............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

martedì 16 dicembre 2014

Trovare il giusto ritmo...



http://www.bansigu.it/immagini/bio/leveratto/lev.jpgPeriodo critico, è inutile ripeterlo, l'avete già intuito, ma ,  spesso per queste mie notti bianche, mi capita  di fare delle scoperte a mio avviso straordinarie.Mi hanno regalato il libro del jazzista genovese Pietro Leveratto( che io conoscevo pochissimo...), forse pensando che fosse un giusto metodo per riuscire a fare arrivare finalmente il sonno ristoratore, ma devo dire al contrario, che mi ha tenuta sveglia proprio per il suo interesse. Non dice nulla di nuovo, ma lo dice bene, con forza e convincimento , come piace a me!

 Come curarsi con la musica o trovare il giusto ritmo per ogni stato d'animo, in poche parole , la colonna sonora per la vita di tutti i giorni. A me per l'insonnia ,ha consigliato Bach e le sue " Variazioni Goldberg", per il fastidio di volare"la samba do Aviao" di Jobim autentico inno alla gioia, per la paura della solitudine un po' di Duke Ellington, e anche per piccoli rimedi influenzali c'e la musica di "Looney Tunes"che se non ci guarisce , ci riporta indietro nel tempo.Per tutti queste risposte non saranno scontate, ma sono le migliori per chi ama la musica. I consigli , tra il serioso e l'ironico, tra la musicoterapia e playlist di vite passate ad ascoltarla, vengono appunto da questo professionista Leveratto classe '59, contrabbassista jazz, compositore e docente al conservatorio che attraverso il libro " Con la musica" ha voluto condividere spezzoni di vita vissuta. Con suggerimenti per chi veramente vuole creare la  colonna sonora della propria esistenza.....non male ,vero? Non importa se scegliamo Cobain, o i Beatles o Mahler, perchè tutta la musica è utile e tutti ne abbiamo bisogno, anche senza rendercene conto .Involontariamente i suoni scandiscono vari momenti della nostra vita, come per ballare, divertirci, dormire,dandoci conforto o energia. A volte semplicemente sottolineano la noia o la malinconia , spesso una melodia riesce a saziarci  in ogni senso .Prendiamo Tom Waits con " Eggs and Sausage", un immersione in un vero"Diner" in grado di appagarci completamente.Non ci sono limiti, non c'è spazio, non c'è tempo per le  prescrizioni musicali di Pietro, via con Alice Cooper o con Verdi,dipende dai casi o dai disturbi anche il male dell'anima,anche l'emicrania, o,l'agorafobia, ad ogni sintomo il suo leitmotiv . La musica non accetta i simulatori, ogni battito di cuore, è una pulsazione, pur non essendo concreta e non si può catturare con le mani, ma è parte della nostra vita e della nostra memoria. Non ci lascia mai soli è ovunque, ci raggiunge dove meno noi l'aspettiamo. C'è sempre una melodia al centro di ogni emozione e non è ciò che parrebbe un rumore di fondo, per certi popoli è il segreto di un'esistenza lunga e serena.Poca violenza, inesistenti casi di suicidio, tutti i ritmi sono adatti quindi per guarire.,basta trovare quelli giusti.E miracolosamente può aiutarci a guardare la vita e la natura in maniera diversa..piccoli impercettibili miracoli, che a volte possono salvarci. Cosa conta crederci? Nulla , quindi proviamo...
Ed ecco che per gli attacchi di gelosia c'è John Lennon a venirci incontro, con"Jealous guy", una presa di coscienza dell'inutilità di questo sentimento quando è superfluo.Per l'inappetenza abbiamo già citato Tom Waits, ma anche i Led Zeppelin'con "Hot dog", per la rabbia "You Suffer"di Napalm Death, effetto immediato e liberatorio , ci si sente subito scaricati.Per la paura di volare la rilassante " Music for airport" di Brian Eno,per l'amore finito"When did you stop loving me..." lo strazio di un amore finito in un'aula di un tribunale ,per il mal d'amore la dolce Annie Lennox in "No more I love you", l'impossibilità di amare quando quest'ultimo non è corrisposto o contro la timidezza , pur essendo bella, quando è un limite alle nostre realizzazione nella bella "" Ask" degli Smiths....
 Provare per credere, non costa nulla  e se non ne trarremo nessun beneficio, saremo comunque gli stessi di prima, ma arricchiti da qualche conoscenza musicale in più che non guasta mai! Buona notte miei cari!

