............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

giovedì 4 dicembre 2014

Tra una danza e l'altra:Gli occhi del Duca Bianco


Come promesso, finalmente mi sono decisa,e... ..a gentile richiesta scriverò, questa volta sul mio blog, le mie vicissitudini di percorso , tra una danza e l'altra , durante questo mio lavoro di corrispondente. Penso non ne siate delusi, sono sicura che molti l'avranno già letto questo mio post, ma moltissimi , per mio sommo dispiacere, si sono allontanati, si sono cancellati( e questo mi fa proprio male!).....in poche parole mi hanno abbandonato. Pazienza , mia nonna mi ripeteva che chi non mi" ama non mi merita"..quanta saggezza povera donna!!! Ho scritto questi avvenimenti di vita vissuta su di un blog che non esiste più( ed è un vero peccato) condotto dal Granduca di Moletania..e per fortuna ancora lo sento...e molti altri nel bellissimo blog di Blackswan , " Come un Killer sotto il sole" e con tanta tristezza , questo mio caro amico , lo sento molto meno..Rassegnamoci,"gente che va e gente che viene" , ma credetemi, quando mi affeziono ci resto proprio male..Passiamo oltre.
Questo post è datato aprile 2012, e penso a come la mia vita era diversa , la mia salute pure e tutto il mondo sorrideva quasi sempre malgrado le difficoltà. Ma adesso svicolo dal tema e ritorno nostalgica, e non mi piace per niente..scusatemi!
Come prepararmi alla sfida , se non raccontandovi qualche cosa del mio passato, che a voi giustamente può anche interessare poco, ma lasciatemi concludere vi prego, sono accompagnata da qualche personaggio della scena musicale o artistica  e spero che il linciaggio non diventi ancora maggiore.Le critiche pioveranno a bizzeffe, ma questa è la prima cosa che si deve affrontare e sempre, e voi mi aiuterete nel peggiore dei modi? Consolatevi , saranno appuntamenti sporadici e sarete voi a svelarmi se volete leggerne ancora o è meglio fermarsi.
Il primo episodio che voglio svelarvi è la mia prima pseudo-intervista, che tale non doveva essere.Ma con chi? Direte voi?Niente po po' di meno che con David Bowie..A volte questi ricordi un po' sbiadiscono, spesso preferisco dimenticarli, sovente voglio ricordarli. Ero una piccola , sprovveduta ragazza dedicata alla danza
, ma conoscevo la lingua olandese e fui letteralmente catapultata in un mondo più grande di me:la musica, anche se desidero inserire il tutto nella colonna Danza Flash..Ora  è più facile , ma anche difficile, senza dubbio diverso, quando si lavora ai margini di questo " mostro" parlante.
All'epoca idolatravo Bowie, questo alieno caduto dal cielo, così asessuato e particolare, quest'uomo arrivato sulla terra, dove non esiste alieno più veritiero di lui. Un mito una favola una leggenda..i tempi dello zio Bruce sono ancora lontani per me! Mi piaceva la sua musica, e il fascino che emanava..David il diverso da tutti!
Ancora oggi mi chiedo come possa amare incondizionatamente Springsteen, avendo avuto una venerazione per Bowie Non so, incongruenze della vita...Si sapeva di lui tutto o niente, si conoscevano vizi e sregolatezze vere o presunte, canzoni indimenticabili,collaborazioni eccelse, ma un alone di incertezza aleggiava sempre in lui, tanto da chiederti " se c'era o ci faceva". In mezzo a questo vortice infernale, mi trovai a portare il classico registratore tipo " anni luce"ed un microfono più grande della mia mano, per permettere al mio diretto superiore la classica intervista. La prima sorpresa , che poi si rivelò un'abitudine del divo, furono i quaranta abbondanti minuti di ritardo, che non fecero altro se non aumentare la mia inquietudine e il mio disagio, oltrechè i pesi da reggere.Dopo tutto questo tempo , ci incanalarono a mò di camera a gas( brutto esempio , ma calza), in uno stanzone, dove, dopo un'altra mezzora il signor David Robert Jones arrivò con calma e sussiego.Si accomodò distante dal popolo e ci fissò con assoluta indifferenza. Sentivo le mie gambe più pesanti, un po' per il solito peso , ma molto perchè tutte le prime volte sono critiche. Per metterci a nostro agio, guardò l'ora, come ad esortarci alla fretta e con un sorriso mellifluo quanto falso( era evidente) girò lo sguardo su questa massa muta e guardinga.Con un dito quale inquisitore, mi indicò tra gli astanti, incredula di tale scelta e terrorizzata dalla mia gravosa responsabilità, mi chiese con estrema gentilezza di porre una domanda, mentre il mio diretto superiore mi incitava a farla intelligente.Ma chi ci aveva pensato? Io ero solo un appendino e le mie orecchie potevano essere utili per afferrare qualche parola in un'altra lingua che poteva sfuggire.Le domande da farsi erano migliaia, dal trasformismo al periodo berlinese, alla sua ultima fatica(allora) "The glass spider tour", ai suoi amori,  al   periodo vissuto come autista dei Rollin',alle sue bischerate con Mick Jagger e Tina Turner..Dopo una ginocchiata nei reni, che ancor oggi  ne pago le misere conseguenze , con un filo di voce , gli chiesi perchè i suoi occhi erano di diverso colore!!!!! Pensare che lo sapevo già..L'unica cosa nuova , fu la grassa risata che ruppe il silenzio diventato imbarazzante. Fu cortese,ebbe misericordia, mi raccontò la lite e il pugno che gli procurò questo inconveniente., mentre i veri giornalisti, mi riservarono occhiate pietose.Chi ben comincia è alla metà dell'opera, io dovevo fermarmi lì oppure no? Con il senno di poi oggi saprei cosa chiedergli senza pensarci un minuto, semplicemente mi informerei sul suo stato di salute non buono e sul suo cuore. Siamo cresciuti....chissà era meglio pensare al colore degli occhi!
Scusate la lunghezza , ma potete interrompere quando volete , non siete obbligati ad arrivare in fondo.Io mi ritiro nel mio umile tetto e se lo desiderate alla prossima!Buona e soave serata!

