............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

sabato 10 gennaio 2015

Il ruggito di Joe


Sapete  che ,  non scrivo mai la notizia " fresca " della morte di un grande della musica. Primo perchè si accentuano le mie lacerazioni e non sarei obiettiva, anzi risulterei enfatica e eccessiva. Quindi lascio decantare il tutto , somatizzo, mi calmo e poi scrivo. E pensare che sono un'istintiva di prim'ordine, ma quando gli eventi mi toccano troppo, freno bruscamente! Prendetemi così, miei cari, ormai non cambio più, forse peggiorerò...chissà!!!
Abbiamo perduto il ruggito di una persona che più antistar di lui nessuno era, anche nel memorabile Woodstock, dove la sua criniera da leone sventolava al vento.Il benzinaio di Sheffield UK è sempre rimasto mite semplice umile, un eroe della working class che aveva avuto fortuna, grazie alla sua voce ruggente , vetrosa, pervasa dal soul come un negro bianco. Aveva 70 anni e non avevamo sue notizie da lungo tempo, esiste anche il declino inevitabile di una star mondiale questo è vero, anche perchè non fece mai molto per mantenerlo, ma questo silenzio purtroppo era dovuto al tumore ad un polmone, che lo vinse dopo una lunga battaglia nel suo ranch in Colorado, dove aveva trovato la pace e la sua ancora di salvezza , la seconda moglie Pam. Solo lei lo aveva strappato da tutti i vizi che nel suo cammino musicale aveva preso .Per tenersi su, accettava di tutto, lui ragazzo di campagna, finito a cantare nei pub e grazie alla sua voce a all'aiuto delle cover  di Ray Charles, era arrivato a formare una sua propria band nel 1963, come supporter ai Rollin' Stones .Da quel momento la sua carriera fu in discesa, Woodstock, il palco della gloria suprema, le braccia lanciate fuori accompagnate dai caratteristici movimenti sgraziati ma spontanei,gli autentici ruggiti incantarono il mondo musicale fatto di teste sognatrici e in studio la chitarra di Jimmy Page. Stravizi a gogò vero Joe ....che durarono molti anni, contornati sempre dalla fedele birra e tante Marlboro rosse. Poi la pace nel "  Mad Dog Ranch"( nome preso da un suo famoso album), un ritrovo aperto a chiunque, ma soprattutto una tenuta dove si coltivava e si allevava di tutto e di più. Sempre guidato dalla tenacia di Pam che ad uno ad uno aveva buttato via i suoi vizi : solo acqua minerale e niente fumo, via il suo pancione rigonfio, era diventato un piccolo signorino di campagna. Era orgoglioso della sua tenuta, rideva felice pensando ai suoi animali, confortato e supportato dall'altro angelo custode , il suo agente di una vita, Barrie Marshall, che  ha dato anche la notizia della sua morte.
Era rimato un uomo normale il nostro Joe, anche se come artista aveva solcato anni turbolenti, dove anche i suoi concerti  sentivano il peso degli eccessi. Lui così famoso, fu condannato a cercare hit proponibili per restare a galla. Lo aiutò il cinema. Vinse il grammy nel 1982, per la colonna sonora di Ufficiale e gentiluomo", per non parlare di" Nove settimane e mezzo", che rilanciarono definitivamente la sua carriera con brani come " Unchain my heart" e "You're so beautiful", trattati dolcemente come creature, pur restando sempre un po' a disagio quando non era vicino al palco.
Sono certa che questo suo ruggito non ci abbandonerà  mai e io lo voglio ricordare nel pieno delle sue sregolatezze, ma nel furore della sua istrionica voce. Siamo sul prato un po ' storditi e lui canta questa indimenticabile cover dei Beatles " A little Help from my friends"...grazie Joe, abbiamo tutti bisogno di aiuto, se pur piccolo e tu ne hai regalato moltissimo!

62 commenti:

mr.Hyde ha detto...

Quanto mi piacevano le sue prime canzoni,cui è legato un bel periodo della mia vita..Commovente quello che scrivi, che peccato, ci aveva abituato al suo ruggito..
Un abbraccio.

Nella Crosiglia ha detto...

Bello il mio MRHYDE , primo della lista...
Grazie per le tue belle parole,sai che le apprezzo molto....
Un'altra stella si aggiunge al cielo, ne siamo invasi in quest'ultimo periodo..
Bacio esteso e felice w/e amico caro!

Francesco ha detto...

Non rientrava di certo tra i miei preferiti. Per me sarà quello di nove settimane e mezzo ti dirò. Però la voce era potentissima

Marco Grande Arbitro ha detto...

Purtroppo era inevitabile.. che peccato

valerio ha detto...

