............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

sabato 23 settembre 2017

Buon compleanno!


E sono di  nuovo qui miei cari, oggi è doveroso, qualsiasi cosa io pensi o gli altri possano pensare. E' il compleanno dello zio Bruce e come posso dimenticarlo. Ho anche inviato un biglietto a casa e come sempre gentilmente mi è arrivata la ( soprattutto una volta) sospirata risposta di ringraziamento , e allora non devo condividere questo avvenimento con voi? Impensabile. Mi e dovuto anche per contratto.

Risultati immagini per bruce springsteen and julianne phillips no copyright
Risultati immagini per famiglia attuale bruce springsteen no copyrightRisultati immagini per bruce springsteen no copyrightPenso agli inizi quando mi è stato chiesto di aiutare la prima proprietaria del blog , inserendo un po' più di rock e la signora gentilissima, anima candida e sfegatata fans dello Zio, mi chiedeva sempre post di Bruce. Quanti ne avrò postati .....penso un'infinità, non ricordo quando ho iniziato questa collaborazione, che poi è diventata tutta mia, ma ricordo le recensioni dei concerti, le curiosità, i segreti più nascosti che spedivo per voi tutti , quando il mio entusiasmo era alle stelle , quando il New Jersey era diventata la mia seconda patria, quando i segreti si scovavano sudando fatica , ma si scoprivano( certo non tutti).Eri giovane Bruce mio, e oggi certo non guardo l'età , come tu sai , non l'ho mai fatto ma compi 68 anni( forse qualcuno in più ), ma lo teniamo per noi.Sono le vezzosità della star...ragazzo magro , allampanato e diciamolo , morto sempre di fame, ma era la chitarra che ti distraeva da tutto, questa chitarra che ti ha dato gioie e sofferenze, perchè le tue mani troppo piccole non hanno mai fatto miracoli, ma la voce quella si!" Il futuro del R&R si chiama Bruce Springsteen" , ti ricordi questa frase vero?Dylan , il tuo mito o uno dei tuoi miti era a tuo pari, che piaccia o no, eri una star, incominciavi a brillare con quei concerti che duravano all'infinito, con  la fotografa dai capelli rossi( una mania questa?) , la tua ragazza che hai liquidato sul palco perchè le era proibito di fotografarti, aveva disobbedito e davanti a tutti l'hai liquidata dedicandole la canzone come segno di chiusura totale.Questo era anche il tuo carattere , niente favoritismi tra la band, solo partecipazione totale ,obbedienza e serietà, l'unione faceva la forza,le tue manie per il lato B delle groupies,la divagazioni nei localini sconosciuti sulle infinite autostrade americane, dove la lap dance si buttava al vento e tu sostenevi che il bello si doveva vedere ma se