............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

domenica 5 giugno 2016

Un americano a Parigi


Risultati immagini per un americano a Parigi no copyrightRisultati immagini per un americano a Parigi no copyrightIn queste giornate tristemente quasi estive, dove la pioggia, il vento e i maglioni la fanno da padroni, è un piacere per me rivedere determinati indimenticabili musical che mi mettono anche tanta allegria.La presenza di Gene Kelly poi, uno dei miei ballerini favoriti, mi elettrizza in maniera positiva e allora perchè non proporvelo, chissà non faccia questo straordinario effetto pure a voi? Per i più fedeli ai musical vi dirò che torna in sala, trascinante più che mai, con la strepitosa regia di Vincent Minelli il 9 di questo mese, a distanza di ben 65 anni dal suo debutto. Protagonista indiscusso questo mostro della danza che unisce l'arte classica alla modernità del corpo con l'esordiente Leslie Caron, criticata a suo tempo da molti come non bella, con un fisico atipico per una danzatrice, ma cosi' intrigante con il suo particolare sorriso oltre la bravura della tecnica. La trama dice poco se vogliamo essere pignoli, spensierata come si usava nel tempo: l'americano affascinato dai colori della città che stimola la sua arte pittorica e accende le grazie di una mecenate ereditiera ,sta al gioco aiutato da un pianista mai diventato noto e un tenore in cerca di fama. Ma l'amore come sappiamo è galeotto e il nostro bel pittore si innamora perdutamente di Lisa(la Caron) già promessa sposa ad un altro. Ma quale musical non ha un lieto fine, ragazzi miei, tra danze,luci, colori e straordinaria colonna sonora. Quando gli oscar contavano ancora, direbbe qualche feroce critico, questo film ne vinse sei e ne valgono tutti basta riguardare i 17 minuti di balletto finale. Certo è lontano dalle mode odierne questo prodotto, ma ancor oggi ci si domanda quante risorse economiche potevano essere spese per costruirlo, tutto è a livelli massimi e anche chi non apprezza questo genere , non può non notare , la sfarzosità delle ambientazioni e delle coreografie. Gene Kelly vero animale da palcoscenico, comincia lentamente, per poi impossessandosi della scena, culminando appunto con quella del balletto finale che si conserverà per gli anni a venire. Non un musical pesante e noioso ma con il dono della spensieratezza che affascina ancora, un'opera così efficace in termini di intrattenimento. Non cerchiamo la validità della trama, il perchè della sparizione improvvisa di certi personaggi senza alcuna spiegazione, poco importa, anche se i critici più feroci storceranno il naso. Godiamoci questa versione restaurata, i colori del technicolor impreziositi dall'armonia generale, in un tripudio cromatico di suoni e di danze. Scenografie di prim'ordine, ricca fotografia, notevole messa in scena, celeberrime musiche di George Gershwin, tutti possono trarne piacere è inevitabile. Una Hollywood di allora ricca di sogni e di desideri vivi ancora oggi che ci presenta una Parigi familiare e pulita capace di toccare le corde del nostro cuore.
Sono convinta vi stupirà ancora chi non l'avesse visto, ma stupirà anche gli affezionati come me, unita alla meraviglia dell'armonia e dallo sforzo tecnico che è rimasto intatto.
Fidatevi, un'esperienza da non perdere , che vi allieterà, vi rallegrerà ,abituati ormai a tanta seriosità e non escludo che qualcuno possa uscire ammaliato da questo potere che la pellicola possiede  su di noi. Esagerata? Può darsi, ma quando si è conquistati si è presi e rapiti completamente....Buona visione a tutti!

46 commenti:

Tomaso ha detto...

Cara Nella, come si può dimenticare quel film che ci ha fatto sognare!!!
quei belletti sotto la pioggia li sogno ancora oggi!!!
Ciao e buon inizio delle settimana cara amica, con un sorriso:)
Tomaso

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie TOMASO caro..felice che ti piacciano i musical...ma facciamoci un balletto anche sotto la pioggia...
Un abbraccio e un sorriso per te!

massimiliano riccardi ha detto...

