............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

venerdì 2 gennaio 2015

Revival:Il trasformista

Per la serie revival , danziamo inseme, questa sera prima della Befana e di post personali fatti anche troppi..... rischiando di annoiarvi  con le mie litanie, riprendiamo in mano la situazione e vi dono un'altra esperienza ( una delle prime s'intende ) lavorativa, con un personaggio non molto conosciuto questo è vero, ma indimenticabile. Mi va di raccontarvi qualcosa di allegrotto, perciò oserei dire che come inizio 2015 non butta proprio malaccio!!!Allegro, per quanto concerne i ricordi che mi ballano nella mente , anche se , perdonatemi, non scrivo in ordine cronologico. La mia gavetta è stata lunga e sofferta, ci voleva un fisico bestiale, che allora credevo di possedere , me meschina,...in quanto , come novizia,i lavori più infami non mi venivano certo risparmiati. Tralasciamo le sofferte trasferte da Stoccolma a Madrid in pieno agosto e altri ameni luoghi, che i poveri ignari mi invidiavano aspramente, non sapendo che l'unico mio regalo per avvicinarmi ad un luogo(jet lag compreso) era quello di conoscere a menadito gli stadi, gli aeroporti , le stazioni e i teatri o pseudo tali.Il tempo che mi riservavano era sempre scarso, il risparmio era all'ordine del giorno anche allora,e  l'invio di altri corrispondenti, per l'alternanza dello stesso concerto,spesso saltava, con la premessa di goderti la stessa "musica " anche una quarantina di volte.
Arrivò il giorno della ricompensa : uscire da sola allo scoperto, senza nessuno che ti elencasse il da farsi, ma non crediate che la prima volta( come spesso accade in molte altre disparate cose) fosse una goduria!Essere" autonoma " non significa di solito avere tra le mani una grande star ehhh...troppo bello, ma io stessa non pensavo che mi regalassero un vero e proprio fulminato, con le dovute conseguenze.La star interessata al mio battesimo, era un tale Buster Poindexter( vero nome David Johansen), artista fino al giorno prima votato al glam rock con i New York Dolls.Vorrei tanto che voi con assoluta sincerità,mi diceste se avete mai sentito parlare del soggetto in questione e sarei felice se mi svelaste che cosa ne pensate.
Buster o David che sia, aveva cercato di mettersi in luce in modi diversi, ma i risultati non furono eclatanti e da vero trasformista, si inventò una nuova pelle , un altro nome diventando il signor Poindexter.Un vero e proprio alter ego da sofisticato crooney alla Lenny Bruce o Cab Calloway, con la differenza che nel 1985 , questi signori erano notissimi. Nelle grandi città, le discoteche a quell'epoca  erano hangar o palestre tipo" Piper" per capirci, dove si esibivano gli artisti di rottura. Io di rottura ne avevo solo una, quella di aspettare il signor Poindexter fino a notte fonda. Con un mio collega, un poveraccio kamikaze come me,parcheggiammo la nostra carretta vicino al famoso night anzitempo per paura ci sfuggisse qualcosa. Ma quando dico anzitempo , mi riferisco a cinque  sei ore prima, provvisti di rudimentali vettovaglie per la bisogna.Non so se fu l'effetto del tramezzino gommoso o la bibita scaduta , ma mentre le ore passavano, noi vedevamo solo strani tipi che entravano in questo luogo di perdizione!!Chiacchiera, pensa , fuma, ci prese il solito "coccolone" e ci svegliammo ad un'ora non concordata con gli addetti ai lavori.Infatti entrammo nell'antro fumoso(allora era permesso..)tra un luccichio di nero e rosso, senza la possibilità di vedere bene, mentre il buon Buster stava già cantando, da non so quanto.Il pubblico mi sembrò più interessato ad altro che alla musica, ma rigorosi ed integerrimi, seguimmo la nostra star fino alla fine dell'esibizione, anche perchè impediti ad uscire prima, visto che l'intervista era saltata.L'unica speranza era l'attesa e il personaggio mi divertiva molto e le canzoni, dico la verità, non mi dispiacevano affatto.Ma la cosa migliore era il suo modo di porsi.Uno smoking fiammante nero, capelli impomatati,camicia candida, sigaretta perenne tra le dita e champagne o pseudo tale a go-go!Dimenticavo, intervallava il tutto con qualche Martini con olivetta verde e la cosa ci preoccupava non poco, perchè erano bottiglie su bottiglie che si allineavano vicino al piano, mentre la postura era sempre più precaria.Quando raggiungemmo il camerino( e mi vergogno a chiamarlo tale), tra una puzza di tabacco stantio e orina rancida,il soggetto era già bello che cotto. Ci guardammo sconsolati e dopo un chiedi tu che chiedo io, ci presentammo con un'aria più seriosa, ma non ricevemmo risposte di sorta, se non risate gorgoglianti e grandi bicchierate, che sulle prime accettammo,un qualcosa di tremendamente gassato che spostò il tramezzino nella giusta locazione.E da lì capii che le interviste , il più delle volte,devono essere più frutto di immaginazione e di fantasia.Capii che in questo lavoro, la prontezza di spirito è tutto, e che non ci si doveva arrendere mai, avremmo perso occasioni d'oro.
Per la cronaca , il signor Buster Poindexter tornato David Johansen, è vivo e vegeto e ancora canta, si è riunito al suo vecchio gruppo e fa tour.
Se ne avete voglia...andate pure a sentirlo...alle bevande pensa lui!!!!! Al prossimo giro di danza...

