............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

venerdì 8 maggio 2015

Amy, la ragazza dietro al nome


La voglio ricordare così, sorridente  e devo dire che l'ho vista poche volte con questo mood...Anche a me  questa sera fa bene al cuore ricordarla in questa istantanea, perchè diciamo che non è una delle mie giornate migliori. Allora mi vengono in mente gli artisti più sfortunati, quelli che mi danno parecchia tristezza, non so se è per confrontarmi e arrivare alla soluzione e dire " stavano peggio di me" o altro... Non so.. Prendetemi per quella che sono, ormai un pochino mi conoscete! E allora go on...
Amy è mancata quattro anni fa( già quattro... mamma mia!) e come d'abitudine anche per lei esce un documentario. Una vera pioggia di star da celluloide questi cantanti deceduti o viventi che siano!Il documentario, contro il parere del padre prima di tutto,ricorda il suo ritrovamento senza vita nella sua casa di Londra nel luglio del 2011 e qui spunta anche un video dei suoi esordi, cosa rarissima da recuperare.
La stampa britannica ha definito già il trailer spaventoso e sconvolgente, forse vedere la Winehouse" normale" sconvolge?E poi questa benedetta normalità chi la giudica ? Indubbiamente non ha avuto una vita perfettamente regolare, ma i motivi, quelli veri , quelli che si insinuano nel profondo del nostro animo, la debolezza che ne consegue contro qualcosa più grande di noi stessi, in soggetti più deboli dove ci può portare? Io non giudico mai nessuno per principio, posso avere le mie idee questo si, ma non posso sapere nelle stesse condizioni cosa sarei capace di fare io stessa
Si sa che fin da ragazza Amy voleva fare la cantante e la sua voce inconfondibile era la stessa di sempre, desiderosa di parlare della sua carriera e del suo stile .A Camden Town dove è nata , il suo quartiere, ora c'è una statua di bronzo a lei dedicata,e forse non lo crederebbe se fosse ancora viva, povera ragazza. Viene presentata nel suo aspetto più intimo, con i suoi timori di non riuscire a scalare la vetta del successo e della fama, un pensiero che l'ha sempre perseguitata, tanto da sentirsi inerme se non fosse riuscita. Morta a soli 27 anni( età fatidica) ha cavalcato poco l'onda di questo benedetto successo, ma il suo album "Back to Black" è stato uno dei più venduti del mondo .
Il regista del documentario è Asif Kapadia , inglese di origine indiana noto per aver già diretto il documentario " Senna" sulla vita del pilota brasiliano. Anche questo suo ultimo lavoro ha un titolo essenziale,"Amy", già presentato al Sundance Film  Festival, arriverà solo a luglio nelle sale britanniche. Il sottotitolo è molto più rappresentativo,"La ragazza dietro al nome", con chiaro riferimento a questa sua vita così tormentata e infelice, con qualche sprazzo di gioia effimera. Vivere con problemi di alcool, di droga non è facile, anche perchè si decide in tutta coscienza di continuare a farlo. Le delusioni amorose sono strazianti per lei, vive l'amore come un'eterna burrasca .. e poi l'avrà veramente incontrato questo sentimento con la A maiuscola.? Io ho molte perplessità. Troppi si sono nascosti dietro il suo breve successo per interesse e in certi momenti pesa più la solitudine in compagnia che quella fatta solo con il nostro silenzio
Io la penso così, almeno questa sera e voi?. A temi meno pessimisti miei cari, almeno ..lo spero!

68 commenti:

Maria Brentegani Portugalli ha detto...

Non la conoscevo cara Nella. Adesso vado a sentire la sua canzone.
E' triste vedere come, tante volte, chi ha un grande talento e successo nella vita poi ne viene travolto (la lista è lunga).
Speriamo che sia riuscita anche a trovare un po' di pace e serenità nonostante tutto e anche un po' d'amore.
Ti sono vicina con affetto Maria

Glò ha detto...

Troppo talento, pochi anni e forse molta fragilità.
Cosa frequente in ambito artistico, purtroppo :P

Un abbraccio Nella e buon week end ^_^

silvia de angelis ha detto...

