............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

venerdì 22 marzo 2013

Pinocchio

Ho proprio il bisogno di ritornare bambina, di trovare qualcosa che mi faccia scavalcare la realtà e quindi passo da uno spot demenziale, ad un cartone animato , che poi a mio avviso certo demenziale non è .

Quando si parla di Pinocchio del nostro grande Collodi, si parla di un libro per grandi, dove sono presenti tutte le metafore della vita, cose che ci sfuggono quando lo leggiamo da bimbi.
 Indubbiamente sono legata a doppia cordata al film di Walt Disney..sono sempre stata innamorata dei suoi personaggi, mi affascina il disegno dei suoi cartoonist , lo scoprire i minimi particolari in ogni cosa.....diabolico , almeno per me.
  E ricordo con affetto anche il Pinocchio di Comencini ,
grande regista, con un grande Geppetto(Nino Manfredi), indimenticabili il Gatto e la  Volpe (Franchi e Ingrassia..) con la suadente musica di Fiorenzo Carpi. Ed ora ritorna questo amico di sempre, con la voce del nostro Lucio Dalla , prematuramente scomparso.
I personagggi sono disegnati da Lorenzo Mattotti e la regia è di Enzo D'Alò.(la Gabbianella e il Gatto, per intenderci...). Dalla ha doppiato il Pescatore Verde, in modo tale da ricordarcelo ancora in maniera poetica e colorata.
 Ci vuole molto coraggio a prendere in mano una fiaba come questa , appunto dati i precedenti ( se poi aggiungiamo anche Benigni...) il gioco è fatto! Ma la delicatezza del tocco di Mattotti e le tinte pastello usate , ne fanno ancora una volta un racconto senza tempo.
 Ci sono delle novità nella rappresentazione dei personaggi voluti dal regista D'Alò. Per esempio , Geppetto , non è il solito vecchiarello intento a far mobili e utensili in legno, ma una persona ancora immatura che gioca con gli aquiloni, per il desiderio di restare aggrappato all'infanzia e rincorrere sempre la fantasia( gran cosa...!!!). La fata Turchina  non è l'apparizione magica che ci prodigava buoni consigli pronta a perdonare , ma è quasi una bambina e spuntano fuori anche personaggi dimenticati , come appunto questo Pescatore Verde ( Dalla). Ci sono doppiatori d'eccezione come Ruffini, Micheli, Luotto, Papaleo, ma la nostra attenzione per amore o per forza viene incanalata nell'ultima fatica di Lucio , durata poi parecchio tempo.Lavorò al film per quasi tre anni , puntiglioso e preciso come sempre, dette retta al regista e accettò l'offerta che doveva limitarsi solo ad una canzone.E' bello pensare che un artista come lui, non ci abbia mai lasciato, ma solo sia stato portato via nel mondo colorato di una grande fiaba.

 Chissà potremmo pensare tutti così, non sarebbe poi tanto male..ognuno sceglie la fiaba preferita e si ripresenta a noi in altra forma, ma sempre riconoscibile..
 Scusate , al solito sto svicolando, non ne posso fare a meno..
 Ma in definitiva , proviamo a rivedere questo nuovo burattino, forse non ne resteremo delusi e non rimpiangeremo il passato.
 Mi consigliate vita nuova? E vita nuova sia anche per voi! Buon pranzo a tutti...

28 commenti:

mr.Hyde ha detto...

Molto interessante..
Sono molto affezionato anch'io al Pinocchio di Comencini, forse piu' che a quello di Disney.Ricordo addirittura la sigla che allora mi piacque molto. Pero' questo nuovo m'incuriosisce, da come lo descrivi, e sicuramente lo vedro'.

nella ha detto...

E' un pochino diverso caro MR. HYDE, ma se Pinocchio ti entusiasma è sempre un personaggio e una fiaba da ricordare....
Buon week-end , amico caro1

Phiiiibi. ha detto...

Che bello Pinocchio, poi Lucio è Lucio non ci sono storie :DDD
fortunatamente è uscita la Zia, tutto bene! Eh pff laaasciamo perdere :c
positivo! :***

grazie per tutti i complimenti, sei dolcissima! <3

nella ha detto...

PHIIIBI, ma grazie infinite per i complimenti..sono felice tu abbia gradito...
Attendo con infinito piacere la tua iscrizione , grazie!
Un abbraccio speciale e buona serata!

Badit ha detto...

Indimenticabile il Pinocchio di Comencini e la sigla risuona ancora...Dalla e Mattotti 2 grandi
Ciao Nella buon week end

CuorediSedano ha detto...

Come sempre il tuo post è molto bello e riflessivo.
Pinocchio, per quanto bello ed educativo sia, cela un pò di tristezza.
Un abbraccio cara Nella!

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Sicuramente molte fiabe hanno un significato.
Serena giornata.

nella ha detto...

Ciao adorabile BADIT..un magico e fiabesco week-end per te!

nella ha detto...

Quasi tutte le fiabe sono velate da una sottile malinconia e tristezza cara CUORE DI SEDANO...ma poi è bene ciò che finisce bene...d'altronde è una fiaba!
Un fine settimana radioso e un caro abbraccio!

nella ha detto...

