............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

sabato 5 ottobre 2013

the Last Ship: Sting

Ormai i Police sono un lontano ricordo per il nostro Sting , finito il tour nostalgia , si accantona definitivamente l'idea di un altro percorso insieme (biglietti carissimi peraltro...), mancano anche gli stimoli per creare qualcosa con la band, ma a dire il vero gli stimoli sono mancati parecchio al nostro eroe , perchè anche questo lavoro , arrivato dieci anni dopo "Sacred Love", è fatto per la realizzazione di un musical.
In nostro Pungiglione ha voglia di dare voce agli altri, non certo persone qualsiasi, ma in questo caso per la sua Newcastle , dove lui stesso è nato il 2 di ottobre e dove ricorda da bambino lo smantellamento dei grandi cantieri navali. Uno smacco per la sua città, una collaborazione che univa ancora di più tutti i partecipanti a questi grandi eventi. Nell'album formato in edizione deluxe da due cd , un prete tenta di convincere i lavoratori a ritornare al loro cantiere , precedentemente chiuso, per la costruzione di una barca che servirà.. e questo lo scoprirete voi, acquistando il disco o andando a vedere il musical quando sarà completamente allestito.
Si può considerare un concept -album ( ora va di moda..) questo ultimo lavoro, frutto di tre anni di fatica da parte di Sting , pieno zeppo di ricordi, di episodi che veleggiano in tutte le melodie.
Si sofferma anche sulla crisi economica che ha sconvolto la città , fa rotta verso un ipotetico luogo poetico in cui riflettere sul tempo che passa, sulla famiglia, sulla difficoltà di relazionarsi, sull'importanza del lavoro , legato tutto assieme dal ricordo degli amici  che aveva all'epoca dei famosi cantieri navali.
La melodia non è certo pop, ma neanche popolare come molti sostengono. Ha fatto un gran lavoro, perchè alcuni brani sembrano scritti a tavolino di un pub della sua Newcastle piena di immigrati irlandesi e scozzesi.
 Sting non ha una grammatica comune, lo ha già ampiamente dimostrato in altri suoi lavori, come "Songs from the Labyrynth" , quindi il risultato dovrebbe essere scontato , la qualità ottima , ma come sempre il giudizio , critica a parte , dipende da noi , dalle vendite.
 E , date le premesse ripeto, il risultato dovrebbe essere scontato.
 Scusate la brevità del tutto, ma sto prendendo vento per altri lidi. Peter Gabriel mi attende con il suo " Back to front Tour" , lunedì prossimo, versione rimasterizzata del grande album "So" (multiplatino!) dopo 25 anni dalla sua pubblicazione . La sorpresa straordinaria è che sul palco sarà presente la stessa identica formazione originale del 1987 , con i nomi strabilianti che voi tutti ricorderete o almeno spero.
 Se così non fosse , avete ancora tempo ad acquistare i biglietti in tribuna gold, perchè il tutto merita di essere preso in grande considerazione.
A prestissimo, miei cari...e godetevi la buona musica!

28 commenti:

CuorediSedano ha detto...

Finalmente! Comunque sia è sempre Sting e la qualità è inconfondibile.
Un abbraccio cara Nella e buon we!

Nella Crosiglia ha detto...

Inconfondibile adorata CUOREDISEDANO..
Gli si potranno fre mille critiche , ma la classe non è acqua...
Buon w/e e un bacio grande!

Annamaria ha detto...

Mi è sempre piaciuto moltissimo Sting e....naturalmente anche le sue rivisitazioni classiche. Nel cd "If on a Winter's Night" ce ne sono diverse: quella che amo di più è You only Cross my Mind in Winter dove riprende la Sarabanda della VI Suite per cello di Bach. Ne dico una grossa: quasi quasi mi piace ancor di più dell'originale!....
Abbraccione di buona domenica, NELLA carissima!!!

Nella Crosiglia ha detto...

Che piacere ANNAMARIA mia farti un regalo gradito..
Lo adoravo come bassista dei Police, ma lo sempre seguito con profonda ammirazione..
La copertina di "If on a winter's night " è un capolavoro!
Bacio enorme , amica dolce!

Blackswan ha detto...

mi ha deluso da quando ha fatto concerti a pagamento per Putin e famiglia... altro che impegno umanitario.... un ipocrita!! :(((

silvia de angelis ha detto...

