............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

mercoledì 2 gennaio 2013

Emozioni!

...E Capo d'anno è passato, e il primo dell'anno pure e come sempre , non so il perchè e il percome ma mi viene da ricordare qualche mio trascorso, una piccola lettura sul passato, anche lontano, anzi più lonatano è più il mio cuore ha una stretta e il ricordo si fa vivo.
 In questo caso mi riferisco a persone o della musica o della danza , che , grazie al cielo, ho avuto la fortuna di conoscere o avvicinare per lavoro o per diletto.
 Ma pensando bene bene, mi rendo conto che poi la mia mente vola sugli stessi nomi , uno su tutti Lucio Battisti.
La spiegazione è abbastanza logica, troppo giovane per apprezzarlo a fondo, troppo svagata per seguirlo nelle sue elucubrazioni , annoiata spesso nel sentirlo cantare( che grave errore e che perdita!!!!), ma la vita è fatta  di occasioni mancate!
E' un ricordo che vi confesso questa sera, un ricordo anche sfumato se vogliamo, ma ogni anno che passa, è sempre più vivido in me.
 Ero giovanissima, una ragazzina imberbe piena di boria e di superbia   , non molto diversa ( rughe escluse ) da oggi fisicamente , perchè la danza ti rende duttile ed armonica , il tuo fisico migliora, l'età è sempre una cosa indefinita.Mi sentivo una diva  , resa ruvida dal collegio ,dagli agi in cui vivevo , ma senza l' essenziale , l'amore e l'affetto di una familia. E questo peggiorava il mio relazionare , anche se poi , come ora , sono una pasta di donna!!!!In termini pratici, chi cercava la chiave per  entrare , non la trovava , perchè non si era accorto che il portone era già aperto!
 Punto e fine...
Mi trovavo a Milano, ospite di un giornalista del Corriere, "amico caro " di mia madre , e mentre facevo uno stage con la miglior ballerina tecnicamente , caratterialmente, che io abbia mai incontrato , almeno in Italia, la grande Luciana Savignano, il mio tempo libero era abbastanza generoso. E come lo trascorrevo? Sguazzavo nei corridoi della Ricordi , grande casa discografica di un tempo, dove potevi trovarci di tutto e di più , mentre io guardavo visi ignari e sconosciuti.
 Ma ricordo perfettamente un ragazzotto tarchiatello, ricciolone, con occhi vivi e sorriso avaro, che con la sua chitarrina , deambulava come me , tra sale e salette.
Lo   scopo era diverso senza dubbio..io curiosavo, e lui faceva delle grandi ricerche.
 Ma questo mondo era così diverso dal mio, che poi mio mondo non diventò se non a metà, che mi spiaceva sempre buttar via il tempo libero in altre cose.
Trangugiavo panini e frappè  in una specie di pub e sistematicamente incrociavo il riccioletto, con il suo foulard indiano , sempre assorto con gli occhi a terra , a bruciare accordi su accordi. Inevitabile scambiarci due parole. Io parlavo , come sempre molto , ma lui estremamente poco. Quando sorrideva , era  diverso , sembrava , almeno a me anche carino, con quei dentini alla Draculino e l'umore che toglieva le nuvole buie. E allora parlava parlava, mi spiegava le sue intenzioni di non dare più le sue composizionio ad altri, ma provare a cantarle con la sua stessa voce. A me pareva un suicidio , ma ero l'unica spettatrice , allora, e assentivo sempre , spesso lontana anni luce.
 Ci univa la passione per i cavalli , ma io ragazzetta  non capivo come un uomo fatto potesse darsi all'ippica , nel senso buono del termine e come sempre ascoltavo e ascoltavo. 
 Ho sentito infinite persone che gli erano amiche , che lo conoscevano bene , tutto questo dopo , purtroppo la sua morte prematura avvenuta per un tumore al fegato , ma non so fino a quanto si possa dire di averlo conosciuto..almeno bene.
 Ricordo fin d'allora  , il fastidio che gli davano i pareri dei "dannati" giornalisti ( meno male che non ha previsto la mia fine....), dei pochi (allora ) fans che aveva , pronti a chiedergli tutto tranne che parlare della sua musica , i racconti farseschi di lotta per la sua scelta di vita  con il padre Alfiero , la morte del suo fratellino Lucio primo , la sua famiglia, gli amici di Poggio Bustone, la sua riservatezza, che spesso però si tramutava in allegria.
 Era come uno scoppio , un petardo di fine anno , l'essere disinibito dopo una buona bevuta. E quindi ricordo , forse in questo caso per lui qualche birretta c'era stata, quella sua frase buttata lì per scherzo ad una poverella minorata" Perchè non ci mettiamo insieme ?"...Chissà sarebbe stato arrrestato per pedofilia (sic) , ma l'apparenza inganna  e la mia risposta disorienta , perchè gli dissi, dall'alto del mio" piedstallo" di cartone....   "Quando sarai celebre!".....
 Si, non credeteci , era Lucio Battisti!!!!
 E posso garantirvi che ci siamo poi persi completamente di vista , io con la mia danza, le altre strade che ho percorso e lui con i suoi indimenticabili , straordinari successi , la voglia di stare all'estero dopo un tentativo di rapire suo figlio il piccolo Luca , le diversità di scelte con Mogol , un'altra storia..
 Ma fino a "Una donna per amico " , ogni Natale , ricevevo un suo vinile e non c'era bisogno di parole, mi bastava il suo foulard , che da buonadonna , gli avevo fregato perchè mi piaceva e ho ancora a casa!
Ora caro amico  che non ti ho saputo riconoscere , riposi a Molteno, nella tua solitudine e lontano dal clamore , che poi è sempre stato il tuo desiderio.
 Ti sono venuta a trovare , ma tu forse non mi avrai certo riconosciuta. Ma io allora sapevo di essere di fronte a Lucio!!!!!
 E per voi , una canzone non notissima , che , egoisticamente mi piace moltissimo....Buona continuazione , amici cari...