52 commenti:

carmen ha detto...

Ciao Nella, certo che ne devi aver visto delle belle nella tua carriera! Ho letto l'aneddoto ma confesso di non conoscere il protagonista, nemmeno di nome..ma le mie conoscenze in materia sono assai scarse!
Come stai? Spero vada un po' meglio..un abbraccio, a presto!
Carmen

Tomaso ha detto...

Stupenda cara Nella, mi incanto spesso dei tuoi post, sicuro che sei una esperta, complimenti davvero.
Buon fine settimana cara amica.
Tomaso

lafenicerinascedase ha detto...

Che belli i racconti del tuo lavoro, altro che invidia... tosto e pieno di colpi di scena!
Ti abbraccio

Andreina ha detto...

non è certo facile lavorare nel mondo degli artisti....trovi proprio di tutto...

Mariella ha detto...

Una bella risata come inizio non ci sta male cara Nella. Non ho mai sentito nominate il tipo ed andro' a documentarmi su Wikipedia. Certo che col tempo ti sarai fatta una corazzata impermeabile a tutto. Ma se non ricordo male hai avuto anche qualche bella soddisfazione. Ti abbraccio.

Ambra ha detto...

Gavetta dura, durissima, ma dovevi essere bella tosta per reggere tutte le situazioni, che immagino benissimo! E se sei riuscita ad andare avanti, vuol dire che hai avuto successo e che sei bravissima.
Francamente questo strano personaggio mi era assolutamente sconosciuto e non saprei cosa dire su di lui.

Annamaria ha detto...

Il tuo post, cara NELLA, è divertentissimo e avvincente...vi ho quasi visti mentre in macchina vi prendeva il coccolone...anche se capisco bene che faticaccia doveva essere una vita così movimentata e piena di imprevisti!!!
Però, del soggetto di cui parli non so nulla (ma io in questo campo non faccio testo...)
Un bacione serale, amica mia, e grazie di esserci!!!

MikiMoz ha detto...

Ahaha, pensa tu che tipo! Istrione e from 80's, un cocktail (Martini con oliva) niente male... un cocktail di pazzia, ovviamente!
Bellissimo questo ricordo, questa avventura... raccontacene altre!

Moz-

Glò ha detto...

Non conoscevo il signore! XD
Grazie per averci strappato belle risate Nella!!! XD

mr.Hyde ha detto...

Ah ah ah..Nella cara c'è da scrivere un libro, perchè questi tuoi racconti mettono davvero di buon umore. I Mezzi e la capacità non ti mancano e nemmeno gli argomenti!Anzi lo immagino più come un film dentro cui la musica fa da sfondo a queste disavventure... Il tipo non lo conosco, ricordo invece la canzone che fu un specie di tormentone quell'anno.
Ti saluto con grande affetto.

