............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

martedì 28 febbraio 2012

LASCIAMOLI CANTARE

Dopo non aver sentito neanche questa volta due scosse di terremoto, un vasto incendio vicino a casa, penso sia meglio scriva una pilloletta scacciapensieri... Ma dove vivrò mai io con questa testa? Bah..inutile pensarci! Dunque miei cari , sono curiosa di sapere quanti attori, attrici, e chi più ne ha più ne metta, si sono dati al canto prima di diventare famosi, o proprio per questa dote lo sono diventati.
Penso che qualche nome sia veramente conosciuto per questo vezzo, ma certi altri sono state delle vere sorprese.
Ci sono attori che pensano di essere credibili anche come rock o pop star, che possiedono una band propria, che hanno il convincimento di avere il bel canto nel sangue ed il karisma giusto.

A mio avviso, molti dovrebbero ricredersi e pensare che solo la loro fama, gli o le permette  di inoltrarsi nel marasma musicale, ma l'illusione è l'ultima a morire insieme alla speranza , ed allora cosa costa illudersi? Sapete quanto sia allergica alle classifiche , ma mi piacerebbe conoscere quanti di voi apprezzerebbero una parte di ciò che sto per sottoporvi.
Non voglio torturarvi e vi invito, se ne avete voglia e tempo, di andarli un po' a cercare. Le sorprese non sono mai troppe!
Gwyneth Paltrow, grande investimento di Chris Martin dei Coldplay, si è data al canto e la potete ascoltare  proprio nella colonna sonora che porta lo stesso titolo del suo film "Country Strong". Il grande attore australiano Russell Crowe, ha una vera e propria band, i Tofog ( the Ordinary Fear of God), prevalentemente portata al country/folk/ con una spruzzata di rock e di blues. Dopo aver girato il film " Robin Hood" e dopo l'inaugurazione del festival di Cannes  del 2010, si esibì pure in un concerto romano. Oscure furono per me le critiche o le lodi che ne ebbe da questa performance, anche perchè difficile è attaccare il caro Russell, leggermente fumino di carattere!

Una grande sorpresa , almeno per me, è l'amore per il banjo che l'attore comico Steve Martin nutre  tanto da fargli incidere un disco dal titolo" The Crow : New Songs for the Five Strings Banjo", dove nella tracklist è pure inserita una canzone totalmente comica... Sapevo della poliedricità di questo attore che è stato mago, sceneggiatore, collezionista etc etc ... ma come cantautore e strumentista, mi era oscuro.Altra fanatica delle sette note è Scarlett Johansson , che ha già provato un po' con tutto  a rendersi nota anche in questo campo, con pessimi risultati. La sua prima scelta furono le covers di alcuni pezzi di Tom Waits, e già ero inorridita da questo passo, perchè pensavo dovesse almeno essere consigliata adeguatamente. Infatti fu un fiasco pauroso e recentemente ci ha riprovato con un più modesto Pete Yorn , stella emergente del New Yersey (buon sangue non mente ) noto per una buona cover di Neil Young " Rockin' in the free world". I risultati si sono già persi nel nulla...

Spero sappiate quasi certamente che il duro a morire Bruce Willis , nasce prima come cantante melodico che come attore. Chi ricorda la serie televisiva mielosa " Moonlightning" ( 1985/1989), in Italiano credo il titolo fosse " Agenzia Blu-Moon", dove Willis era coadiuvato come investigatore privato ,  da Cybill Sheperd , nota forse meglio, per aver girato il video clip di Bruce Springsteen (si, perdonatemi ..ancora lui!) ""I'm on fire"ed il grandioso film  di Scorsese " Taxi Driver" con De Niro.Che Jeff Bridge fosse, oltrechè un grande attore , anche un bravo cantante è cosa nota. Egli stesso dice " Sono come un cactus , ho impegato 30 anni per fiorire..." Non è esatto, prima di tutto perchè il cactus impiega 50 anni a fiorire e poi perchè Jeff ha sparso nel tempo vari suoi fiori qua e là, in films,comparsate , partecipazioni. Ma ci sono voluti 30 anni per pubblicare un disco tutto suo" Be here Soon", partorito tra le pareti di casa con ritmi rock, funky , reggae..e staremo a vedere!ma la serie è ancora molto lunga, dal clarinetto di Woody Allen, alla voce di Eddie Murphy ( si ricordi la sua interpretazione di James Thunder Early in Dreamgirls), da Billy Bob Thornton a Kevin Kostner e la sua " Modern West" ( da dimenticare  e se proprio volete ricordatevi solo lui!!!!!), da Jay Leno all'algida Nicole Kidman ed il suo celebre duetto con Robbie Williams " Somethin' stupid..", già portata al successo da " The Voice" Frank Sinatra e la figlia Nancy... E si potrebbe continuare ancora nella ricerca, ma per sfinimento getto la spugna. A voi la pazienza e la voglia di fare i talent -scout!