43 commenti:

Fabio Ascione ha detto...

come sei dolce! bravaaaaaaa!

keiko ha detto...

Come chiamarle se non "Emozioni"!!!
Bacio:))

CuorediSedano ha detto...

Leggere le tue parole è più emozionante di uno spettacolo dal vivo!!!
Grazie Nellina cara!

Adriano Maini ha detto...

Più che un romanzo questo tuo fantastico racconto, Nella, che non sono peraltro riuscito a carpirvi in anteprima! :))

Annamaria ha detto...

Un racconto delicato, struggente, sincero come più non si può!!!
Oh Nella carissima, se non è poesia questa.....
GRAZIE!!!

m4ry ha detto...

Nella...un racconto di una delicatezza incredibile. A me Battisti piace. Ogni tanto mi vengono vere e proprie fisse, e mi ascolto l'intero repertorio. Luciana Savignano la ricordo benissimo..ero piccina quando l'ho vista danzare, sulle note di un meraviglioso Bolero, a Milano, alla Festa de L'unità.
Ti abbraccio amica mia :)
Un bacio e buona serata :)

Stefyp. ha detto...

Con le tue parole, il tuo racconto hai portato un vento d'emozioni, grazie.
Grande Lucio, sarà sempre nei nostri cuori.
Buona serata, Stefania

S.ilvya ha detto...

non servono parole ;(
<3

mr.Hyde ha detto...

Un bel racconto di vita vissuta.
I primi album di Battisti e proprio quello che contiene le luci dell'est,(credo sia Umanamente Uomo),mi piacevano veramente tanto! Spesso i divi sono diversi, anche parecchio, dalla loro arte,alla quale donano tutto quello che tolgono a chi gli sta vicino... quindi non pensarci: magari Lucio nella vita di tutti i giorni sarebbe stato insopportabile o del tutto assente!..
Davvero un bel post cara nella!

m4ry ha detto...

