............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

lunedì 19 settembre 2011

CANTONATE STORICHE

articolo di Nella Crosiglia

Nella vita sbagliamo tutti, questo è vero, ma nella storia della musica quando si prende una cantonata mastodontica , è difficile poi dimenticarla ed a volte anche perdonarla. Certe furiose critiche contro mostri sacri dell'arte, che poi hanno dimostrato il loro grande talento, sono talmente sproporzionate , da diventare ridicole! E questo è il caso del 26 giugno 1965, quando i Beatles, certo non all'apice della loro carriera, ma non perfetti sconosciuti, furono stroncati dal cronista del Decimonono( quotidiano locale) per la loro esibizione. E pensare che era una delle poche volte , dove stars internazionali avevano scelto Genova per la loro esibizione, scartando luoghi, ora molto più congeniali. Ed io sono Ligure, e ne vado pure fiera , ma quando sputiamo nel piatto che ci offrono pur essendo morti di fame, è giusto farlo notare.

Non voglio fare una biografia dei Beatles, perchè annoierebbe i più ..e poi alzi la mano chi non conosce questi quattro ragazzi di Liverpool, che hanno fatto apprezzare la musica intesa non più da un singolo , ma da un gruppo , trascinadosi dietro orde di complessi.I ragazzi li avevano già classificati come il nuovo che stava arrivando, quel nuovo che tre anni più tardi si sarebbe allargato alle cento rivoluzioni ideologiche e di costume del Sessantotto. Mauro Manciotti , critico musicale del Secolo , aveva centrato il bersaglio, ed aveva scoperto le enormi potenzialità del gruppo.E fu un trionfo, per lui s'intende, mentre il cronista ufficiale non firmò mai quel pezzo! Peccato! Sarebbe una rarità ancora oggi leggere quella stroncatura colossale e quella sottile derisione della quale il pezzo era impregato.Anche un mass media , come la televisione, non fu da meno nella stroncatura. Un po' più moderata, ma definì i Beatles, ragazzi fortunati e le loro produzioni canzonette ritrite o giù di lì. I più fortunati possono ancora trovare il famigerato articolo e... una risata liberatoria concluderebbe questo loro sforzo nella ricerca.Chissà perchè i media , ad un certo punto , ma mica tanto più tardi, cambiarono letteralmente opinione." Ticket to Ride", " She Loves You" ," Yesterday" , " Michelle" "Hey Jude" etc etc accompagnate da grandi orchestre , diventarono melodie purissime, fornite solo da grandi talenti.

Quanti ragazzi , ora con le chiome grigie, andarono a questo enorme evento con i capelli a caschetto e basettoni , per emulare i loro idoli.Quante ragazze riuscirono a strappare con fatica l'assenso dei genitori , per assistere al sospirato evento...

Manciotti ebbe parole dorate e profetiche per l'esibizione degli " Scarafaggi" , parole che confrontate con il cronista ufficiale facevano a calci e pugni. "Il Palasport può essere considerato una palestra di altletica,rintronata dal fragore degli autoparlanti, dalla puzza di sudore , polvere, fumo che infastidisce in ogni dove, con l'aggiunta di questa musica dei quattro zazzeruti che dava letteralmente sui nervi a tutti.Danze tribali rappresentate da ragazzi urlanti e danzanti , dove l'idea della musica e del ritmo era stravolto da queste canzoni ye-ye.Una stupida visione di ragazze tarantolate al suono della parola shake etc etc" Questo in breve il succo della serata, ma vogliamo essere generosi con chi l'ha scritto e non andare oltre. Un'idea l'avete avuta.Per fortuna poi tutti noi l'abbiamo letteralmente cambiata!


9 commenti:

nella ha detto...

Commentate gente , commentate ...non siate lassisti, please....simpaticamente!!!!...

Paola ha detto...

Miticiiiiiiiiiiiii!!!
Pensa che ero una ragazzina e quando si andava dagli zii a Milano mia cugina strapazza di loro... aveva la sua cameretta completamente tapezzata di poster... e fu così che mi avviò alla conoscenza di una musica melodica che me ne innamorai... e successivamente buona parte delle loro canzoni le suonavo con la chitarra... direi un classico per chi adora la musica... :-)
Ciao Nellina carissima ti lascio una stritolatina giusto per augurarti una dolce notte... bacino!!!

Antonella Riviello ha detto...