60 commenti:

Fortunata nella sfortuna ha detto...

Davvero un pugno?!
Io pensavo che ci fosse semplicemente nato così!
Che bello leggere un po' più di te, Nella...
dolce notte

Coriolano ha detto...

Musicalmente parlando sono negato, e terribilmente stonato al punto da farmi pensare che le due cose abbiano un certo legame, così spesso ascolto quel che capita magari senza farci caso ma, Bowie è una delle eccezioni, eppure ho sempre creduto che i suoi occhi fossero così dalla nascita, ma forse era destino, in fondo lui è il Duca non poteva che essere così.

fata confetto ha detto...

Che momento, Nella!
memorabile e storico!
Sulla "cordialità" di Bowie non avevo dubbi, così , per intuito.
La faccenda degli occhi la sapevo ( a proposito, l'immagine che apre il post è la copertina del doppio cd, verò?.
In casa l'abbiamo consumato, c'è stata un'epoca Bowie molto intensa.
Alla prossima , Nella, e non mollare, mi raccomandoQ!
Fata C

Alligatore ha detto...

Bello questo mostrare l'altro lato della fama, del galmur, bello che lo fai con un personaggio come Bowie, che ha apprezzato molto...

Santa S ha detto...

Fantastico post. Ho pensato/ascoltato lui proprio qualche giorno fa. Ricordo l'ultimo concerto, mio non suo,(insomma che ho visto) tutti sudati, grondanti, tranne lui. Mi chiesi che microcip di raffreddamento sottocutanei avesse impiantati. E così Bowie ci racconta un po' di te. Cose che accadono... fanne buon uso, questo è importante. Un abbraccio.

Annalisa Guarelli ha detto...

Anch'io adoravo il duca... così diverso. Ma ho sempre sospettato che fosse un po' snob. Comunque è bello sentire i racconti "di prima mano". Aspetto altre chicche, su altri mostri sacri della musica!

Marco Grande Arbitro ha detto...

Che storia Nella... sei intensa come sempre.
Io ho un rapporto di amore/odio con Bowie...
Un forte abbraccio!

Glò ha detto...

Che cosa fantastica questo aneddoto!
Bowie mi piace moltissimo, la canzone che hai postato è - forse - quella che preferisco!

Be', atteggiamento indubbiamente scostante, ma non mi stupisce troppo: probabilmente epoca d'oro per lui e poca saggezza!
Però la tua domanda pare lo avesse scosse un poco! XD

Un abbraccio! ^_^

lafenicerinascedase ha detto...