riconosciuto , negavi di essere il Boss. Nome tanto odiato, soltanto perchè eri tu che dividevi il denaro con meticoloso puntiglio come sei stato abituato dalla tua famiglia. E la scarsa stima di tuo padre e la venerazione di mamma Adele, e l'amore per la tua Jane( Julianne Phillips), matrimonio da favola segreto con la figlia del banchiere, tanto osteggiato dalla band, questo amore l'unico veramente forte e sentito, che ti ha fatto andare in analisi per anni, quando ti ha lasciato, perchè tu desideravi la classica famiglia e lei la carriera come moglie del Boss.E Patti Scialfa, sempre indomita, nonostante le sue precedenti esperienze in altre band come i Rolling Stones, che ti seguiva per essere assunta nella grande E.Street Band, mirando sempre più in alto da buon sangue irlandese. Rifiutata con scuse banali, come la decisione di non avere donne nel gruppo o perchè troppo giovane, e presa poi durante la tua crisi più dura. Donna di polso che ti ha sempre dato quello che desideravi da uomo normale , quei figli e quella famiglia tanto agognata.
E ricordati le fughe a Firenze in incognito  per il gelato al pistacchio, o il panino lanciato nella mia zuppa di cipolle perchè morta di fame con l'impossibilità di mangiare altro, o le tue frittelle di mele insuperabili fatte con le tue mani per la loro bontà, o il nome che mi avevi affibbiato ( " Night" da una tua canzone, mai capito io che dormivo in ogni luogo e ad ogni ora per la fatica), o la timidezza ormai superata per il contatto con  i fans( e ora ti butti a pesce con scenette predefinite),e la gioia immensa del primo nato, e l'orgoglio di avere un figlio pompiere e una figlia campionessa di equitazione. E la gioia di lasciare Beverly Hills, per ritornare nel tuo NJ, dove hai una proprietà che è un paese, ma è nella tua terra, che ti ha visto sudare , faticare ,prendere sberle a non finire, essere bocciato a scuola, esonerarti dal servizio militare per non andar in guerra dichiarando un quoziente intellettivo inferiore alla norma, ma ora sei nel tuo regno. Realizzato, anche nelle scelte che non avresti mai fatto, come appoggiare Obama in politica anche se sei sempre stato democratico, pronto a sostenere campagne per tutto e tutti, sdoppiandoti triplicandoti e nessuno capiva il tuo punto di resistenza.
Non desidero parlare delle tue ultime scelte , l'ho già discusso e non torno indietro, anche se regali per beneficenza i biglietti della prima serata, neppure nomino il luogo.Lo  voglio dimenticare.
 Buon compleanno Blood Brothers vivi ancora con il tuo spirito indomito e facci sognare come sempre hai fatto.God bless you Bruce!

