............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

lunedì 15 maggio 2017

Ben Hur


In queste miei notti senza fine dove non si capisce più quando arriva la sera e inizia il  ,mattino, ormai sono diventata una dipendente dei film molto antichi, quelli più noti, più visti, più ammirati e diciamo più eterni.
 Mi sono sciroppata persino Ben Hur , credetelo,e non sono amante dei film storici, li vedo, qualcuno lo apprezzo , ma poi mi stanco un pochino. La cosa che mi fa stare più allerta sono le curiosità che ci sono dietro e che all'epoca non si conoscevano o se si, non venivano dette e allora il tutto prende una piega diversa , e da film storico diventa anche divertente. E quindi sentiamo un pochino!
Kolossal epico diretto da William Wyler e interpretato da Charlton Heston( attore che da bambina non mi dava i brividi...), narra la storia di Giuda Ben Hur dopo la nascita del Messia e della sua crocifissione, ricco commerciante giudeo che è in conflitto con il comandante Messala suo vecchio amico ora comandante delle legioni romane .Non desidero raccontarvi sicuramente tutta la pellicola, abbiamo grandi blogger a tal proposito , ma tanto per entrare poi nelle curiosità , qualcosa bisogna sapere.
Quando questi due caporioni come da copione entrano in conflitto, Ben Hur viene condannato sulle patrie galee mentre madre e sorelle imprigionate. l'incontro con il Messia e la vita salvata al console romano Quinto Arrio caduto in mare, lo renderà libero e può tornare a Roma.
Risultati immagini per benhur  no copyright La pellicola è un monumentale senza tempo, un kolossal di proporzioni bibliche, insignito di ben 11 premi oscar!!!Heston ha il fisico adatto al ruolo,non ci sono rifacimenti che tengano,solido e karismatico, un vero eroe d'altri tempi. I film unisce azione e narrazione storica invidiabile equilibrato in una sontuosa ricostruzione storica con costumi e scenografie che ne fanno un classico da vedere e rivedere.
Nel 1925 questa pellicola venne presentata muta da un tale Fred Niblo basato su un racconto del 1880.
Vinse 11 premi oscar e  non l'en plein di 12 , solo per la miglior sceneggiatura non originale.
 La sceneggiatura originale non piacque a Wyler, lo scrittore Vidal voleva trasformare l'amicizia tra Ben e  Messala , l'amico d'infanzia, in un amore omosessuale, per dare più forza anche alla vendetta di quest'ultimo. Lo scrittore Gore Vidal non mollò la presa ma si allontanò dalla sceneggiatura, ritenendo la sua idea vera e originale, ma forse troppo azzardata per quei tempi e anche non ben accetta dall'attore principale.
Fu l'unico film religioso che il Vaticano approvò senza alcuna censura.
Risultati immagini per benhur charltoen heston  no copyright Il costo delle bighe ha richiesto 15000 comparse su di un terreno di 18 ettari a Cinecittà, visitati ogni ora da bus turistici freneticamente attratti da questo immenso spettacolo, con 18 bighe per gara e cinque settimane di riprese.
Le riprese del deserto dovevano essere girate in Libia, ma quando si venne a sapere che si parlava di religione cristiana, scattò il veto mussulmano e la troupe dovette spostarsi in Spagna
Risultati immagini per burt lancaster no copyrightBurt Lancaster un altro grande attore dei tempi, rifiutò questa parte perchè non gli piaceva la morale violenta e non voleva promuovere il cristianesimo, anche se voci molto più attuali si intersecano mettendo dubbi sulla sua virilità tanto decantata.
Una vera e propria infermeria si installò per le scene più cruente , ma per fortuna pochi furono gli infortuni gravi.
Gesù Cristo fu interpretato da un cantante lirico californiano Claude Heiter nel suo primo e unico film
Il regista volle che i romani avessero un accento britannico e i giudei un accento americano.
Volendo la massima autenticità possibile nell'interpretazione dei vari personaggi,il regista assoldò nobili veri per alcune parti della pellicola, sottolineando il portamento e la fierezza della stirpe.
Ci vollero nove mesi per girare la pellicola,la madre del protagonista aveva solo 10 anni in più del figlio, ma era già abituata a fare queste veci , come nei " 10 comandamenti" sempre con lo stesso attore(1956)
Venne deciso per rendere più realistica la corsa delle bighe di girarla senza sonoro..io sono d'accordo ..voi che ne pensate?
Charlton aveva già dimestichezza a guidare le bighe a due cavalli, gli ci vollero poche settimane per imparare a guidare la biga a quattro. Bravo!
Anche Paul Newman venne invitato a girare questo film nella parte del protagonista, ma aveva appena terminato " Il calice d'argento" e c'erano state difficoltà sulle riprese delle sue gambe , non propriamente adatte ai primi piani cinematografici.
William Wyler era ebreo ma non fece una piega per quanto riguardasse questioni religiose. Ordinò solo a chi aveva occhi chiari di mettere lenti a contatto marroni, tutto qui.
L'atttrice Audrey Hepburn nello stesso periodo girava a Roma" Vacanze Romane" e veniva ammirata nei momenti di pausa a seguire la regia, fatta da una persona che le ha regalato il primo oscar.
Una cosa quasi impossibile a far fare al protagonista era farlo piangere. Heston era di ghiaccio e le scene più commoventi si concludevano con le mani sul viso.