Grande Grande Joe

Tomaso ha detto...

Non sarà mai dimenticato il suo ruggito che lo distingueva
chiaramente.
Ciao e buona serata cara Nella.
Tomaso

Ambra ha detto...

Un vero ruggito da leone. Mi piace quello che hai scritto di lui, della sua voce. Un'interpretazione fedele di lui e della sua personalità semplice sì, ma "corrotta" dal successo.

Fortunata nella sfortuna ha detto...

Grazie per questo post: lo amo come artista, ma sapevo poco di lui come uomo...

Andreina ha detto...

mi piacevano alcune sue canzoni....comunque un grande artista...

Annalisa Guarelli ha detto...

Un post "doveroso" direi! Mi è dispiaciuto molto, ma ultimamente è un vero stillicidio. Tutte queste voci che ci hanno fatto buona compagnia che tacciono per sempre....

Lorenzo ha detto...

E' entrato dalla finestra del mio stereo agli inizi degli anni '70 con la sigla di "Avventura" e non è mai più uscito :)
Un grande bluesman, un grande leone

Alligatore ha detto...

Personaggio unico. Memorabile il suo duetto con Belushi che lo imitava, in un famoso Saturday Night Live.

silvia de angelis ha detto...

Un grande della musica, che, con le sue magiche interpretazioni, mi fa sempre rivivere un periodo importante della vita. Buona domenica e un abbraccio,Nella,silvia

franco battaglia ha detto...

Lui e Jimmy a Woodstock: una cover magistrale...

Mariella ha detto...

No, Cocker non mi piaceva. Nonostante la voce. Mi spiace umanamente per la perdita. Diversamente da te, io di solito non parlo mai di artisti che se ne vanno. A meno che, il dolore sia così forte che il battere sui tasti per ricordarl, e' l'unico modo per far acquietare il cuore. Come e' successo
con Pino Daniele e con Whitney Houston quasi tre anni fa. Buona domenica Nella.

Nella Crosiglia ha detto...

FRANCESCO se la cosa ti può interessare non era neppure tra i miei intramontabili, ma devo ammettere che è stato un grande "pezzo" di musica...
Abbraccio!

Moky ha detto...

Alcune sue canzoni mi sono rimaste nel cuore e nella mente

Nella Crosiglia ha detto...

Tutto è inevitabile caro MARCOGRANDE ARBITROGIORGIO,il destino è quello e nessuno lo sposta...posso svicolare a volte , ma dalla fine mai!
Bacissimo e buona domenica!

Nella Crosiglia ha detto...

Un grande , anzi grandissimo, questo nessuno può toglierlo, ha dato un imprinting alle sua interpretazioni..
Ciao VALERIONE mio, felice giornata festiva..un abbraccio

Nella Crosiglia ha detto...

TOMASO caro, voce inconfondibile, interpretazioni al limite, indubbiamente non si dimenticherà facilmente!
Buona domenica amico mio e un abbraccio forte!

Nella Crosiglia ha detto...

Purtroppo AMBRINA mia, nelle persone più semplici , il successo è cattivo consigliero, arriva ,ma il suo prezzo è tremendamente duro...
Lo ricorderemo , malgrado tutto!
Un bacio speciale!

Nella Crosiglia ha detto...

FORTUNATA mia, ma grazie a te per essere sempre così fedele nei tuoi commenti.
Felice di averti accontentata in qualche curiosità..
Buon w/e e un abbraccio stratosferico!

Nella Crosiglia ha detto...

Al di là dei gusti personali ANDREINA mia, perchè ti capisco, anch'io non ero una sua fans sfegatata, devo ammettere che ha dato tantissmo alla musica e il suo percorso sarà indimenticabile!
Bacio amorevole!

Nella Crosiglia ha detto...

ANNALISA bella un'ecatombe veramente , sembra ci sia stato un accordo segreto.
Lo ricorderemo, impossibile scordarlo, inconfondibile nel bene e nel male!
Abbraccione a tutti voi, naturalmente Tabù compreso!

Nella Crosiglia ha detto...

E' stata un'entrata molto felice LORENZO caro e abile tu a permettergli di non uscire più.
Gran bella metafora...
Grandi gusti!
Un bacio festivo!

Nella Crosiglia ha detto...

L'ho ricordo ALLIGATORE mio questo famosissimo shetch che hanno dato moltissime volte su MTV dei primi tempi ad ore impossibili ed ora spesso su Rai 5...
Indimenticabile, modesto e pronto a tutto con timidezza e discrezione.
Ti stringo forte!

Nella Crosiglia ha detto...

