............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

mercoledì 4 febbraio 2015

Quanto ci manca De Andrè...


Perdonatemi , ma una metereopatica come me, non può non essere nostalgica questa sera. Vento , nevischio, freddo.e chissà perchè mi è venuta in mente " Preghiera in Gennaio" che non c'entra niente con il mese attuale , ma mi ha ricordato tanto Fabrizio, tanto da scrivere queste righe con la sua musica in sottofondo. Quindi avrò degli svarioni, delle distrazioni in qualche riga, perchè quando una cosa mi prende , mi prende con il cuore.Perdonami Matteo Tassinari, non so scrivere come te e mi impantano in un tuo terreno così fertile e personale , che non avrei mai dovuto scegliere.Ma è stato più forte di me e se ti capita di leggermi, non sgridarmi troppo.....
Timido, inquieto, straordinario, stranamente amato da tutti i grandi della musica italiana e anche straniera , pur avendo le sbarre del dialetto genovese, ma le ha superate, perchè quando la musica è musica, non ci sono barriere linguistiche.Bravo David Byrne!E allora arriva sempre nel corso dei giorni il momento di riascoltarlo...Cantautore, poeta , Fabrizio è questo e molto altro, ma definirlo è come cercare di dare un limite alla sconfinata grandezza della sua arte,delle sue canzoni straordinarie,finite persino nei libri scolastici.Grande da vivo e diventato immortale nel cuore della gente e nella loro memoria.Il comune di Genova nel 2001 ha posto una targa commemorativa nel quartiere di Pegli, in via De Nicolay, dove era nato il 18 febbraio( anticipo il compleanno)1940 e morto a soli 58 anni nel gennaio del 1999 e questo è bastato per fargli intestare scuole,vie , viali,passeggiate, parchi, biblioteche, piazze etc etc..Ma la memoria noi la portiamo nella nostra anima e nella nostra mente, quando i neuroni girano alla giusta maniera!
Genova , che è anche la mia città, gli ha dato gli amici più cari, fra tutti Paolo Villaggio, che giocando con il suo nome  lo battezzò " Faber"( artefice) e insieme fecero lavori saltuari, come suonare sulle navi da crociera, ma scrissero anche una delle prime canzoni sequestrata per oscenità " Carlo Martello ritorna dalla battaglia di Potiers" Beppe Grillo suo testimone di nozze quando sposò nel  1980 dopo 15 anni di convivenza la seconda moglie Dori Ghezzi conosciuta grazie a Cristiano Malgioglio(l'avreste mai creduto??),  e poi Paoli, Tenco,Bindi , Lauzi..tutta la scuola genovese insomma....Avevano in comune la scelta di una vita scapestrata , conquistata dando un calcio alla famiglia,lo ha sempre ammesso de Andrè che se ne andò di casa all'età di 18 anni per il difficile rapporto con il padre.Si iscrisse a diverse facoltà , ma, a differenza del fratello noto avvocato, non era portato per lo studio. Medicina, legge, lettere..stufo dell'affettuoso disprezzo familiare per gli esiti degli esami, scelse una strada differente e per liberarsi dalla provincia, per fortuna nostra, si mise a cantare.Nel '64 incise " La canzone di Marinella" , ripresa da Mina esplose nei circuiti radio. E sono certa che in quel momento pensò che le canzoni avrebbero reso di più  e soprattutto divertito parecchio.Ha sempre amato la terra, anche quando viveva nella parte chic della città , in corso Italia, ma prendendo in affitto sulle alture un pezzo di terreno per far crescere quei peperoni che non vide quasi mai svilupparsi nella giusta maniera. Ma questa passione non lo abbandonò per tutta la vita.Ricordiamo la Sardegna, la tenuta dell'Agnata, con l'allevamento di vitelli e maiali, orti , vigneti e ulivi fino a diventare un agriturismo da sogno, liberandosi persino del rapimento di quattro mesi fatto dall'anonima sarda nel '70.Era profondamente timido, odiava esibirsi dal vivo, ma cedette alla Bussola di Pietrasanta, non poteva più fuggire ormai.Per darsi coraggio, portò sempre la sua fedele bottiglia di whisky, come le sue immancabili sigarette che smise alla morte del padre.
Non  possiamo staccarci da lui, non possiamo o lo facciamo con immensa difficoltà  quando ne parliamo al passato, per auto convincerci che non è mai morto. Infatti così è. E' sempre attaccato a noi, non so se io lo sento particolarmente essendo un ligure pure lui, ma non penso, penso che sia veramente un artista senza frontiere, capace di spezzare con il suono anche solo della sua voce qualsiasi catena che ci imbrigli l'anima e le viscere. Sarai sempre con noi amico fragile, ed è questa fragilità che ti ha reso così forte e così unico!Scusate questo amarcord, ma questa serata gira così ..Vi lascio solo una delle canzoni più trasgressive della quale ho già parlato , per ricordare anche il suo lato guascone e buon ascolto!