Tristissimi destini che coinvolgono vite giovani, capaci coinvolgerci con le loro vitali performance....buon sabato e un bacione, Nella, silvia

franco battaglia ha detto...

Ero, e resto, uno di quelli molto poco inclini alla compassione verso Amy. Un mio difetto, certamente. Ma tant'è.
Buon weekend Nellina cara, sperando nella clemenza del tempo... bacio!

magalì ha detto...

Buongiorno Nella!
pur essendo anche io poco incline alla compassione (in generale, non solo verso Amy) dato che non mi piace essere compatita.... devo dire che mi hai però fatto vedere un lato hmmmm, come dire, delicato e particolare della vita di Amy e della sua storia parecchio noir, che avevo seguito solo per "il tanto parlare" che se n'è fatto al momento della morte.....
e quindi non posso che dirti: bellissimo post, Nella...molto molto bello!!!

Tomaso ha detto...

Cara Nella, spesso succede che dei buoni talenti, vengono rovinati da incompetenti.
Ciao e buon fine settimana cara amica.
Tomaso

lafenicerinascedase ha detto...

Tragico destino, un grande talento ma un'anima troppo fragile.
un abbraccio

cristiana2011 ha detto...

Pur non essendo una'appassionata di musica leggere, l'ho ascoltata per ore: mi piceva l'intensità delle sua voce nella quale, oserei dire, si sentiva il suo tormento.
Povera ragazza, una persona con un destino determinato, penso.
Cristiana

Gillipixel ha detto...

Ho apprezzato questo tuo ricordo, Nella...non che fossi propriamente un suo fan, ma diverse sue canzoni mi piacevano e anche come personaggio, è innegabile che emanasse un fascino particolare, nel bene come negli aspetti meno edificanti...ma a parte i gusti e le preferenze personali, a volte mi sembra che questi personaggi famosi finiscano per diventare come delle specie di "parafulmini" esistenziali di tutte le contraddizioni, i fantasmi interiori, i dubbi, ma anche delle cose esaltanti, dei sommi stupori, delle meraviglie più pure, che sono in noi...sono come moderni "eroi" ai quali è dato di assorbire e riassumere in sé certi aspetti più potenti dell'essere umano...a volte però questo si rivela un peso troppo grande da portare e da esso vengono travolti...

Per questo forse li guardiamo sempre con ammirazione: perché loro hanno avuto il destino, la fortuna-sfortuna, l'opportunità di inoltrarsi in "territori umani interiori" così lontani, ignoti, fascinosi, ma anche minacciosi, e in qualche modo "ultra-umani"...

Nella Crosiglia ha detto...

Cara la mia dolce MARIA B., le tue dolci parole sono verissime...difficile affrontare il successo repentino , spesso ne siamo travolti, affascinati da miraggi inesistenti.....
La sua pace l'avrà trovata senza dubbio più che su questa terra, povera Amy.
Un bacio dolcezza mia!

Nella Crosiglia ha detto...

GLO' mia ..condivido parola per parola , non cambio una virgola..purtroppo questa è la realtà degli animi fragili...
Per te felice w/e, per me che sia un po' lontano dalle solite grane e con un po' più di salute....
Ti stringo forte!

Nella Crosiglia ha detto...

SILVIETTA adorata, anime fragili, mia cara, tu ne sapresti trarre un ritratto stupendo con i tuoi meravigliosi versi...
Sereno w/e anche per te, e un bacio soave ....

Nella Crosiglia ha detto...

Davvero FRANCHINO mio? Neppure un po' di pietà? Mah... potresti anche avere ragione, chissà..
Io sono sempre clemente verso chi si scaglia a priori verso certi atteggiamenti indubbiamente fastidiosi..ma penso sempre( sono un'illusa spesso) che dietro ci sia qualcosa di più grande...
Un bacione amico cara!

Nella Crosiglia ha detto...