Mi fa piacere SIVIETTA mia che Joe sia stato un punto di riferimento della tua vita, non è sempre così facile scegliere autori o cantanti che ci hanno fatto un po' da colonna sonora....
Bacio tenero amica mia e felice domenica!

Nella Crosiglia ha detto...

Magica FRANCO mio, pensa se si potesse ripetere..ma sarebbe impossibile , altri tempi, altri sogni, altre aspirazioni..
Ricordiamolo con la criniera al vento...
Un abbraccio di cuore.. dico di cuore? , ma si va...siamo ottimisti!!!!::))

Nella Crosiglia ha detto...

MARIELLINA mia quando i grandi nomi della musica che in qualche canzone, a me spesso basta una sola, mi hanno toccato il cuore , è impensabile non riesca a ricordarli in qualche maniera. E più il loro privato, che dovrebbe interessare marginalmente , ma per me ha grande importanza nella stesura musicale di un personaggio, è in contrasto con l'artista stesso, più io mi affeziono al caso.
Ognuno incanala la propria sensibilità come vuole ed è giusto così.
Ciao amorevole creatura!!!

Nella Crosiglia ha detto...

E' già molto MOKY bella..il ricordo tiene in vita il tutto..
Un bacio mattutino...

MikiMoz ha detto...

Ma lui non sarà mai dimenticato!
Il suo ruggito ancora rimbomba!^^

Moz-

Nella Crosiglia ha detto...

Bravo MOZZINO..lo senti anche tu???!!!!
Un bacio specialissimo!

cristiana2011 ha detto...

Bello ciò che hai scritto di Joe, gli fa onore.
Era sparito e ricomparso, ora se ne è andato del tutto, ma resterà sempre la sua voce struggente, quella voce capace di graffiarti dentro.
Cristiana

Ale ha detto...

Cara Nella, se ne stanno andando tanti bravi artisti... l'anno non è iniziato nel migliore dei modi. Ti abbraccio.

sinforosa c ha detto...

Per me rimarrà sempre "quello" di Woodstock del Luglio del 69. Che personaggio e che voce.
Un abbraccio
sinforosa

Nella Crosiglia ha detto...

Si CRISTIANA mia, spesso quel graffio ci ha anche lacerato l'anima...non lo dimenticheremo!
Un bacio serale

Nella Crosiglia ha detto...

Vero ALE mia, quanti artisti scomparsi in così breve tempo, come la vita molto spesso ti passa davanti in un soffio!
Ti stringo forte amica mia!

Nella Crosiglia ha detto...

Anche a me SINFOROSA mia, piace ricordarlo così, come hai potuto vedere dalla canzone scelta nel post..
Il suo urlo ruggente e la sua criniera da leone!
Bacio amica cara!

Patricia Moll ha detto...

Ci provo almeno Nella. Ieri mi è stato impossibile!!!!
Un grande unico interprete. Una voce indescrvibile come la sua grinta.
Ci mancherà!

Nella Crosiglia ha detto...

Bella PATRICIA mia, il web gioca sempre qualche scherzuccio di troppo...
Ci mancherà sicuramente mia cara, ma la sua voce ci accompagnerà per sempre..
Un bacio speciale!

Andrea Pizzato ha detto...

un grandissimo artista

Nella Crosiglia ha detto...

Preciso ANDREA mio, ma veritiero...Ribadisco un grandissimo artista!
Bacissimo e buona settimana!

Maurizio C ha detto...

Il brano che hai proposto lo ho ascoltato con un mio amico suo fan, tanti anni fa. Bello ricordarlo ;)

Nou ha detto...

Sono in viaggio e sto ascoltando Joe: è un bel viaggio!

Vivy ha detto...

Ti farò rimanere scioccata ma apprendo da te che è morto... :( Non guardo la tv quindi a volte mi perdo le notizie. La sua era una voce che faceva emozionare, grazie per questo post...
Un bacione grande ♥

Nella Crosiglia ha detto...

Tante cose MAURIZIO bello è bene ricordare, spesso con nostalgia, ma vale la pena di ascoltarle!
Un bacio serale!

Nella Crosiglia ha detto...

NOU , che prelibatezza!
Ci sono brani che ti danno una carica in più, non è vero?
Un abbraccio forte forte!

Nella Crosiglia ha detto...

Non resto affatto scioccata VIVY cara, queste per me sono notizie di agenzia e neppure tanto nuove..ma io rimando sempre le notizie tristi dopo averle ben bene assimilate..
Un'altra grande perdita comunque!
Bacio serale e serena notte!

Romualdo ha detto...

