............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

domenica 9 ottobre 2011

PEPERONCINI PICCANTI

Articolo di Nella Crosiglia


Degli "Red Hot Chili Peppers" si può dire di tutto e di più. Come in un grande Hotel , gente che va e gente che viene, musicisti che reggono e musicisti che lasciano, droghe e rock, funky, metal e via quasi tutti gli stili hard che volete...E' un gruppo Californiano , formatosi a Los Angeles abbastanza recentemente , nel 1983. ma è quasi impossibile ricordare quali e quanti capovolgimenti abbia subito la band, variando anche un pochino il loro modo di suonare, a volte diverso da una composizione all'altra , con un grande istrione come il cantante  Anthony Kiedis , abile trasformista sia di voce che di aspetto. Altro personaggio che ha anche conquistato la letteratura è John Frusciante , ex fan della banda diventato poi prima chitarra con un modo tutto suo nel rif della melodia , personaggio noto anche per il libro" John Frusciante  è uscito da gruppo" . Ma ora John  per la seconda volta è riuscito da gruppo, la prima per motivi di salute (droghe , alcool etc etc) e la seconda per divergenze d'idee.Non è certo l'unico componente ad aver preso e poi abbandonato i RHCP,la confusione , malgrado il carisma di Anthony , ha sempre regnato sovrana nella band. L'unica cosa che li accomunava veramente e metteva tutti d'accordo è la reale passione per Jimi Hendrix e per l'Harley Davidson.Ma non dobbiamo dimenticare che,. malgrado tutto, hanno venduto 70 milioni di dischi, maggior numero di singoli al primo posto stilato dalla rivista Billboard, premi Grammy a bizzeffe, a dispetto delle scelte  non sempre appropriate dei tours.

Ora ritornano, e si dichiarono rinati con il nuovo chitarrista Josh Klinghoffer. E' rimasto il bassista Fea,che non ha abbandonato la vena polemica ed il batterista Chad Smith.Il loro ultimo lavoro si intitola " I'm with you" e definiscono questo prodotto, molto divertente, certo non a torto perchè è volato già in classifica  di oltre 30 paesi, Italia compresa.I critici non sono stati tenerissimi con le nuove produzioni del gruppo, accusandoli di pigre novità e mancanza di sperimentazioni.Ma il loro inimitabile funk-rock resta,ed il pubblico li segue malgrado tutto il resto.Questa è anche la sola proccupazione del bassista Fea, l'importante è solamente soddisfare i fans.Ed i fans hanno trovato l'album all'altezza del loro passato e frutto di un lungo e duro lavoro.Non c'è clamore per l'uscita di Frusciante, nè competizione, nè paura.L'intesa è definita fantastica, e la cosa più strana e ripetitiva è che il nuovo chitarrista , come il vecchio Frusciante , era ed è (naturalmente) un fan degli Red Hot Chili Peppers.Più sincero  Kiedis che ammette qualche difficoltà di integrazione del gruppo e cambiamento di tecnica, ma la parte più divertente è stata per tutti , l'inserimento di Josh. Anche i video , ricercati e sofferti nelle loro prime canzoni , si sono semplificati fino a diventare spontanei , senza regole e senza scritti e, fatti  spesso , con la sola presenza del pubblico. Nuova vita , nuova pulizia , ma i peperoncini restano sempre una sensazione ed un sentimento.

4 commenti:

Antonella Riviello ha detto...

Tre brani fantastici da custodire nel nostro cofanetto di questa band che un pò di tempo fa ascoltavo con piacere ma che poi ho perso di vista! Corro a riprendere i vecchi cd .... grazie Nella per averli inseriti in questo spazio, lo meritano! Un bacio grande!

nella ha detto...

I tuoi commenti mi rinsaldano sempre il cuore , sorellina!I peperoncini sono un po' cambiati, ma dal successo dell'inizio tour italiano, sembra abbiano fatto ancora centro!

Paola ha detto...

Diciamo che ascolto con piacere il gruppo... ma non ho mai approfondito il loro vissuto... ma lo sai perchè???
Perchè sapevo che Nella presentava un post esaustivo sui peperoncini... ed ecco qui la loro tormentata carriera :-)
Ehiiiiiiiiii mitiche donne un abbraccione grande e come al solito un mega bacione con lo schiocco per augurarvi una dolce notte!!!

nella ha detto...

Paoletta dolce , avrei tante sorpresine da offrirti, peccato per il super lavoro di Antonellina nostra.. Ma cercate di apprezzarle un pochino lo stesso con pazienza. Un magica domenica . Smack, Nella

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.