Racconta le tue avventure di giornalista, ballerina e donna senza timore dei lettori. Le storie di vita sono belle e sono esperienze che possono essere utili a chi le voglia ascoltare... gli altri se ne faranno una ragione!
A me sono sempre piaciuti i racconti delle vite, ho imparato tanto...

silvia de angelis ha detto...

Mi piace sempre soffermarmi sui tuoi racconti del passato e captarne la profonda essenza...Bowie mi piace tantissimo, anche i suoi occhi...buon venerdì, dolcina, un sorriso, silvia

Nella Crosiglia ha detto...

FORTUNATA mia, allora sono contenta di riprendere questi racconti passati qualche volta..pensavo che li trovaste noiosi o già letti ma supponevo che molti dei "vecchi" amici se ne fossero andati!
Sono contenta, li racconterò più spesso!
Un bacio grande!

Nella Crosiglia ha detto...

CORIOLANO come vedi anche per il Duca ci sono incidenti di percorso e ne ha avuti proprio molti!!!!
Essere stonati non ha alcuna rilevanza rispetto alla musica, anzi...io non sono intonatissima eppure guarda che mestiere sto ancora facendo...ahahahah...
Bacissimo!

Nella Crosiglia ha detto...

FATA CONFETTO bella, sai che oggi il Duca è molto migliorato?
La malattia ti rende più umani e la sua salute non è delle migliori.
La copertina si riferisce ad un best , ma non l'ultimo..La nuova è una copertina scura con una sua mezza immagine riflessa. Cerca su internet " Nothing has changed" e l'arcano è risolto.
Spesso , credimi, mi hai letto nel pensiero, sono un po' stanca e penso di o unirmi a qualcun altro per avere un po' meno responsabilità o mollare veramente. Poi rifletto e penso senza la musica e voi cari amici, cosa farei e cosa sarebbe la mia vita?
Per ora tengo duro..forse!
Ti stringo forte!

Nella Crosiglia ha detto...

ALLIGATORE mio l'altra faccia della fama , è molto prosaica come tu sai..quello che ti butta luce e lustrini in viso è spesso fittizio e ti trovi davanti persone alquanto normali con vizi e virtù o così strane da sembrare finte...
Ad ognuno il suo..
Bacio amico mio di sempre!

Nella Crosiglia ha detto...

SANTA mia non sempre in questi lunghi anni ne ho fatto buon uso, ho incontrato tante di quelle persone e non ne ho trovato una uguale. E' impossibile tu mi dici, vero , qualche simile si, ma il mondo è bello perchè vario.
Diciamo che David non è proprio che si dia completamente sul palco da sbranarsi per gli altri, ha sempre il suo a plomb, la sua misura e questo fa parte anche della sua grandezza.
Un bacio con la pioggia!

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie ANNALISA bella, questa conferma mi risolleva, spesso penso di essere ripetitiva e allora latito....
Quanti ricordi sapessi da scrivere una Bibbia, ma molti sono smorzati , sfumati quasi nel nulla e spesso mi restano i più insignificanti che hanno invece una grande importanza per me....
Snob è dire poco , mia cara , è totalmente "Lui" e tutto il resto è nulla, ma ora è anche parecchio cambiato.La malattia ti umanizza...
Bacione piovosissismo...

Nella Crosiglia ha detto...

Forse lo stesso rapporto che ho sempre avuto io con Bowie, caro MARCOGRANDEARBITROGIORGIO..ma ero accecata dal fanatismo , quindi lo perdonavo sempre..
Oggi lo perdono lo stesso , perchè siamo affetti quasi dalla stessa patologia fisica. Il cuore è una brutta bestia!!!
Un abbraccio fortissimo mio caro amico!

Nella Crosiglia ha detto...

Ohhh GLO , scosso mister Bowie, ma nemmeno per sogno...Aveva davanti un'inesperta ragazza rossa , purtroppo in prima fila, ed ero il sacrificio giusto per essere lo zimbello della sala. C'era commiserazione nella sua risposta e molta pietà, per questo "essere inferiore" che gli stava davanti!!!!Ma io lo adoravo lo stesso....
Potenza della gioventù!!!
Bacissimo..

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie FENICE mia, ma spesso mi sembra di essere egocentrica e fuori luogo quasi voler mettere in mostra questo lavoro un po' diverso dagli altri questo si, ma che ha risvolti negativi come tutto il resto...
Lo farò, prometto , vi racconterò ancora e quando vi stuferete , smetterò!
Ti voglio bene!