93 commenti:

nico ha detto...

Anche a me, tantissimo! Ma proprio tanto! Voglio rileggere questo splendido post più volte prima di commentartelo come merita, o meglio, come sento! Sei fantastica Nella, un abbraccio forte

valerio ha detto...

Grazie di questo post , Fabrizio un grande musicista poeta che ancora oggi è presente con me.
Ho avuto il piacere l'onore di conoscerlo prima di un concerto a Rimini...grande grandissimo Fabrizio.
Naturalmente ho tutta la sua discografia e un autografo che ho tatuato .
Grazie ancora di questo bellissimo post

Stefyp. ha detto...

Come fa a non mancare un grande come De Andrè? La sua voce particolare, il poeta, il musicista. Ci ha lasciato tanto sotto molti aspetti. Ascoltarlo è sempre emozione ... in canzoni come Preghiera in Gennaio, ma sono tante da elencare, dalle prime alle ultime sue creazioni e perchè no anche Carlo Martello. Ciao Nella con simpatia e affetto Stefania

Riccius ha detto...

Ho visto il tuo commento sul mio ultimo post e ti ringrazio, come vedi sono passata a salutarti e ne approfitto per dirti che hai davvero un bel blog! Ed ho già provveduto a cliccare sul 'follow' per seguirti :)
Ho conosciuto de Andrè da bambina grazie a mio padre... bravissimo cantautore e grandissimo uomo. Non saprei che altro aggiungere. Post meraviglioso, mi hai fatto venir voglia di ascoltarlo proprio ora!

valerio ha detto...

PS "Non possiamo staccarci da lui, non possiamo o lo facciamo con immensa difficoltà quando ne parliamo al passato, per auto convincerci che non è mai morto. Infatti così è. E' sempre attaccato a noi, non so se io lo sento particolarmente essendo un ligure "

Chi ama Fabrizio può essere di qualsiasi regione d'Italia , io sono Riminese ed è attaccato nella stessa tua maniera,Fabrizio è vivo e lo sarà per sempre.
Sono stato a Genova in via Del Campo ci ritorno anche quest'anno , non ne posso fare a meno .

Alligatore ha detto...

Bel ritratto, scritto in modo ispirato (si capisce che scrivi di cosa conosci). Non sapevo che fosse stato Malgioglio a far conoscere Dori Ghezzi a De Andre' ... bella questa :)

Tomaso ha detto...

Ce lo ai fotto rivivere con questo post cara Nella.
Risveglia una grande nostalgia.
Tomaso

Fortunata nella sfortuna ha detto...

Ci ha lasciato una grande eredità con cui consolarci: le sue canzoni non stancano mai!

Marco Grande Arbitro ha detto...

Ci manca davvero tanto!
Ciao Faber...

Annamaria ha detto...

Splendido ricordo, cara NELLA, di un grandissimo come Faber che ha ritmato la nostra giovinezza accompagnandoci con canzoni immortali. "Preghiera in gennaio" è struggente, ma io amo molto anche "Inverno"..per restare in clima.
A proposito, da domani è prevista neve anche qui da me.
Ti abbraccio forte e grazie !!!

MikiMoz ha detto...

Credo manchi a chiunque ami la musica e la poesia.
Ma ci ha lasciato così tanti gioielli da renderci ricchissimi.

Moz-

BlaBla ha detto...

Gennaio è passato, ma l'inverno è ancora qui. Però vedrai la neve se ne andrà domani.

Evil Evey ha detto...