Risultati immagini per dolce vita no copyrightMentre Ben Hur con dispiegamento di mezzi si girava, in un   angolino Fellini concludeva la sua regia per la " Dolce Vita"
Il costo di produzione fu enorme tanto da toccare per l'epoca i 15 milioni di dollari da rasentare il fallimento : la scommessa fu vinta e la pellicola ne incassò ben 75 milioni!
Le musiche del film premiate con un Oscar sono di Miklos Rozsa( Il re dei re, Berretti verdi etc etc..) e gli ci volle quasi un anno per la loro composizione e pur essendo residente in Roma per la produzione, ha registrato la musica a Londra con la Philarmonic Orchestra
Spero di non avervi annoiato con questo lungo post. Fatemi sapere. Sono sempre a vostra completa disposizione con affetto e piacere. A presto!

40 commenti:

Patalice ha detto...

io questo film non l'ho mai visto, ma ne sono incredibilmente legata...
è il primo film che la SuperNonna ha visto al cinema... fino a quando, un paio d'anni fa, io e Jn l'abbiamo riportata alla multisala, a vedere un bruttissimo film di Muccino... ed è stato uno dei momenti più dolci che abbiamo mai vissuto!

lafenicerinascedase ha detto...

Che bello conoscere quello che c'è dietro un film.
Questo poi l'ho visto un sacco di volte, ma non conoscevo niente della sua storia.
Un abbraccio
Francesca

sinforosa c ha detto...

L'ho visto e rivisto tantissime volte. Post interessante. Buonanotte, Nella.
Sinforosa

kilara ha detto...

A me fa sempre piacere leggere queste curiosità sui film.
Spero che tu ti rimetta presto!Un bacio!

silvia de angelis ha detto...

Un film che mi ricorda momenti di infanzia....lo vidi, la prima volta, con mio padre!
Buona giornata e un abbraccio, cara Nella,silvia

Pia ha detto...

Molto bello ed interessante.
Ben Hur è tra i film più amati da mio padre...non so dirti quante volte l'ho rivisto.
Abbraccio grande e grazie di avermi fatto conoscere alcuni particolari che non conoscevo o non ricordavo. Ciao!

Bara Volante ha detto...

Grazie per tutte le storie produttive, non so più nemmeno quante volte ho visto questo film, mio padre mi batte però, lo rivede una volta l’anno a sua detta, per accettarsi che la corsa di bighe fnisca sempre allo stesso modo (storia vera). Un classicone, l’inutile remake ne ha solamente ribadito l’importanza ;-) Cheers

keypaxx ha detto...

Una cosa sorge immediata e spontanea, quando si guardano questi film: l'assoluto rispetto nel linguaggio, l'assenza di volgarità e la violenza volutamente caricare per renderla quasi... inoffensiva. Oggi è più semplice rappresentare l'anima sporca dell'uomo, il desiderio delle nuove barbarie mai concluse. Sarebbe opportuno dare uno sguardo al passato.
Un sorriso per la settimana.
^____^

Pietro Sabatelli ha detto...

Più che lungo eccezionale questo post che fa rivivere uno dei film più epici e straordinari mai visti, un autentico capolavoro che avrò visto forse una ventina di volte, film che ogni anno io e mio padre aspettiamo, anche se non sempre finiamo, perché comunque lo conosciamo a memoria, per cui grazie e buona giornata :)

Maurizio C ha detto...

