............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

martedì 5 settembre 2017

Marilyn da non dimenticare


Trascuro un po' la musica avete ragione, forse perchè in questi ultimi tempi continuo a passare notti insonni con vecchi film e ricordo attori che è impossibile dimenticare. Ma dimenticare la nostra Marilyn è impossibile , anche perchè in agosto era l'anniversario della sua morte. E sono passati 55 anni, e la vita e il mistero della sua scomparsa continuano ad affascinarci ancora ora.
Viene ancora considerata la donna più bella di sempre( e qui va a gusti!). sicuramente non smette di avere il suo fascino, la bionda che seduce gli uomini con il suo fisico mozzafiato e il suo sguardo, con una storia così intricata alle spalle forse e dico con tanto beneficio del dubbio, che la portata verso la sua morte: suicidata o uccisa? e anche per questo a grandi linee mi sembra doveroso ripercorrere il suo cammino.
Risultati immagini per marilyn monroe no copyrightNacque il primo giugno del '26 a Los Angeles, figlia di una montatrice cinematografica e di un panettiere che riuscì a diventare aiuto regista. Norma Jean all'anagrafe, voluto dalla madre in onore di un'attrice del tempo, ma questo non bastò e fu data in adozione a sei settimane di vita.
Risultati immagini per marilyn monroe no copyrightRisultati immagini per marilyn monroe no copyrightInfanzia passata tra orfanotrofi e case famiglia con la madre adottiva afflitta da depressioni che la portavano da un ospedale all'altro e il padre , fuggito alla sua nascita.Sposo' giovanissima un operaio aeronautico, cambiando la sua vita quando la rivista Yank le offrì un lavoro da modella.Sprecata sicuramente come casalinga, divorziò e approdò ad Hollywood, firmando un contratto con la Fox e cambiando nome , mantenendo il cognome della madre. Per merito di Johnny Hide, mentore ed amante che la fece apparire nuda  nel più famoso calendario del tempo. La strada del cinema poteva dirsi aperta, ma anche il canto fu la sua passione, non certamente sfruttata al meglio e questa sua predisposizione venne inserita nei primi film da lei interpretati.Incominciò un'escalation folle culminata dalla pellicola " Quando la moglie è in vacanza", fino al matrimonio con il campione Joe Di Maggio che l'amò alla follia pur essendo stato con lei solo un anno, fino allo scrittore Arthur Miller, così lontano da lei e dal suo mondo, da farla incupire ulteriormente, fino a vari ricoveri ospedalieri per esaurimento, la perdita di un figlio,e un anno passato in psichiatria.Ritornata sulle scene sempre con successi strepitosi, incontro l'attore Peter Lawford e qui iniziò la sua rovina con la conoscenza dei Kennedy. Mitica la sua presenza al Madison Square Garden per la festa del presidente John Kennedy e la sua canzone " Happy birthday " sussurrata sensualmente e a lui dedicata.Difficile staccarsi dalla famiglia Kennedy per lei, anche l'ultimo suo amante Bob , fratello del presidente entrò nella schiera , ma la schiera era già troppo piena di delusioni per non amarlo alla follia e costretta ad abortire( si dice  un figlio suo), troppo ingenua malgrado il suo passato così vissuto e travagliato per non entrare in maglie pericolosissime, che la portarono alla morte a soli 36 anni, trovata nuda nel letto e con la cornetta del telefono in mano. Si sono fatte mille ipotesi e centomila teorie sul caso, ma tutto è ancora avvolto nel mistero e ognuno di noi può esprimere la propria opinione., Casa Bianca compresa che ( sempre si dice in questi casi)ultimo numero chiamato da lei stessa per chiedere aiuto.
Una donna tanto semplice quanto complessa,da trasformarsi in una diva imprigionata nel suo involucro e nel suo personaggio, lontano da quello che poi era veramente in realtà. Le cose che mi hanno più colpito in lei sono le frasi che ancora si ricordano e non sono frasi di una bionda oca giuliva stupida ,ma di una donna dalla sensibilità intensa e in possesso di un quoziente intellettivo.
Ne ricordate qualcuna? Vi rinfresco la memoria...." Io appartengo al pubblico è la mia unica famiglia"(quanta verità!)" Non pianger mai per un uomo ti si sbava il trucco e il mio mascara vale più di uno stupido maschio" (e avesse seguito questa sua convinzione..) " Cosa indosso a letto ? due gocce di Chanel n° 5" ( e questa la ricordate tutti) " Non prendo mai il sole voglio sentirmi bionda dappertutto"
( lo star- system lo imponeva e da brava attrice reggeva la parte). " Non so chi abbia inventato i tacchi alti ma tutte le donne li devono molto" ( sacrosanta verità diventata ancora più attuale ai giorni nostri)." I mariti non sono mai amanti così meravigliosi come quando tradiscono la moglie" ( alzi la mano chi la smentisce...) " Il silenzio è l'unica risposta logica da dare agli stupidi"  ( e con questo mi sembra che tutto basti e avanzi..risposta saggia e meravigliosa)
 Sapremo fare altrettanto noi? Chiediamocelo e guardiamola forse un pochino con altri occhi. Alla prossima , virus permettendo.

28 commenti:

Tomaso ha detto...

Cara Nella, se anche non a vissuto a lungo ma resterà per sempre nella storia!
Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e cerchiamo di sorridere:-)
Tomaso

Nella Crosiglia ha detto...