Marco Grande Arbitro ha detto...

Nella che storia!

silvia de angelis ha detto...

Sempre avvincenti i tuoi particolari post, cara Nella, su cui porre intense riflessioni.
Buon fine settimana e un bacione,silvia

Marco Goi ha detto...

bel post molto anni ottanta per cominciare il nuovo anno! :)

i new york dolls li conosco, ma di questa avventura solista del loro cantante non ne sapevo nulla. da quel che ho sentito, direi che è meglio quando è insieme alla sua band! ;)

Nella Crosiglia ha detto...

CARMEN mia, difficile conoscerlo credimi, è un po' un estroverso cantante di nicchia....In effetti qualche esperienza particolare l'ho avuta,ma fa sempre parte del gioco!
La mia influenza con annessi e connessi latita sempre , ma cerchiamo di far finta di nulla...
Un bacio grande e buona mattinata!

Nella Crosiglia ha detto...

Gran bel complimento TOMASO, sono sempre ammirata dalla tua enorme generosità....
Ti ringrazio per tutto , ma soprattutto per la tua amicizia!
Ti stringo forte!

Nella Crosiglia ha detto...

Si, ANDREINA mia, ma i primi tempi trovi anche tutto questo estremamente divertente, il " duro" arriva dopo, ma ormai ha già fatto il callo!|
Baci nuvolosi, amica cara!

Nella Crosiglia ha detto...

MARIELLINA , le soddisfazioni ci sono sempre in tutti i lavori, forse un pochino di più nel mio, ma anche parecchie delusioni, su personaggi che credevi avessero un certo tipo di personalità. Non è mai abbastanza credimi per conoscere la varietà dell'essere umano, le sorprese stanno sempre dietro l'angolo....
Un bacio speciale mia cara...

Nella Crosiglia ha detto...

Colpi di scena e " colpi" vari ne ho sempre avuti molti FENICE mia, ma in tutta onestà , ne è sempre valsa la pena...
Un abbraccio speciale adorabile!

Nella Crosiglia ha detto...

AMBRINA se non sei tosta in tutti i sensi, devi per forza cambiare strada...
Come dice lo zio Bruce"only the brave" , solo i coraggiosi e soprattutto all'inizio di coraggio ne abbiamo avuto proprio tanto!ahahaha
Bacionissimo adorabile!

Nella Crosiglia ha detto...

ANNA MARIA mia grazie di esserci tu, e lo grido forte con tutto il convincimento possibile!!!
Quando si è più giovani poi tutto si riduce in risate, ma in certi momenti la cosa non era proprio all'acqua di rose , ma è sempre stata per chiunque avvincente!
Approfondisci il personaggio, è curioso, non male !
Ti stritolo, al nostro solito!

Nella Crosiglia ha detto...

MOZZINO lo farò se ti fa o vi fa piacere, senza stancarvi troppo, perchè le avevo già riportate parecchio tempo fa sul blog di Blackswan e del Granduca di Moletania. Ma gentilmente me le avevate richieste e allora volentieri le riporto sul mio blog, dove non erano mai state scritte...
Un bel personaggino davvero..non lo conoscevi? Non male sai, se non è morto alcolizzato!!!No, scherzo...
Bacissimi, tesorino mio...

Nella Crosiglia ha detto...

Felice di averti fatto ridere GLO', dopo vari post seriosi, per la Befana, mettiamoci un pochino di allegria...
Buster era veramente strano, ma un gran alcolista simpatico e niente male come cantante!
Un bacio speciale!

Nella Crosiglia ha detto...

MRHYDE mio, se dovessi scrivere un libro durerebbe troppo, sarebbe una Bibbia, e di questi tomi uno solo è stato capace a scriverli...sic...
Indubbiamente il materiale abbonda, perchè il circo musicale è immenso, ma un po' per volta, non dico tutti, ma vi racconterò altre cose su personaggi molto più noti..
Abbiate fede...
Abbraccio forte cumulativo e grazie!