Si, CAVALIERE OSCURO, concordo..ogni fiaba ha una sua morale ed un suo proprio significato...
Un abbraccio GRANDE!

izabella decomanka ha detto...

A good reminder. Thanks Izabella-decomanka. :))

nella ha detto...

Thanks a lot dear and sweet friend IZABELLA...
Magic week-end for you!

Elena Orsi ha detto...

Collodi ci ha fatto un grande dono con questa fiaba.
Ha fatto commuovere e riflettere generazioni intere.
Felice di ricambiare la tua iscrizione.
Buon w.e.
Ele

sergio celle ha detto...

...ciao cara Nella, il paradiso è scomparso quando l'uomo è cresciuto e ha conosciuto le forze sentimentali del male, molto più facili da perseguire di quelle del bene. L'innocenza è virtù propria dei bambini...ciao Bambina, fiaba musicale di questo immenso teatro...buona domenica...abbraccione...

nella ha detto...

ELENA cara dall'animo gentile , felicissima di vedere il tuo bel viso tra i miei followers...
E strafelice che tu abbia gradito il nostro Pinocchio...
Un abbraccio e serena domenica...

nella ha detto...

Ciao SERGINO mio, trovi sempre le parole migliori e più giuste per definirmi...
Se non ci fossi bisognerebbe inventarti...
TVB ...

m4ry ha detto...

Cara Nella..eccomi qui..sono stata fuori tutta la settimana..sono rientrata ieri sera..vengo a trovarti e cosa trovo ?? Te che mi parli di una delle mie fiabe preferire..Pinocchio..
Sai una cosa ?? A volte vorrei davvero poter tornare bambina..un po' mi ci sento anche oggi, con la differenza che non posso permettermi di fare i capricci, puntare i piedi e piangere fino a quando non ottengo ciò che voglio. Sarebbe bello poter scegliere un personaggio di una fiaba e buttarci in una nuova vita..a volte ci penso a cambiare vita. Ma per me, la fuga dalla realtà è un classico..ma è qualcosa di cui sto cercando di liberarmi, perché il risveglio dal sogno, a volte, fa davvero male. Non mi sento insoddisfatta, ma nemmeno soddisfatta. Sto nel mezzo..e mi ripeto che devo darmi da fare per stare bene, davvero bene. Il fatto è che mi sento spesso su un ascensore..salgo e scendo..
Grazie per questo post..e come vedi, non sei la sola a divincolare..è anche una mia grandissima capacità !
Ti voglio bene ! Ti abbraccio forte

Alligatore ha detto...

Grande Lorenzo Mattotti e pure D'Alò. Sempre amato Pinocchio, anche se c'è quel velo di malinconia ...

nella ha detto...

Che bella sorpresa cara M4RY mia...
Le tue parole sono sempre un po' lo specchio di quello che io penso e mi ritrovo sempre tanto in te...
Che bella cosa, come vorrei averti molto più vicino..chissà, non disperiamo...
Ti auguro tutto e di più, adorata amica mia, e chissà, anche il poter vivere in una fiaba..
Hai visto mai?

nella ha detto...

ALLIGATORE caro, il bacio più grande che io possa dare!!!!!!

nina ha detto...

Che emozione vedere e ascoltare Lucio mentre registra il doppiaggio del Pescatore verde.
Confesso che ho letto solo a pezzi il libro di Collodi, ai tempi delle elementari. E benché come tutti pensi di conoscere Pinocchio, avendo visto quello televisivo nelle varie versioni, non sapevo di questo personaggio. Niente niente me lo leggo per davvero.
Ciao cara Bambi-Nella, e grazie del consiglio: ora ci penso e mi scelgo anch'io una favola per me...

La lanterna dei sogni ha detto...

C'era una volta un Re! diranno subito i miei piccoli lettori.
Bellissimo il libro e il film di Comencini.

Buona domenica Nella!

Adriano Maini ha detto...

Un racconto per tutti, per i grandi intensa satira dei Mali del tempo e non solo, per i piccini grande sfogo di fantasia. Molto bello il film di Comencini. È Dalla un personaggio molto credibile, allora.

Kwakom ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Kwakom Muzik ha detto...

mi piace lo stesso i due, quello di Disney è anche il mio preferitto di Disney ... Quello di Commencini e differente, piu misterioso ... aspetto con curiosita di vedere quello di Enzo D'Alò ... la storia di Pinocchio è tra le mie preferite in assoluto ... ci sara anche quello di Tim Burton http://trovacinema.repubblica.it/news/dettaglio/tim-burton-rifa-pinocchio-geppetto-sara-robert-downey-jr/424271

nella ha detto...

LAMTERNA DEI SOGNI dolce ..che belle le parole d'inizio di ogni favola ...ti preparano al meglio, per arrivare al centro dell'avventura quasi sempre con un lieto fine...

Buon inizio settimana mia cara!

nella ha detto...

Ciao ADRIANO ..penso che Pinocchio sia una fiaba che mette d'accordo un po' tutti , grandi e piccini...
Dalla in veste di pescatore verde , mi sembra il massimo...
Buona settimana amico mio!

nella ha detto...

Caro KWAKOM sono contenta che i miei gusti collimino con i tuoi...
Aspetto curiosa il Pnocchio di Tim Burton, è un regista che sempre mi incuriosisce....
Settimana serena amico mio!

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.