http://youtu.be/z8monRJzzvU


10 commenti:

Granduca di Moletania ha detto...

E c'è anche il buon Johnny Deep che mi risulta abbia iniziato a strimpellare la chitarra in un gruppo punk, ancor prima di indossare i panni dell'attore.
Come chitarrista ha i suoi limiti, ma non è poi neanche malaccio.
Su youtube in passato ho visto un suo duetto chitarristico con Eddie Vedder, dove però non ha cantato nemmeno mezza strofa. Evidentemente come cantante se la cava anche peggio.

Un abbraccio.

nella ha detto...

Sua Sovità, che piacere... sempre il primo, sempre zelante... sono onorata.....Ma come farei senza la sua illustrissima persona??????? Vorrei sapere chi, tra questi personaggi , non ha cantato almeno due strofe..L'importante è che non ci prendano gusto!!!! Abbraccio servile e devoto!!!!!

Blackswan ha detto...

A me viene in mente anche il mitico dr.House che si è cimentato con il blues e nemmeno tanto male.Sul secondo disco del buon Jeff bridges ci feci una recensione..insomma, disco da prendere con le molle.
Gran post,Super Nella !

nella ha detto...

Caro BLACKSWAN , sei sempre molto generoso con me .. Lo trovo un post di ripiego, ma in questa fase la mia salute ne risente un po'e se non sono più che carburata con gli elementi che tratto, per me risulta tanto una " ciofeca"... Meno male che ci sei tu a risollevarmi , insostituibile blogger mio... Una buona giornata!

Granduca di Moletania ha detto...

Cara Nella,
cosa significa che la tua salute ne risente un po? Non vorrai mica farci stare sulle spine.
Male di stagione ?
Devi rimetterti che fra poco arriva in Italia il tuo amato Bruce. Non vorrai mica farti trovare con il raffreddore ?

Un grande augurio e un abbraccio. Così magari mi prendo l'influenza.

Massimo ha detto...

Ma quante ne sai!
Un bel lavoro di ricostruzione musicale:)
Quello messo meglio mi sa che è Depp.
Anni fa anche alcuni tennisti erano famosi per cimentarsi nel mondo della musica. Uno su tutti John McEnroe, ma anche Mats Wilander suonava spesso (niente di che), entrambi chitaristi.

a presto
Massimo

nella ha detto...

Caro il mio grande SIRE.. non abbia preoccupazioni di sorta... ho sconfitto rogne maggiori e sono una buona simulatrice!! Confidi sempre in me, seguace fedele come non mai, per i suoi ideali che ho fatto anche i miei,(me lo permetta....) Un super abbraccio propiziatorio...

nella ha detto...

Caro MASSIMINO , un po' tutti ci danno dentro con la musica . Si pensa sia una cosa facile da fare, ma se ti può dare gioia ..perchè no? Dopo tutto " che male ti fò"...basta spegnergli ed il gioco è fatto... A presto , amico mio!

claps ha detto...

beh meglio questo che quello che succede in Italia dove i comici fanno i grandi attori, i ragazzini vincono Sanremo e gli sportivi fanno i presentatori. sono favorevole all'eclettismo...ma non tutti possono essere eclettici

nella ha detto...

Perentorio come sempre il nostro CLAPS....ma non credere .. tutto il mondo è paese!! Un abbraccio!

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.