Questo è senza dubbio un gran film, citato e ri-citato in tantissimi altri, tanto nelle "tecniche" quando proprio nel contenuto. Recentemente ne avevo giusto rivisto alcuni pezzi, è quindi curioso, e piacevole, anche anche a te sia capitato di farlo :)

Un abbraccio

Andreina ha detto...

quando ero bambina un mio zio mi parlava di questo film, dove aveva fatto la comparsa....
bacioni e buona serata

Nella Crosiglia ha detto...

Mi fa piacere mia cara PATALICE che questo film ti ricordi momenti felici,a volte capita che qualche pellicola ci ripoti ricordi passati che ci fanno tanta tenerezza.
Bacione

Nella Crosiglia ha detto...

Sono contenta FENICE mia che anche tu come me sei curiosa di sapere i vari trucchi o curiosità che stanno dietro ad una pellicola o ad un cantante o artista. Ti fanno conoscere meglio il tutto o capire meglio l'intendimento del regista o dell'artista stesso.
Ti stringo forte

Nella Crosiglia ha detto...

Sono anche per te felice SINFOROSA mia che tu trovi interessante conoscere i trucchi o i piccoli segreti che stanno dietro a qualcosa di artistico.
Un bacio grande

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie KILARA mia, è una patologia abbastanza lunga purtroppo , come in tutte le cose bisogna avere pazienza, speriamo bene.
Felice che anche tu sia curiosa dei segreti del dietro le quinte..
Abbraccione grande

Nella Crosiglia ha detto...

Un altro bel ricordo SILVIETTA cara, ne sono felice..quando qualche film o canzone ci porta momenti gradevoli è sempre piacevole.
Grazie come sempre e un bacio soave

Nella Crosiglia ha detto...

Ma grazie a te PIA cara , sono contenta che questa pellicola ti riporti indietro con ricordi piacevoli.Sempre tanto carina e generosa con me.
Un bacio grande!

Nella Crosiglia ha detto...

Cosa saggia mio caro BARAVOLANTE, per questi kolossal i remake ne ingrandiscono ancora maggiormente l'importanza e il quadretto del tuo papaì che riguarda sempre la corsa delle bighe mi piace molto..
Bacio pomeridiano!

Nella Crosiglia ha detto...

KEYPAXX mio, dici sempre cose talmente vere e sagge che mi imbarazzano.
Resto senza parole e cosa posso aggiungere, perfettamente in linea con il tuo pensiero.
Un sorrisone pomeridiano solo per te!

Nella Crosiglia ha detto...

Ma grazie a te caro PIETRO, felice di aver postato un film che sia tu che il tuo papà apprezzate non poco.
E poi le parole che mi dici da un intenditore come sei mi lusingano proprio.
Grazie e un bacione!

Nella Crosiglia ha detto...

Siamo legati da " corrispondenza di amorosi sensi" ahahaha...ben felice di averti fatto piacere MAURIZIETTO mio...un grande spettacolo in effetti.
Bacione speciale!

Nella Crosiglia ha detto...

Ma guarda un pochino ANDREINA cara che qui abbiamo anche uno zio attore...vedi un po' gli scherzi del destino....chissà quante cose avrà raccontato!
Ti stringo forte!

Gus O. ha detto...

Devo averlo visto ma non ricordo niente. Stranamente è P.P.P. l'unico che abbia girato un film su Cristo impeccabile e intenso.
Baci e abbracci Nella.

Alessandra ha detto...

Questo film mi riporta alla mia infanzia, quando con la mia cara nonna guardavo le vecchie pellicole. Bei momenti...
Bacioni Alessandra

Nella Crosiglia ha detto...

Mio caro GUS, no intendevo parlare specificatamente sulla storia del Messia, ma sulla potenza dei kolossal di una volta e Ben Hur, ricordandolo da ragazzetta mi aveva impressionato per la sua maestosità. Un tempo usavano questi fumettoni biblici che a modo loro avevano un certo fascino, ora fanno i remake e sono proprio quelli che ti fanno rimpiangere in certi casi la vecchia cinematografia.
Bacione di mezzodì!

Nella Crosiglia ha detto...

E' vero ALESSANDRINA mia come certe pellicole datate ti fanno ricordare momenti felici o particolari...
Le vecchie glorie cinematografiche servono pure a questo!
Bacione e buon pranzo mia cara

Rosy ha detto...