Nella Crosiglia ha detto...

Sono contenta che ti piacciano SILVIETTA, anche se io titubo sempre quando racconto di me...Penso che non interessi per nulla o che mi voglia creare un alone d'importanza che credi, proprio non posseggo!
Grazie per l'incoraggiamento e un bacio forte forte!

Tomaso ha detto...

Cara Nella, vedi io nelle mie piccole capacità ho raccontato la mia vita e tutto ciò che ho vissuto,
e continuo.
Ma vedendo i tuoi racconti del passato così raffinati in tutto ip mi sento piccolo ma felice di aver avuto il coraggio di farlo.
Ciao e buon fine settimana cara amica, un abbraccio.
Tomaso

Nella Crosiglia ha detto...

Spesso TOMASO mio, non so se far bene o male nel raccontare tutto questo..mi sembra una mostra in vetrina..ma dopotutto è il mio lavoro e perchè non rendervene partecipi.?.
Solitamente scelgo quelli più buffi, vediamo se vi piacciono continuerò , altrimenti si cambia...
Spesso la vita è fatta per cambiare , no?
Ti ringrazio come sempre per le tue gentilezze e ti abbraccio forte!

BCherry ha detto...

Che storia!
Io alla musica di Bowie mi sto avvicinando adesso, devo recuperare tanti arretrati!

minerva ha detto...

Preferisco decisamente il tuo Springsteen a Bowie, eh, anche se mi piace anche Davidino. La tua domanda deve averlo divertito a dismisura, anche se gli altri giornalisti che ti guardavano con un tantino di supponenza erano pure un po' carogne, eh!
Ora devo leggere un po' del tuo blog, dato che ho letto pochissimi tuoi post. E condividi pure ciò che vuoi con noi, mi piace leggere eelle tue esperienze di giornalista, ballerina, musicofila, persona..
Baci
Minerva

S. ha detto...

si ricordo di averlo letto dal Gran duca :)
non devi amareggiarti Nella, per la questione di chi ti segue e chi no,
purtroppo ci evolviamo anche noi blog e dunque cambiamo gusti o semplicemente chi ha un blog monotematico poi finisce per annoiare, per cui fai bene ad "intrattenerci sulla musica con aneddoti anche tui personali, con curiosità ed anche con le tue vicessitudini personali, se ritieni di volerle condividere ok?
Ho notato che il Killer si è un pò allontanato a prescindere, ho avuto un periodo in cui avevo problemi, come scrissi anche a te, con i miei
blog di lettura, e mi scusai qui e da lui e da altri, sono stata più volte a leggere e commentare, ma lui non c'è, penso che sia scocciato o solo preso da altro.
Spero mi legga forse, ci ridarà la soddisfazione che meritiamo come suoi lettori no?
ciao cara sapessi che diluvi qui da giorni, ma che lo dico a fare a te?
un abbraccio.

Nella Crosiglia ha detto...

BCHERRY cara sarà piacevole, vedrai...
Un affascinante cantante e personaggio!
Bacio serale

Nella Crosiglia ha detto...

MINERVA cara, troppo buona con me, non sono poi così interessante sai...una vita con un lavoro un po' diverso, ma con delusioni, gioie , dolori , lacerazioni, illusioni, estasi..come tutti in fondo!
Grazie comunque sei tanto carina e ti abbraccio forte...

Nella Crosiglia ha detto...

S. , tesoro mio con i blogger ho avuto esperienze meravigliose e pessime, tanto che volevo persino uscirne fuori , perchè questo blog dove scrivo , oltretutto non era il mio, ma di una signora che voleva animarlo con la musica rock e io l'ho solo coadiuvata per un po' di tempo. Poi me lo sono ritrovato addosso e me lo sono tenuto con tutti i tormenti del caso.
Avrai letto questo post da Black ne sono sicura, forse un po' cambiato,ma la latitanza del nostro Nick è nulla di fronte a quelli che se ne vanno improvvisamente o ti impediscono pure di commentare sul loro stesso blog...
La vita è proprio strana e non conosci mai bene , neppure quello che ti è vicino!
Ti stringo forte amica mia!

Ivano Landi ha detto...

