............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

giovedì 23 febbraio 2012

Io sono ... leggenda!

Non vi preoccupate, miei cari, il titolo della pillola non è riferito a me per un improvviso attacco di megalomania, ma, e qui ancora una volta perdonatemi, al nostro sempre amabile, zio Bruce. Prometto, ma non so se avrò la forza di mantenere poi il tutto, per chi non è così attratto da questo personaggio, che ricorre più che spesso in questo blog, di scrivere da oggi in avanti fino al concerto, di lui il meno possibile!!!Lo vedete in questa foto, un pochino pulcino arruffato, arrivare direttamente dal New Jersey a Parigi, al Theatre Marigny  presso gli Champs- E'lisèe , per fare chiarezza e sottoscrivo queste parole perchè importantissime sul suo nuovo disco" Wreckling Ball" ad uno sparuto nugolo di giornalisti internazionali venuti ad incontrarlo, pronti per una succosa intervista. Ma quanta semplicità, quanta naturalezza, quanta spontaneità in questo uomo, che senza giri di parole astruse ,discorsi logorroici, studi musicali, ha fatto capire l'essenza del suo lavoro. Non c'è stato bisogno di tante domande curiose, aveva semplicemente già spiegato tutto , con serietà intervallata dalla sua solita ironia, che a volte fa capolino nelle sue interviste.Smagrito, tutto nero, con più folla fuori del teatro in quella grigia giornata che dentro, che , come d'abitudine lo acclamava, e voleva solo sapere  semplicemente quando sarebbe arrivato da loro.

Ho letto poco tempo fa, un post, dove ci si chiedeva perchè Springsteen abbia sempre questo grandissimo numero di proseliti. Volevano scoprirne la causa, e le discussioni erano abbastanza agguerrite, quando una fanciulla disse " Perchè ha il più bel lato B del mondo del rock"! E' un complimento che Bruce  apprezzerebbe senza alcun dubbio, perchè lui stesso non è insensibile a questa parte del corpo, ma permettetemi di dire , aggiungendo anche questa motivazione, che forse le cause sono un po' più profonde , pur restando naturali.Perchè Bruce parla come mangia, direbbero i romani, ti punta diritto alla testa passando per il cuore.Non si nasconde mai, non trova scusanti, nè giri di parole. Il mondo va male, la recessione incombe,la politica delude, le famiglie si sgretolano, il lavoro sparisce, i giovani sono cinici sul futuro a ben ragione, i più anziani disillusi. Non pensavo che il Boss, abituato a scrivere moltissime canzoni durante le sue produzioni, avesse iniziato da poco tempo questo suo progetto. Infatti l'inizio lo ebbe nel 2008, quando ancora il tutto si avvicinava , ma sembrava si potesse sconfiggere, quando la nebbia poteva diradarsi e non avvolgerci in un buio fitto. Aveva intravisto qualche strano movimento all'epoca di" Tom Joad"(1955) e ci aveva ricordato Steinbeck ai tempi di "Furore". Ma questo, allora, restava ancora storia che se si fosse ripetuta... La conclusione non esisteva , erano arrivate le Twins Towers nel 2011, era arrivato "The rising" e tutto si poteva con l'unione, la solidarietà , incollare di nuovo. Non si schiererà più così apertamente in politica, lo dice chiaramente . Voterà ancora Obama, ma il sogno  è rimasto a metà. Non ci sono alternative che rendano il povero più ricco ed il ricco più povero. Che cosa ha da lamentarsi? Nulla certo, ma non è uomo da vivere con il para-occhi. E' stato ed ha suonato sempre lo specchio della realtà, dalla più buia alla più rosea, conquistata , spesso con fatica e sangue. Il suo New Jersey, non fa eccezzione, il lavoro manca, i negozi vengono chiusi, la speranza vacilla, la delinquenza aumenta , il sogno è infranto. Ed i suoi ricordi di Bruce ragazzo, schiacciato anche dall'educazione strettamente cattolica avuta ( con scarsa sopportazione )al college è ancora presente nelle linee del suo carattere, nel rapporto con l'altro sesso e con il sesso stesso.