Prima di tutto cerchiamo di sorridere mio caro TOMMASO ....
Si impossibile non ricordarla..
Una splendida serata per te e un abbraccio forte

Pia ha detto...

Nella grazie, un post meraviglioso! Completo nella sua apparente semplicità!
Vorrei fosse vissuta, chissà quante cose avrebbe scoperto...avrebbe dovuto rivelare ogni segreto, sono certa che non sarebbe finita così per lei.
Era intelligentistima, ma non il mio modello estetico purtroppo.
Abbraccio e felice sera!

Nella Crosiglia ha detto...

Neanche il mio come modello, ma sarebbe interessante scoprire tutto..quante verità nascoste...
Ti stringo forte dolcezza di una PIA

sinforosa c ha detto...

Se non fosse morta, chissà? Che ne sarebbe stato di Marilyn se non fosse morta? Mah!
Buona serata.
sinforosa

silvia de angelis ha detto...

Un'indimenticabile affascinante, sempre giovane, per la sua breve vita
Un abbraccio carissima,silvia

Gus O. ha detto...

Marilyn è solo un prodotto commerciale di Hollywood. Uno dei tanti.
Cia Nella.

Nella Crosiglia ha detto...

Tutto e sempre avvolto con queste tragiche conclusioni nel più fitto mistero mia cara SINFOROSA..chissà fosse ancor viva, avrebbe mantenuto questo stile da vamp, sarebbe cambiata, o sarebbe sempre la donna triste e in apparenza misteriosa di un tempo?
Difficile a dirsi..chissà!
Bacio solare

Nella Crosiglia ha detto...

Questo fascino apparente ma quanta tristezza e fragilità interiore mia dolce SILVIA..chissà se con il tempo sarebbe finita nella stessa maniera...chissà!
Bacio soave

Nella Crosiglia ha detto...

Uno degli infiniti prodotti hollywoodiani mio caro GUS, con una fragilità tale da non reggere il gioco, finita in cose più grandi di lei purtroppo.
E' questo è il prezzo che si paga purtroppo.
Un abbraccio forte forte

Pirkaf ha detto...

E chi la dimentica, cara Nella.

Pietro Sabatelli ha detto...

Di lei ho visto solo tante immagini e conosco ovviamente la sua storia, interrotta anche troppo presto...se è la donna più bella di sempre? non saprei ma quando c'era lei certamente lo era ;)

Nella Crosiglia ha detto...

Davvero PIRKAF? Nessuna critica?
Generoso e buono il mio caro amico...bacione!

Nella Crosiglia ha detto...

La storia della donna più bella di sempre , mi lascia qualche dubbio. Ad alimentare questo è stata proprio la sua vita e la sua morte che , come tutte le morti vioLente e misteriose, alimenta la crescita del mito.
Un abbraccio forte PIETRO!

Alligatore ha detto...

Un mito inarrivabile, un mito del Novecento, in tutto e per tutto.
Auguri Nella!

Nella Crosiglia ha detto...

Sicuramente un mito, costruito o mEno e con una vita talmente variegata che non poteva non essere ricordata!
Bacione ALLIGATORE

Marco Grande Arbitro ha detto...

Più passa il tempo, più mi accorgo di quanto fosse sensuale

Nella Crosiglia ha detto...

Molto ben costruita e indirizzata anche per questo mio caro MARCOGRANDEARBITRO.
Io più passa il tempo più mi accorgo quanto era fragile
Un bacione

cristiana2011 ha detto...

Ha avuto una vita difficile, nonostante tutto il suo splendore e a volte penso che il destino ha voluto renderle omaggio facendo sì che morisse giovane e diventasse il mito dei miti.
Cri

kilara ha detto...

Proprio due giorni fa ho guardato due suoi film.Inutile dirlo,io non riesco a non amarla!!!!

Nella Crosiglia ha detto...

Tutta la sua vita mia cara CRISTIANA è stata costruita per essere un mito anche, purtroppo quella privata...Molti non la reggono, per lei è stata così. E questo ha anche contribuito a renderla un mito a sue spese.
Ti stringo forte mia cara

Nella Crosiglia ha detto...

A me fa tanta compassione in certi momenti questa atrice, vittima di se stessa e degli altri. Indubbiamente ha segnato un'epoca e l'epoca ha segnato lei.
Un bacio speciale KILARA mia

Francesco ha detto...

il tacco alto di Marilyn era poi una dichiarazione di guerra.....

Nella Crosiglia ha detto...

Una delle migliori dichiarazioni di guerra che io abbia mai sentito.-.Applauso!
Abbraccione mitico FRANCESCO!

keypaxx ha detto...

Chi mai potrebbe scordarla? Icona di immediatezza e bellezza, come raramente ce ne sono state, nello star system. Inarrivabile.
Un sorriso domenicale per te.
^____^

Nella Crosiglia ha detto...

Difficile scordarla hai ragione KEYPAXX mio ma anche facile da dimenticare come tanti miti passati...
Un sorriso speciale della domenica pomeriggio!

Patalice ha detto...

una donna che ha fatto della sua vita un lungometraggio degno della miglior Hollywood...
non si è arresa all'idea che avrebbe potuto essere una tra le tante, ne si è accontentata di una marginalità di fila:
ha scelto lo spicco e lo spicco, l'ha ripagata al 1000 x 1000

Nella Crosiglia ha detto...

Tutta verità quello che hai detto mia cara PATALICE..
Ha dato , le hanno dato , ma ha apgato tutto molto caro..
Una bella settimana per te e un abbraccio stretto

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.