Quanto ci manca, si, e tu l'hai detto splendidamente.
E quanto era bella e straziante quella Preghiera in gennaio.
Uno dei miei pezzi preferiti, ché me lo cantava sempre mia nonna, era "hotel supramonte". Raramente riesco ad arrivare alla fine del pezzo senza i lucciconi agli occhi.

lafenicerinascedase ha detto...

I ricordi e la nostalgia sono preziosi, ci tengono uniti a ciò cui teniamo, a chi abbiamo amato.

Anna Maria Fabbri ha detto...

Grazie Nella per aver ricordato un grande cantautore, unendo la tua nostalgia al suo ricordo, bellissimo post. I suoi testi non tramontano mai da quelli genovesi a quelli coi colori e gli umori sardi.

matteo tassinari ha detto...

ottima estensione e conseguente rappresentazione di un artista che sai bene quanto ami, anche fisicamente. Complimenti Nella!

silvia de angelis ha detto...

Un artiata davvero indimenticabile, al quale siamo tutti legati per le particolari performance musicali...
Un abbraccio forte, Nellina, silvia

Maria Di Biase ha detto...

Ma se ti svegli e hai ancora paura ridammi la mano cosa importa se sono caduto se sono lontano.

Manca anche a me.

Annalisa Guarelli ha detto...

A Massimo piace tantissimo e anche a me, ma a piccole dosi... lo trovo un po' deprimente a parte proprio Re Carlo e Bocca di rosa.

Kanachan ha detto...

De Andrè l'ho scoperto tardi, ma mi piace parecchio... e quel Testamento di Tito dalla Buona Novella mi accompagna spesso...

Mareva ha detto...

De André è la mia colonna sonora da quando ero ancora nella pancia di mia mamma. Su di lui ho fatto la tesi di laurea. Grazie a lui mi commuovo.

Nella Crosiglia ha detto...

NICO caro , tropo buono e generoso..ho fatto solo un piccolo ricordo rispetto alla grandezza del personaggio..
Ti voglio bene, grazie!|

Nella Crosiglia ha detto...

Ma grazie a te VALERIO e comprendo perfettamente l'emozione di averlo incontrato e del suo autografo, un grande artista e una grande persona...
Abbraccio speciale e grazie a te!

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie ALLI sempre gentile con me da tanto tempo...
Si, ieri sera , girava così e la presenza di Fabrizio era massiccia in me....
Un bacio!

Nella Crosiglia ha detto...

Ciao bella amaca mia STEFYP. , De Andrè è tutti noi,non me ne vogliano gli altri, ma ci rappresenta sempre e comunque..
Un bacio purtroppo al freddo e al gelo!

Nella Crosiglia ha detto...

RICCIUS cara , sei gentilissima ed ho già salvato il tuo blog tra i preferiti nel mio roll..
Non c'è nulla da aggiungere quando si parla di lui..è la poesia, la musica ed il cuore...
Un bacio grande e molte grazie per i complimenti!

Nella Crosiglia ha detto...

Dolce , profondo e caro VALERIO mio ...ti capisco dal più profondo del mio cuore!

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie Tomaso, come sempre gentilissimo...avevo proprio voglia di averlo particolarmente vicino ieri sera!
Bacio!

Nella Crosiglia ha detto...

Giusto FORTUNATA, abbiamo la sua musica , ma sinceramente lo rimpiangiamo ugualmente ..chissà cosa poteva ancora regalarci!!
Accontentiamoci...
Bacissimo!

Nella Crosiglia ha detto...

Poche , ma chiare parole MARCOGRANDEARBITROGIORGIO...
Hai detto l'essenziale, ma è questa la verità!
Un abbraccio forte forte!

Nella Crosiglia ha detto...

Ciao mia dolce amica ANNAMARIA...lo adoravo, e adoravo anche il suo scorbutico carattere, che a conoscerlo meglio poi diventava divertente...
Ci ha lasciato a musica e le parole, soprattutto i suoni della nostra Liguria , nelle sue ultime canzoni..
Ti stritolo, amica cara...

Nella Crosiglia ha detto...

Bello MOZZINO mio...ci ha reso ricchissimi, anche senza un becco di un quattrino..ci ha donato tantissimo e noi l'abbiamo per fortuna capito!
Bacio al gelo!

Nella Crosiglia ha detto...

