............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

sabato 1 gennaio 2022

...E' arrivato il 2022


 ..e allora ragazzi miei questo 2022 è arrivato..come si è presentato? Spero benissimo per voi ma per me la rogna mi è sempre alle calcagna, e peggio di così non so cosa raccontare anche se ho un sorriso sulle labbra. Non ho più scritto non perchè non lo desideravo, ma le mie  braccia e mani non potevano essere tenute a lungo sulla tastiera. Ora vi racconto! Sapete che vivo in campagna, non lontanissima dalla città, l'ho sempre fatto quando tornavo dai concerti avevo sempre bisogno di pace e tranquillità, anche per la mania dei miei tanti animali, ma qui ho rischiato la pace eterna! Possiedo 7250 metri di terreno, e bastano per far scorrazzare i cani che mi sono rimasti ( tra cui uno moribondo ma sempre voglioso di vivere), conosco stradine, sentieri, boschi , scorciatoie a menadito,  e mai mi era successo nulla. Volevo delle novità? eccole! Porto il cagnino più giovane ed intelligente con me, insieme alla vecchia che non trova neppure la porta di casa per la stradina più comoda circondata da muri a secco per la coltivazione delle olive, Cammino tranquilla, ho fatto la stradina milioni di volte, non è chiarissimo potrei anche essere bendata e so quanti passi sono necessari per arrivare a casa. E' vero sono avvolta dai mille pensieri di questi ultimi tempi, problemi da risolvere, e cose varie tra cui il terzo vaccino. Seguo la strada che è malamente lastricata, ma ad un tratto provo una sensazione leggera, mi sembra di non essere più nello stesso luogo, non ricordo nulla, non so quanto tempo sia passato. E' buio pesto, sono stesa sull'erba a due centimetri da grandi massi di pietra. Servono per salire sulla strada sovrastante, ma io dove sono? A malapena ricordo queste fasce di rovi, erbacce , pietre, e sento il cane che guaisce dall'alto.  Mi accorgo di essere volata da due metri, non ho nessuna strada per tornare sulla strada maestra, non una casa vicino a me. Il cane guaisce più forte, devo salire ma devo alzarmi e trovare l'appiglio! Dolore acuto, ho battuto la testa, le gambe, le braccia, e anche la schiena , un corpo morto in aria che galleggia e sprofonda in questo luogo. Sono magra ed elastica per fortuna, ma la botta è stata terrificante. Sangue da tutte le parti, ne sono piena, cola su viso sui vestiti. Devo alzarmi!! Lo devo fare , nessuno passa di li e devo cercare il cane vecchio. Mi sono alzata , ma il muro non ha appigli, che fortuna nella sfortuna, ci sono i grandi massi vicino a me e mi arrampico. Sono gattoni sul ciglio e sento il cemento. Sono arrivata al sentiero. Stento a respirare  e il sangue brucia, ma vedo il cane piccolo, ed in lontananza la massa del cane anziano fermo come uno scoglio. Riesco a raccoglierli, andiamo a casa pianissimo, lo sento il calore del sangue in quella notte fredda, sento il dolore, ma siamo salvi. Mi lavo completamente, disinfetto le ferite. Come sempre a casa non c'è anima viva ma riusciamo a ritornare delle anime viventi!!! Devo avere un grande santo protettore, non l'ho mai creduto, ma questa volta la sua presenza mi ha salvato la vita. Sono passati i giorni ed ora ci sono le conseguenze, tra le urla del mio medico . La solita figlia di chirurgo che fa la prode, che aspetta, senza andare in ospedale, perchè ora stento a camminare , le spalle molte volte mi si piegano e le gambe non reggono. Mi fanno anche male le mani, le ferite non sono totalmente chiuse, ma camminare è la cosa più difficile. Il respiro mi si tronca dal dolore e ora all'ospedale ci devo andare per forza. Evviva il 2020!!!!! Passate giorni felici, riempitevi di risate, sperate invano in periodi migliori...  sapete

cosa vi dico ? La vita è bella ed io vi voglio bene!

28 commenti:

Arianna Marangonzin ha detto...