ADOROOOOO!!! E non aggiungo altro hahahaha

Patalice ha detto...

anche io sono tra le fans sfegatate del cinema vintage, e questo è un esempio che ho sempre tanto amato...
rivederlo al cinema sarebbe veramente un sogno, lo ammetto

Marco Grande Arbitro ha detto...

Sai non l'ho mai visto completo, ma apprezzo molto le scene coreografiche.

Glò ha detto...

Lo rivedo ogni tanto XD Queste produzioni erano meravigliose, sì, vero, in quanto a trama esile, ma la bravura dei protagonisti era tale da non farne sentire la mancanza! Coreografie pazzesche, professionalità che oggi "se la sognano" i vari divetti, bellezza per la persona e non la maschera botox, musiche favolose *__*
Leslie Caron bellissima, altroché! Nella, io perdo la testa per questi vecchi cult XD Ad esempio, fin da bambina avevo un'adorazione (che ho tuttora) per Esther Williams *_*

Ciao e buona settimana, ti abbraccio ^__^

silvia de angelis ha detto...

Un articolo speciale e di bella lettura, che ho molto apprezzato per avermi riportato indietro nel tempo....
Buon inizio di settimana e un bacione carissima, silvia

Marlin ha detto...

Ciao, arrivo al tuo blog grazie alla festa dell'amicizia di Marina e ti seguirò con piacere.

bear's house ha detto...

Ciao cara Nella, come dimenticare certe filmografie? Bellissimo post, grazie a te per avercelo ricordato e con affetto ti auguro una splendida settimana. ;) Un abbraccio. NI

Nella Crosiglia ha detto...

MASSIMILIANO mio e cosa risponderti...
MA QUANTO MI FA PIACEREEEEEE...bacione!!!!!

Nella Crosiglia ha detto...

PATALICE mia ma se vuoi hai la certa possibilità di rivederlo ..dal 9 di questo mese in poi ..è tutto tuo...
Bacione simpatia!

Nella Crosiglia ha detto...

Caro MARCOGRANDEARBITROGIORGIO...se ti interessa dal nove di giugno è nelle sale cinematografiche!
Abbraccione di inizio settimana!

Nella Crosiglia ha detto...

E come ti capisco mia cara GLO' ..spesso , con la mia insonnia, attendo le ore tarde per rivedere film in bianco e nero che mi danno molta più soddisfazione che le attuali proposte cinematografiche...senza parlare poi dei film musicali che non stancano mai gli appassionati del genere ...anzi!
Ti stringo forte e buon lunedì!

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie SILVIETTA mai, grazie come sempre per le tue gradite parole dette in maniera soave come il bacio che ti invio!!!
Buon inizio settimana!

Nella Crosiglia ha detto...

MARLIN mia ti ringrazio proprio tanto..come vedi ho tolto i followers per il disguido costante di google che li portava via da perfetto divoratore.
Se ti vuoi iscrivere su bloglovin ne sarei felice..grazie ...
Un bacio!

Nella Crosiglia ha detto...

BEAR'S HOUSE adorabile...grazie felice che anche tu sia appassionata di questo tipo di filmografia..
Ti stringo forte e ti auguro una radiosa settimana!

Rosy ha detto...

Cara Nella pur non seguendo il genere ne riconosco la validità data dalle coreografie,dalla bravura degli attori...sicuramente opere di questo tipo,a questo livello,oggi non esistono più..(e non solo nell'ambito del musical ma anche tanti altri..sempre parlando di ambiti artistici...).
Un bacione,buona settimana e grazie mille per il post come sempre interessantissimo e dettagliato:)).
Rosy

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie mia cara ROSY , sempre attenta , generosa e gentile con me...
Sicuramente lavori del genere anche in altri campi cinematografici noi non li troviamo più. Ci sarà anche l'aiuto del PC , gli effetti speciali , ma non ricordo prestazioni così belle...
Bacio serale adorabile amica mia!