domenica 17 settembre 2017

Brian May e i Queen in 3-D e in un libro


Alzi la mano chi non  ama i Queen, non penso siano in molti, ma chi li ama come quel meraviglioso gruppo che è stato , con una delle voci più straordinarie della musica come Freddie Mercury, non deve non condividere questo magnifico e originale libro di Brian May, il chitarrista del gruppo sempre amante della fotografia e attivo nel ricordarci le glorie di un tempo..
Risultati immagini per queen  gruppo no copyrightMay ci apre il suo archivio, e ogni scatto ha una sua storia,, la migliore autobiografia che io abbia letto è quanto queste foto sanno raccontarci.
Risultati immagini per freddie mercury foto di Brian May   no copyrightE' realmente una novità assoluta, una visione intima, la storia di un gruppo rock realizzata in 3-D. Brian ha scritto non solo il libro, ma anche tutte le foto inserite scattate con fotocamere stereoscopiche, una mania che lui ha sempre avuto , regalandoci quindi momenti privati , giocosi e nuovi della band in questione. Queste rare immagini dopo decenni vengono condivise, pensando potesse essere un lavoro veloce, progetto che invece è durato più di tre anni tanto la passione si è inserita in ogni pagina. Sono presenti anche foto dimenticate chissà dove, arricchendone la narrativa, scatti fatti nell'arco di più di 50 anni.Troviamo veramente il vero subconscio dentro questo gioiello, il 3-D lo rende ancora più evocativo, difficile non restarne coinvolti, come partecipi di una scena, condividendo un momento Queen. Ci sono 360 illustrazioni fotografiche visibili nello splendore stereoscopico, catturate sia da May stesso o da amici che avevano l'onore di ritrarli. Scritto con una prosa vivace e coinvolgente davvero, leggera e colloquiale, a volte in modo vivace , spesso in un modo riflessivo e filosofico. Tutto questo ci accompagna dentro l'immagine, lo spazio e il tempo. Immagini scattate sul palco o dietro le quinte, immagini di viaggio e di tempo libero, dando una visione della band mai vista prima. Freddie personaggio enigmatico, gelosamente protettivo della sua privacy, cercava sempre di defilarsi, evitando di essere fotografato, ma alla fine interagiva in modo giocoso e inconsapevole con la telecamera di Brian, oltre che suo chitarrista , suo caro amico.
Libro veramente importante, non solo perchè cattura l'essenza di una band immortale, ma esplora anche la cultura , la politica e l'atmosfera dei numerosi paesi  dove i Queen si sono esibiti. Brian May ha creato un testo dove sono presenti i cambiamenti musicali insieme ai cambiamenti della scena mondiale. Da comprare " Queen i 3-D", EDEL ITALY, 50 euro, pagine 256.Beh, cosa aspettate, andate in libreria, oggi è domenica , ma non perdete tempo...sempre se lo desiderate....