Nella Crosiglia ha detto...

MARCOGRANDEARBITROGIORGIO..la verità si potrebbe definire con un plurale" che storie", perchè ve ne racconterò delle altre e credi che i soggetti, parecchi, si sono dimostrati alquanto curiosi!
Un bacione....

Nella Crosiglia ha detto...

In questo caso SILVIETTA , l'unica riflessione da porre è una risata e una comprensione per il nostro grande coraggio..
Ma che bella l'incoscienza.....
Bacio amica mia!

Nella Crosiglia ha detto...

Ma era e non so ora , talmente sciroccato caro MARCO che non potevi avere un metro chiaro di giudizio. A mio gusto , non dispiaceva , ma era talmente legato a tutti i suoi vizi , che se non avevi un guinzaglio fermo da contenerlo non sarebbe andato lontano ..e infatti...
Bacione amico mio!

Maurizio C ha detto...

Storia interessante, della quale non conoscevo praticamente nulla. Ma per fortuna ci sei tu! ^^

Ciao Nellina! ;)

Romualdo ha detto...

Ciao Nella, confesso che non l’avevo mai sentito nominare, ne come Buster Poindexter nemmeno con il proprio nome David Johansen, sono andato ad ascoltare alcuni brani e al di la delle apparenze (la presenza scenica da fuori di testa, che poteva anche rivelarsi positiva) trovo che la voce tutt’altro che ordinaria e canzoni come “Heart of Gold” e “Bad boy”, avrebbero meritato più fortuna (più leggera ma orecchiabile “Ondine”, altre le cercherò con calma).
Ci credevi e non avevi torto, spesso la testa impedisce al talento di esprimersi, fino a cadere nell’oblio.
Tenace, come dimostri di essere tutt’ora, hai lottato e sperato in un esito migliore, ma se non ci crede l’interessato si fa dura.
Grazie Nella, buona musica e ricordi di grandi “battaglie”, pronti ad affrontarne sempre di nuove.
Aspettiamo di conoscere altri grandi artisti, questa proposta è la dimostrazione che la possibilità di scoprire o riscoprire grandi cantanti e musicisti è infinita e le piacevoli sorprese sono, come si dice, dietro l’angolo.
Un abbraccio, Romualdo.

Andrea ha detto...

Bè, questo revival non è per niente noioso, anzi...! Naturalmente il tipo che ci descrivi non lo conosco, ma è interessante l'ambientazione e l'attesa dell'intervista che poi si è svolta in modo alquanto anomalo! Certo che il tuo lavoro non è per niente confortevole! A presto

Santa S ha detto...

Sono sempre "gustosissimi" i tuoi primi approcci, ma se il Duca lo conosco bene, questo Mr proprio no, magari avrò anche sentito qualche pezzo, ma non ho memorizzato... poco importa, rimane un bel racconto, il tuo! Spero tu stia meglio e Buon Inizio. Un abbraccio

Nella Crosiglia ha detto...

Ciao MAURIZIETTO bello...per fortuna ci sono io...ahahaha..per così poco, però sono contenta di servire a qualcosa!
Bacissimo!

Nella Crosiglia ha detto...

Come commenti bene ROMUALDO mio, non mi stancherei mai di leggerti..
Grazie infinite..Si, la tenacia non mi è mai mancata, neppur ora malgrado tutto...
E Buster, non so che fine avrà fatto, ma noto con piacere che anche tu trovi in lui, una vene positiva...
Un abbraccio forte!

Nella Crosiglia ha detto...

ANDREA, amico mio, il mio lavoro , come tutti se andiamo a vedere ha alti e bassi e passi dallo sconforto alla gioia più grande, ma credimi , è duro , ma piacevole a svolgersi, se hai grinta, e sopratutto un pizzico di fortuna...Come poi sempre accade!
Un sincero abbraccio serale!

Nella Crosiglia ha detto...