56 commenti:

Maria Brentegani Portugalli ha detto...

Ma quante belle idee Nella!
Alcune note, altre proprio no!
Ma c'è sempre da imparare.
Auguroni per la tua insonnia!
Un forte abbraccio Maria

Ale ha detto...

Cara Nella , siamo in due...Lo sai che per le feste sto ancora peggio. Non riesco più a dormire nemmeno io, uffa. Dalle tre in poi... possiamo farci compagnia!!!
Ti abbraccio forte forte.

adablog14 ha detto...

Ciao Nella...i tuoi post mi lasciano speechless...la conoscenza che tu hai della musica e' incredibile...io sto' in una posizione molto lontana rispetto la tua ma e' vero come dici tu che in momenti di crisi la musica appunto puo' essere una medicina per l'anima...un abbraccio Ada

Glò ha detto...

Mi è piaciuto moltissimo questo tuo post!!!
La musica è importantissima nella mia vita, condivido quindi tutto quello che hai scritto.
Un abbraccio Nella ^_^

WannabeF ha detto...

Anche tu problemi col sonno?
Abbraccio :)

Marco Grande Arbitro ha detto...

Nella cara ho letto tutto il post.
Spero che tu possa stare meglio.
Un forte abbraccio dal tuo Marco

lafenicerinascedase ha detto...

Uno spunto interessante. Grazie
un forte abbraccio

Fortunata nella sfortuna ha detto...

Sono d'accordo: la musica ha un grosso potere sul mio umore!!!
Un abbraccio forte

silvia de angelis ha detto...

L'insonnia fa diventare eterna la notte e poi quel silenzio sovrastante allunga i pensieri nella loro densità...ma è solo un momento, presto un bel sonno ristoratore diventerà ancora il protagonista del tuo buio, un bacione, dolce amica, silvia

Romualdo ha detto...

Ciao Nella, le notti insonni (se non causate da gravi problemi di salute) penso vadano affrontate in due modi e tu li hai utilizzati entrambi, la musica e la scrittura, scrivere aiuta ad esternare i nostri pensieri ( che se non scritti divengono sempre più cupi) mentre la musica ci aiuta a distrarci dandoci quel poco di tranquillità che rende la nottata meno dura.
I numerosi consigli musicali che ci dai, molti poco o per niente conosciuti) mi aprono nuove vie "sonore" di cui terrò sicuramente conto, riguardo all'articolo che hai scritto, oltre ad essere interessante per noi mi auguro che sia stato un sollievo e un aiuto per te.
Un abbraccio, Romualdo.

Tomaso ha detto...

Cara Nella, credo che l'insonnia sia il male dei nostri tempi. per fortuna abbiamo tante cose per distrarsi, un esempio, ascoltare della buona musica.
Ciao e buona giornata e cerchiamo di sorridere.
Tomaso

Nella Crosiglia ha detto...

Ciao MARIA bella , hai visto quante cose ci può curare la musica...Che bello poter guarire senza medicine..come sarei contenta...Che bello sognare...
Grazie per le tue gentili parole..
Un bacio con un po' di sole..forse!!!

Nella Crosiglia ha detto...

ADA.mia cara , ma che complimentoni...
In breve volevo solo dire che la musica fa miracoli!
Sono felce il tutto ti abbia interessato!
Bacio super..

Nella Crosiglia ha detto...

GLO' la riuscita della scrittura è trovare qualcuno che la pensi uguale a te...
Evviva c'è l'ho fatta e sono strafelice..
Grazie , grazie di cuore...
Un bacio specialissimo!

Nella Crosiglia ha detto...

Mai avuti prima, dopo la disgrazia ,potrei fare solo il guardiano notturno!!!!!
Abbraccio amorevole insonnia mia..ciao WANNABEF...

Nella Crosiglia ha detto...