Come tanti fans la canzone che mi ha legata a loro è stata "yesterday" ed eravamo tutte ragazzine quando la loro voce occupava le poche stazioni radio. Ho conservato la loro musica e non faccio a meno di ascoltarli anche adesso... manca John a tutti noi ma quando ascoltiamo la sua voce lui è sempre lì a regalarci le emozioni di ieri che la musica vera ci riserva.
Un abbraccio!

nella ha detto...

Grazie amiche mie carissime che mi rallegrate e mi aggiustate la giornata con i vostri commenti! Siete insostituibili.... PAOLA, ma la stritolatina vale per tutte le sere vero? Non me la far mancare ti prego...! ANTONELLINA , uno smakkone speciale per aver tolto il tempo ai pelosoni adorati ed esserti ricordata di questa povera tapina....

Paola ha detto...

Ma come povera "tapina"... vieni qui che ora ti concio per le feste... pronta???
Scrocccccccc... stritolosissimo questo super mega abbraccio... ecco!!!
Pensa te... rido da sola... hahahahaha (ormai son del gatto... miaoooo)
Cmq mi son ascoltata nuovamente yesterday... giusto per andare a nanna con un sorriso!!!
Ovvio quello che auguro a te e ad Antonellina smackkkettone per un felice fine settimana!!!

Riccardo Uccheddu ha detto...

I Beatles hanno cambiato la storia non solo del pop e del rock, ma direi anche quella della MUSICA MODERNA!
Dico, ma ce ne rendiamo conto?!
Perfino pezzi apparentemente facilini come "Love me do", che ogni tanto io storpio con la mia armonica, be', perfino un pezzo come quello ha ancora delle straordinarie potenzialità come brano rock-blues.
"She loves you" farebbe tuttora ballare i morti... e l'elenco sarebbe lunghissimo!
Anche i testi erano e SONO grandi: pensiamo ad "Help" o a "Nowhere man": quale uomo o donna che abbia più di 30 anni non si è mai sentito così solo, sola e con un disperato bisogno d'aiuto?
"Yesterday" è poi l'esempio lampante di come si possa comporre una canzone melodica ma non mielosa, stucchevole. Ricordo che fu ripresa anche dall'immenso Ray Charles...
E quando Lennon fu barbaramente e stupidamente ucciso, zio Bruce e la "E" Street lo ricordarono eseguendo alcuni suoi pezzi.
E Bruce disse che se non fosse stato per il genio di John Lennon, nessuno di loro sarebbe stato lì.
Grazie quindi Anto Riviello per aver ricordato appunto il Joe!
Genova poi era troppo simile a Liverpool, grande e generosa città operaia perchè i Beatles potessero sceglierne di più titolate...
Abbraccione a te, Nella e salutone a Anto e Paola!

nella ha detto...

Come mi adulano i controcommenti....PAOLETTA , queste tue stritolatine sono un toccasana per me , un'imposizione delle mani , non me le fare mancare mai... ti prego... Un "yesterday" per ora....RICCARDO , i tuoi commenti sono migliori delle mie pillole e sono indecisa se mettere la pillola al posto del tuo commento o viceversa... Grande e magico , come sempre . Ti ringrazio di tutto cuore, per la tua capacità di interpretare la musica e la splendida maniera di scrivere. Non sono sviolinate, sono Ligure e tu sai che significa.... Abbraccione forte!

Riccardo Uccheddu ha detto...

Troppo buona, Nella!
Ma per come ti conosco (sia pure solo via web) so che parli seriamente e sinceramente.
Grazie ancora, comunque!
Certo però che il giornalista così anti-beatlesiano lascia esterrefatti...
Nota che i Beatles sono l'unico gruppo non più esistente (anche più dei Led Zeppelin, dei Genesis, dei Creedence ecc.) che sa ancora entusiasmare persone di solito fredde e compassate...
@ Anto Riviello: lo ripeto, grazie per aver ricordato il grande Lennon, grande anche come "intellettuale", era davvero una grande intelligenza, un uomo caustico e tormentato più di quanto non si pensi.
Beh, abbraccione a Nella e salutoni carissimi (anche se gratis) a tutte voi!

nella ha detto...

Ciao RICCARDINO, sono contenta tu abbia colto nel segno... Sono sincera fino alla brutalità... Tempi duri per noi in questa vita, ma o ci accettano per quelli che siamo o ci girano le spalle! E' sempre un buon esercizio ginnico, sviluppa i pettorali, rassoda le braccia, allenta la tensione.. etc etc....Ancora grazie per i tuoi commenti perfetti e abbraccio non costoso! !!!!

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.