E brava Nella! Potresti scrivere un libro di successo con tutti i tuoi aneddoti musicali.
Anch'io non avrei saputo proprio cosa chiedere a Mr. Bowie. Magari se ci vede bene anche così da entrambi gli occhi ;D

Nella Crosiglia ha detto...

Ciao IVANINO...ma quale libro , stai scherzando ?
In giornate come queste mi viene voglia di chiudere tutto, blog compreso...E' la solita allergia al Natale!!!!
Non vede benissimo , Ivano mio dall'occhio più chiaro, ma oggi come oggi ha altre serie patologie da curare , gli occhi passano in secondo piano..
Ti abbraccio forte!

Mariella ha detto...

Cara Nella, da "nuova" amica non conoscevo la tua avventura, per cui il racconto me lo sono proprio goduto. Con il Duca Bianco ho sempre avuto un rapporto tormentato, fatto di alti e bassi. Da poco mi sono riavvicinata complice il suo ultimo album, davvero splendido. Ci mette una vita a produrre ma quando lo fa non ha rivali. Che dire sugli artisti che ci piacciono, non sono di sicuro come li immaginiamo complice la loro arte che ci travolge. A volte il piedistallo su cui li appoggiamo rischia di crollare con un grande botto al momento dell'incontro. Non so perché però, ho idea che l'incontro con il nostro Bruce finirebbe benissimo, una grande tavolata dove mangiare e bere in assoluta armonia. Sulle persone che vanno e vengono ho una mia idea: nella vita come nei blog si volta spesso pagina; e' un'evoluzione. L'importante e fare sempre tesoro dell'esperienza avuta. Nel bene e nel male. Ti abbraccio forte amica bella.

Nella Crosiglia ha detto...

MARIELLINA mia parole sagge , che io non seguo mai, perchè vado, da buon ariete a testa bassa e cozzo contro i muri..
Gli artisti sono materiali sfacettati con caratteristiche differenti, ma sei una maga perchè hai quasi indovinato come fu il memorabile incontro con lo zio Bruce!!!!
Caratteri , tipologie , educazione, diverse...tutto ha un lato interessante e da scoprire , anche se nel cuore, credimi non te ne restano molti...
Sui blogger il tema resta più spinoso non ho mai tradito nessuno, almeno se l'ho fatto era un gesto involontario, ma sono stata spesso ripagata a schiaffi in faccia, metaforici, ma li ho sentiti e ..allora subentra l'indifferenza e spesso la voglia di smettere per stanchezza!
Ti voglio bene!

Pia ha detto...

Cara Nella,
qui leggo tutta la forza del sentimento di un ricordo.
È stato bellissimo conoscere te ed un po` delle tue esperienze.
Grazie di tutto questo.

P.s.chi ci abbandona non ci merita o non ha capito nulla di noi. L'orgoglio fa fare molti errori. Baci.

Hachi ha detto...

"I cantanti passano ma le canzoni restano" Credo l'abbia detto Ligabue e mi trova molto d'accordo. È capitato che alcuni cantanti mi abbiano magari deluso con il loro comportamento ma una canzone resta a prescindere.
Ancora altri racconti, please! Mi piacciono molto gli aneddoti, il dietro le quinte.
Resisti! ^3^

franco battaglia ha detto...

Tra David e Bruce nessun paragone per me, lotta impari a favore del primo... un grande... Eno l'hai intervistato mai? ;)

Nella Crosiglia ha detto...

PIA cara, come sempre grazie delle tue parole, sono solo esperienze di vita che racconto , null'altro in fin dei conti.
Per quanto riguarda gli altri non so se sia orgoglio o quant'altro, ma la cosa in se stessa non fa mai bene!!!
Un bacio sotto un diluvio!

Nella Crosiglia ha detto...

HACHI bella, hai detto una parola che mi calza a pennello.." resisti" in questo momento , sarà come sempre il periodo sarà le difficoltà che mi si parano davanti, sarà quel che sarà ..ma la cosa più ardua è la resistenza...
Non mi hanno mai delusa i cantanti che ho avuto il piacere di incontrare , anche se andavo a cozzare con un carattere molto ostico, o abituato ai facili guadagni, mi hanno dato sempre qualcosa.....
Bacione speciale!

Nella Crosiglia ha detto...