Sono a tua disposizione ALE bella, eccomi tutta per te..quando decidi di condividere, avvisami che non chiudo il cancello dell'eremo!
Bacio mia cara!

Nella Crosiglia ha detto...

Bello MARCOGRANDEARBITROGIROGIO mio....prima di tutto facciamo saltare in aria le Festività,poi allontaniamo gli scocciatori, non rispondiamo ai telefoni,aboliamo i falsi proponimenti,giochiamo ad una magia e sono certa che qualcosa dovrà pur cambiare no?!
Ti stringo forte!

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie FENICE mia, sono felice ti abbia un po' intrigato!!!!
Un bacio specialissimo!

Nella Crosiglia ha detto...

L'ho cercato dappertutto 'sto sonno ristoratore mia dolce SILVIETTA,ma avrà sbagliato sicuramente indirizzo..che distratto!!!!
Ti stringo forte!

Nella Crosiglia ha detto...

ROMUALDO mio caro, sinceramente la musica è una compagna preziosa per me, come la danza o la scrittura , ma i vari problemi pratici più la salute incerta, non mi aiutano certo ad affrontare tutto al meglio. Ci provo , questo è sicuro, perchè da buon ariete la testa è durissima...ma i risultati sono scarsi, Spesso non c'è corrispondenza tra il cuore e il cervello...
Un abbraccio fortissimo amico caro!

Nella Crosiglia ha detto...

Tomaso mio, un altro rimedio essenziale come tu dici, è il sorriso,.....sorridere che grande cosa..e mi manca non poco..io che sorridevo sempre...
Un bacione sincero!

Nella Crosiglia ha detto...

FIRTUNATA mia, e quale musica ha un potere così incisivo su tuo umore? Sono proprio curiosa di saperlo, con il tuo humor innato, farebbe forse bene anche a me ..che ne dici?
Ti bacio!

MikiMoz ha detto...

E' vero, Nella!
E io con i miei Litfiba/Pelù ho sempre la musica giusta per ogni momento!
Dai che questo periodaccio passa! E ora viene anche il Natale^^

Moz-

Nella Crosiglia ha detto...

Con i tuoi Litfiba, puoi "beccare" quanto vuoi ..tutte le porte sono aperte..
E meno male che arriva Natale, per me il" suicidio" è più vicino...
Ciao adorabile amico mio!

S. ha detto...

bel post :)
è proprio vero ciò che dici, tutte le emozioni hanno la loro colonna sonora
a me capita proprio di sentire " quella musica" insime a " quel ricordo" è come se vivessi costantemente in un film...la musica dentro me, ed alcune volte è davvero oscena( resti tra noi anche Felicià di Romina ed Albano ;D).
Sulla musicoterapia sono d'accordo
provare non nuoce,però per esperienza posso dire che in momenti duri della mia salute, il sottofondo di musica della natura mi aiutava molto a sentirmi in un altro posto, ad immaginarmi immersa in un bosco piuttosto che in riva al mare e mi faceva sopportare tutto.
un abbraccio di cuore Nella.tvb cara amica.

Patricia Moll ha detto...

La musica mette in sintonia con se stessi Basta soltanto quella che ci piace.
Ciao bella!

Maurizio C ha detto...

Come ti ha già scritto qualcuno, la tua conoscenza musicale, con annesse curiosità, è pazzesca :) Sai sempre stupire, e ogni tuo post è una scoperta :)

Un abbraccio! :)

cristiana2011 ha detto...

Mia cara, grazie a te mi sto facendo una cultura musicale, mi accogo di stare più attenta alla musica che ascolto.
Mi spiace per i tuoi problemi, anche io ne ho alcuni che ai primi di gennaio cercheranno di risolvermi.
Cos' è la vita!
Cristiana

mr.Hyde ha detto...

Grazie per la dritta sul libro di Leveratto e per il video su Johyn Lennon - veramente bello, anche la canzone -
Ti auguro ogni bene cara Nella!

Nella Crosiglia ha detto...

S.mia gran bel commento, ti rimando io...e ti ringrazio di cuore per il tuo complimento. E' vero spesso ci sono luoghi che sanno darti la pace come altri che li rifuggi categoricamente....
Ti voglio tanto bene anch'io amica mia!

Nella Crosiglia ha detto...

