............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

lunedì 3 febbraio 2014

Vertigo

Nel mezzo della notte, ormai come d'abitudine, sono sveglia occhi sbarrati e sonno passato. Avevo voglia di vedere qualcosa di già visto( come sempre d'altronde) e abbandonate momentaneamente le mie preziosità in bianco e nero, di solito arrivo ad Hitchcock, anche se i dvd sono letteralmente consumati. Penso di avere anche qualche cassetta ancora visibile , ma non ne sono certa!
 Comunque , armeggio ed estraggo. Ed ecco ricomparirmi " La donna che visse due volte", " Vertigo" come titolo originale. Soddisfatta inserisco e incomincio a sognare....
Sapete che tornerà per breve tempo in sala restaurato, teoricizzato da mille critici, psicanalizzato da filosofi, per la gioia di Hitch, che concludeva bonario" Ma è soltanto un film!". Chissà se poi sparirà nuovamente....
erano circa 30 anni che il film mancava dalle sale cinematografiche , questa piccola opera d'arte, aiutata dai meravigliosi titoli di testa disegnati da Saul Bass e la stupenda colonna sonora, da ascoltare assolutamente, voluta dal solito Bernard Hermann.
E' una pellicola dello stesso regista diversa dalle altre  , come avete notato. I passaggi sono lenti , non c'è velocità, ma è retto dalla complessità che la vicenda sviluppa. Anche San Francisco sembra rarefatto, testimone delle tribolazioni di James Stewart( superbo come sempre) ex detective con la fobia del vuoto. Ma cercherà di superarla per amore della bionda Kim Novak.
Si dice il tutto si ispirasse al romanzo  dei francesi Boileu e Narcejac  "D'entre les morts" , dove la scomparsa di una persona, sembra reincarnarsi in un altra, ma ho detto sembra! Hitchcock non desiderava la Novak , troppo "tanta" e poco misteriosa per i suoi gusti. Le preferiva la sua musa di sempre Grace Kelly ormai principessa, o Vera Miles, impedita perchè incinta. Eppure malgrado la sua immobilità, Kim Novak ,  terrorizzata,  fu bravissima  A tal punto che anche la ottima recitazione di Stewart ne fu contagiata, diventando ancora più solo e rabbioso in questa sua parte, in una crescita emotiva mancante nelle altre pellicole.
Pensare che l'uscita del film non fu un successo come gli altri. Le invenzioni del regista (piattaforme rotanti, zoom e carellate , seno al vento sotto i vestiti per la Kim cosa alquanto rara all'epoca) non bastarono per convincere il pubblico. Da allora la situazione si è completamente ribaltata. C'è chi parla del mito di Orfeo, chi della parabola della conoscenza, o alla nascosta libido del maschio. Ma nessuno ha pensato più semplicemente al feticismo del regista, che presentava sullo schermo quello che avrebbe voluto essere e non era e quello che avrebbe voluto possedere, ma non aveva. Hitchcock, amava le lusinghe e ha sempre gigioneggiato sulle varie interpretazioni, calcando spesso sul sesso dove lui stesso non aveva mai pensato.
Non è facile scaraventare sullo schermo le emozioni mai provate, forse desiderava essere fisicamnete un Cary Grant, ma in realtà era molto di più un James Stewart. Attore che cupo e romantico, tenta di sconvolgere il tempo e la matematica della morte , resta fermo sul suo campanile per sempre o viene liberato da un incubo?
Non lo sapremo mai. Ma come diceva il nostro grande regista , teorizziamo , parliamo , critichiamo, ma una bionda senza reggiseno e un poliziotto che ha paura del vuoto sono solo cinema, l'infanzia dell'arte!
 Come dargli torto? Ma ci faccia da musa consolatrice questa grande colonna sonora, che ci riporta a vivere psicologicamente e visivamente una trama infinita . Speriamo lo ricordiate poco questo film, ma anche se rammentate sequenza per sequenza , lo rivedrete con piacere, ne sono certa! Buona visione....

35 commenti:

MikiMoz ha detto...

Non sapevo che Vertigo stesse per tornare sul grande schermo...
In ogni caso, grandissimo film! :)
Ma Hitchie quando mai ha sbagliato?^^

Moz-

La Princess S. ha detto...

Nemmeno io lo sapevo. L'ho visto solo una volta (uccidetemi), mi hai fatto venir voglia di rivederlo. :)

Annamaria ha detto...