Non ho avuto questo grande onore FRANCO mio , pur avendo spesso intervistato David Byrne...e penso di averne parlato anche molto spesso....
Bowie e Springsteen sono due mondi diversi amorevole,non si possono fare paragoni,hanno tutti e due la loro importanza , anche se in modo differente..
Un abbraccio fortissimo di fine settimana per noi con il diluvio!

carlè ha detto...

Ciao Nella!!!
Percepisco sempre una nota melanconica nelle tue parole...invece io vorrei rubare i tuoi pensieri per un attimo solo. Vorrei dirti che così come sono meravigliosi certi momenti vissuti, è altrettanto meraviglioso condividerli...per chi ne è capace!
Quindi, mia cara Nella, ti sono grata nella consapevolezza che tutto è regalato, e nulla, proprio nulla è meritato, e conquistato. Continua...
Bacione grande e grosso!!!

Francesco ha detto...

Ah ah mellifluo e falso.... come è vero! Io non ho mai visto un concerto di Bowie e non so il perché. Visto che mi è sempre piaciuto tanto! E tanto mi piace per dire il suo ultimo Lp

Dream Teller ha detto...

Wow! Hai intervistato David Bowie! *____*
Mica lo sapevo che avesse gli occhi così per un pugno.. I tuoi post hanno sempre mille sorprese! ^^
Riguardo alla salute, purtroppo ne so qualcosa anche io.. o meglio.. ho saputo cosa volesse dire, ora sto meglio,ma certe cose non si dimenticano.
Per quanto riguarda la connessione "Bowie - springsteen" .. da ignorante in musica posso solo dirti che i generi musicali sono visibilmente diversi e di ambedue conosco solo le canzoni più famose ma mi piacciono molto. ^^
Bellissimo post, ti auguro di stare meglio e di non preoccuparti delle persone che ti hanno lasciata, sicuramente nel tuo cammino ne troverai di migliori!
A presto... Dream Teller ^^

Deborah Cimino ha detto...

non sapevo del pugno o.O
Bowie è una leggenda, adoro la sua musica e il suo modo di essere!

Ambra ha detto...

Nellina, sei deliziosa. Guarda che se mi vedi di meno è perché nonr iesco proprio più a dedicarmi al blog, ma la prima cosa che faccio quando ho un quarto d'ora, giro tra i blog amici e tu sei la prima di quelli.Che tenerezza mi hai fatto leggendo la tua esperienza con l'antipaticamente arrogante, presuntuoso Bowie:)

Nella Crosiglia ha detto...

CARLE' adorata che piacere risentirti..regalato meritato dovuto conquistato...chi lo sa...Sono sempre tremendamente fatalista e penso che tutto capiti per fatalità...
Resistere? Continuare? Chissà ..si vedrà...
Chiamiamola malinconia, i miei pensieri anche se vi entrassi mia cara sono talmente confusi che c'è da perdersi..meglio starne fuori,è un consiglio!
Ti voglio bene!

Nella Crosiglia ha detto...

Si, FRANCESCO il suo ultimo lavoro è affascinate come lui, mellifluo falso e aggiungo oggi malato,ma tanto tanto magnetico!!
Bacio serale!

Nella Crosiglia ha detto...

Chissà il cammino che mi resta dove mi porterà..chissà...
Grazie per le tue care parole amorevole DREAM TELLER...
Due artisti così diversi che bisognerebbe crearli, ma esistono per fortuna e ci hanno dato proprio tanto..
Ho scoperto che non sei iscritta, ma è vero? Tutto resta un mistero..mah..ti attendo comunque a braccia aperte tra i miei...
Bacione piovoso, tanto per dire qualcosa di diverso!!!!!

Nella Crosiglia ha detto...

Mi fa piacere cara la mia DEBORAH..una vera buongustaia...
Un abbraccio forte occhioni belli!

Nella Crosiglia ha detto...

o ti perdonerò a vita AMBRINA mia, so che ci sei, presente o meno e mi sei vicina e lo sento...
Antipatico, arrogante , presuntuoso , ma tremendamente affascinante!
TVTB....

matteo tassinari ha detto...

L'uomo che cadde sulla terra, è un orgasmo stilistico

Nella Crosiglia ha detto...

Matteuzzo, ci volevi tu per puntualizzare al meglio il valore di questo capolavoro..
Come sempre..Chapeau!
Bacio piovosissimo...

Ivo Serenthà ha detto...

Vivono nel loro mondo le rockstar,rivolgere domande pertinenti e risposte interessanti non è un compito facile.

