............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

domenica 13 agosto 2017

Nuovo fenomeno: Ermal Meta



Lo intervisto, no non lo faccio, ma lo conosco...uhmmm non benissimo, mi ha colpito? Ma l'ho visto bene? No, si , forse..
 Tutte queste domande me le sono fatte prima di presentarlo, perchè non mi sono mai venute in mente prima di oggi. Andavo ,conoscevo già il cantante , alcuni suoi segreti, (erano quasi tutti stranieri è il  il mio campo..o almeno per ora era...), ma sempre per questi " deliziosi effetti collaterali della malattia "mi devo accontentare. O prendere o lasciare. E si deve pur mangiare... e allora assaggiamo questo nostro Ermal....
Risultati immagini per ermal meta no copyrightNon sono andata a Sanremo quest'anno per gli stranieri faccio solo quelli poi...ma ho visto questo ragazzo, che mi ha incuriosito più per la sua presenza che per la canzone che ha presentato( sentita e risentita in seguito), una presenza abbastanza magnetica e strana la sua. Insomma uno ti colpisce o ti resta indifferente,   e indifferente non mi era rimasto, pensando poi con l'andar del tempo come questo suo album sia volato in superclassifica e allora svelare o tentare di farci svelare i suoi segreti è d'obbligo.
Risultati immagini per ermal meta sanremo terzo no copyrightE' venuto a Sanremo in tour , che fare non accetto? Ma è da incoscienti e armiamoci e partiamo alla volta dell'Albania sanremese.Certo che intervistare un cantante del quale non si conosce la produzione e manco si sono sentiti bene i suoi ultimi lavori , è un po' da incosciente , ma faccio forza sulla mia percezione e ci incontriamo.
Mi invita in una trattoria( e già questo mi piace molto),arriva in auto con il suo cappello nero che gli sta molto bene devo dire , anche se lo fa sembrare più vecchio..Una punta di orgoglio si percepisce nel suo sguardo, è un momento d'oro, terzo a SanRemo con " Vietato Morire" se si considera questo Festival,  non è uno scherzetto, ma lo spio più per come cena con raffinatezza delle sue lunghe mani, buona forchetta, e poi via via un artista  con una storia incredibile e da raccontare. E questo mi intriga di più!
Che domanda gli si può fare per prima? Che nome porta, che stranezza nasconde  e con sufficienza mi spiega che in Albania è comunissimo, nel suo paese di nascita significa" vento di montagna" e l'ha scalata bene questa  via, nome  tipico come Paolo o Carlo, perchè pazientemente spiega che la cultura albanese è piena di nomi con significati belli e inconsueti.
 E' innamorato della sua terra, la trova straordinaria, per luoghi, persone che ci vivono. Io che personalmente mi sento un po' dubbiosa nell'assecondarlo.Ma l'ha lasciata con il fratello, la mamma, con un normale traghetto più di 20 anni fa ( ma quanti anni ha..35 mi dice!). Niente barcone come tanti hanno scritto,è cresciuto in un paesino Fier nell'entroterra,terra di passaggio , verso i luoghi migliori di questo paese delle aquile, come loro lo definiscono. Ci è ritornato solo cinque anni fa e ne è ancora innamorato, bello a sentirlo....
E' ovvio domandargli della sua infanzia, ci incuriosisce, ma è restio, chiuso, si limita ad un " Bella!".
 Vede il mio sguardo tra lo stupore e il dubbio e sorride, cambia viso quando sorride, si apre è meno duro, e un po' di verità esce da questo tesoro nascosto. Molte cose sono sue e le tiene per lui, dentro di se, per riviverle basta guardare le ferite che si porta addosso.L'ha lasciata questa Albania in un difficile periodo( crollo del regime comunista del 1990 e lungo periodo di instabilità), quando gli uomini con le idee, la cultura e la voglia di fare non potevano far esplodere la loro ribellione o la speranza,.
Però da bimbo non si rendeva conto di tutto questo, la su storia di disobbedienza e fuga in" Vietato morire", ha un origine personale( racconta la ribellione di un figlio contro gli abusi di un padre).