Ciao PATRICIA cara..ma sai che spesso sento il masochistico richiamo di mettere anche musica che mi piace meno? Servirà come espiazione?ahahahaha
Un bacio serale!

Nella Crosiglia ha detto...

Ma MAURIZIO mio , non mi adulare così ..altrimenti tiro su "il naso" e pecco di superbia..
Di solito scrivo a braccio, le idee mi vengono più disparate, ma spesso devo e ripeto devo scrivere su comando...Anche questo è musica!!!!
Bacissimo amico mio caro!

Nella Crosiglia ha detto...

Così è la vita CRISTIANA dolce e anche questa è musica, se andiamo bene a sottilizzare..
In bocca al lupo cara amica mia, resisteremo , vedrai , ce la metteremo tutta , non è vero?
Bacio dal cuore...

Nella Crosiglia ha detto...

Ma grazie a te adorabile MRHYDE, adorabile amico di una vita....
Grazie di tutto e per tutto come sempre...
E infiniti ringraziamenti per gli auguri della mia salute..incrociamo sempre le dita!!!!
Bacissimo da estendere, mi raccomando!

minerva ha detto...

capisco i tuoi problemi col sonno, io al momento risolvo con una terapia d'urto fatta di libri, che mi svegliano ma mi tengono compagnia, alla musica non ci sono ancora arrivata..
Io diciamo che curo i miei mali psicofisici con rimedi più libreschi che musicali perché, nonostante io sia un'accanita musicofila, la lettura mi aiuta di più, riesco ad evadere meglio e, davvero, un buon libro ingrandisce il mondo e, anche se non risolve i tuoi problemi, ti regala una prospettiva magica, unica.
Poi la musica è fantastica, lo so, e la mia vita una colonna sonora precisa l'avrà sempre, anche se prima o poi lo spazio sul mio ipod si esaurirà e io piangerò calde lacrime :(
baci

Ivano Landi ha detto...

Le Variazioni Goldberg contro l'insonnia francamente mi lasciano perplesso. Fosse solo l'Aria potrei capire, ma dentro ci sono anche parti talmente agitate...
Prova e fammi sapere, Nella (io d'insonnia non soffro quindi non posso testare).
Un salutone ;-)

Mariella ha detto...

Se non ci fosse la musica. A volte me la faccio questa domanda, io che vivo di musica e poesia. Un mondo opaco, grigio, senza alcun ritmo che possa accompagnare quello del cuore. Per questo ho stima e affetto infinito per chi, pur non potendo godere della musica, riesce anche solo ad immaginarla e a vivere meglio. E penso al mio compositore preferito, il Ludwig, che è riuscito a regalarci opere immortali pur non essendo più in grado di ascoltare una sola nota. Cara Nella, sapere che riesci ad alleviare il tuo periodo difficile facendoti accompagnare dalla musica mi solleva. Anche io soffro di insonnia, abbastanza altalenante. E a volte nemmeno la lettura (mia altra amatissima compagna) riesce a calmarmi. La musica invece, mi culla come una gradevole ninna nanna. Ha provato con Chet? Ti abbraccio forte,

Nella Crosiglia ha detto...

MINERVA mia, io per riuscire a sconfiggere l'insonnia che ho solo da un anno e mezzo , dovrei liberare la testa che gira in mille mondi differenti...allora provo tutto, con risultati altalenanti, tranne che medicine o affini perchè già il mio carnet è sovra carico per altri motivi.
Trovo che la lettura sia una grande cosa , hai ragione, così anche la musica..e vediamo un po' cosa si riuscirà a definire per questa fastidiosa patologia...
Un bacio mattutino...

Nella Crosiglia ha detto...

Ciao IVANO caro, non ti so dire, io provo di tutto un po' con risultati quasi nulli e allora tendo a recuperare nei vari momenti del giorno, musica, libri, rumori compresi..
Un abbraccio forte!

Nella Crosiglia ha detto...

MARIELLINA ho provato con tutto, ma finchè la ferita non si rimarginerà del tutto e continua a sanguinare, trovo difficile il normalizzarmi....
Cerco di recuperare in altri momenti , con tutti i mezzi a disposizione, ma il tempo, se ne avrò ancora, sarà la migliore medicina...
E la musica, si quella mi aiuta a vivere e continuare...
Ti stringo forte!