Caro BLABLA...si domani la neve si scioglierà..Quanta poesia...
Grazie , un bacio...

Nella Crosiglia ha detto...

EVIL cara ci sono realmente pezzi che ti strappano il cuore ed è per questo che l'ho voluto ricordare con un pezzo prettamente gogliardico...
Un abbraccio fortissimo...

Nella Crosiglia ha detto...

Si, FENICE cara , e i ricordi e la nostalgia, sono il collante della nostra vita!
Bacio super...

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie ANNAMARIA FABBRI, quanto sei dolce e gentile..
Liguria e Sardegna hanno parecchio in comune, ci accomunano molte cose io trovo e sono contenta che anche Fabrizio l'amasse molto...
Un bacio al gelo, mia cara...

Nella Crosiglia ha detto...

MATTEO caro che emozione e che felicità averti qui..Sei sempre troppo generoso con me e so che tu lo fai perchè ti sono simpatica e mi vuoi un po' di bene...Di fronte a te parlare di De Andrè ..mi vergogno...
TVB!!!!!

Nella Crosiglia ha detto...

Si SILVIETTA mia dalle Alpi alle piramidi, lo amiamo tutti e merita tutto questo grande amore...
Un bacio leggero!

Nella Crosiglia ha detto...

MARIA mia bella, mi hai fatto venire i lucciconi , perchè hai colto una frase che in questa fase della mia vita mi rappresenta molto..
Grazie di cuore , ti stringo forte!

Nella Crosiglia ha detto...

Ci sono tante altre canzoni ANNALISA bella che hanno un sapore satirico molto forte , dove la presa in giro mescolata alla realtà è evidente...
Prova a cercarle o a sentire l'ultima sua produzione piena di suoni tipici della nostra terra...
Bacio amica bella...

Nella Crosiglia ha detto...

KANACHAN mia, sei tanto giovane e vedrai che con il passare del tempo, come il vino buono scoprirai altre cose di lui, che ti intrigheranno come quelle che hai citato!
Un bacio super...

Nella Crosiglia ha detto...

MAREVA mia, avevo capito che tu eri speciale, e quanto mi piacerebbe poter leggere la tua tesi di laurea....
Splendida ,veramente..
Un bacio particolare!

Baol ha detto...

Anche a me manca tantissimo, manca sapere cosa avrebbe detto di questi tempi così dispari.

Un abbraccio Nella

(scusami se non sono sempre presente ma dal pc di lavoro è davvero una impresa aprire il tuo blog e non ho ancora capito perché)

Nella Crosiglia ha detto...

Non ti preoccupare BAOL caro..mi hai già fatto presente questo problema e neppure io so darti una spiegazione, ma credi non ti dimentico!
Chissà davvero ..che cosa poteva ancora regalarci..
Bacio speciale!

Misantrophia ha detto...

IMMENSO Faber.

Mariella ha detto...

Bellissimo post, Nella. Non ho granchè da aggiungere solo il rammarico di non conoscerlo abbastanza.
Un abbraccio.

carmen ha detto...

Ciao Nella bella, come stai? Qui siamo un po' acciaccati...
Le canzoni di Andrè le si ascoltano sempre volentieri e piacciono a tutti, ad ogni età, sono senza tempo…a me piaceva molto anche la sua voce, così come mi piaceva anche quella , particolarissima, di Lauzi…Sarà l'aria della Liguria?!
Un affettuoso abbraccio
Carmen

Emyly Cabor ha detto...

Ciao cara, De Andrè manca tanto anche a me. Mi piace suonare le sue canzoni,alcune sono delicate carezze sul cuore altre raccontano verità celate o dure, ma tutte ci avvolgono di colorate armonie...
Un abbraccio

Emy

Nick Parisi. ha detto...

Le canzoni di De Andrè erano un capolavoro di sensibilità ed arguta intelligenza.
P.s
Bellissimo post!

Patricia Moll ha detto...

Non è mancanza Nella, è vuoto cosmico!
Troppo grande in tutti i sensi.
Arguzia, faccia tosta nel dire a verità a chiunque, coraggio a farlo... come poeta musicista cantante.

Ciao Amico!

Emanuela - Pane, burro e alici ha detto...

