

Molto spesso è così Cettina mia ma le colpe a mio avviso sono più estese e le responsabilità vengono sempre mascherate da una falsa innocenza!
Un bacio speciale!

carmen ha detto...

Ciao Nella, non conosco questo cantante "svedesino" ma te l'ho detto che sono 'gnorantella in materia!!
Per il resto.. mi dispiace moltissimo che succedano queste cose…è un vero peccato gettare via così la salute, ma è troppo facile dare la colpa a questo o a quello..sono situazioni complesse..speriamo bene!
Un abbraccione!!
Carmen

Nella Crosiglia ha detto...

Hai ragione CARMEN mia, mille ragioni..situazioni complesse dove è facile dare la colpa a questo o a quello ...
Speriamo l'affare sia gonfiato , come la stampa spesso ci abitua...
Bacio serale!

Svetlana Gandini ha detto...

Una volta (ma non siamo vecchie vero Nellina ;))) si diceva sesso, droga & Rock n roll... pare che i tempi siamo cambiati... Forse ci si dovrebbe domandare perchè i ragazzi sentano questo bisogno di sballarsi?
Che sia solo un modo per evadere dalla realtà, non credo... ma forse qualche esperto psicologo ci saprà dire.
Comunque Tim Bergling è bravo !!!!
Felice di ritornare da queste parti ^_____^ baciuzzi tanti tanti
Svetlana

Betta ha detto...

Ciao Nella!! Piacere di conoscerti!!
GRAZIE del bellissimo commento che mi hai lasciato e di esserti iscritta al mio blog!!
Ricambio moooooolto volentieri con bloglovin.
Io ADORO tutta la musica o quasi, ma quello che amo ancora di più è ballare, che sia Disco, latino o la pizzica poco importa, anche se ormai con i miei 43..... :-DD
Comunque, non entro nel discorso perchè altrimenti scriverei un poema, ma ti seguirò davvero con piacere!!
Kissssssssssssssss
Betta

Nella Crosiglia ha detto...

Ciao BETTINA cara, felice della tua iscrizione a blogloving , anche se mi permetto di chiederti , regalo grande per me, la tua unione al sito....
Sono felice tu abbia la voglia di seguirmi e ne sono pure onorata!
Ti aspetto con affetto e ti auguro una serena giornata!
http://rockmusicspace.blogspot.it/

Betta ha detto...

Al momento non riesco a seguirti tramite GFC perchè seguo già 300 blog e di più non me lo fa fare, ma appena sarà possibile, sarai la prima!!!
Promesso!! ;-))
Kissssssssssssssssssssss

Maira ha detto...

Guarda sono sicurissima che l'età non c'entri una cippa... Il mio ragazzo è stato ad un concerto di Vasco anni fa, e ora che gli avevo detto che gli avrei regalato il biglietto per andarci insieme, lui mi ha detto che preferiva non andarci, perché non gli piace la gente che frequenta quel tipo di manifestazioni... E non mi parla solo di ragazzini, ma anche di gente adulta.

Maira

Jessica Giusti ha detto...

Ciao!!
Grazie per essere passata da me ricambio la visita con molto piacere e complimenti per il blog. Ovviamente mi sono iscritta!
Mi piace Avicii è davvero bravo, continuo però a non capire come mai questi ragazzi devono ridursi in questo stato... si sa benissimo ( anche grazie alle scuole che ti fanno ascoltare incontri e testimonianze su droghe e alcool) che ness'uno di questi due ingredienti porta niente di buono, figurarsi a mischiarli...
Di solito ci sono due gruppi. quelli un po' ingenui che vogliono provare nuove "esperienze" e magari evadere (molte volte hanno problemi in famiglia) e poi ci sono quelli che invece lo fanno per puro divertimento, come uno stile di vita e attirano ragazzi a volte troppo giovani e con bisogno di aiuto nella strada sbagliata....
ecco dei primi mi dispiace, per i secondi no, per niente!!
A presto!!! :)

Andrea Pizzato ha detto...

Ciaoo! cavoli non sapevo di questa cosa, che tristezza!

Nella Crosiglia ha detto...

Ok BETTINA , ti aspetto sempre con piacere anche se io ne seguo il doppio di te!ahahahah!
Bacioni!

Nella Crosiglia ha detto...

Brava MAIRA , un applauso, la maturità non è proporzionale all'età, ma subentrano anche molte altre cose, come la responsabilità di chi organizza il tutto!
Bacio serale!

Nella Crosiglia ha detto...

JESSICA cara , sono felicissima della tua iscrizione e te ne ringrazio di vero cuore.....
Le responsabilità non devono comunque ricadere esclusivamente sui ragazzi, sempre ammesso che la stampa non abbia gonfiato il tutto, ma molte sono le responsabilità passate in mani diverse, senza nessuna conclusione drastica!
Grazie per le tue parole sei estremamente gentili..
Vado subito a salvare il tuo blog!
Bacio serale!


Nella Crosiglia ha detto...

Giusto ANDREA caro queste storie, ammesso la veridicità, fanno solo enorme tristezza...
Un abbraccio forte!

Nella Crosiglia ha detto...

SVETLANA , amore mio, ma quanti anni sono che non ti vedo?
Anch'io ho avuto burrasche in corso e vari ricoveri ospedalieri, ma come vedi riposo a parte, sono sempre qui e come potrei non sentirvi...
Spero che questa notizia sia la solita montatura pubblicitaria, spesso capita, perchè altrimenti di passi avanti , in tutti i sensi, ne abbiamo fatto davvero pochi!
Ti stringo forte!

mr.Hyde ha detto...

Ciao Nella, passo per farti un saluto: scusami se per ora non sono tanto presente.Un abbraccio!

Nella Crosiglia ha detto...

Sempre gradito il tuo passaggio , grande MRHYDE , amico mio caro...
Un abbraccio fortissimo a tutti voi!!!

UIFPW08 ha detto...

Purche ci sia l'amore vero, per davvero.
Maurizio

Nella Crosiglia ha detto...

Ciao adorabile UIFPW08...che bella chiusura di commenti....
Non aggiungo altro..solo un abbraccio forte forte!

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.