MAGALI cara , sempre generosissima con me e mi fa piacere, non lo nascondo e te ne ringrazio. Non è tanto compatimento , a me infastidisce molto lo scagliarsi contro in maniera eccessiva, per trarne di solito guadagno...Capisco che moltissimi atteggiamenti non sono giustificati, ma vai a capire poi sotto sotto al nostro animo cosa si nasconde veramente o spesso niente , e allora è destino!
Un abbraccio forte e speciale!

Nella Crosiglia ha detto...

Si TOMASO mio, spesso i profittatori brulicano come mosche nell'ambito della musica , dell'arte..e i più deboli o i più faciloni cadono nella rete...
Felice w/e mio prezioso amico:::)))

Nella Crosiglia ha detto...

Si FENICE mia , come moltissimi altri, fragilità, illusioni e poi tanto altro che neppure sappiamo..e il destino è in agguato , colpisce e sei polvere....
Bacio amorevole!

Nella Crosiglia ha detto...

Si, CRISTIANA mia sono d'accordo..
In tutta la sua intensità vocale era presente quel grido di disperazione che l'ha quasi sempre accompagnata.
Hai ragione , era destino.
Un bacio e buon w/e!

Nella Crosiglia ha detto...

GILLIPIXEL..hai esplorato con grande maestria un'altra faccia del successo e della debolezza umana. Un quadro perfetto che denuncia e ci denuncia, perchè è vero che certe morti sono viste da noi come sacrifici fatti per compiacerci e noi esaltiamo queste esagerazioni, che se le attuasse il nostro vicino di casa , ad esempio , ne resteremmo totalmente indifferenti..
Un applauso amico mio, ottimo commento e un bacio speciale!

Annalisa Guarelli ha detto...

Così brava e così fragile, davvero un peccato! La ascoltiamo spesso, anche l'album postumo. Che tristezza e che rimpianto! Se oggi per te è una brutta giornata dovresti ascoltare qualcosa di più leggero magari. Bacione!

Nella Crosiglia ha detto...

Sai ANNALISA bella, che il mi mood gira sempre intorno a cose o persone non propriamente allegre o stimolanti ..A volte tutto fila liscio , ma spesso la pesantezza si fa sentire e allora...
Indubbia la fragilità di Amy e tutto quello che starà dietro il paravento che la nascondeva ..Anima fragile si,ma morte annunciata!
Un felice w/ e con Tabù per tutti voi.. e un abbraccio forte da parte mia!

Marco Grande Arbitro ha detto...

Ci manca davvero tanto la nostra Emy...

Nella Crosiglia ha detto...

Fragile, complessata e massacrata..anche un po'...
Buon pranzo MARCOGRANDEARBITROGIORGIO...bacio!

Vincenzo Iacoponi ha detto...

Una voce unica -straordinario il timbro e il modo dolente di intonare ogni nota- un volto che tradiva un'intima sofferenza ed insoddisfatione.
Era un alcolista? Era una drogata? Non me ne frega niente. A me piaceva e tanto mi basta, guarda un po' come sono fatto!

Pirkaf ha detto...

Peccato davvero, era bravissima.

Andreina ha detto...

peccato che il successo molte volte porta ad una fragilità infinita....

un abbraccio e su....mi raccomando

Nella Crosiglia ha detto...

E sei fatto bene caro VINCENZO, fuori da ogni convenzione e moralismo spicciolo...
Magari fossero tutti come te!
Un abbraccio della sera!

Nella Crosiglia ha detto...

Poche parole caro PIRKAF, ma quelle giuste...
Condivido!
Bacio e buon w/e!

Nella Crosiglia ha detto...

ANDREINA mia sai che ce la metto sempre tutta, ma spesso i problemi affrontati sempre da sola ti affondano un po' e riaffiora la malinconia e la solitudine e poi...cerco di riprendermi...
Ti voglio bene adorabile!

Marco Goi ha detto...

Resterà sempre la mia preferita.

E il documentario ovviamente mi incuriosisce parecchio...

Nella Crosiglia ha detto...

E io ne sono felice MARCO, felice di aver postato una cosa che può averti interessato...
Un abbraccio di fine settimana!

Maya Cents ha detto...

