............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

martedì 14 giugno 2011

Jean Michael Jarre Live

di Nella Crosiglia

Chi non conosce questo grandissimo artista che ha fatto della musica elettronica la sua bandiera ed ha avuto il maggior numero di spettatori paganti ai suoi concerti? Tutti, presumo, sia chi ama il suo genere musicale, ammantato di giochi lazer, effetti sonori strabiglianti, giochi di luce, sia chi fa di professione o come dilettante, la danza , tutti lo abbiamo ballato . Anche poche notte per un finale trascinante, ma era sempre lui Jean Michel Jarre!

Parlare di Jarre , non basterebbero cinque ore, perchè la sua curiosità , duttilità, i suoi interessi, furono sempre molteplici e si intersecarono sempre con la musica. Ha amato il Jazz, come la musica classica, adora i concertisti di strada, fu il primo ad esibirsi in Cina ( e lo voleva fare gratis), ama tutte le arti, nicchia solo un poco sulla necessità delle parole nella musica. Per lui il suono esprime già il meglio, la nostra vera interiorità ed è universale. Con le parole, si limiterebbe il concetto, quindi è preferibile escluderle. Ci sono già le luci che parlano, il testo servirebbe a poco!

E' stato per un certo verso, un tombeur de femme, come si suol dire, ebbe tre mogli , una delle quali la famosa attrice Charlotte Rampling, che lo incantò vedendola recitare in "Portiere di Notte" e bastò un viaggio in aereo per sedurla, malgrado tutti e due fossero già sposati con prole.

Divorziarono per un suo tradimento ed ora sembra felicemente accasato con l'attrice Françine Parillaud.

Tutto questo antefatto, per annunciarvi che il Principe Alberto di Monaco, promesso sposo, ci farà come regalo per le sue nozze, assistere, se lo vogliamo senza dubbio, ad un concerto di Jarre completamente gratis il primo di luglio, a Monaco, sul Port Hercule.

L'evento è ben più di un concerto con tutta la messa in scena fantasmagorica che lo inquadra, più la cornice naturale che lo circonda.Jarre suona da 30 anni, dal suo primo enorme successo "Oxigène" che a tutt'oggi, resta l'album francese più venduto.Ricordiamo anche Jarre suonare per la Nasa, per Papa Giovanni Paolo secondo a Lione sua città natale, sulla Torre Eiffel , nel Sahara etc etc. Ogni luogo aveva una scenografia diversa, creata apposta dall'autore, ispirato dall'ambientazione del momento. Di fronte alla piscina di Port Hercule, verrà montato un palco di 60 metri, con tralicci di 35 metri e con abbondanza di schermi giganti , per far godere chiunque dello spettacolo. E quindi ricordate miei cari, per vedere qualcosa di magico, che mai prima d'ora avete ammirato, tutti a Monaco alle ore 22 ad applaudire fino alla mezzanotte!






2 commenti:

Antonella ha detto...

E come si fa a non ricordarlo??? E' una fetta di "ieri" sempre buona da gustare!!!! Bacissimi!

nella ha detto...

Vieni a vederlo con me nonnina adorata?

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.