Concordo! Volerlo "definire" è limitante per un artista così!
Un vuoto assolutamente non colmabile!

mari da solcare ha detto...

Una volta che è venuto a cantare a Palermo - credo due anni prima della morte - non sono potuta andare a sentirlo per un problema familiare. Me ne rammarico ancora ... Adoro De Andrè. Grazie di questo post.

Nilù ha detto...

Ciao Nella! Eccomi qua! De Andrè è stato ed è tuttora un grandissimo, un vero poeta che sapeva trasmettere grandi e forti emozioni! Per fortuna ci rimangono le sue bellissime canzoni! Grazie per il tuo intenso tributo a questo grande artista e grazie per essere passata a trovarmi, ricambio con vero piacere!

nico ha detto...

Leggendo la tua risposta al mio commento mi sono commosso cara Nellina, sarebbe troppo bello poterci conoscere dal vivo un giorno! Ho riletto e riletto questo post, come ti avevo detto, che secondo me rappresenta una fotografia più che un ricordo...mi ha dato da pensare quell'"aver dietro le sbarre del dialetto genovese", perché hai inconsciamente portato alla mia mente il mio allontanamento da De Andrè per qualche anno, dovuto proprio a Creuza. Tu sai come la penso, più volte ho detto che io devo capire le parole, non solo ascoltare la musica. Però sono stato felice di rivisitare Creuza qualche anno dopo, riavvicinandomi a lui quando uscì "Le nuvole"! Un disco straordinario ma...con due pezzi come Megu Megun e soprattutto A cimma...non ci fu dialetto che tenesse per farmi amare un pezzo come A cimma...e proprio per quanto lo amai che feci quella cosa che mi fece rivalutare Creuza, e cioè andare a leggere il significato de "A cimma"...e allora mi dissi "E se facessi la stessa cosa anche con Creuza?" E così scoprii, oltre Creuza, A dumenegha, che mi fece dire "nico, ma quanto sei cretino, lo potevi fare già qualche anno fa"! Ora ti lascio che sto diventando troppo prolisso, però mi faceva piacere condividere questa cosa con te! Un grosso bacio Nellina :-)

Sontyna ha detto...

Ehm...nonostante appartenga alla generazione che ha vissuto a fondo il periodo de André, lui non mi è mai completamente piaciuto.
Diciamo che adoravo leggere i testi delle sue canzoni, ma stranamente la sua voce mi irritava. Non so perchè, ma è così.
Non odiatemi... :/

Nella Crosiglia ha detto...

Sorellina mia MISANTROPHIA, ,come potevi pensarla diversamente..siamo di famiglia d'altronde , no?
Ti stringo forte!

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie MARIELLINA, troppo buona e generosa..hai sempre tempo di conoscerlo meglio..anch'io spesso riempio delle enormi lacune , pur credendo di conoscere abbastanza bene un artista o anche una persona...
Ti stringo forte!

Nella Crosiglia ha detto...

CARMEN deliziosa amica mia, per un certo periodo di tempo devo ammettere che l'aria della Liguria ha dato artisti strepitosi.. ora si vede che si è un po' inquinata...ahahaha
Immortale, come voce, persona e arte!
Un bacio prettamente ligure!

Nella Crosiglia ha detto...

EMILY che delizioso commento fatto di dolce musica ( mi piacerebbe tanto sentirti) immersa in un cuore sensibile...
Ti abbraccio forte forte!

Nella Crosiglia ha detto...

Ma NICK caro mi emozionano tutti questi complimenti..grazie di cuore...
Semplicemente una grande persona...
Bacio amico mio!

Nella Crosiglia ha detto...

Grande PATRICIA, vorrei aggiungere le tue parole come chiusura del post, tutte azzeccate in pieno dove si denota la tua sensibilità e vera conoscenza del soggetto!
Un bacio della sera...

Nella Crosiglia ha detto...

EMAUELA bella, più che limitante ..hai ragione, in qualsiasi maniera se ne parli, si dimentica sempre qualcosa di lui...Meno male che ci sono le sue canzoni a parlare!
Bacio serale!

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie a te MARI DA SOLCARE per la tua presenza , il tuo gradito arrivo qui e per il tuo commento..
Anch'io , avevo perso un suo concerto oltre tutto in Liguria , perchè impegnata in altra sede ed è uno dei tanti che rivedo in dvd per ricordarlo meglio...
Un bacio e grazie amica cara!