Alessandra ha detto...

Come non amare musical e pellicole del genere? Come ben hai scritto tu, sono film da vedere e rivedere .
Bacioni
Alessandra

Francesco ha detto...

qual'è il musical che MENO ti ha convinto nella storia?

Nella Crosiglia ha detto...

Soprattutto per gli amanti del genere , ma penso che non faccia male cara ALESSANDRINA anche a chi non è portato per questo genere di pellicole...
Buon pranzo adorabile amica mia...e un forte abbraccio!

Nella Crosiglia ha detto...

FRANCESCO caro , spaziando un pochini tutti i generi musicali, più ci avviciniamo ai nostri giorni e meno sono entusiasta di questo tipo di pellicole...forse arrivo fino a Moulin Rouge...ma non certo da piena sufficienza...
Il peggiore" Magic Mike"!
Buon pranzo amico mio e un forte abbraccio!

Pamela ha detto...

Non l'ho mai visto, complice il fatto che mio marito non sopporta i musical, ma anche perchè non appassionano neanche me più di tanto. Non ti dico le tragedie quando ha scoperto che "Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato" (la versione vecchia, non quella con Johnny Depp) che gli ho fatto vedere forzatamente era un mezzo musical e pure sottotitolato. :-)
E poi la sua canzone preferita è Safe and Sound dei Capital City il cui video è una specie di viaggio nella musica sotto forma di musical... Vallo a capire!! :-)
Un bacio!

kilara ha detto...

Mi fai sempre venire voglia di riverde questi vecchi film,e lo faccio volentieri.Stasera stesso mi sa!

Nella Crosiglia ha detto...

ahahahahcara PAMELA come capisco queste cose, non ti preoccupare , comunque ognuno ha i propri gusti e mi sembra pure giusto.
L'ho anche detto nel post perchè so che la danza non è sopportata da un cosi' vasto pubblico..ahahaha, ma mi fa sempre un gran piacere sentirti!
Bacione

Nella Crosiglia ha detto...

KILARA mia non pretendo tanto...certo lo potessi rivedere nelle sale cinematografiche avrebbe un altro effetto, ma anch'io sono pigra in queste cose e preferisco andare su film senza limiti!
Ti stringo forte!

Granduca di Moletania ha detto...

Ti ho già confidato in passato che preferisco questa pellicola a "Cantando sotto la pioggia".
Sarà per quell'aria europea da cartolina che si respira per tutto il film, ma mi piace molto di più.
Meglio Gene Kelly o Fred Astaire ? Periodi diversi ? Colore contro biancoenero?

Chi lo sa. A me piaccioni entrambi.


Un abbraccio.

Nella Crosiglia ha detto...

Caro GRANDUCA devo essere sincera?Come sempre si...
Sia Fred Astaire che Gene Kelly sono stati due enormi figure nell'ambito della danza. Diversi , anzi diversissimi, non tanto per il bianco e nero, ma per lo stile. Fred viene dal tip -tap e inizialmente come autodidatta, poi ha creato un suo proprio stile inimitabile negli anni a venire. Kelly è "il ballerino". Viene dal classico, ha inventato la corposità nella danza e soprattutto l'espressività che non era molto considerata all'epoca. Confronta due momenti di ballo dei sopra citati. Fred ha una tecnica mostruosa , Gene la completezza. Io parteggio spudoratamente per quest'ultimo, Cantando sotto la pioggia compreso, con balletti trascendentali insieme a Donald O' Connor.
Provare per credere..
Ciao magnifico , un bacione enorme!

Mariella ha detto...

Ma che bel post per una nostalgica come me.
Gene Kelly, rimanevo incantata per ore a vederlo ballare, per non parlare del fatto che poi, da bambina, ero così suggestionata, che ogni pozzanghera era la mia, per la disperazione di mia madre.
E che dire di Leslie, la mia "incommensurabile" Gigì?
Adoro i film musicali e la mia passione spazia da Fred Astaire a Ginger Rogers, da Gene Kelly a Leslie Caron, per non parlare della formidabile Cyd Charisse (fenomenale in Brigadoon).
Un abbraccio grande!