Proviene da una famiglia di musicisti, mamma violinista, che l'ha condizionato fortemente, legato a questo mondo di note, esaltato di concerti classici, affascinato dalla creazione della musica.
Il suo gioco? Il,pianoforte, un'astronave con i tasti, un giocattolo magico: si schiacciavano i tasti anche a caso e lui impazziva di gioia. Già da piccolo scriveva i testi delle canzoni sui fogli, e se non sapeva suonare , canticchiava le melodie e le buttava giù ad orecchio, le ripeteva per non dimenticarle mai. La sua prima vera canzone  ,confessa ,la scrisse a 12 anni per una ragazzina  per la quale si era preso una cotta bestiale( un classico!)e anche dopo averla incontrata dopo molti anni al mare , era rimasto in lei qualcosa che ancora lo colpiva. Si ricordavano a vicenda , lei timida e graziosa , lui che faceva il finto duro per conquistarla!
Risultati immagini per ermal meta  e Mengoni no copyrightRisultati immagini per ermal meta  e gli Ameba no copyrightSempre ligio e metodico nei suoi doveri anche da ragazzino, e si vede la tempra dura e convinta da come parla, sfumandola con qualche risata. Aveva ottimi voti, testardo , determinato , non batteva nessuno. Provate a contestare anche educatamente qualche sua affermazione , e non l'avrete certamente vinta!!!Ha vissuto molto nel sud Italia a Bari, dove ha fatto le medie , lo scientifico, e ha studiato lingue all'Università. Ma la musica lo ha completamente catturato a tempo pieno, partendo dalle band locali. A 24 anni si congiunge agli" Ameba",seguiti dalla Caselli, partecipando pure a Sanremo eliminati dopo la prima esibizione.
Indomito Ermal scriveva sempre canzoni, ma le teneva per se, solo nel 2007 capì che bisognava trasformare la passione in lavoro, grazie ai concerti e al poco che ne rimane.Quindi si tuffa nel mondo di fare canzoni per gli altri ed ecco nomi come la  Michielin( Un nuovo nome) e le sue molte collaborazioni con Marco Mengoni soprattutto per "Pronto a correre". Quando regala un brano ad un altro artista, non svela mai il motivo per cui l'ha scritto. I suoi testi devono essere collegati al modo con  i quali vengono interpretati, al loro mondo e alla lora vita. Non male, lo trovo giusto!A volte pensa che proprio non abbiano capito il senso della canzone stessa, spesso pur sviando dal contesto , ne hanno dato un altro significato che lui gradisce.
Risultati immagini per Elisa no copyrightRisultati immagini per tiziano ferro no copyrightNon è venale e questo me lo rende simpatico, preferisce lavorare di più, te ne accorgi quando ti richiedono una canzone o quando la gente arriva ai tuoi concerti. E' ovvio! Scrive molto, oppure sta mesi in raccoglimento, ci sono pezzi che non canterà mai., pezzi che non cederà mai, sono suoi e basta! A stento provo a chiedere chi lo colpisce maggiormente tra gli artisti italiani e dopo vari tentennamenti mi butta lì Tiziano Ferro , persona con un karisma che rapisce secondo lui ed Elisa, la più capace, umile che conosce.
Ora vive a Milano, tutto è più immediato, ma senza mondanità, conosce poco la città, bene la sua casa, i ristoranti e lo studio di registrazione. Tipetto tosto eh?
Confessa che Sanremo lo terrorizzava,ma l'adrenalina lo salvava, si sentiva fortunato, ha vinto le cover con " Amara terra mia" di Modugno, mica uno scherzetto da niente, il premio della critica e il terzo posto. E la stanchezza spariva, faceva quello che ha sempre voluto fare, la cosa più bella del mondo: esprimersi cantando ed essere capito, raccontando la verità, perchè il pubblico lo percepisce.
 Non cambierà il suo futuro, fa sempre due dischi paralleli quando scrive, continuerà a scrivere per altri, guarda il suo cassetto pronto per nuove canzoni, ma deve essere preparato per ora sonnecchiano un pochino.
Non si tocca la vita privata, non si può, può venir fuori qualcosa dalla musica solo se si sta molto attenti e non si pone limiti. Siamo avvisati: quello che non ci racconta lo troviamo nei suoi album, lì c'è tutto. Che dite , ci proviamo?