domenica 10 settembre 2017

Uncle Bruce a Broadway


Non so se la malattia mi fa essere più critica , io che adoro e soprattutto simpatizzo verso questo uomo e cantante , ma Uncle Bruce a Broadway, no questa non me la doveva fare.Al solito in questi ultimi tempi soprattutto scrivo post che poi non voglio pubblicare , sarà uno dei tanti non so, può darsi , so sicuramente che lo pubblicherò.
Mandatemi a quel paese , avrò detrattori da tutto il globo ( illusa se mi leggono), pochi saranno d'accordo con me lo so già..sono pronta ad essere sacrificata per la causa, tanto al dolore sono abituata dato il periodo che sto vivendo.
 No, non mi sarei mai aspettata da lui una scelta del genere. Ma perchè, che bisogno ha per favore spiegatemelo voi.Il Boss a Broadway , regno delle frivolezze, dei musical, dei lustrini e delle paillettes, mi fa vedere il re dell' "on the road " sul palco? Ma è un incubo, uno scherzo...ma no svegliati Nella è la verità..con uno spettacolo prolungato ancora fino al mese di febbraio.Ogni tanto rileggo la notizia per averne una testimonianza, ma come Bruce mio, tu che hai sempre lottato per i second tickets qui siamo arrivati oltre  un prezzo che sfiora i 7.500 dollari. Avete capito benissimo non un cents di meno e non uno di più.
Continuo a chiedermi se sia affetto da una grave malattia e stia in punto di morte e abbia bisogno di denaro per la sua famiglia, i figli, gli hobbies, di tutto e di più...perchè Bruce mio ma i tuoi Blood Brothers and Sisters, dove sono finiti? Noi siamo quelli che ci siamo impolverati , infangati, patito sonno, fame , fatica per vederti in tutto il mondo, io , con il mio lavoro mi sono buttata nei bidoni dell'immondizia del New Jersey per scoprire qualcosa di te  e tu vai sul palco di Broadway?
Risultati immagini per BRUCE SPRINGSTEEN foto concerti no copyrightMa dov'e' rimasto il sudore e polvere che ci hai insegnato,la fratellanza che ci accomuna,lo stringersi insieme sugli sterminati spazi degli stadi, aspettandoti fin dalla sera prima ( se non di più) dentro un fetido sacco a pelo consumato dai viaggi?Ma poi arrivavi con la luce della sera e finivi di ammaliarci con la  prima luce dell'alba .Ammassati spesso come acciughe, pronti a toccarti come un dio che ci salva( ora sei più generoso e meno timido) e ci insegnavi ad amare perchè due cuori sono meglio di uno, a non arrenderci, a seguire il nostro sogno e crederci fino alla fine. Abbiamo pianto alla morte di qualche componente della E. Street Band, abbiamo sofferto con te, ne vedevamo ancora la figura anche se c'erano mancanze sul palco,  ci hai commosso con le parole...ma non mi fare credere che erano solo parole, che anche tu eri un prodotto preconfezionato. Io ti ricordo nei localini di Asbury Park, ragazzotto timido di provincia, felice di avere un pubblico misero ai tempi d'oro, tu che non volevi mai smettere di cantare per noi poveri mortali , ma grandi vicino a te. E ora?Dove ci mettiamo?Dobbiamo indossare lo smocking  altrimenti non ci fanno entrare? E tu , che non hai mai dato importanza alla moda , ma come ti vesti?( direbbe un noto programma tv)...
Ragazzi in questo critico periodo della mia vita, fatemi svegliare da questo incubo e ditemi qualche parola di consolazione, ne ho bisogno..il mio stato fisico già precario , si aggraverebbe a dismisura ed  è la prima volta che benedico questa patologia che mi assale e mi impedisce di venire da te. Se avessi potuto avrei accettato l'incarico?. Sinceramente  NO, voglio ricordarti come eri. Punto e a capo!