Nick Parisi. ha detto...

Stranamente pur non essendo un grande conoscitore del Jazz il nome di Leveratto lo conoscevo benissimo.
Magari sono meno ignorante di quanto pensavo in fatto di musica.

Paolo Morelli ha detto...

Complimenti per quello che fai!
Vorrei portarti a conoscenza questo rocker emergente che sta andando forte.

http://www.direttanews.it/2014/05/17/eurodeputato-rocker-tiziano-motti-scala-lhit-parade-video/

Il Karda ha detto...

Se avessi a disposizione la Delorean di Ritorno al Futuro imposterei come data 9 luglio 2015 per poter vivere le emozioni del concerto degli acdc a Imola e poi tornerei ad oggi. Aspettando di Ri-arrivare al 9 luglio 2015 e ri-gustarmi il suddetto concerto!!! Non si può? Peccato... ^_^

Nella Crosiglia ha detto...

Nessuno caro NICK è ignorante in fatto di musica credimi, la musica si ha nel sangue e non nelle nozioni che si possono conoscere , spesso per dovere lavorativo..non ti sembra?
Grazie del tuo prezioso commento e un forte abbraccio serale!

Nella Crosiglia ha detto...

Caro PAOLO, mi hanno già dato informazioni su queto rocker -politico emergente( per la somiglianza con Mengoni....) e non lo trovo niente male!
Grazie della segnalazione e un abbraccione!

Nella Crosiglia ha detto...

Niente è impossibile KARDA mio...
Chissà....." Indietro nel passato" o " Ritorno al futuro"....?
Un abbracccio forte!

Julie McQueen ha detto...

Great blog♥

How about follow each other?
I follow your blog. Waiting for you♥
My Blog: http://juliemcqueen.blogspot.com

Nella Crosiglia ha detto...

Sure dear JULIE ..
I already made everything..
Your delicate blog is in my favourite
one...It's wonderful and I'm very happy...Kisses!

Marco Goi ha detto...

gran bel post!
ogni momento deve avere la sua giusta soundtrack. la mia vita senza musica proprio non riuscirei ad immaginarla...

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie infinite caro MARCO, detto da te il complimento vale il doppio...
Qualsiasi attimo senza colonna sonora sarebbe come essere un pesce rosso nella sua bolla d'acqua!!!
Bacio!

Dream Teller ha detto...

Grandissimi consigli musicali!
La musica è una grandissima terapeuta .. ci può dare consigli, ci entra nell'anima ci toglie e ci dà tutto ciò di cui abbiamo bisogno, la musica è tante cose.
Mi sono annotata qualche tuo suggerimento ^^ .
Qui trovo sempre nozioni interessanti!
Scusa se arrivo sempre in ritardo, ma purtroppo il tempo è tiranno!
Bel post! Vorrei avere le tue conoscenze musicali!
A presto... Dream Teller ^^

Dada Crea ha detto...

Ciao Nella, grazie per essere passata a trovarmi. Mi piace il tuo stile, ti seguo volentieri.

Nella Crosiglia ha detto...

Ma grazie di cuore cara DREAM TELLER, sono felice di poterti almeno essere un po' utile...
Non ti preoccupare per il tempo e tutto quello che comporta , io ho anche il Pc che fa le bizze e spesso mi impedisce di lavorare....
Ma la musica a volte supplisce anche il mio nervosismo che in questo periodo è alle stelle unito alla malinconia...
Un bacio del mattino!

Nella Crosiglia ha detto...

Felice DADA mia che tu voglia seguirmi, strafelice in una tua gradita unione al blog!
Bacio e grazie!
http://rockmusicspace.blogspot.it/

Francesco ha detto...

Dai napalm death ad annie lennox. ..:-)

Nella Crosiglia ha detto...

FRANCESCO mio hai sempre da insegnarci qualcosa, soprattutto per i Napalm Death questa originale band inglese che ci ha fatto scoprire vari generi come il grindcore e il loro ultimo "Apex Predator"!
Grazie amico caro, un forte abbraccio!

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.