Ciao Nella, ho apprezzato negli anni le canzoni di Cocker, sempre genuino, mai camuffato da divo è riuscito ad essere se stesso nonostante tutto e tutti.
Gli eccessi ne hanno minato il fisico e probabilmente anche la psiche, non conoscevo la bella storia che racconti (in modo impeccabile da vera giornalista) la disintossicazione, il rifugio nel ranch, e il tentativo di tornare alla normalità.
Resta sempre la sua musica, la sua (magica) voce e questo non potrà togliercelo nessuno.
Brava Nella, il bellissimo ricordo di un grande artista e di un uomo con tutti i suoi pregi e difetti.
Un abbraccio, Romualdo.

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie ROMUALDO mio, io non sono giornalista, ma una semplice corrispondente che cerca di fare il proprio lavoro mettendoci sempre un po' di cuore..
Mi fa molto piacere tu l'abbia apprezzato.
Indubbiamente Joe non hai mai avuto bisogno di facili travestimenti..
Una serena serata e un abbraccio forte!

Santa S ha detto...

Ho letto con piacere il tuo post perché conosco pochissimo il risvolto per così dire personale. Di lui conosco solo la voce... e il suo modo di stare sul palco. Grazie :) Un abbraccio

Ninfa ha detto...

Non era proprio tra i miei cantanti preferiti, però certi suoi pezzi li ho amati molto, come quello che ci hai proposto tu Nella (penso di non averlo mai visto così da giovane) e la sigla di "Avventura" che mi sono andata a cercare. Sì, il suo ruggito era inconfondibile così come quei gesti un po' sgraziati con cui accompagnava il canto. Il racconto che hai fatto di lui mi è piaciuto molto, ora posso dire di conoscere di più anche il Joe uomo. Consola almeno pensare che gli ultimi anni li abbia vissuti in pace e amore. Ciao, ti auguro una buona settimana!

Mark Renthon ha detto...

Gli eccessi sono necessari, se vuoi tirar fuori qualcosa che rimane. La storia del rock insegna. O altrimenti andrai avanti a comporre accozzaglie insipide per gentucola dal dubbio gusto.

Nella Crosiglia ha detto...

Ma grazie a te SANTA mia per essere sempre così assidua nei tuoi commenti..
Felice di esserti utile in qualche modo..
Un bacio grande!

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie NINFA cara, il tuo commento si avvicina a quello che io ho sempre pensato di Joe.
Non rientrava proprio tra i cantanti per i quali o mi sarei svenata, ma devo dire che ha lasciato un'impronta indelebile nel mondo del rock . E come uomo a me ha sempre fatto molta tenerezza , eccessi a parte!
Una serena giornata e un tenero abbraccio!

Nella Crosiglia ha detto...

Fondamentalmente condivido caro MARK.Spesso l'eccesso può diventare quel qualcosa in più che manca, che ti distingue, ma se non hai talento resterà solo una piccola mina vagante...
Un abbraccio!

Marina ha detto...

Nellina grazie del tua presenza nel mio bloggghino .Anch'io come tutti voi adoravo joe cocker in particolar modo Delta Lady!Tristissimo che tutto i grandi miti del mondo vadano a scomparire.
Ti abbraccio bella donna

Nella Crosiglia ha detto...

Ciao adorabile e complimentosa MARINA...
Il tuo delizioso blogghino diventerà un bloggone, aspetta e vedrai!
Questi nostri miti ci lasceranno almeno delle grandi eredità..le loro voci!
Ti stringo forte !

Stella Paola ha detto...

Il fatto che tu abbia aspettato a scrivere il post dimostra molta sensibilità e sicuramente è indice di una riflessione e non di una mero assalto alla visibilità approfittando dell'argomento del giorno (non che tutti siano così, ma la maggior parte...)
Perdere un grande artista, che piaccia o meno, è sempre triste. Dimostra anche che un'era sta lasciando il posto a quella nuova. E noi ne siamo spettatori.
Un grande abbraccio, Nellina, in questi giorni di esami sono poco presente, ma ci sono :* ti stringo :-*

Nella Crosiglia ha detto...

Ed io ti sento tanto STELLINA mia e che i tuoi esami corrano sempre felici sulle ali del successo.
Non riesco proprio a parlare di mancanze quando queste accadono, devo riflettere, digerirle e questa mia gestazione è particolarmente lunga..abbiate pazienza...
Ti stringo forte!

Antonello Vanzelli ha detto...

Bellissimo articolo, Joe era unico. Mio padre mi ha cresciuto con le sue canzoni, quindi un pezzo del mio cuore se n'è andato con lui. Un abbraccio Nella e un felice 2015 anche se in ritardissimo :-)

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie ANTONELLINO caro per i tuoi complimenti, felice che il post ti sia piaciuto!
Uno sfavillante 2015!
Bacio!

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.