Sempre interessanti i tuoi aggiornamenti sui migliori artisti della musica leggera...
Buonanotte e un abbraccissimo cara Nella, silvia

pensieriusati ha detto...

Non ho mai seguito moltissimo Sting, tranne che per due o tre brani posso dire di non conoscerlo.
Però ho portato Shape of my heart a un saggio, con basso e voce.
Perché Sting è comunque Sting, può magari non piacere, ma è un ottimo musicista. E di un ottimo musicista bisognerebbe sempre saper suonare qualcosa, o quantomeno aver ascoltato qualcosa. A prescindere dal fatto che possa piacere. Ecco, tutta sta pappardella di roba per dire che Sting è uno bravo, ma che non riesco ad ascoltare. Non so, mi stufa.

Paola ha detto...

Sting mi piace moltissimo ed ho letto volentieri il tuo post su di lui.
Ti abbraccio e ti auguro una buona domenica

Granduca di Moletania ha detto...

Sting è un grande musicista e si circonda sempre di ottimi "turnisti", ma l'ambito live non mi sembra gli si addica.
L'ho visto in concerto più volte, da ultimo a Cattolica nello scorso mese di luglio e sinceramente l'ho sempre trovato poco coinvolgente.
Quando si va ai concerti di solito si spera di osservare l'artista in una dimensione diversa da quella del disco: ci dovrebbe essere fisicità, sudore, trascinamento.
Nei concerti di Sting non ho mai trovato nulla di questo: professionalità assoluta, ma coinvolgimento zero.
Forse dal vivo sono meglio gli Skiantos: suoneranno da schifo, ma almeno sanno come si fa un concerto.
Cara Nella, so quanto tu ami questo artista e spero di non aver perso il tuo saluto a causa delle mie parole.
Diciamo così: forse è meglio ascoltarlo su disco piuttosto che in una arena. Anche perchè i suoi concerti hanno dei prezzi folli.

Un abbraccio.

mr.Hyde ha detto...

Anche Sting è indubbiamente un grande artista e l'ho seguito anche dopo i Police, comprese le sue l'esperienze vicine al Jazz con l'album delle tartarughe blu e quello col il grandissimo Gil Evans,poi l'ho perso di vista..L'album che proponi dev'essere sicuramente ben fatto e ricco di contenuti.Oltretutto i ricordi, l'attenzione alle origini, le piccole storie legate ai grandi eventi, sono argomenti che possono essere musicalmente riconducibili al folk, alla musica acustica.Musica di nostalgia e di allegria da bettole,da campagna.
Attendo tue notizie dell'eroico Gabriel che dal vivo dev'essere molto emozionante (ti invidio).
Un caro abbraccio domenicale.A presto,Nella!

Nella Crosiglia ha detto...

BLACKSWAN , il nostro divo di manie ne ha più di una...
Mi limito a presentare uno dei suoi ultimi lavori,anche se ho sempre prensato , pur non considerandolo giusto, che le caratteristiche personali di un individuo...influenzino abbastanza il tutto.


Ciao amica mia bella , un abbraccio forte!

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie SILVIETTA mia ..tu sempre infinitamente gentile!
Buona giornata domenicale e un grande bacio!

Nella Crosiglia ha detto...

PENISERI USATI, trovo il tuo commento ineccepibile.
E' normale sia così a mio avviso...
Pur considerando un artista bravo, non significa che entri nelle nostre corde e ci tocchi l'anima....
Ti capisco molto bene!
Felice domenica , mio caro:::)))

Nella Crosiglia ha detto...

PAOLA , sono felice ti piaccia..sono sempre felice quando posso incontrare il gusto dei miei amici...
Anche per te una felice giornata...e abbracciamoci forte!

Nella Crosiglia ha detto...