Quello che mi fa più tristezza non è tanto la caduta dovuta al peso delle sofferenze, ma sapere che probabilmente aveva intorno tante persone che sapevano. Sapevano dei problemi con droga e alcool, sapevano che era fragile, e nessuno ha fatto niente né per proteggerla né per insegnarle a rimettersi in piedi e difendersi. Ecco, questa superficialità mi fa tanta tristezza.
Un bacio a te, sperando di leggerti presto più allegra :)

Nella Crosiglia ha detto...

Vado come la marea MAYA bella, salgo e scendo..ormai è così , spero di cambiare , ma trovo la cosa alquanto difficile....
Giusta osservazione, molto giusta, tutti sapevano , ma non volevano sapere...abbiamo avuto fatti anche molto più gravi per questa omertà purtroppo!
Un bacio serale mia cara!

Bridget Jones L'eleganzaDelRiccioBlog ha detto...

Vorrei vedere questo documentario, io adoravo la sua musica. Certo ha avuto una vita alquanto fuori le righe ma alla fine, chi siamo noi per giudicare? Rimarrà per sempre la sua splendida voce:)

Andrea Pizzato ha detto...

pensa che quando leggevo delle sue "stravaganze" pensavo fosse tutta una montatura per farsi pubblicità.. invece era tutto vero. ora è entrata nel mito della musica.

Nella Crosiglia ha detto...

Brava BRIDGET....come possiamo noi giudicare e essere proprio dentro quello che può essere successo alla povera Amy, eccessiva finchè si vuole ..ma domandiamoci il perchè, qualche volta se possiamo..
Un bacio solare!

Nella Crosiglia ha detto...

Chissà però ANDREA caro se tutte le stravaganze che i mass media , i giornalisti prendevano a piene mani e ci vivevano erano tutte proprio tutte vere....
Difficile saper la verità vera..
Persona complessa, piena di vuoti , di tristezza , di vizi, ma di estrema infelicità...
Poi chissà perchè quando un cantante muore automaticamente entra nel mondo dei miti.., come quando un essere " normale " viene a mancare e senti sempre dire da tutti" era tanto bravo"..Mah...
Un abbraccione finalmente con un sole di maggio...Buona domenica mio caro ANDREA!

Marianna Calabrò ha detto...

Conoscevo bene Amy e la sua musica, grande voce e fragile personalità. Il successo spesso ha un contesto sporco, difficile... Credo che Amy soffrisse di solitudine, della mancanza di persone vere che potessero davvero tirarla fuori e sorreggerla.

Buona giornata!!
MC.

Nella Crosiglia ha detto...

MARIANNA cara prima di tutto un grazie di cuore per la tua preziosissima unione..
La solitudine spesso ti fa fare scelte errate , ti fa cadere in trappole mortali, per persone deboli e indifese ti annienta. Così è stato per Amy purtroppo, così spesso è anche la vita per molti di noi...
Un abbraccio forte!

Adenina Viola ha detto...

Ciao cara era parecchio che non ti passavo a trovare...scusa!
Ci voleva un'artista stupenda come Amy che io ho sempre adorato con tutte le sue fragilità che l'hanno portata ahimè lontano da noi :(
Un abbraccio

Nella Crosiglia ha detto...

Non ti preoccupare mia cara ADENINA, si ha sempre il tempo contato , vedo io con il mio lavoro, problemi, casa, animali etc etc ..ma non ti ho certo dimenticato!!!
Povera Amy, brutta fine, vita difficile e infanzia problematica....Grande voce , hai ragione..
Un bacio di fine serata e a..presto!

G ha detto...

Non ho mai ascoltato moltissimo Amy, tranne "Valerie", che mi piacque al primo ascolto!
Però rimasi sconcertata al momento della morte, come anche quando, diverso tempo prima, già si parlava di alcune sue performance rovinate dall'alcol e dal suo atteggiamento.
Lei, come tanti altri, credo sia la prova che un grande dono non fa la felicità, e che a volte nemmeno la musica può aiutarti a sentirti meno solo, purtroppo...
Spero tanto che dovunque sia ora abbia trovato un po' di pace e che sia consapevole di quanti, qui, ancora la ammirano e la amano!
Un abbraccio fortissimo dolce Nella!

