............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

giovedì 15 aprile 2010

SIR DAVID... MA COSA MI COMBINA?

Dedico una pillolina di un altro colore alla mia cara sorellina Antonella, perchè intuisco quanto questa "piccola terapia" la rinvigorisca molto. E parliamo di sir David Gilmour, uno dei grandi amori di una personcina che mi sta tanto a cuore... chissà chi sarà?
Tutti lo conoscono come il chitarrista inconfondibile dei Pink Floyd, ma forse non sanno che David è un polistrumentista, poco nota ma sublime la sua performance al sassofono con il compositore polacco Zbiniew Preisner nella sua composizione "On a Island".ed altre grandi performances al,basso, tastiera e batteria!! Non poco e non in forma dilettantistica .
In alcune canzoni dei Pink, il suo basso è reso famoso e come chitarrista ufficiale della band è considerato nei primi 100 posti della classifica mondiale, al 4° per "Confortably Numb"al 21° per "Time" ed al 62° per "Money".
Il nostro David, secondo i benpensanti è considerato autore di rock progressivo o psichedelico, ma la sua influenza è molto blues e chi ha orecchie fini, può sentirla. Gilmour nasce da una famiglia borghese, padre professore di zoologia, madre insegnante, studia alla Persde School di Cambridge, sua città natale lingue moderne a livello avanzato e questo background è sempre presente nel corso della sua vita. Signori si nasce ed io lo nacqui , diceva il grande Totò in miseria e nobiltà, e David mantenne sempre questo ruolo in tutta la sua vita ed in tutte le sue circostanze.Strano a dirsi, ma fu proprio l'università a metterlo in contatto con Syd Barret, ma non suonarono subito assieme, anzi appartenevano a due gruppi studenteschi ben distinti.David , come tutti i giovani del tempo, decide di conoscere il mondo atttraverso la musica.
Con il suo gruppo dilettante, gira la Francia e la Spagna., con scarsi risultati...I ragazzi sono ridotti alla fame e Gilmour stesso ricoverato in ospedale per denutrizione.
Il ritorno in Inghilterra è d'obbligo, ma come fare senza un soldo in tasca e solo un furgone a disposizione?Rubare la benzina in tutta fretta e scappare via....Sir David , ...ma cosa mi combina!!!!!

8 commenti:

Antonella ha detto...

Grazie Nella per questa bellissima dedica... Musicalmente amo David e Bruce e non potrei mai separarmi dalla loro musica che mi tiene sempre compagnia. Queste tue pilloline le leggo con tantissima gioia e ti ringrazio con tutto il cuore per questa tua collaborazione al blog... E' meraviglioso condividere questo amore musicale....Grazie dolce sorellina! Un bacio!

nella ha detto...

Caro angioletto mio, non sai il piacere che provo nel condividere con tutti voi le mie pilloline ed ancor più quando ricevo complimenti , anche immeritati.Ringrazio di cuore e con tutto l'affetto che sono capace di esprimere per l'opportunità che mi concedi! Grazie, grazie Antonellina, un grande bacio!

Ruby ha detto...

Nella, bellissimo articolo!
Ora devo fare un paio di commissioni ma dopo, appena rincaso, me lo rileggo con calma.
State facendo un gran bel lavoro!

Ruby ha detto...

Eccomi nuovamente qui. Non conosco granchè il mondo del rock, ma con i vostri articoli sicuramente imparerò qualcosa di nuovo.
Interessante la storia degli esordi di Gilmour che conosco solo di nome.
Bravissima Nella!

Ruby ha detto...

PS: ho preso i tuoi banner, dei vari blog, e li ho messi da me :-)

nella ha detto...

Ruby carissima,che piacere mi hanno fatto i tuoi complimenti, mi spronano sempre più a trovare cose inedite per voi e per il vostro divertimento. Un grazie di cuore , un bacio ed un buon week-end!

Antonella ha detto...

X RUBY (O LU): Mi fa piacere che gli articoli di Nella siano di tuo gradimento....Grazie per i tuoi complimenti che ci danno una spinta in più....Dal momento che sei esperta di musica country potresti collaborare con noi...che ne pensi? Un caro abbraccio!

nella ha detto...

Con l'unione della musica country diventerà un blog fantastico ne sono certissima...Dai LU, carissima avanti tutta...uno slurp a Max!

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.