Strepitosa colonna sonora, ansiosa, tesa,inquieta, bellissima! Del resto non poteva essere diversamente, visto che l'autore è lo stesso delle magistrali musiche di "Psicho".
Grazie, grande NELLA!

BlaBla ha detto...

Brava Nella. Non c'è niente di meglio di un ottimo Hitchcock d'annata per riempire un buco nella notte.

Alligatore ha detto...

Molti film di Hitch tornano in vita sul grande schermo, ed è una gran fortuna poterli rivedere nella loro dimensione vera ...grande Vertigo, per tra i suoi capolavori, con Intrigo internazionale, La finestra sul cortile, e La congiura degli innocenti.

Annalisa Guarelli ha detto...

Avevo sentito che lo restaurano... Un grande classico come si dice. Sono quei film che per certi versi adesso vedi che sono datati, ma riescono comunque a tirarti dentro e a fartelo dimenticare!

Mary Fisher ha detto...

Ma tesoro,che bello, non vedo l'ora di rivedere questo film!
E che mi dici della sua versione comica di Mel Brooks, Alta tensione?
Baci
Mary

Melinda Santilli ha detto...

Bello, mi piace tanto Hitchcock!
E' restaurato vero?
No, perchè odio i remake...
Bacioni!

silvia de angelis ha detto...

Nuove notizie e grande vivacità nelle intense pagine del tuo strepitoso blog....un bacione, dolce Nella, silvia

Nella Crosiglia ha detto...

A mio modesto avviso forse in qualche suo primissimo film in bianco e nero, risultava un po' incompleto, ma sempre un grandissimo e inimitabile giallista, MOZZINO mio!
Baci sempre all'acqua!

Nella Crosiglia ha detto...

Perchè dobbiamo ucciderti e perderti così miseramente cara la mia PRINCESS S. , sarebbe un vero peccato!
Vederlo una sola volta è un fatto normalissimo, sono io che per i miei miti sforo nell'esagerazione..
Ti consiglio comunque se ne hai la possibilità di vederlo una seconda ...Segui la colonna sonora..incantevole!
Un abbraccio purtroppo piovoso, come d'abitudine!

Nella Crosiglia ha detto...

ANNAMARIA doce, sai che in quanto a statura sono abbondantemente nella media...ahahaha
Comunque grazie come sempre per le tue gradite parole, le apprezzo sempre tanto.
Si il musicista di Hitch era ricorrente nelle sue pellicole, ottima scelta, sempre vibrante, pieno di suspense...bravissimo insomma...
Un bacio purtroppo all'acqua mia cara amica!

Nella Crosiglia ha detto...

BLABLA mio condivido, ma ne ho di buchi da riempire in queste mie notti sempre poco sfruttate...
Comunque Hitch è di grande e maestosa compagnia...
Un abbraccio forte forte!

Nella Crosiglia ha detto...

Ciao tenero ALLIGATORE mio..sai che se dovessi scegliere tra i film di Hitchcock quello che preferisco avrei seri dubbi...
Chissà forse Psyco o La finestra sul cortile..non lo so mi piacciono tutti, considerando poi l'epoca nella quale sono stati girati..Eccelso!
Un bacio speciale a te Alli mio!

Nella Crosiglia ha detto...

Brava ANNALISA giustissima riflessione!
Si vede che sono datati, ma pensando al periodo in cui sono stati girati, risultano a maggior ragione dei capolavori...
Arguta amica, abbraccio di cuore!:::)))

Nella Crosiglia ha detto...

Mel Brooks un'altro mito cinematografico, insieme alla sua splendida moglie Anne Bancroft , purtroppo scomparsa, adorabile MARY FISHER!
Due mostri cinematografici come si suol dire, anche se di registi bravi , purtroppo scomparsi, ne abbiamo avuto per fortuna molti. Ed è per questo motivo che mi diletto sulle pellicole datate....
Una stretta forte amica cara!

Nella Crosiglia ha detto...

Siamo in due ad odiare i remake che vengono sempre, a mio modesto avviso, malissimo!
Condivido in pieno adorabile MELINDA mia, ma come potrebbe essere diversamente?
Un bacio al freddo e al gelo, purtroppo!

Nella Crosiglia ha detto...

Strepitoso blog, non l'aveva ancora detto nessuno, adorata SILVIETTA mia ed io come sempre questi complimenti me li prendo tutti!
Grazie di cuore e un bacio grande!