Sfido chiunque a denudarsi così, a mettersi in piazza, ad aprire il suo cuore per noi tutti. Molto più semplice spogliarsi fisicamente davanti a mille persone, attualmente non ci vuole coraggio, ma faccia di bronzo e nessuno ci fa poi molto caso....La sua situazione familiare  è parte trainante della sua storia musicale. Questo padre eternamente insoddisfatto, alla ricerca di un lavoro che non c'era,  ed una madre che era la pietra miliare della famiglia , mantenendo tutti.Quanto di tutto questo ha segnato Bruce adolescente ed uomo? Come riesce a spiegarci così bene il tutto? Come riesce a coinvolgerci in questa maniera straordinaria, come se fossimo tutti pronti ad andare a salutare un nostro parente che vive lontano.? Se ci viene a trovare, non possiamo mancare, dobbiamo interloquire con lui, divertirci , commuoverci e darci appuntamento per la prossima volta. Ci saremo , sicuramente! Non sto qui a descrivervi il disco e le mille recensioni che già sono state stilate. Il mio discorso voleva solo portare un po' di chiarezza sul perchè di questo seguito compatto di persone(non oso neanche chiamarli fans), che lo seguono da sempre, e si infittiscono di anno in anno e quelli che non lo conoscono  si chiedono, forse giustamente il perchè. Semplicemente perchè è uno di noi che ha avuto in più il dono di una grande voce , un grande talento e di una grande modestia , da non fargli montare la testa. Il suo discorso conclusivo è stato molto chiaro. " La musica non può cambiare la realtà, noi siamo solo come canarini in una miniera, fiutiamo il pericolo..." Permettetemi un mio pensiero diretto proprio a nostro zio, perchè queste parole non le direbbe mai, ma sono proprio quelle che merita.."Io sono leggenda!"


17 commenti:

la signora in rosso ha detto...

ma che importanti quei canarini...
la musica da colore al mondo. Grazie Nella

Massimo ha detto...

Grande Nella! Ti sei sfogata bene eh?
Io sono con Bruce e con te lo sai:)

Nonostante penso anche che sia un gran paraculo, è sicuramente un Grande Rocker, un performer inarrivabile e un menestrello e canta storie dei nostri tempi.
Tutti aspetti rilevanti e di grande spessore... rimane sempre l'unico grande The Boss!

un abbraccio
Massimo

nella ha detto...

Grazie a te , cara SIGNORA IN ROSSO, che con la tua puntualizzazione hai colpito in pieno, la figura del Boss! Un abbraccio!

nella ha detto...

Ciao MASSIMINO... tu ormai mi conosci un po' e dopo aver letto mille cose su di lui,(giuste, sbagliate , inesatte, etc etc..) avevo proprio bisogno di dire la mia, giusta o sbagliata che sia...Vedi , amico mio caro, l'idea che per te sia anche un pochino paraculo, ce lo rende ancora più umano... Grazie di avermi letto e grazie per il tuo commento! Bacio...

Zio Scriba ha detto...

Un grande Artista mette sempre la sua vita nella sua Arte. E' come una spugna, che prima assorbe e poi diventa sorgente.

chissà, magari un giorno diventerai leggenda pure tu...
però che vedo spuntare adesso?
LA STRAMALEDETTA VERIFICA PAROLE!! La scoraggia commenti!! Noooooo!!
Nel caso l'avessi a tua insaputa (quando commenti sul tuo stesso blog a te non appare) o comunque volessi gentilmente toglierla, ti invito a leggere le istruzioni della parte finale (in blu) del mio post:

http://zioscriba.blogspot.com/2012/02/cumunicazione-di-servizio-la-nuova.html

poi fammi sapere...
Ciao!! :)

Granduca di Moletania ha detto...

