............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

mercoledì 18 agosto 2010

THE UNTOUCHABLES

Ho letto in questi giorni estivi un articolo musicale interessante, che ci può indurrre a riflessioni disparate. Ho sentito diversi commenti e la cosa mi ha incuriosito non poco, perchè come si suol dire tante teste, tante idee. Sentiamo, sempre se avete voglia, le vostre. Lo intitolerei " the untouchables". 

Il mondo della musica, si dice, è fatto di gente che non accetta critiche e quelli che proprio se ne infischiano. Sarà così? Facciamo qualche esempio.
 Gli U2 , hanno avuto picchi di enorme talento, sono tornati agli shows un po' più ridondanti, hanno unito impegni politici e sociali vari più o meno importanti, ma qualsiasi critica viene murata dagli innumerevoli fans. Non sono più quelli di un tempo, è evidente, tutte le loro attività mietono sempre incassi miliardari, ma guai a criticarli, nessuno deve osare la lesa maestà.
Bruce Springsteen , chi osa metterlo sotto accusa? Sempre in prima linea nel sociale e negli ultimi tempi nel politico ...Ma sul palco rifà sempre se stesso? Provate a chiederlo agli adepti, provate a dire ai "blood brothers and sisters "che il suo copione è sempre lo stesso...tutti allineati a qualsiasi difesa, Bruce non si tocca!
Fabrizio de Andrè è stato quasi beatificato, c'è poco da criticare su questo grande artista, ma qualche piccola ombra esisterà pure su di lui, o no? Tutti i suoi albums sono stati capolavori, possiamo porci questa domanda? Nulla, secondo i benpensanti tutto è giustificato!!!!
Vasco Rossi qualsiasi cosa dica, diventa una sacrosanta verità, difficile metterlo in discussione, le interviste sono del tutto scomparse... ed allora tutto ciò che arriva da lui deve essere definitivo ed imitativo. Il suo consenso è una grande muraglia, ma il nostro Vasco non si espone più di tanto, ma allora qualsiasi cosa dica va presa come una Bibbia?
Poi abbiamo la categoria che a me piace di più = i menefreghisti!
Bob Dylan contestato per tutta la carriera, lui il poeta del rock, contestato per ragioni politiche ed ora perchè è vecchio e senza voce. Mai proferito una parola contro i critici. Mezzo secolo di critiche, povero Bob....per aver abbandonato il movimento di protesta, poi per aver cambiato stile musicale, poi per aver cambiato e ricambiato fede religiosa. Mai una risposta.
Altro brutto carattere Gino Paoli, autoironico ma sempre consapevole dei suoi errori politici, amorosi, depressivi, criticati ampiamente, ma passati sempre inosservati da parte sua.
I Rolling Stones, tutti li aspettano alla pensione, ma imperterriti, tra smentite e dichiarazioni varie, sono sempre sulla cresta dell'onda ed i loro successi di cassetta esorbitanti.I nonni del rock da una statistica mondiale sono stati i migliori dal vivo!
Ligabue ha sempre pagato il prezzo di essere un rocker in avanzo, anni fa sembrava incominciasse a perdere le staffe per una campagna mediatica a suo sfavore, ma oggi continua imperterrito senza aver bisogno di un atteggiamento da rocker maledetto e senza regole.
Gente dura, gente scafata, gente che crede in se stessa, indipendentemente dalle regole. Questo è il grande di questi nomi e questo è il tutto della mia chiaccheratina, ma voi che ne dite, miei cari?

2 commenti:

Antonella ha detto...

E' questa la gente che mi piace, quella che se ne infischia delle critiche e che nonostante gli alti e bassi riesce a rimanere sempre se stessa, ad offrirci il meglio! Questi personaggi sono rimasti e rimarranno nella storia del rock perchè, come tu affermi, stiamo parlando di "gente dura, gente scafata, gente che crede in se stessa, indipendentemente dalle regole"... uomini duri che non hanno bisogno di un consenso perchè la loro verità è immortalata nella loro musica e nel cuore di coloro che li seguono, voltando la faccia a qualsiasi commento e giudizio!
Un bacio a te, carissima Nella!

nella ha detto...

Ciao mia adorata, sempre in linea con le sue critiche giuste e pungenti. Io dico solo una cosa , che valore avrebbe essere famosi e non avere nessuna critica? Nulla !Saremmo solo persone normali ( ed anche qui ci sarebbe da discutere, perchè cos'è la normalità?) ....per la serie che noia..che stufa ....che stufa ...che noia...smakkoni!!!!!!

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.