Dimenticavo...la luce dell'est è anche la mia canzone preferita..
Bacini :)

nella ha detto...

Grazie FABIO...come sei carino e gentile!!!

nella ha detto...

Si cara KEIKO, per me sono state emozioni vere , purtroppo da adulta!!!
Un bacio!

nella ha detto...

CUOREDISEDANO ....ma cosa si può volere di più da un amica?
Queste meravigliose parole...
Te ne sono grata, mi sono volate dritte al cuore!!!
Baci universali!!!

nella ha detto...

STEFANIA grazie infinite , troppo gentile...
Non penso però che io abbia aggiunto qualcosa in più all'incredibile arte di Lucio.
Un bacio!

nella ha detto...

S.ILVYA ...mi hai spiazzato...
Aggiungo solo , ti voglio bene!!!

nella ha detto...

MRHYDE carissimo, non ho mai avuto nessuna intenzione affettiva verso questo grande artista.
L'affetto è venuto molti anni dopo quando potevo un po' capire di che cosa era fatto...troppo giovane allora e senza dubbbio non ho mai avuto rimpianti.
Mi sarebbe piaciuto , con il senno di poi , è facile, coltivare maggiormente una bella amicizia!
Un bacio gerande amico dolce e grazie!

nella ha detto...

M4RY , mia metà in assoluto, ma come poteva non piacerti questa canzone? Ne ero certa...
Questo amore che c'è , ma è difficile , sfuggente , lontano, troppo lontano...
Battisti ha fatto delle enormità per la musica italiana, ma come sempre i giusti se ne vanno presto, forse troppo presto...
Ciao amorè , una dolce giornata e un baciottone!

nella ha detto...

ADRIANINO gentile, gentilissimo, arcigentile....
Non è un fantastico racconto , viene solo dal cuore....
Un forte abbraccio!

nella ha detto...

ANNAMARIA cara , poesia? Non so...non è nelle mie corde , credo, ma se lo dici tu , incomincio a montarmi la testa...
Se la poesia come in effetti è , è un moto dell'anima e viene dal cuore , allora si , ho fatto anche quella....
Grazie veramente tanto amica mia...sei adorabile...
Un abbraccio forte!

Bartolo Federico ha detto...

mi piace leggere queste storie.se ne ha altre tirale fuori.un abbraccio

Euterpe ha detto...

Caspita questo tuo pseudo flirt con l'infinito Lucio mi lascia basito.
Che invidia poi per i vinili che ti mandava....
Tanti auguri ancora di Buon Anno.

nella ha detto...

Ciao caro FEDERICO..molte di ueste storie sono state pubblicate da Blackswan sul suo blog a mio nome...
Se proprio vuoi leggerle , puoi cercarle anche lì!
Ma ti prometto che ne scriverò ancora sul mio blog...
Un abbraccio

nella ha detto...

EUTERPE stellino, nessun presunto flirt, credimi, eravamo due anime perse con mondi e età differenti che si sono casualmente e purtroppo da parte mia, inconsapevolmente incrociate...
Magico 2013 , per te e un bacio...

Nicolanondoc ha detto...

Ricordo il foulard che ho visto a casa tua e che la "scugnizza" Rirì ti voleva fregare:-))
Hai parlato di un mito ed ancora adesso provo una forte emozione, poi questo racconto così intimo che ci fai...Lucio ..la colonna sonora della nostra giovinezza ed ancora oggi così GRANDE!!!!!!
Grazie cara amica.
E' un bell'inizio dell'anno che mi regali. Cin cin..

Nicolanondoc ha detto...

Ricordo il foulard che ho visto a casa tua e che la "scugnizza" Rirì ti voleva fregare:-))
Hai parlato di un mito ed ancora adesso provo una forte emozione, poi questo racconto così intimo che ci fai...Lucio ..la colonna sonora della nostra giovinezza ed ancora oggi così GRANDE!!!!!!
Grazie cara amica.
E' un bell'inizio dell'anno che mi regali. Cin cin..

nella ha detto...