E adesso tolgo i Grateful Dead e metto su qualcosa dello zio Bruce.
L'ultima volta che l'ho fatto è iniziata la nuova era glaciale; ma non potrà essere sempre la stessa storia, no ?
Cosa ascolto 'sta volta ?
Andiamo sul classico: prima "Born" e poi "Darkness".
E' sempre un artistone e per una cara amica questo ed altro. Ma soprattutto per le mie orecchie.

Un abbraccio.

Alligatore ha detto...

Purtroppo non sono mai stato un suo fans sfegatato, ma l'ho sempre apprezzato, invidiando gli adepti della fede springsteeniana ...in primis il mio amico Morozzi (devi assolutamente leggere, se non lo hai già fatto, "Accecati dalla luce").

nella ha detto...

Mio caro ZIO SCRIBA, ho informato le persone che si interessano della parte grafica del blog, di togliere questa mostruosità...Purtroppo non spetta a me, anche perchè di tecnologia ne mastico ben poco! Ho inviato anche il foglietto con le istruzioni per farlo , ma non è servito a nulla... Cosa devo dirti mio caro..perseverare è diabolico... ed allora continuerò a rompere( tanto poverelli ci sono abituati) e vediamo che succede....Ti confesso che ho provato io stessa, ma ero arrivata al punto di cancellare tutto il blog e per evitare disastri maggiori.....Caro ZIO, non ci tengo proprio a diventare "leggenda", troppe responsabilità e voglio vivere "leggera"... Poi , più leggera di cosi', peso a parte, non avrei proprio nulla da passare ai posteri... Ma le tue parole mi lusingano sempre , sai noi donne , anche se non lo diamo a vedere siamo stimolate dalla vanità..Perdonami per tutto e, come essere umani destinati anche a soffrire , sopporta con cristiana rasseganzione...Un abbraccio!

nella ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
nella ha detto...

GRANDUCA carissimo, che piacere sentirla.... Permettimi un consiglio, attacca con una panoramica del soggetto , tipo Antology ,una serie di 4 cd che ti fanno conoscere un pochino l'autore . Da qui , se ti intriga, attacca i cd principali" Born to run", Nebraska" " Darkness..." (dopo questo puoi passare a "the Promise , sono affini...) e... fammi poi sapere! Che grande amico che sacrifica un pochino i suoi gusti musicali per farmi piancere!!! Sono contenta però di averti spronato a farlo... Un bacione super e buon fine settimana!

nella ha detto...

Giusta considerazione caro ALLIGATORE, per chi non è un adepto. Cercherò l'amico Morozzi , appena trovo un pochino di tempo, e leggerò volentieri ciò che mi consigli ! Sei sempre molto prezioso per me... Un abbraccio...

Blackswan ha detto...

Nella, tu lo sai che ti adoro,vero ? bruce è l'unica fede della mia vita.Grazie per questo intensissimo post.Bacio.

nella ha detto...

NICK , ma tu lo sai che ti adoro anch'io, vero? La stessa lunghezza d'onda.... superbacio!

Paola ha detto...

Mitica Nella proprio esaustiva questa spiegazione e concordo con la signora in rosso... senza la musica come sarebbe il mondo??? Grigio e bigio... ma noi abbiamo una "leggenda" che rischiara le nostre giornate... si lui... lo zio Bruce :-)
Ciao carissima si lo so che hai sentito la mia mancanza ma come tu sai i problemi non vengono mai soli e appena riesco ti scriv... nel frattempo ti lascio un abbraccio grande per un bruon proseguimento di settimana... bacino!!!

nella ha detto...

Ciao PAOLETTA bella , felice di risentirti... Don't worry..conosco un pochino i tuoi problemi ,e quamdo potrai , sono sempre pronta con affetto a leggerti ... Un abbraccione grande , grande!

Adriano Maini ha detto...

Il Boss mi piace veramente!

nella ha detto...

ADRIANO, non sai quanto ne sia felice... Abbraccio....

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.