............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

lunedì 19 aprile 2010

INCOMPRENSIONI E DIVISIONI

David Gilmour tornato in Inghilterra, fu invitato dal batterista dei Pink Floyd, già diventati  una band, inizialmente, per supplire alle "malefatte" di Barret, purtroppo già dedito agli acidi ed a droghe. Iniziava un lungo periodo difficile nell'interno del gruppo, per sir David : gli errori di Barret, pervaso da visioni cosmiche che lo catapultavano in un mondo fantastico e personale e le incomprensioni con il leader del gruppo Roger Waters.
Il carattere di Gilmour non era certo mutato, la sua classe e la sua educazione, non gli hanno mai permesso di esprimere con fermezza e rancore ciò che pensava di certe distrazioni dei due membri, avendo l'appoggio e l'amicizia, che durò fino alla morte del tastierista Richard Wright. Le tensioni, malgrado i successi di "Animals" e di "Dark side of the moon", si acuirono con " the Wall". David si sentiva sfruttato, ma non esprimeva questa insoddisfazione. Il suo principale pensiero era quello dell'importanza delle parole nelle canzoni.
Per Gilmour, il testo è il canovaccio dove si può tessere al meglio l'espressione musicale, e vedeva questa tela quasi sempre logorata, dalle idee di Waters. The Wall rispecchia molto la personalità contorta di Roger Waters, le parole vengono troncate, e rese difficoltose da intuizioni ed allegorie troppo personali, anche se alla fine, il lavoro resta il capolavoro di sempre. Ma non aggiunse mattoni al muro, anzi ne tolse, perchè gli assoli di chitarra venivano a volte mortificati dalle stravaganze del testo.Era la fine purtroppo, l'ultima goccia di un grande, inimitabile gruppo che non avrebbe mai avuto una simile risonanza.
Waters considerò il gruppo "uno spreco di energie" e si allontanò, ma Gilmour non potè rinnegare un così alto potenziale artistico e lo portò avanti, insieme a Manson e Wright con il leggendario "Momentary lapse of reason" e "Division bell".
Sir David non denigrò mai Waters, nè quello che avevano creato in precedenza, solo voleva aumentare l'armonia tra musica e parole. In questo, noi tutti possiamo godere della sua classe e della sua signorilità. Ed è proprio in questo periodo che David acquista la casa galleggiante Astoria, lungo le rive del Tamigi, casa che io so adorata dalla nostra Antonellina, che avrà tempo per andare a visitare....dove produce varie collections dei Pink. Ma in tutto questo pensate che sir David non abbia avuto tempo per l'amore? Sbagliate, ma il seguito nella prossima pillolina!


5 commenti:

Lu ha detto...

Ma che belle queste 'pillole'!
E' sempre piacevole scoprire pezzi nuovi della storia musicale, e soprattutto vedere quanta passione avete per essa.
Bravissime!

Antonella ha detto...

X LU: Grazie dolcissima Lu...la tua passione per la musica country non è da meno... anche a me piace tanto e se ti fa piacere potresti inviarci qualche tuo articolo...ti va l'idea? Un caro abbraccio!

nella ha detto...

sto aspettando con un banjo ed il violino per qualche suonata country ...a quando la prima pillolina? Baciotti e grazie dei complimenti!

Massimo ha detto...

David è un mostro.. è uno dei chitarristi "fuori concorso" quando stilano le calssifiche dei migliori del mondo... lui è.... David Gilmour.. colui che fa cantare la chitarra.
un mito...
poi era anche un fico.. ma io preferisco le femmine !

nella ha detto...

Ciao Massimo, beh hai ragione ...fico o non fico ...le donne sono un'altra cosa......Un abbraccio affettuoso ed una favolosa domenica!

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.