Andreina ha detto...

un film indimenticabile.....bello leggere questo post e ti immagino sognante mentre lo guardi....

Nella Crosiglia ha detto...

Bella la mia MARIELLINA tra le pozzanghere di " Cantando sotto la pioggia"alla fantasia di Brigadoon con la sensuale Charisse.
Come vorrei vederci insieme in una performance di questo genere...sai le risate..Chissà..mai dire mai!
Bacionissimo adorabile!

Nella Crosiglia ha detto...

Sogno sempre ADRIANINA mia quando vedo film musicali, non parliamo quando poi ci sono attori che io adoro..
Abbi pazienza con la post pay, ti arriveranno quanto prima ..io sto all'estero in questo momento e non posso farlo, ho detto al ragazzo di farlo per me dando i dati e spero lo faccia prima che io arrivi...
Ti voglio bene!

keypaxx ha detto...

Ha un sapore di prezioso, questo tuo post. Non che gli altri non lo abbiano, ma ogni tanto è davvero piacevole e importante rivalutare i pezzi di storia e costume che ci hanno accompagnato nel ventesimo secolo (periodo che sembra già distante, ahinoi).
Un sorriso per una serena settimana.
^____^

Luisa Napolitano ha detto...

Sono l'unica che non lo conosceva?
Lifen

Sontyna ha detto...

Sono innamorata dei musicals fin dalla tenera età (contagiata dal mio babbo 😉)e Gene Kelly rimane un mito inamovibile!

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie mio caro KEYPAXX , io trovo i film antichi, non parliamo poi di quelli musicali, dei veri gioiellini, hai ragione e per me è sempre una goduria rivederli!!!
Un sorriso solo per te!

Nella Crosiglia ha detto...

LUISA mia, no non sei la sola, ma anche fosse non è una vergogna..sai quante cose non conosco io...? Un'immensità!
Bacioni serali

Nella Crosiglia ha detto...

SONTYNA mia, mi sei sempre piaciuta, ma dopo le tue parole ancora di più!
Ti stringo forte e grazie!

Krilù ha detto...

Lo ricordo con piacere e nostalgia, come tanti altri musical del "bel tempo che fu".

Nella Crosiglia ha detto...

Le cose belle piacciono a tutti mia cara KRILU, tempo che passa o meno non hanno età come le belle persone..ma tu continui a non crederci..ahahahaha
Ti stringo forte e buon pranzo!

Luisa Napolitano ha detto...

...buon giovedì!
Lifen

Chicchina Acquadifuoco ha detto...

I tuoi post sono pagine di storia della musica e dello spettacolo,impreziosite dalle tue note personali e dalla tua capacità di coinvolgere.Le cose belle durano nel tempo e rispolverarne la memoria non può che farci bene.Parlo per quelli che hanno qualche annetto,come me.Un abbraccio.

Paola S. ha detto...

Sono una eretica, io non amo per nulla il Vintage e neppure i film semplicemente datati.
Mi perdo sicuramente delle grandissime opere ma..è più forte di me, sono troppo prevenuta xD
Comunque se un giorno cambiassi idea, mi ricorderò del tuo post pieno di dettagli ed interessante come sempre :-D
Un carissimo abbraccio :-**

Nella Crosiglia ha detto...

Anche per te mia cara LUISA e spero senza tromba d'acqua come noi!!!!
Bacio!

Nella Crosiglia ha detto...

Le cose belle piacciono sempre indipendetemente dall'età, dipende tutto dai gusti personali...
Spero in una buon pomeriggio e non con una tromba d'acqua come da noi..CHICCHINA adorata..
Bacione!

Nella Crosiglia ha detto...

PAOLETTA bella, ma ognuno è padrone dei propri gusti e ci mancherebbe altro.....
Non devi assolutamente cambiare idea, se poi hai desiderio di vedere qualcosa di diverso ,allora il discorso cambia..
Ti stringo forte...

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.