Leggermente meglio SANTA mia, grazie...
Buster è un pochino l'oggetto misterioso. Avrà nuovamente cambiato nome , ma mi risulta ancora in giro per il mondo. Strano tipo veramente ...
Puoi averlo sentito, proprio con la canzone che ho pubblicato in uno spot mi sembra della Renault Mégane..
Se ti intriga , prova a controllare...
Bacione della sera!

valerio ha detto...

Con vero piacere, grazie del passaggio
complimenti per il blog !!!!!
ciao e buon anno

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie VALERIO per la tua gentilezza e per i complimenti, ma soprattutto per la tua preziosa iscrizione...
Uno splendido 2015 per te , caro amico mio!

Annalisa Guarelli ha detto...

Ciao cara! Siamo tornati dalla montagna e ti leggo solo ora... Ma sai che mi pare di ricordare questa faccia?!? Ma assolutamente nulla di cosa cantava. Comunque il tuo aneddoto è molto divertente e rende l'idea del tuo lavoro fatto di attese interminabili e di contatti con gente il più delle volte strafatta. Però dai, ogni tanto ci è scappato anche l'incontro indimenticabile!

Vivy ha detto...

Non sapevo fosse un cantante... io me lo ricordo in S.O.S. Fantasmi, un film con Bill Murrey e lui faceva il fantasma dei natali passati, ed era abbastanza orribile a vedersi... :S
Ribacione!

Ivano Landi ha detto...

Questa è la Nella che mi piace di più... Quella che dispensa aneddoti a pioggia ;D
Vogliamo il libro!!!

Nella Crosiglia ha detto...

Si bella la mia ANNALISA, per fortuna tanti incontri indimenticabili e sono il rovescio della medaglia, come ogni cosa..Non mi sono mai lamentata credimi, anche le cose più atroci finivano poi in grandi risate..
Ora un po' meno..ma c'è di peggio!
Un bacio cumulativo, sempre Tabù compreso!

Nella Crosiglia ha detto...

Ma sai VIVY che mi stai regalando una novità?
Ho visto quel film ma non mi ricordo affatto di Buster..
Devo fare una ricerca , perchè la cosa mi incuriosisce non poco...
Un bacio grande adorabile amica!

Nella Crosiglia ha detto...

IVANO caro, ma quale libro vuoi che scriva, adorato amico mio....
Sono solo percorsi di viaggio,e non li ricordo neppure tutti..Qualcuno più incisivo altri meno, ma con un lavoro come il mio spesso diventa tutto un Luna Park!
Un grande abbraccio e grazie!

Cavaliere oscuro del web ha detto...

I tuoi aneddoti ci fanno scoprire sempre cose nuove.
Buon inizio di settimana.

Ciccola ha detto...

Che storia! Di certo ne avrai viste di tutti i colori, ti invidio un po'.

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie CAVALIERE mio, anche se questi sono aneddoti già pubblicati su altri blog.
Mi fa piacere vengano ancora apprezzati da chi non li ha letti!
Un abbraccio serale!

Nella Crosiglia ha detto...

Non mi invidiare CICCOLA mia, come in tutti i lavori ci sono gli alti e i bassi..ma indubbiamente, spesso riesci a scoprire il mondo con una colonna sonora strepitosa..
Un bacio serale amica cara!

Unique H. ha detto...

Accidenti che bella storia!
Mi unisco con vero piacere ai tuoi lettori e ti ringrazio per la visita al mio blog.
A presto!

Andrea Pizzato ha detto...

troppo forte!! auguri di buon anno!! ciao e buona settimana :D

Nella Crosiglia ha detto...

UNIQUE H. ma che carina e gentile...
Ti cercavo nel blog con questo avatar e meno male che finalmente poi ti ho ritrovata...
Gentilissima realmente, fossero tutti come te!!!
A presto , un bacio del mattino!

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie ANDREA mio, sono solo incidenti di percorso..storie di vita quotidiana...
Uno splendido 2015 anche per te, amico caro..
Bacio!

Misantrophia ha detto...

Quante perle ci regali sorellona <3

Nella Crosiglia ha detto...

Quante soddisfazioni mi regali Misantropia sorellina mia!
Bacissimi!

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.