Carissima Nella innanzitutto spero che tu stia meglio....
Ti ringrazio tantissimo inoltre per il bellissimo post come sempre estremamente interessante e recante come in tanti altri casi,informazioni che spesso ignoro in parte o del tutto!:).
Mi vergogno a dirlo ma..questo film mi manca..non ho mai avuto modo di vederlo,eppure ne ho visto,in passato,qualcuno di questi più datati..devo rimediare quanto prima anche perché ne ho sentito parlare tantissime volte,mia madre mi pare che ai tempi fosse addirittura andata al cinema a vederlo,se non ricordo male era proprio questo,sicuramente un gran bel film,uno di quelli destinati,nell'ambito della tradizione cinematografica,a non essere mai dimenticati,considerato il suo spessore anche morale:)
Un bacione grande:)).
Rosy

Nella Crosiglia ha detto...

Indubbiamente i kolossal è difficile scordarli cara ROSY, anche per il dispendio di mezzii, l'attenzione ai particolari , la bravura degli attori.
Io mi sono soffermata piuttosto sulle rarità del tutto , non certo i segreti più nascosti...ma insomma è interessante per me scoprire quali sono le particolarità che fino apoco tempo fa si tenevano nascosti.
Una serena serata e un bacione speciale e come sempre grazie per la tua gentilezza

Francesco ha detto...

È morto chris cornell...😐

Rakel ha detto...

Ciao Nella, Spero che la salute vada meglio.
Ottima descrizione. Questo film insieme ad altri Kolossal,che non tramonteranno, mi affascina, ogni volta scopro qualcosa di nuovo.
Oggi sceneggiatura, costumi, interpreti ed altro ancora lasciano a desiderare.
Un abbraccio e un sorriso.

Rachele

Nella Crosiglia ha detto...

FRANCESCHINO ma mi dai una notizia di ieri......
Abbraccione simpatia

Nella Crosiglia ha detto...

RAKEL mia la penso esattamente come te.
Questi kolossal saranno senza dubbio datati ma quando si fanno i remake diventano ancora più grandiosi!
Bacio serale

Paola S. ha detto...

A me piacciono i film storici, quelli fatti bene che ti prendono e ti raccontano una storia non solo una serie di accadimenti. Però sono assolutamente restia a guardare vecchie pellicole, non riesco proprio come avevo già detto altrove, ed anche se la storia potrebbe piacermi mollo prima perché visivamente mi scoccia.
Quindi purtroppo non saprò mai di questo film seppur il tuo post l'ho letto tutto d'un fiato perché tu si che sai prendere e raccontare storie :)
Spero tu stia meglio e ti mando un grande, grandissimo abbraccio :-**

Nella Crosiglia ha detto...

Tesoro mio di una PAOLETTA ma tu devi guardare quello che più ti piace.
Ho scritto questo post più per le curiosità che sono dietro la pellicola che per il film in se stesso, anche se ha avuto e ha ancora una grande risonanza.
Io amo molto le pellicole vecchie , ma ognuno deve sceglier quello che piace maggiormente...
Un bacione speciale.
E la mia salute fa dei piccoli passettini....avanti..incrociamo le dita!

franco battaglia ha detto...

Le musiche possono caratterizzare un film più della pellicola in se.. ieri ho visto un gran bel King Arthur dove la colonna sonora ricalca una parte fondamentale, anche perché contrasta un film teoricamente storico con ritmi forsennati, esaltandone scene e spettacolarità

Nella Crosiglia ha detto...

Perfettamente ragione FRANCO, la musica esalta e intensifica il tutto rendendo le sensazioni del regista e della pellicola più intense e intriganti..
Un felice w/e per te e un bacione speciale

Marco Grande Arbitro ha detto...

Mi vergogno di dirlo: ma non l'ho mai visto

Nella Crosiglia ha detto...

Non ti devi affatto vergognare mio caro MARCOGRANDEARBITRO...ognuno è libero di guardare ciò che più gli interessa .e ci mancherebbe..
Buona domenica amico mio e abbraccione!

Ale ha detto...

Buona settimana cara amica mia, spero che vada un pochino meglio. Ti abbraccio forte.

Nella Crosiglia ha detto...

Passo di lumaca ma vado avanti...si fa quel che si può!
Bacissimo adorabile ALE

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.