Un abbraccio! Un racconto mozzafiato. Ora speriamo in un Anno Nuovo clemente, sereno e di piena salute!

Gus O. ha detto...

Certo, la vita è bella.
Abbraccio Nella.

Romualdo Roggeri ha detto...

Ciao Nella, se non ti fosse successo veramente mi complimenterei per la narrazione.
Certo è che non ti lasci mancare nulla ma in fondo ha pagato il tuo "obolo" in un'unica soluzione, per il resto dell'anno sei in credito con la fortuna.
Un abbraccio e tantissimi auguri.

Hachi ha detto...

Vedo che l'anno è iniziato con il botto in tutti i sensi :(
Mi sa che sto 2022 non promette nulla di buono.... Io sto bene, ma persone a me care hanno subíto un grave lutto, voglia di festeggiare ce n'è poca. Un abbraccio forte forte e rimettiti!

Alligatore ha detto...

Mi dispiace Nella, sono brutte avventure che non vorremmo mai succedessero. Spero tu riesca a tornare presto in forma. Corpo snelle ed elastico è una buona cosa (lo so io che al contrario ho un corpo pesante e rigido). Anche qua, auguri veri in tutti i sensi ;)

silvia de angelis ha detto...

La vita è una vera avventura, e siamo sempre sorpresi, dinanzi a eventi che ci coinvolgono e lasciano in noi segni indelebili...
Buon 2022, cara Nella e un forte abbraccio,silvia

Angela ha detto...

carissima, auguri di cuore per un anno ricco di serenità, più salute e tanta forza per affrontare ogni piccola e grande sfida della vita ♥

Pietro Sabatelli ha detto...

Ora capisco, mannaggia! Ma sei forte, supererai anche questo, che il 2022 sia per te migliore.

carmen ha detto...

Oh Nella, mi dispiace moltissimo per la tua disavventura che, per fortuna, è finita abbastanza bene...ma poteva andare peggio, non fidarti ad uscire da sola al buio anche se conosci bene i posti, non si sa mai...Un abbraccio grande grande, a presto con belle notizie eh , mi raccomando!

J_D_La_Rue_67 ha detto...

Ammazzate, oh, Nella!
Decisamente tu vinci il Paolino Paperino's Award of Sfiga 2021.
Ma cosa posso fare se non, banalmente, augurarmi (ma in realtà lo so di sicuro) che tu rimanga sempre con noi viva e scalciante?

https://www.youtube.com/watch?v=c4P9VRbFWjw

P.S.: Il tuo racconto mi ha dato i brividi. Ringrazio tantissimo i tuoi cani che ti hanno dato una "bussola" nel momento più difficile!

sinforosa c ha detto...

Mammamia Nella! Mi dispiace tanto, ma poteva andare ancor peggio. Prudenza, mi raccomando, prudenza, sempre. Buon anno nuovo e che il nuovo tempo ti, ci, regali tanta salute e pace. Un abbraccio.
sinforosa

Nella Crosiglia ha detto...

cara ARIANNA ti ringrazio per il racconto mozzafiato che in effetti lo è ancora adesso perchè il fiato non è tornato libero dai dolori, una gran bella avventura avrei preferito non scriverla.
Speriamo che l'anno nuovo non mi faccia trovare incrinature alla schiena.
Per te un meraviglioso 2022 e un abbraccio forte

Nella Crosiglia ha detto...

Certo caro GUS, malgrado tutto la vita è bella, anche se spesso la ricordiamo nei momenti più tragici.
Un brillante 2022 e un abbraccio speciale!

Nella Crosiglia ha detto...

ROMUALDO caro grazie per i complimenti sulla mia narrazione, credimi non ho fatto alcuno sforzo a scriverla.
Non so se il 2022 sarà così magnanimo, il problema principale è cosa mi è rimasto della schiena!!!
Siamo ottimisti e speriamo bene!
Uno splendido anno nuovo e un caro abbraccio

Nella Crosiglia ha detto...