Ohhhhhh amorevole mio GRANDUCA , quale piacere e quale vento benigno ti porta a me!!!
Che felicità!!!
Punto uno, Sting mi piace quel tanto che basta, trovo abbia fatto cose decorose e altre meno. Grandi turnisti è vero,poca enfasi dal vivo è vero ed è sempre stato così..esegue degnamente , con maestria , ma il tuo cuore palpita poco.
L'unica volta che l'ho visto palpitare è stato ad un concerto (non ricordo il nome) molti anni fa, dove arrivato con un giubbotto di pelle nera a 40 gradi all'ombra, piano piano lo sfilava e le signore in prima fila , ne erano profondamente turbate!
Tutto il bene del mondo, amore mio , a te e tutta la tua bella famiglia!!!+++++

Nella Crosiglia ha detto...

Ciao MRHYDE bello...
Sting è un artista variegato, bravo, professionale,ma molto interessato al suo badget e ai suoi altri innumerevoli vizi.
Quest'ultimo lavoro sarà un prodotto degno , perchè ha sempre fatto cose decorose..mi chiedo quale sua canzone ci è rimasta veramente nel cuore?
Io un paio l'ho, ma sinceramente vorrei averne di più!
Baci festivi amico caro!!++++++

Blackswan ha detto...

Un artista che da circa trent'anni non ha più nulla da dire. Se non, andare a tenere concerti prezzolati da lugubri dittatori che uccidono a destra e manca senza ritegno.A mio avviso,penoso.

Marco Grande Arbitro Giorgio ha detto...

Sinceramente non mi ha mai fatto troppo impazzire Sting.
Però ci darò un occhiata

Annalisa Guarelli ha detto...

Ehhh, Sting...adoravo i Police perchè rappresentano per me il mio periodo londinese e la mia gioventù. Dopo, come ho scritto anche sul mio blog, è diventato troppo "santone": lui ed il Chiantishire... bravo è bravo, ma che noia.

Nella Crosiglia ha detto...

Caro BLACKSWAN, ognuno esprime la propria, ed è giusto così...
Ti ho solo trovato, pur avendo ragione in qualche cosa,"leggermente " eccessivo...un po' come sempre via..., quando commenti i miei post...
Ma va bene lo stesso, sono felice ugualmente nel sentirti!Grazie!:::)))

Nella Crosiglia ha detto...

MARCOGRANDEARBITROGIORGIO ,anch'io non sono mai impazzita , ma trovo che qualcosa di decoroso abbia fatto e l'appartenenza ai Police ne è la testimonianza!
Un abbraccio e buona serata!

Nella Crosiglia ha detto...

ANNALISA..stento a non darti ragione, perchè tutto sommato non posso dimenticare il suo periodo con i Police.
Ha fatto poi un capolavoro come" The dream of the blue turtle" e via via è diventato più ricercato e sofisticato...
Non nego di avere assistito a qualche suo concerto e non essermi propriamente divertita , ma non mi sento di metterlo alla gogna!
Serena serata mia cara!

Fioredicollina ha detto...

ciao mi sono iscritta come da te chiedo io non ho la GFC se vorrai potrai aggiungermi nel blogroll oppure è lo stesso di solito io aggiorno anche in google+ ....quando ti va passa pure, anche per me non sarà un bel Natale per un lutto recente, ma la vita va avanti e devo reagire,anche il blog mi aiuta....anche se ho poco tempo putroppo da dedicargli....un abbraccio

Nella Crosiglia ha detto...

FIOREDICOLLINA ...delicata veramente come un piumino..ti ringrazio tantissimo , mi hai reso felice.
Ho subito salvato il tuo bellissimo blog...ma non so dove iscrivermi..
Negata per la tecnologia, mi devi spiegare cos'è il blogroll ..e per quanto concerne g+ non siamo già amici?
Ora controllo!
Un abbraccio strettissimo!

Baol ha detto...

Sono stato un grande fan di Sting ma negli ultimi anni me lo sono un po' perso...

Ciao Nella :)

Nella Crosiglia ha detto...

Diciamo caro BAOL mio che è cambiato parecchio dai suoi inizi...
Forse è normale anche questo..
Posso dire di non averlo perso, ma quado ricordo i Police , o le sue prime prove come solista , lo trovo indimenticabile!
Buon lunedì amico mio caro::))

Beatrix Kiddo ha detto...

Mi piaceva assai. Ultimamente mi lascia parecchio perplessa, soprattutto in certi atteggiamenti...

Nella Crosiglia ha detto...

Concordo cara BEATRIX , ma alcune cose restano indimenticabili!
Bacio grande di inizio settimana!

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.