martedì 5 settembre 2017

Marilyn da non dimenticare


Trascuro un po' la musica avete ragione, forse perchè in questi ultimi tempi continuo a passare notti insonni con vecchi film e ricordo attori che è impossibile dimenticare. Ma dimenticare la nostra Marilyn è impossibile , anche perchè in agosto era l'anniversario della sua morte. E sono passati 55 anni, e la vita e il mistero della sua scomparsa continuano ad affascinarci ancora ora.
Viene ancora considerata la donna più bella di sempre( e qui va a gusti!). sicuramente non smette di avere il suo fascino, la bionda che seduce gli uomini con il suo fisico mozzafiato e il suo sguardo, con una storia così intricata alle spalle forse e dico con tanto beneficio del dubbio, che la portata verso la sua morte: suicidata o uccisa? e anche per questo a grandi linee mi sembra doveroso ripercorrere il suo cammino.
Risultati immagini per marilyn monroe no copyrightNacque il primo giugno del '26 a Los Angeles, figlia di una montatrice cinematografica e di un panettiere che riuscì a diventare aiuto regista. Norma Jean all'anagrafe, voluto dalla madre in onore di un'attrice del tempo, ma questo non bastò e fu data in adozione a sei settimane di vita.
Risultati immagini per marilyn monroe no copyrightRisultati immagini per marilyn monroe no copyrightInfanzia passata tra orfanotrofi e case famiglia con la madre adottiva afflitta da depressioni che la portavano da un ospedale all'altro e il padre , fuggito alla sua nascita.Sposo' giovanissima un operaio aeronautico, cambiando la sua vita quando la rivista Yank le offrì un lavoro da modella.Sprecata sicuramente come casalinga, divorziò e approdò ad Hollywood, firmando un contratto con la Fox e cambiando nome , mantenendo il cognome della madre. Per merito di Johnny Hide, mentore ed amante che la fece apparire nuda  nel più famoso calendario del tempo. La strada del cinema poteva dirsi aperta, ma anche il canto fu la sua passione, non certamente sfruttata al meglio e questa sua predisposizione venne inserita nei primi film da lei interpretati.Incominciò un'escalation folle culminata dalla pellicola " Quando la moglie è in vacanza", fino al matrimonio con il campione Joe Di Maggio che l'amò alla follia pur essendo stato con lei solo un anno, fino allo scrittore Arthur Miller, così lontano da lei e dal suo mondo, da farla incupire ulteriormente, fino a vari ricoveri ospedalieri per esaurimento, la perdita di un figlio,e un anno passato in psichiatria.Ritornata sulle scene sempre con successi strepitosi, incontro l'attore Peter Lawford e qui iniziò la sua rovina con la conoscenza dei Kennedy. Mitica la sua presenza al Madison Square Garden per la festa del presidente John Kennedy e la sua canzone " Happy birthday " sussurrata sensualmente e a lui dedicata.Difficile staccarsi dalla famiglia Kennedy per lei, anche l'ultimo suo amante Bob , fratello del presidente entrò nella schiera , ma la schiera era già troppo piena di delusioni per non amarlo alla follia e costretta ad abortire( si dice  un figlio suo), troppo ingenua malgrado il suo passato così vissuto e travagliato per non entrare in maglie pericolosissime, che la portarono alla morte a soli 36 anni, trovata nuda nel letto e con la cornetta del telefono in mano. Si sono fatte mille ipotesi e centomila teorie sul caso, ma tutto è ancora avvolto nel mistero e ognuno di noi può esprimere la propria opinione., Casa Bianca compresa che ( sempre si dice in questi casi)ultimo numero chiamato da lei stessa per chiedere aiuto.
Una donna tanto semplice quanto complessa,da trasformarsi in una diva imprigionata nel suo involucro e nel suo personaggio, lontano da quello che poi era veramente in realtà. Le cose che mi hanno più colpito in lei sono le frasi che ancora si ricordano e non sono frasi di una bionda oca giuliva stupida ,ma di una donna dalla sensibilità intensa e in possesso di un quoziente intellettivo.
Ne ricordate qualcuna? Vi rinfresco la memoria...." Io appartengo al pubblico è la mia unica famiglia"(quanta verità!)" Non pianger mai per un uomo ti si sbava il trucco e il mio mascara vale più di uno stupido maschio" (e avesse seguito questa sua convinzione..) " Cosa indosso a letto ? due gocce di Chanel n° 5" ( e questa la ricordate tutti) " Non prendo mai il sole voglio sentirmi bionda dappertutto"
( lo star- system lo imponeva e da brava attrice reggeva la parte). " Non so chi abbia inventato i tacchi alti ma tutte le donne li devono molto" ( sacrosanta verità diventata ancora più attuale ai giorni nostri)." I mariti non sono mai amanti così meravigliosi come quando tradiscono la moglie" ( alzi la mano chi la smentisce...) " Il silenzio è l'unica risposta logica da dare agli stupidi"  ( e con questo mi sembra che tutto basti e avanzi..risposta saggia e meravigliosa)
 Sapremo fare altrettanto noi? Chiediamocelo e guardiamola forse un pochino con altri occhi. Alla prossima , virus permettendo.