Cerco di abbracciarti forte forte mia cara HACHI con le poche forze che mi sono rimaste. Bel botto si, il migliore degli anni passati.
Felice anno nuovo per te e pensa positivo!

Nella Crosiglia ha detto...

grazie per gli auguri ALLI caro, una gran bella avventura con conseguenze certe che ancora non so. Speriamo il meno peggio. ...E andiamo avanti.
Ti voglio bene!

Nella Crosiglia ha detto...

Un abbraccio soave cara SILVIETTA bella, una straordinaria avventura che mi lascerà un ricordo indelebile, e spero solo quello. Tutto ancora da scoprire come sempre.
Felice 2022

Nella Crosiglia ha detto...

ANGELA mia cara mi basterebbe un po' di serenità, certo la salute anche se quella sono abituata a non averla, ma un salto nel vuoto non l'avevo mai provato. Vediamo i risultati.
Abbraccio forte e tanta felicità!

Nella Crosiglia ha detto...

PIERRO caro, avanti una cosa ed eccone un'altra. Cosa aspettare: anche un po' di chiarezza per me, perchè ancora oggi i dolori sono intensi ed i raggi confusi. Andiamo avanti e vediamo cosa mi aspetta nella realtà. Un abbraccio forte forte!

Nella Crosiglia ha detto...

Mia cara CARMEN quanto sei carina.. vero mai fidarsi al buio ma credi ero poco distante da casa e il posto lo conosco benissimo. Sarebbe come non sapessi più dove ho la cucina e vado a finire in piscina magari annegando..mah..abbandoniamo le tragedie , anche se il dolore è ancora intenso.
Un meraviglioso 2022 per te dolcissima

Nella Crosiglia ha detto...

J.D LARUE..il premio della miglior sfiga con la s davanti non me lo toglie nessuno. Si potrebbe fare una petizione per fondarlo, lo vincerei ! Ancora dolorosissimi, raggi, questioni da chiarire come sempre e via col vento....
Vedermi ancora scalciante sarà difficile, mi basta riuscire a camminare normalmente.
Grazie per la canzone come sempre e per i tuoi commenti sempre piacevoli per me.
Bacione e buon 2022..mah..sarà poi vero!?

Nella Crosiglia ha detto...

si SINFOROSA bella poteva andare peggio è l'unica consolazione, è andata bene ma non conosco ancora le conseguenze perchè i raggi non dicono ancora tutto.
Bisogna essere prudenti , è una parola in disuso in questi ultimi tempi, ma cercherò di farlo..pur essendo stato un volo molto particolare.
Ti stringo forte e ti auguro un meraviglioso 20022

Bobby Han Solo ha detto...

Incredibile, impensabile, eppure se lo racconti è vero. L'importante è che lo puoi raccontare. Tieni duro Nella 😉

Franco Battaglia ha detto...

Santa pace Nellina!! Non te la puoi rischiare così.. ci fai stare in pensiero.. vedi di riguardarti per bene..intanto spero ti riprenda come si deve e che le cure facciano effetto.. ti rivoglio in forma e serena.. ecco l'augurio per il 2022.. serenità, come se piovesse! un bacio!!

Nella Crosiglia ha detto...

Anche questo è vero mio caro BOBBY HAN SOLO, ma come la mettiamo con i dolori fortissimi del dopo caduta? Vediamo che dice un'altra lastra , credimi sembra una tortura predefinita!!!
Un abbraccione mio caro!

Nella Crosiglia ha detto...

bravo FRANCHINO è tanto che aspetto questa serenità ma forse sarà contro i liguri!!!
La parte più terrificante sono i dolori e la quantità di medicine che devo trangugiare... dico da sola che sono da medaglia al valore....
Bacione!

Arianna Marangonzin ha detto...

Forza! E tanta pazienza! Vedrai che piano piano le cose si aggiusteranno! Cautela ma sempre in alto i cuori! Grazie. Baci.

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie ARIANNA anche se tutto rema contro, avanti con pazienza...non dico ottimismo perchè poi le cose negative arrivano tutte assieme.
In alto i cuori o stiano pure dove sono, l'importante è farcela..
Un grande abbraccio