31 commenti:

sinforosa c ha detto...

Cara Nella, dopo aver letto questo tuo post il personaggio mi intriga un po' di più. Grazie. Intanto ti faccio i miei migliori auguri per un sereno ferragosto, soprattutto in salute. Buona serata.
sinforosa

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie adorabile SINFOROSA mia, sarà un ferragosto uguale agli altri giorni senza nulla in più e nulla in meno
Scoprilo meglio questo nostro Ermal vedrai che ti piacerà!
Bacioni e ferragosto solare per te

Fioredicollina ha detto...

Wow in trattoria tu e lui? Mi piace l idea è la tua intervista mi è piaciuta molto. Anche lui mi ha molto colpito a Sanremo. Mi piace ed ha effettivamente scritto molte canzoni famose x altri artisti.
Brava Nella...grazie x avercelo fatto conoscere meglio.

Ti auguro buon ferragosto e Ti aspetto il 17 x il mio compli Blog!!! Non mancare ! Baci

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie mia cara FIOREDICOLLINA, personaggio poliedrico e interessante, da seguire , penso non deluda.
Arrivo subito il 17 per il tuo compli Blog
Un bacione notturno..mi si chiudono gli occhi.....

Pier(ef)fect ha detto...

Guardandolo dalla tv si evince molto di quanto hai detto nell'intervista, o per lo meno a me è sempre sembrato una persona umile sicuramente, ma anche conscia del fatto suo, delle sue abilità e del suo valore. La sua musica poi mi piace.
Baci :)

Nella Crosiglia ha detto...

Mio caro PIER che piacere risentirti anche se io come sai non dimentico malgrado gli alti e bassi della vita.
Giusto quello che dici, sicuramente un ragazzo sicuro di se stesso e con un carattere molto ben definito
Poi i gusti musicali sono per il pubblico che li può apprezzare o meno.
Un bacio speciale!

Ale ha detto...

Dopo Sanremo e dopo averlo visto giudice ad Amici, lo seguo di più e mi piace moltissimo, tanto che Vietato Morire l'ho messa come suoneria del telefono. Come ha scritto Fiore, la tua intervista è riuscita benone, non so come fai!!!!! Un abbraccio forte forte,
Ale ♥

Marco Goi ha detto...

Intervista in trattoria, che non vuoi farla? :)
Lui poi è un grande e quel che dici sembra confermarlo...

Tomaso ha detto...

Cara Nella io sono passato per augurarti un buon ferragosto! Sperando che il tempo ce lo permetta.
Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e un sorriso:-)
Tomaso

Pirkaf ha detto...

Io me lo ricordo nel gruppo La Fame Di Camilla.
Anche da solista è bravo.
Buon Ferragosto Nella!

Pietro Sabatelli ha detto...

Beh insomma, bella la canzone di Sanremo ma sinceramente non m'ispira quasi per niente, comunque spero continui così ;)

Nella Crosiglia ha detto...

Ma tesoro di una ALE è 35 anni che faccio questo lavoro , qualche cosa avrò imparato , magari non benissimo perchè le mie simpatie affiorano in qualche scritto e così non dovrebbe spesso essere.ma ormai è una routine...
Ti stringo forte!

Nella Crosiglia ha detto...

Guarda MARCO mio che l'entrata in trattoria per me è stata trionfale e io adoro questi posti rustici, quindi l'introduzione e'iniziata al meglio
Personaggino interessante, tosto al punto giusto, difficile da distoglierlo dalle proprie idee( ed è un bene spesso), personalmente devo ancora assimilarlo al meglio.
Ciao bello, buone vacanze di ferragosto a chi può!

Nella Crosiglia ha detto...

TOMASO mio il tempo ce lo permetterà, passerai un ferragosto bellissimo con la tua meravigliosa famiglia e io come sempre e come tutti i giorni, sopportando forse qualche amicizia troppo chiaccherona...
Bacionisssimo e buon ferragosto a tutti voi!

Nella Crosiglia ha detto...

Bravo PIRKAF , l'ultimo gruppo in cui è stato che io avevo dimenticato anche questo eliminato la prima serata a Sanremo( come gira poi il vento)
Non l'ho ricordo affatto con il gruppo, ma il carattere è quello che mi affascina maggiormente
Bacioni speciali e un ottimo ferragosto per te e famiglia

Nella Crosiglia ha detto...

PIETRO non faccio pure io faville, ma mi interessa la personalità che è davvero particolare..
Vedremo che cosa ci preparerà..
Buon Ferragosto adorabile amico mio, abbbraccio

Angela ha detto...

Interessante ciò che scrivi su Ermal, che apprezzo, soprattutto come cantautore 😉
Buon ferragosto

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie mia cara ANGELA ne sono felice , spero di averti accontentato.
Buon finale di ferragosto anche per te
Bacio

Romualdo ha detto...