Nella Crosiglia ha detto...

NILU' dolce , ma il piacere è tutto mio nell'averti qui..
Grazie per il tuo graditissimo commento, è impossibile non amare questo personaggio..anche fossimo sulla luna ci arriverebbe lo stesso!
Ti abbraccio di cuore!

Nella Crosiglia ha detto...

Sarei tanto felice di poterti incontrare dal vivo con la tua famiglia caro NICO mio..che sorpresa grande sarebbe e quante cose ci potremmo dire, anche qualche lezione di dialetto genovese. Pensa che De Andrè fu portato a NY da David Byrne ex leader dei Talking Heads come uno dei più grandi musicisti della nostra era, e le canzoni presentate erano tutte in dialetto genovese...
In America!!!!
Ti stingo forte!

Nella Crosiglia ha detto...

Ma perchè mai ti dobbiamo odiare SONTYNA mia, i gusti sono da rispettare eccome e se fossimo tutti uguali , io avrei terminato di fare il mio lavoro.
Sai che anch'io ho dei mostri sacri della musica nel cassetto che mi urta ascoltare e se li esponessi avrei vita difficile ?
No ti turbare , è puramente umano avere i propri decisi gusti in tutte le arti..
Un grande stretto abbraccio!

Andreina ha detto...

passo per un saluto e un abbraccio......

carlo Klimt ha detto...

Sono terribilmente "onorato" di arrivare su questo blog proprio questa sera e commentare proprio su un Post che parla del mitico Faber...
Ho avuto problemi a collegarmi durante queste ultime settimane ma voglio subito rin-grazia-rti per le parole così sensate e vere lasciate sul mio blog Curiosi del mare.

Amo da sempre De Andrè e il suo spirito anarchico e libertario. Sento una istintiva consonanza fra il mio modo di sentire e la sua grandezza di poeta.Forse per questo sono cresciuto nutrito dalle sue note e dalle sue parole poetiche.
Arrivo qua stasera e scopro un interessantissimo blog a tema musicale e non solo... e sono contento...semplicemente contento. Questo volevo dirti. Grazie. Carlo

Santa S ha detto...

Mi piace ricordarlo con un suo scritto:"... ma il mio pensiero, per lo più debole, è sempre stato oscurato dalla forza dei sentimenti."
Gran post di sentimento Nella. Un abbraccio

Letizia ha detto...

Manca molto,ma per fortuna ci ha lasciato una bella eredità....grazie per questo bellissimo post Nella!
Buon fine settimana
Letizia

Nella Crosiglia ha detto...

Ed io te lo ricambio con tutto il cuore ANDREINA mia....

Nella Crosiglia ha detto...

Caro CARLO ma sono felicissima io di vederti commentare con queste bellisime frasi sul mio blog..Ancora più felice se potessi avere l'onore di averti tra gli amici..Mi faresti un grande regalo se ti unissi al blog http://rockmusicspace.blogspot.it/
Possiamo dire tantissimo su Fabrizio ,ma non sarebbbe mai abbastanza ..conosciamo tutti la sua grandezza di uomo e di artista..
Un bacio grande e ti aspetto!

Nella Crosiglia ha detto...

Grandi parole che ci hai ricordato SANTA mia, quanta verità esiste dentro quello che hai appena scritto...
Immortale , non trovo altro aggettivo!
Bacio del freddo mattino!

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie per le tue graditissime parole mia cara LETIZIA, ne sono felice e onorata!
Un fine settimana splendente anche per te!
Bacio!

Enzo Chiara ha detto...

Ciao!!! Ma che bello il tuo blog ora la leggiamo un pochino! Ciaooo e grazie ancora per i tuoi commenti !
dueingiro.blogspot.it

Vivy ha detto...

E' vero, la sua voce era davvero emozionante e anche la sua poesia... ♥
Un forte abbraccio Nella!!

Nella Crosiglia ha detto...

ENZO e CHIARA carissimi, i miei avventurosi viaggiatori..eccovi qui che felicità!!!
E che bei complimenti , come sono felice questa sera...
Ditemi cosa preferite , felice , se posso , di accontentarvi!
Un abbraccio fortissimo!