Santa S ha detto...

Mi piaceva molto la sua voce, la sua giovane sfrontatezza. La forza è purtroppo altro e non è facile costruirla, non è un personaggio! E certi ambienti non perdonano. Ti auguro di stare meglio fai dei tuoi "innamorati" followers la tua di forza. Un abbraccio fortissimo

Nella Crosiglia ha detto...

Ciao mio tesorino di una G....
La notorietà il successo, in un animo fragile e facilmente manovrabile, non fa certo bene ..e così è stato..
Forse e me lo auguro avrà trovato finalmente la sua dimensione!
Ti stringo forte!


Nella Crosiglia ha detto...

Grazie cara SANTA per gli"innamorati followers" ..che bello ma quanta responsabilità sulle mie spalle ..
Riuscirò mai ad accontentarli tutti e a non deluderli?
Vedi che nel mio piccolo , io donna "forte" divento fragile come Amy?!?!
Bacio speciale!

Francesco ha detto...

come cantante non mi faceva nè caldo nè freddo

ho poi un'età in cui provo zero simpatia per chi si distrugge. l'ho detto per Kurt Cobain figurati per quella lì....

Ilaria* ha detto...

Ho sempre guardati Amy come una ragazza estremamente fragile, dispera nei meandri delle celebrità, dei ritmi insensati assurdi delle star.
Una ragazza complicata, travestita da ribelle, forzuta, cattiva, una immagine di sè assolutamente discordante con il suo reale carattere. (Mia ipotesi ovviamente, chi la conosceva)

Ho sempre condiviso con lei la non accettazione, il senso di angoscia, la ricerca continua di una pace interiore.
Lei non c è riuscita purtroppo, ha ceduto.

Un abbraccio Nellina ...

Nella Crosiglia ha detto...

Io FRANCESCHINO mio non faccio distinzioni di bravura di classe o di merito,provo sempre pietà e commiserazione per chi non regge il peso della celebrità o ne diventa strumento.
Quindi non esiste ne quello la ne quella li, ognuno di noi ha un background diverso e se si passa dal tunnel del dolore , non sai come ne puoi venire fuori o se riesci ad uscirne...Esperienza personale e io sono una formichina rispetto a lei!
Un abbraccio forte come sempre simpatia mia!

Nella Crosiglia ha detto...

Si ILARIA cara, non c'è riuscita ..ha detto molto bene ha ceduto al peso di tantissime cose che ti travolgono improvvisamente e sono più grandi di te. Se poi non sei neppure sorretta da un background positivo, la cosa risulta quasi impossibile e da lì scatta la tragedia....
Bacio speciale amica mia!

Kimber Stormer ha detto...

Man mano che leggo i tuoi post, Nella, mi accorgo di quanto tu sia brava: riesci a far scaturire dei sentimenti precisi e puliti da ogni tuo scritto. Detto questo, a me piaceva moltissimo Amy e sono d'accordo con te per quanto riguarda il tuo articolo :) ci manca e mancherà tantissimo al panorama musicale. La sua voce E' leggenda.

La lanterna dei sogni ha detto...

Che voce, che timbro Amy.
Purtroppo sembra che proprio quando iniziava la sua risalita è avvenuta la tragedia.
Non esprimo giudizi sulla sua burrascosa vita, che riposi in pace almeno da lassù.

Saluti!

Nella Crosiglia ha detto...

KIMBER mia...più bel complimento non c'è...veramente...e spesso occorre una vita intera per raggiungerlo!
Grazie grazie ed ancora grazie amica mia!
Fragilità, trascorsi poco chiari , amori infranti, non basta il successo per ricucire i pezzi!!!
Purtroppo!
Un bacio enorme!

Nella Crosiglia ha detto...

Brava LANTERNINA mia, non si possono esprimere giudizi su queste morti tragiche...
Si può conoscere un po' il background dell'individuo che già diceva parecchio, ma giudicare è sempre una cosa da evitare...
Bacio amica mia bella!

NERO_CATRAME ha detto...