Paola ha detto...

Mammamia!!!
Quanto tempo è passato ma sai che non lo ricordo quasi più... quasi quasi stasera (se riesco a trovarlo) me lo cucco :-)
Certo che sono molto curiosa di poter fare dei paragoni non appena tornerà sul grande schermo... nel frattempo Nellina cara un grosso bacione per una buona giornata!!!

Rosa ha detto...

ciao Nella, grazie, bellissimo film l'ho visto un sacco di volte e tutte le volte mi affascina, come anche altri film di Hichcok, immortali.
bella la colonna molto adatta, grazie per le informazioni, buona giornata rosa:) baci

Nella Crosiglia ha detto...

PAOLA cara ..eh..si il tempo è volato, ma credi vale sempre la pena di seguirlo in" alta tensione"..meglio se non lo ricordi bene!!!
Bacio super per te amica cara!

Nella Crosiglia ha detto...

Ciao ROSA bella , mi fa piacere che tu possa apprezzare questo straordinario giallista e le colonne sonore che fanno moltissimo per i film...
Ti bacio tanto anche se il tempo proprio ti potrebbe solo invogliare a stare al caldo senza buttare la punta del naso fuori!!!

Marco Goi ha detto...

capolavorissimo!
il mio preferito di hitchcock

Nella Crosiglia ha detto...

Sono felice caro MARCO di avere incontrato i tuoi gusti e della musica che mi dici?
Insuperabile vero?
Un abbraccio piovoso!:::)))

Ambra ha detto...

Eccomi di nuovo Nellina. Si che me lo ricordo! Non sapevo che stesse per tornare sul grande schermo, lo devo assolutamente rivedere. Vederlo e risentirlo, la sua musica esplosiva s'intende.

Gianna Ferri ha detto...

Ho visto il film e mi piace molto come tutti quelli di Hitchoock.

Ottima recensione, Nellina

Gianna Ferri ha detto...

Ho visto il film e mi piace molto come tutti quelli di Hitchoock.

Ottima recensione, Nellina

Marco Grande Arbitro Giorgio ha detto...

Non ho letto il romanzo... ma il film è qualcosa di unico!

mr.Hyde ha detto...

Amo Hichie e conto di rivedere questo film. La colonna sonora è davvero superba..
Ciao Nella, scusa se sono un pò assente ma sto correndo dietro ad alcuni lavori...Un abbraccio e, spero, a presto.

Nella Crosiglia ha detto...

Ciao AMBRIRNA mia...penso lo tengano per pochi gorni nelle sale cinematografiche, ma puoi sempre rivederlo in dvd...merita proprio, lo sai vero?Musica straordinaria!!!
Un bacione sotto un diluvio!!!(come sempre in questi ultimi tempi!!!)

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie dei tuoi graditi complimenti GIANNINA bella , Hitch è sempre un grande nonostante il tempo passato...
Un abbraccio al caldo!++++++

Nella Crosiglia ha detto...

Nemmeno io ho letto il romanzo MARCOGRANDEARBITROGIORGIO, ma la pellicola mi ha intrigato come sempre non poco!
Un abbraccio forte!

Nella Crosiglia ha detto...

Mi sei sempre vicino dolce amico MRHYDE, non ti preoccupare....
Indimenticabili i film di Hitchock , datati fin che vuoi, ma sempre imperdibili...
Bacio speciale sotto una catinata di pioggia, a tutta la bella famiglia!!!+++++

Sergio Dellestelle ha detto...

..cara Nellina, da appassionato cinefilo casalingo, posseggo una discreta cineteca, dove rientra anche 'la donna che visse due volte', ed essendo pure io un figlio della notte, dopo aver letto la tua recensione, sarà il prossimo film che vedrò in quiete solitudine e ti penserò...abbi cura del tuo corpo, perché con la mente sei più che a posto...abbraccione...

Nella Crosiglia ha detto...

Mio caro SERGINO, in questa giornata di tregenda rischiamo di nuovo l'allagamento e ogni ora controlliamo il tombino se riesce a contenrere l'enorme quantità d'acqua che deve buttare nell'unico fossarello usato come discarica dai miei civili vicini, che oltre a fare danni ,non si interessano minimamnete dei guai altrui!!!
Ti voglio bene e goditi in pace( tu che almeno puoi )questa meraviglia di Hitch!!!!
Ti stringo forte!!!!

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.