Cin Cin NICOLA...quel povero foulard..devo toglierlo , ma ho timore che cada a pezzi!!!!
Grazie per le tue gradite parole che come sempre mi toccano da vicino...resti sempre il mio amico di una attimo conosciuto da una vita!!!
Un abbraccio

FioreSanRemo ha detto...

Ke gran fortuna hai avuto tu potendolo conoscere personalmente, ke invidia x me, ke già allora ero sua fan e lo cantavo a squarciagola, nonostante la mia giovane età, mentre andavo in altalena, eh eh !
Come vedi ho aderito alla tua rikiesta e l'ho fatto con gran piacere, visto i gusti musicali ke ci accomunano e se vorrai, potrai passare a visitare anke il mio blog, ciao & alla prox.

Nou ha detto...

Grande Nella! Grazie di questo tenerissimo racconto.
Amo Lucio Battisti tantissimo. Un artista che ci ha accompagnato con le sua musica e le emozioni che sentivamo sue e nostre insieme. E la sua voce che arrivava e arriva all'anima muovendo sempre nuove emozioni. Che bello, bello, bellissimo regalo!
:)
Nou

Gianna Ferri ha detto...

Amo Battisti, grazie d'averlo ricordato, Nella.

nella ha detto...

FIORE , sei stata ultra gentile...andrò al tuo blog senza ombra di dubbio..
per ora un grande abbraccio e ancora grazie!.

nella ha detto...

NOU cara il regalo migliore me lo fate voi venendomi a trovare!!!
Grazie per le tue gentili e delicate parole. Le apprezzo molto...
Un abbraccio stretto stretto!

nella ha detto...

GIANNA , grazie a te di esserti ricordata di me ...
Radioso 2013!

Baol ha detto...

Che bellissimo ricordo

tanti auguri di buon anno a te

un abbraccio

nella ha detto...

Ciao BAOL....
anche per te un radioso 2013 , pieno di ogni cosa tu desideri maggiormente!
Un bacio1

riri ha detto...

Carissima, su Lucio Battisti sono preparata un pò, le canzoni ed il MITO appartengono a momenti bellissimi della mia vita di giovane guerriera a Napoli, con 500 stracariche di giovani promesse;-) Un abbraccio a te ed a N. grazie di questo post meraviglioso..non togliere il foulard, chè lo devo fotografare!
Che meraviglia averlo conosciuto, ti invidio, mi sarebbe piaciuto tanto..

nella ha detto...

Ciao RIRINA adorata...averlo conosciuto..... amore mio, fossi stata più grande potrei anche dirlo, ma avere questa opportunità e sprecarla , è stata proprio una follia...
Ma quando si è infanti...ahahaha!
Fotografa presto il foulard, si sta disintegrando...ti aspetto presto...
Bacissimi!

Fabio Ascione ha detto...

emozioniiiiiiiiii! questo blog è un emozione!

nella ha detto...

FABIO , mio carissimo amico...se fossero tutti come te , avrei 1000 followers...
Ma come si dice in Liguria" I gusti son diversi , i spegietti son pei guersi"....(I gusti sono differenti e gli occhiali sono per chi non ci vede)
Un abbraccione e serena serata!

SARA ha detto...

Anche se con ritardo:BUON 2013

Tarkus ha detto...

Ciao Amica, sono perennemente in ritardo, scusa. Best Modern Wishes Nella!

nella ha detto...

Sempre ben accetto SARA ...anche per te radioso anno nuovo!

nella ha detto...

TARKUS che piacere ..il ritardo non conta!
Un magico 2013 e un grande abbraccio!

Nou ha detto...

Non riesco a includerti nel mio elenco blog amici. Applico la stessa procedura di sempre, ma non viene linkato, non mi spiego.
Ciao Nella

Nou

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.