mercoledì 30 agosto 2017

Hollywood Icons


Mi è capitato di leggere un articolo , per me almeno , molto interessante su questa famosissima diva, , che è stata veramente un cult del cinema ai tempi d'oro, non credendo che avesse determinate caratteristiche, anche perchè sinceramente non appartiene alla mia generazione, ma essendo io un'amante dei film in bianco e nero( più datati sono, più mi intrigano) non nego di avere visto qualche sua pellicola." La divina " così era definita Greta Garbo, misteriosa la sua vita, misteriosa la sua vera natura, misteriosa la sua ambiguità..insomma  una donna che ha fatto del mistero un'arma in più per il suo fascino. Io malgrado il tempo , la trovo ancora modernissima, come trucco, lineamenti, modo di vestire( quasi sempre maschile) che nei tempi passati era una vera novità.
Risultati immagini per greta Garbo no copyrightMa la cosa che mi ha fatto incuriosire è il non sapere che oltre la sua riservatezza avesse anche il difetto del capriccio. Perfino uno scatto fotografico, una semplice foto per lei diventava un rito, mentre distesa sui numerosi letti che scaldavano l'immaginazione del tempo ,posava per un semplice scatto. Anche l'immagine votiva illuminata, poteva offuscare il suo umore e il servizio fotografico veniva negato. Se poi la richiesta di una sua voglia veniva negata dall'innamorato di turno, il suo bellissimo viso rientrava nell'ombra, una eclissi che preannunciava la fine di qualsiasi passione. Solo gli ordini e il perdono di non averli eseguiti subito potevano farle ripensare le sue azioni impulsive e subitanee, e l'idea ( per lei con grande generosità) poteva anche cambiare. Che tipetto!
Risultati immagini per john kobal  sua foto no copyrightPer chi è amante di questo tipo di cose e vuole toccare con mano l'arte della foto divistica, è aperta a Roma al Palazzo delle Esposizioni,la mostra " Hollywood Icons", occasione formidabile per immergersi nella collezione di John Kobal e ritrovarsi accanto a queste " divine" e ai capolavori dei fotografi che l'hanno immortalate,diventando vere preziosità per la Mecca del cinema.Io adoro la fotografia , essendo negata nel farne( anche con la digitale) e adoro maggiormente gli scatti in bianco e nero.
Risultati immagini per john kobal  sua foto no copyright
John Kobal , giornalista e scrittore, già maniaco delle memorabilia fin da bambino , uomo splendido e curioso, nato in Austria nel '40 ma trasferitosi in Canada 10 anni dopo, non ha resistito al curioso richiamo del cinema, incominciando disperatamente a collezionare foto di grandissimi attori che ne hanno fatto la storia.
Per prima, Marlene Dietrich, donna misteriosa si, ma di emorme generosità, che si fece immortalare senza nessun capriccio più volte per questo nostro mecenate dell'arte.
Risultati immagini per john kobal  sua foto no copyrightIo, impicci a parte, ho approfittato di questa occasione per fare un salto nella mia redazione dai nostalgici ricordi  , sempre a casa dell'amica che mi ha ospitato in tutti questi anni e consiglio veramente agli appassionati di non perdere questo avvenimento.  Si parla anche che Marlene fosse stata sedotta da questo allora giovane ammiratore, facendosi  intervistare molte volte con la conferma della sua presenza, al punto tale che ben presto il nostro Kobal si trasferì A New york come giornalista della BBC. Si deve a lui se moltissime immagini inedite per il tempo sono state salvate, immagini nuove e originali inseme al guru Clarence  Bull che ebbe , cosa rarissima, il permesso di fotografare proprio la Garbo, definendola viso di neve e di solitudine. Bull fece uscire dalle foto scattate a questa icona , tutto l'erotismo che la stessa emanava ma non era ancora uscito in documenti ufficiali, se non nella prima scena erotica ( si fa così per dire) filmata in un comune letto..
Vi sembrerà insolito questo mio post e anzi anche stucchevole, ma vi assicuro che io ne sono rimasta incantata, vedevo visi che uscivano dalle tenebre, concentrati su di una misteriosa luce interna.
Troverete attori e attrici che in certi momenti di vita a stento riconoscerete,li troverete a tutte le età e in situazioni diverse. In pose divistiche o con un semplice foulard tra i capelli quasi irriconoscibili.
 Ed il bello e divertente di questa mostra , è pure il soffermarsi su qualche scatto e domandarsi chi rappresenta., come una sorta di indovinello preparato apposta.
Non vi dico di scappare di casa per vederlo, non ne ho l'intenzione, ma chi è nelle vicinanze e vuole passare del tempo ( ne dovete avere molto), non lo perda ...è solo un consiglio e non datemi la colpa se poi non vi interessa!