Nella Crosiglia ha detto...

Proprio così VIVY dolce, emozionante..
Un bacio dolce!

Romualdo ha detto...

Ciao Nella, non mi dilungo troppo, amo i testi delle canzoni di Fabrizio, meno la musica che non mi ha mai entusiasmato, per niente l'uomo De Andrè nonostante non l'ho mai conosciuto personalmente, non mi è mai piaciuto.
Non volermene, ma cerco sempre di separare le opere artistiche dagli autori e trovo, salvo rarissime eccezzioni, le prime decisamente meglio dei secondi.
Un mega abbraccio, Romualdo.

Nella Crosiglia ha detto...

Ma come posso volertene, dolce amico mio. ROMUALDO,ognuno è giusto esprima le proprie opinioni e abbia gusti diversi, è un bene per la musica per le conversazioni ed egoisticamente per il mio lavoro!!!
Mi spiace tu non ami particolarmente questo autore, soprattutto la persona , che , credimi, se conosciuta a fondo era di una sensibilità e di una timidezza disarmante!
Hai anche ascoltato bene la melodia delle sue ultime canzoni in dialetto genovese?
Un abbraccio forte forte e sereno w/e!

Ambra ha detto...

Un amarcord condiviso da tutti noi con i tuoi stessi sentimenti!

lory ha detto...

ciao Nella, ti abbraccio forte forte Lory

Nella Crosiglia ha detto...

Ciao LORY cara e io ti stringo ancora di più!!!!!!

Francesco ha detto...

Onestamente mi manca più la persona che il cantante. All'epoca d'oro dei cantautori preferivo dalla, de gregori, Guccini, Graziani, Battiato

Nella Crosiglia ha detto...

E' già molto FRANCESCO caro che ti manchi la persona, anzi per me forse è la cosa più difficile..poi i gusti di tutti sono sempre da rispettare..
Un abbraccio del sabato sera!

Lisa Fregosi ha detto...

Ciao, sono venuta a conoscere il tuo blog e intanto scopro che siamo liguri entrambe, poi appena ho visto il post su De Andre' e ho iniziato a leggerlo sentivo i sottofondo, nella mia testa, la canzone che avevi citato.
Manca tantissimo anche a me e ricordo come se fosse stato ieri il concerto che ho visto a Spezia !
Grande Fabrizio!

Nella Crosiglia ha detto...

Bella la mia LISA anche lei ligure e anche lei unita con mia grandissima felicità..
Indimenticabile il nostro Faber, nessuno ce lo può portare via...
Ti stringo forte forte e grazie!

Antonello Vanzelli ha detto...

L'ho scoperto un po' tardi, intorno ai 23-24anni, ascoltandolo con l'attenzione che meritava. Ed è stato colpo di fulmine all'istante. Se n'è andato via troppo presto, aveva ancora tantissimo da dare. Un bacione e grazie dell'articolo!

Ilaria* ha detto...

De andrè l ho scoperto durante la scuola materna, con una maestra che cantava sempre "il pescatore" , inizia ad impararla e a suonarla con il flauto.. Alle elementari comprai vari cc è ancora oggi mi sento molto affezionata alle sue canzoni. Capolavori.
Bel post e grazie del tuo adorabile commento sul mio blog!!!
A presto!!!

Irene S. ha detto...

Quest'uomo è capace di far emergere sensazioni incredibili con le sue parole...le sue canzoni raccontano storie, raccontano vite e parlano di ricordi! Che ci sia il sole o la pioggia la voce di quest'uomo è sempre una colonna sonora perfetta!

Nella Crosiglia ha detto...

Meglio tardi che mai caro ANTONELLO.. I colpi di fulmine arrivano quando meno te li aspetti..
Un abbraccio serale con tanta ma tanta pioggia!

Nella Crosiglia ha detto...

Il mio adorabile commento come dici tu sul tuo blog , non è altro che la verità adorabile fanciulla..
Una grande canzone "Il pescatore " ..avevi una ottima maestra!
Ti stringo forte ILARIA

Nella Crosiglia ha detto...

Vero cara IRENE mia una colonna sonora per tutte le stagioni..ma sai che non ti trovo tra gli amici..hai cambiato avatar..?
Un abbraccio forte forte!

prova

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.