Si,effettivamente il Duca si è sempre distinto per originalità e la longevità musicale lo testimonia.

Grazie del commento su flash e buon fine settimana.

Saesa Canta ha detto...

ciao Nella
buon fine settimana, passavo per un saluto e per augurarti buona madonna...
bacionissimi

Betta ha detto...

Cara Nella............
Di tutto il post, quello che mi ha fatto sgranare gli occhi non è tanto l'intervista al Duca (O_O O_O), qualcuno mi darà della pazza ma ben poco mi importa, ma la frase "conoscevo la lingua olandese"........
CONOSCI L'OLANDESEEEEEEE????
I miei più sincerissimi rispetti!!!
Io non l'ho mai seguito con attenzione ma dei nordici amavo alla follia gli A-HA.....
Che belli che erano e che sono, perchè ho letto da qualche parte che Morten (che nome!!!) ancora fa quell'acuto....... ^___^
Adoravo le loro canzoni e se mi ricapita di ascoltare
"Hunting High and Low" ancora mi vengono i brividi!!!
Che bello leggere i tuoi ricordi...........
Un abbraccio e tanti...............
Kissssssssssssssssssssssssssss

Nella Crosiglia ha detto...

Ma IVO caro , grazie a te per tutto, per questo bel regalo dell'iscrizione e per essere un ligure come me, guarda il caso!!!!
Passando il tempo mio caro amico e con un po' di esperienza , credi la cosa poi come tutti i lavori, diventa meccanica anche se devi conoscere le loro caratteristiche e soprattutto i punti deboli da evitare o da" spremere"
Un dolce w/e per te e un forte abbraccio..
Ho già salvato nei preferiti il tuo blog!

Nella Crosiglia ha detto...

SAESA mia dolcissima..grazie infinite anche se sai che per me è un giorno come un altro, si lavora, si chiacchericchia, si va a passeggio con i pelosoni e si ritorna all'eremo!
Ti bacio tanto, passa buone giornate!

Nella Crosiglia ha detto...

Ma che bello per me sentire tanto ottimismo nei tuoi commenti, ne sono felice, cara BETTA..
Sapere l'olandese è stato un caso , che poi mi ha cambiato la vita...
Il mio primo lavoro, era quello di lezioni di italiano agli stranieri dell'europa del nord. E mi capitò l'Olanda. Vi abitai un anno intero e credi che sognavo pure in olandese. Ora lo ricordo appena, che gran peccato. Ma allora il giornale cercava corrispondenti in lingue che sapessero questo idioma, e non era facile trovarne. Ed ecco arrivai io , ed il gioco incominciò.Intervistare i vari singer, all'inizio ti destabilizza, ma poi come tutto, diventa una routine e ci si abitua, sono esseri in fondo come noi, con le loro debolezze e le loro manie.
Sai che conosco ben poco gli A-HA? Mi perdonerai di questa lacuna vero?
Ti stringo forte amica cara!

NERO_CATRAME ha detto...

La lunghezza e la metratura conta poco Nella :).Semplicemente metto il mento sulle nocche delle mani e ti leggo ed è veramente sempre un piacere farlo.Ammetto sinceramente che a volte posti di cose che non riscontrano il mio interesse, ma leggo cmq , non si finisce mai di conoscere :).E chiaro apetto il prossimo :)
Un bacio .

Nella Crosiglia ha detto...

NEROCATRAME mio, ti ringrazio comunque sempre, per il leggermi, anche quando scrivo cose che ti piacciono molto meno o ancora peggio che non rientrano nei tuoi interessi.
Ma la tua presenza mi conforta sempre e mi onora.
Un bacio serale!

Ivo Serenthà ha detto...

Bel weekend,domani sarà un'altra musica,sto dandoci dentro con la nuova macchina fotografica,la prima reflex della vita,dai risultati "era meglio se iniziavo prima".

Ti auguro una buona settimana,ne abbiamo tutti bisogno.

Un abbraccio

Nella Crosiglia ha detto...

Non capisco nulla di macchine fotografiche caro IVO , anche se adoro la fotografia...
Chissà che capolavori ci mostrerai, sono proprio curiosa...
Io in paticolar modo , ho necessità di qualche miglioramento settimanale, perchè data la precedente, ho solo la speranza di non peggiorare!
Bacio amico mio!

prova

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.