sabato 26 agosto 2017

Il piccolo Stefano


Mi sembrava irrilevante spiegarvi questa mia intervista fatta il 4 luglio scorso a Pistoia, ma ora ci ripenso e ve la propongo. Chi vuole la legga e chi vuol fare altro libero di andare al mare, la giornata è un incanto per chi sa gustarla.
Risultati immagini per little steven no copy rightUomo di sfondo il nostro Steven? mica vero sapete..ottima e necessaria spalla di Uncle Bruce e se avete visto qualche volta un suo concerto da solista, dentro c'è tutta la storia del rock, perchè una cosa lui ha sempre fatto , giusta o sbagliata che sia, ha sempre ripercorso la  musica che ama e lo rifà anche oggi con 15 musicisti( eccessivi ? forse si, ma io lo perdono, voi non  lo so).
Chitarrista del Boss dal 1975( poi una breve pausa ) all'eternità, attore nei " Sopranos" , quelli li avete visti almeno, grande serie secondo me, e se lo dico io che non le amo molto, sulla fiducia dovete credermi. Ci ha provato anche con "Lilyhammer" meno riuscita, attivista antiapartheid negli anni '80, promotore dell'insegnamento a scuola del rock( grandioso!), conduttore radiofonico. Steve Van Zandt 66 anni, è tornato Little Steven da poco, ha pubblicato un nuovo album"Soulfire" e ora gira l'Europa in tour.L'avete perso lo so, e avete anche fatto male, permettetemi.15 sul palco,5 fiati, 3 coriste , ma suona anche altro sempre per il bene della storia del rock, Blues,doo wop, soul, folk rock, psichedelia, reggae ..tutto praticamente.
Risultati immagini per Kurt cobani no copy rightRisultati immagini per BEATLES usa no copy rightNon pensava di tornare alle scene da solo.è nato tutto così spontaneo come in realtà è lui, merito di un invito a Londra, dove presentò canzoni che non cantava da 25 anni.Le ha trovate attuali, soul -rock insieme, compreso Ennio Morricone sempre presenta nella band Springsteen.E questo è proprio lui, il Little Steven vergognosamente trascurato. Non ha mai pensato di lasciare la musica, anche se a lui sembrava di non avere più spazio nel mondo reale.Nel '50-'60 esistevano i teenager per merito dei Beatles sbarcati in USA, fenomeno durato trent'anni secondo lui chiuso con il suicidio di Kurt Cobain nel '94. Era l'era del rock per 30 lunghi anni, siamo tornati ad essere reietti, ma è giusto così.Ma ricordiamoci che i Rollin' Stones sono ancora la più grande band del mondo, Little Richard e Jerry Lee Lewis sono vivi, sono i nostri Gesù, Mosè, Budda, Mozart ,Beethoven e sono qui, incredibile o impossibile? Abbiamo Dylan, e non lo dimentichiamo per favore detrattori o meno, è stato il numero uno, ha influenzato tutti, Beatles, Stones, Byrds, con lui i 4 pilastri del rock. Steven unisce anche Chuck Berry, il fondatore, il primo grande narratore rock e Bob ha imparato da lui, allargando i temi e i toni delle sue canzoni.
Steven ha abbandonato i temi politici, era una scelta degli anni '80 perchè nessuno era politico, ma oggi lo sono tutti.Allora era importante per risvegliare le coscienze, oggi è un'ovvietà. C'e bisogno di spiegare chi è Donald Trump?Non crede sia necessario essere critico, Trump è un diversivo, il problema è avere un partito Repubblicano, che è irrazionale, folle non utile al paese e non si capisce il perchè, anche nemico dell'ecologia:sostiene l'inquinamento e la distruzione dell'ambiente, nemico dell'uguaglianza tra le persone...." This is America now, and this is anti-America", Ostaggio della minoranza di estremisti religiosi, sotto la minaccia degli integralisti, non quelli che arrivano da fuori, la minaccia è interna.E' figlio di Italiani il nostro Steve, ma non ha avuto una infanzia cattolica. La madre divorziò quando lui era piccolo, fu adottato dal patrigno olandese( ne porta il cognome), divenne battista per farlo contento,anche se quando perdeva qualcosa invocava San Antonio, perchè Cattolici si è sempre e di nascosto anche sua madre pregava i Santi. Il suo patrigno era un conservatore, un ex marine, non entrava nelle camere da letto degli altri!Il suo motto era farsi gli affari propri, non quelli di tutti, moda molto usata oggi.
C'è più di quanto voi potete credere nella testa di questo piccolo Steve, giullare alla corte di Bruce, amico fidatissimo, marito fedele di una bellissima moglie, questo piccolo uomo che sembra sempre scherzare e dare la spalla al Boss, spesso è lui il conduttore del gioco...Da soli non si gioca bene, volete mettere quando lo show è portato avanti da due ? Quando un gesto è far capire la battuta,quando la capacità artistica unita alla lealtà porta avanti una grande band che si chiama E.Street band. Non sottovalutatelo, vi state sbagliando, credetemi!

domenica 20 agosto 2017

Un regalo



Questa mattina , quasi in silenzio voglio regalarvi questo video e pregarvi di ascoltare bene le parole.
Amiamoci di più, collaboriamo di più,uniamoci molto di più e facciamo che questa vita sempre troppo breve, non finisca in un dramma, ma  in una grande totale felicità!
Buona domenica, per  chi sa ancora distinguere i giorni!