Ciao Nella, ammetto che non conosco (se non di nome) questo artista, il terzo posto a San Remo mi è sembrato più negativo che altro (il festival della canzone italiana è caduto talmente in basso che solo programmi come Amici o X-Factor riescono ad essere peggiori, ma questo è solo un mio parere).
La tua intervista, il tuo interessante articolo, mi spinge con curiosità ad affrontare la “musica” e i testi, di Ermal Metal.
Il brano Vietato Morire, anche se musicalmente non mi piace, tocca un argomento quanto mai attuale e di immensa delicatezza, ora devo inoltrarmi nella sua discografia per poter comprendere meglio qual è il suo messaggio.
Il personaggio è sicuramente intrigante e penso che sia necessario conoscere anche le sfaccettature personali per comprenderne l’insieme.
Come sempre riesci a creare un grande interesse mostrando il "meno noto" con la tua enorme competenza e capacità letteraria doti tutt'altro che comuni.
Un abbraccio, a presto
Romualdo

Nella Crosiglia ha detto...

Come sempre ROMUALDO caro i tuoi commenti nei miei riguardi mi inorgogliscono e mi riempiono di gioia. Grazie soprattutto in questo periodo non facile per me
Ti ho fatto capire che anch'io non sono così dentro la musica di Ermal.
Quindi per comprendere meglio parto dal personaggio che non è affatto male un ragazzo con un cervello strutturato al meglio intelligente capace sicuro delle sue possibilità e dei suoi limiti
Un ragazzo tenace come la sua terra che combatte per un' idea anche se non condivisa e va dritto per la sua strada
Interessante molto più delle sue canzoni a mio avviso, ma qui vado ad istinto .
Come te non ho approfondito moltissimo
Vedremo. ....se tutto sarà come la nostra conversazione qualcosa di nuovo può venire fuori
Un bacio enorme e grazie'

consuelo tognetti ha detto...

Ciao Nella, è sempre un vero piacere passare a trovarti. Ti confesso che prima di Sanremo non conoscevo quest'artista e mi sta molto intrigando. La canzone che ormai conosco a memoria mi è piaciuta da subito e la tua intervista lo rende ancora più "umano" di quello che potrebbe sembrare.
Buona settimana e a presto <3

Nella Crosiglia ha detto...

CONSUELO cara sempre molto generosa con me...
L'artista in questione devo dire io non conosco benissimo, ma intervistarlo è stato un vero piacere anche se il suo carattere è fermo come una roccia della sua Albania...
Vedremo quanto riuscirà a stupirci..
Bacione afoso

Nella Crosiglia ha detto...

Dolce FIORE Di COLLINA ti ho risposto già al tua primo messaggio di invito ma Gmail mi rimanda indietro il tetto come non valida
Volevo fartelo sapere sul blog ma non mi è possibile commentare
Abbiamo questo attacco di hackers lavorando molto con l'estero unito a virus e purtroppo ci stiamo lavorando con fatica
Dsidero fermamente essere al tuo evento e spero di farcela se la tecnologia me lo permette
Sappi solo o che comunque vada sono nel tuo cuore

Gus O. ha detto...

Bravo, ma niente di eccezionale. Pop gradevole.
Abbraccio Nella.

Nella Crosiglia ha detto...


Concordo GUS, ma bella testa e vivace intelligenza , artista musicale a parte...
Un abbraccione specialissimo

Marco Grande Arbitro ha detto...

Lei è davvero brava!
Mi piace molto :)

Nella Crosiglia ha detto...

MARCOGRANDEARBTRO non so a chi ti riferivi, forse ad un altro blog , perchè qui si sta parlando di un cantante
Fose hai fatto un errore scrivendo lei al posto di lui....ahahahahah
Bacione afosissimo

Fioredicollina ha detto...

grazie Nellina cara so che hai aiutato Pulce,mi fa piacere che sei qui alla festa compliblog e mi sei vicina.
x il candy sei abbinata al n.28

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie FIORELLINO...SMACKKKK

Annamaria ha detto...

Scusa, avevo fatto un po' di pasticci per la fretta. Mi prendo qualche settimana di pausa "bloggeristicamente" parlando, e poi torno.
Ti lascio il mio solito abbraccione!!!!

Nella Crosiglia ha detto...

Passa giorni felici, come vorrei essere con te ANNAMARIA invece che con la compAgnia del mio virus e i suoi effetti...
Abbracci stritolanti e buone vacanze..A PRESTISSIMO

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.