Tornato dopo questa maratona di ponti festivi. Artisticamente parlando, beh, direi che la sua voce rimarrà indimenticabile, come molti deei suoi testi, a cui, sebben uomo, mi ritrovavo vicino in un passato non troppo lontano .
Ho la fortuna di riuscire a vivere molto bene la mia solitudine, incapace di accettare compromessi , di false presenze attorno a me, che alla fine non occupano altro che aria, poi per quanto ci litighi spesso sono sempre in compagnia del mio amico migliore, me stesso :)
Un bacio Nella e su su forza :)

Nella Crosiglia ha detto...

Ti apisco tanto ma proprio tanto NERO CATRAME mio...io sono un pochino la tua carta carbone, è che a volte non sopporto neppure me stessa....ahahahaha
Un bacio particolare...

Maurizio C ha detto...

La sua storia mi ha molto colpito, soprattutto la triste fine che ha fatto. La voce, comunque, era davvero bellissima :)

Nella Crosiglia ha detto...

MAURIZTETO..quando sei sopraffatta dal troppo e schiacciata dal poco....
Un buon pranzo e un abbraccio grandissimo...

Titti ha detto...

E' un posto commovente. Hai ragione, sono rimasta commossa. Grazie.

Annamaria ha detto...

Davvero, come passa il tempo....sono passati già quattro anni??!!
Una voce stupenda e forse, come qualcuno ha scritto, molta fragilità! E m'impressiona pensare a quante rockstar sono morte in giovanissima età.
Abbraccioni cara NELLA e complimenti per questo post, scritto, come sempre, con l'anima!!!

Rakel ha detto...

Il destino di chi nella vita aveva tanto da dare,per non ricevere nulla in cambio.
Buon pomeriggio
Rakel

Nella Crosiglia ha detto...

Ma grazie a te TITTI, per la tua squisita gentilezza. Un onore averti tra gli amici.
Un lieve bacio!

Nella Crosiglia ha detto...

ANNAMARIA cara eccoti qui, che piacere!
Qualunque errore abbia fatto una persona, c'è sempre nella parte più nascosta del suo background una nota così fragile da venir fuori spezzata e tutto si infrange....
Ti stritolo , come sempre

Nella Crosiglia ha detto...

RAKEL mia , poche parole , ma grande commento...
Un applauso di cuore...
Buona serata e un bacio!

Mariella ha detto...

Scusami Nella. Sono stati giorni di silenzio per me quelli appena passati e non sono ancora finiti.
Ho perso alcuni post, tutti molto belli. Sai che a me non piace mancare ad un tuo appuntamento. Sempre ricco e pregno di spunti importanti.
Amy, non era una cantante che ho seguito molto durante il periodo in cui ci ha accompagnati con la sua voce. Ma era un talento puro. Fragile. E ti assicuro che io di fragilità me ne intendo.
Ci ha lasciato alcune piccole perle che porteremo con noi e il suo ricordo che non sbiadirà.
Ti abbraccio.

Nella Crosiglia ha detto...

Anch'io tanto per cambiare MARIELLINA ho problemi di PC, come se non fossero stati abbastanza quelli con gli hacker...A volte sembra impazzito, mi propone pagine che non cerco e mi sembra di essere in" 2001 Odissea nello spazio" lo ricordi?
Pio fossero solo questi i problemi e invece giù mazzate da staccarti la testa...Ciondola ma è ancora attaccata , non so per quanto ma ancora c'è!
Amy creatura fragile e infelice e l'infelicità è una brutta bestia...sic....
Bacio speciale per te amica cara!

Giulia Cipollina ha detto...

Che bello questo post, e che bello il tuo blog! Ti seguo con piacere :)
xoxo
G

Nella Crosiglia ha detto...

Bella tu mia cara GIULIA, bella nel fisico e cosa ben più ardua , nell'animo....
Grazie di tutto e un bacio speciale per tutto quello che mi hai regalato!

Leslie Fadlon ha detto...

Manca. :(

Nella Crosiglia ha detto...

Solo una parola , ma basta e avanza...
Un abbraccio fortissmo e felice serata!

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.