sabato 19 agosto 2017

Atomica Bionda, quando la colonna sonora fa la pellicola


Come sempre in queste mie notti che diventano giorno e viceversa , mi hanno regalato il cd di questa pellicola che a gusti personali non mi esplode dentro, ma in quanto a colonna sonora il film è un capolavoro, senza nulla togliere alla grande Charlize Therin, che migliora come il buon vino.
E' un action movie abbastanza particolare , ma come vi dico non sta a me essere un buon critico cinematografico( gusti permettendo), con colpi di scena a non finire e di adrenalico aspetto.
Risultati immagini per john wick no copyrightDebutta in questi giorni nei cinematografi nostrani e questa splendida colonna sonora che fa il film accompagnandolo passo passo è di Tyler Bates( Halloween , l'Alba dei morti viventi) collaborando ancora con il regista David Leithc famoso per il tanto osannato " John Wick"
L'atmosfera della pellicola è quella berlinese, alla vigilia della caduta del muro, atmosfera cupa , insolita, e pericolosa, esplosiva per le alleanze mondiali.
In queste condizioni di chi fidarsi diventa un enigma, rischiando sempre di saltare in aria, E la nostra Charlize tanto fredda quanto seducente e bisex deve trovare la soluzione ad un ardito gioco di spionaggio che ha ucciso un agente sotto copertura.
 Fin qui , nulla di non già visto , e avete ragione, è la conduzione del tutto che cambia. che va oltre la tensione di scoprire  ma di salvaguardare la propria vita, evitando ogni tradimento da qualsiasi parte arrivi.
Risultati immagini per David Bowie periodo berlinese no copyrightPunto di riferimento dell'intera pellicola è stato David Bowie, non solo dal punto di vista musicale ma fonte di vera ispirazione durante la trilogia del suo periodo berlinese. In verità spedito proprio in Europa , per non farlo crepare dalle varie droghe con le quali era soggetto convivere ed altro. Ma questo è cosa già scritta. Lo spirito e l'energia di Bowie come la musica di altri fans della Berlino stressa, e mica nomi sconosciuti o zuccherosi, ma qui si parla di Nick Cave e di Yggy Pop, sprigionano tutta la loro tendenza musicale animando il tutto con il Punk e la New Wave.
Il tema della canzone " Cat People"(putting out fire) viene trasmesso per quasi tutte le scene notturne in omaggio proprio alla leggenda scomparsa. Ormai tutti o quasi sappiamo che la canzone più conosciuta di questa trilogia di Davis" Heroes"fu ispirata da due amanti intenti a far l'amore e visibile dalle finestre dello studio di registrazione.Romanzando un po' il tutto , si vuole che l'uomo fosse proprio il regista del film in programmazione, cosa che, permettetemi , io stento a credere anche se non fa alcun male!
Si deve conoscere che a quei tempi sia la musica che i vestiti occidentali erano vietati in Berlino, creando un pruriginoso interesse tra i giovani.Quindi musica e storia diventano una cosa unica, cercando proprio la musica di uno dei periodi più creativi di quest'ultima e che in qualche modo richiama le tensioni globali dei giorni nostri.Se vogliamo aggiungere ancora qualche nome" insignificante" buttiamo dentro " Fight the Power" dei Public Enemy." Behind the wheel" dei Depeche Mode, New Order,Duran Duran, Blondie, Cure, George Michael e come tocco finale il celebre duo" Under pressure" Mercury- Bowie.
E per i cinefili non crediate che la pellicola sia travolta solo dalla musica ma da una veramente atomica Theron, in questo adattamento della novella grafica " the Coldest city"scritta da Johnston e illustrata da Sam Hurt( Marco grande arbitro pensaci tu), dirette appunto da un regista per molto tempo controfigura e esperto di arti marziali, con scene di lotta ( stupitevi) clamorosamente credibili. Insieme alla colonna sonora tutto questo dà una spinta che va oltre il crollo del muro, con situazioni fino ad oggi logicamente taciute vere o false esse siano.
Risultati immagini per basic instinct interprete
Anche chi è appassionato di scene erotiche non rimarrà deluso, perchè il regista ci dona un momento di passione lesbo, tra un turbinio di lenzuola mentre tutti gli uomini sono manovrati come burattini dalle duplici maschere.
Non dimenticate il combattimento di Charlize sulle scale di oltre 10 minuti fino ad arrivare alla strada, perchè tecnicamente estenuante al limite dell'impossibile.
Nei momenti dell'interrogatorio finale , si incontra  un 'emaciata Theron  , che ci ricorda soprattutto come ambientazione la nota  Sharon Stone in " Basic Instinct", escluso l'accavallamento di gambe più noto che la pellicola stessa
  Potrebbe tramutarsi in un cult -movie questo " Atomica bionda"?Per gli amanti del genere può darsi o semplice intrattenimento estivo?
E fate uno sforzo, questo me lo dovete dire voi, io sono felice di ascoltarvi... Buone vacanze amorevoli!
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.