............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

martedì 14 gennaio 2020

Cavo telefonico



Miei cari non stupitevi di questo strano post, ma la mia assenza così prolungata non è dovuta a problemi personali o ad un'altra improvvisa malattia, ma da un cavo telefonico.
E questo problema tutt'ora sussiste e io mi sono decisa a scrivere ugualmente sfidando le leggi della tecnologia.
Ora io non so se sapete che io vivo in un posto isolato non lontano dalla cittadina, ma sempre sopra una collina con vista mare. Bel posto direte voi, sicuro nulla da eccepire , se non fosse che i servizi più elementari vengano completamente ignorati.Sicuramente magnifico vivere in campagna, ma se le normali norme del vivere comune venissero rispettate, sarebbe comunque meglio, che ne dite?
Parliamo soltanto delle comunicazioni, non voglio aggiungere altro, perchè la lista sarebbe troppo lunga,  Ma vi pare possibile che io aspetti da ben otto giorni, con fastidi quasi mensili , che il mio telefono principale di casa , sia completamente muto , isolato dal resto del mondo, e possegga un cellulare non nuovissimo che lavora con un ADSL supportato da un solo cavo dove la connessione è lentissima o salta spesso e mi impedisce non solo di comunicare, ma di svolgere il mio lavoro?
Semplicemente assurdo, perchè quando arriva la bolletta io la devo pagare regolarmente e questo non mi sembra corrisponda al servizio che ogni compagnia telefonica dovrebbe fare.
Ho informato di questo disservizio più volte l'operatore adatto che prende in esame il caso, passa l'informazione ai tecnici appropriati( stendo un velo pietoso) e attendo con infinita pazienza che passino le 48 ore stabilite. Risolto tutto nei tempi stabiliti? Ma neanche per sogno, non solo mi si informa che sarà meglio io contatti i tecnici del caso, essendo probabilmente un cavo esterno lesionato, o sfilacciato, che , con grande fortuna passa sotto strada. Ma come io cliente devo contattare i tecnici, perchè mille volte sono arrivati in casa mia per lo stesso problema visto che ormai abbiamo confidenza? Allora assumetemi nella compagnia telefonica e forse , anzi senza forse, ai tempi attuali, il mio guadagno sarebbe maggiore, per cosa fare poi, niente o quasi. Mi si richiedono vari solleciti, che naturalmente faccio. mentre le persone che mi contattano con il telefono di casa sentono squillare il loro , mentre il mio è muto come un  pesce. E qui nasce la telenovela, perchè tutti pensano che io non voglia rispondere, senza aggiungere le grane sul lavoro, mentre inesorabilmente il tempo passa. Sabato e domenica sono giorni interdetti per il lavoro, quindi io accuso un altro stop, e andiamo avanti mentre il tempo passa e l'isolamento continua. Arriva il" speranzoso" lunedì" chiedo ulteriori informazioni, e il solito disco mi risponde con sorpresa che il mio numero è completamente sconosciuto. Ma mi chiedo con chi ho parlato fino ad oggi? Ho passato mattine a chiedere a mille numeri diversi la motivazione di questo disservizio, ma quasi tutti i tentativi fatti mi informavano che stavo cercando un numero non più attivo, e con l'impossibilità di avere la voce più o meno umana dell'operatore. Al cinquantesimo o forse più sollecito di chi mi chiamava, sono ritornata ad avere il mio numero ma sempre isolato...ehhhh troppo bello fosse finta così.
Mi si richiede di spaccare la strada essendo il cavo sotterraneo, trovare io un ragazzo esperto, pagarlo e poi loro vedranno il da farsi, arrivando subito. Non so se capite il disagio di fare tutto questo in una strada si, privata, ma dove le macchine hanno il diritto di passaggio per arrivare alle loro abitazioni.
Quindi i ragazzo in questione dovrebbe oltrechè spaccare con garbo , attendere tutta la giornata per coprire il buco per far passare le auto. La cosa mi sembrava alquanto disagevole, e cambiando idea ho chiesto di togliere la telefonia fissa , ma mi hanno consigliato che la zona aveva poco campo e avrei dovuto mettere un antenna aggiuntiva per rafforzare la connessione, quindi da sconsigliare.
 E voi pensate che fino ad oggi io abbia potuto risolvere qualche cosa? Ma assolutamente no, perchè i lavori devono essere fatti in presenza dei tecnici specializzati che mi hanno assicurato di arrivare al più presto , ma come voi non li avete visti così neppure io.
Morale: la decisione più veloce e darmi all'allevamento di piccioni viaggiatori per far arrivare in breve tempo tutta la mia posta e notizie varie , considerando il tempo che ci vorrà per l'addestramento!
Io rimpiango la Bick gialla, la ricordate? e voi che consiglio mi date? Non posso dire a presto perchè non dipende da me, ma sappiate che sono viva!

39 commenti:

Tomaso ha detto...

Cara Nella, non voglio approfondire, sono contento di rivederti, e spero che resterai!!!
Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
 Tomaso

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie mio caro TOMASO , come sempre il primo della fila..non voglio certo sparire...aspettiamo solo cosa potrà succedere ancora...
Un bacio serale

sinforosa c ha detto...

Quando si ha la sfortuna di imbattersi in questi problemi i tempi diventano biblici, purtroppo. Ciao Nella, speriamo di risentirti presto con questi problemi risolti. Un abbraccio.
sinforosa

Hachi ha detto...

Ussignur! Purtroppo non ho consigli da darti.... Finché tutto funziona ok, quando qualcosa salta c'è solo da raccomandarsi ai santi.... In bocca al lupo!

Alligatore ha detto...

Capisco perfettamente e non ti invidio, so per esperienza diretta che quando si hanno problemi con il telefono, è impossibile avere una risposta decente da chi risponde. Ho litigato, minacciato, scritto, per molte cose, ma alla fine vincono sempre loro. Per il tuo problema specifico, se il problema è del cavo sotto la strada, e hai uno di fiducia che può spaccare la strada, io proverei quella strada... ovviamente ci sarebbero dei disagi per i vicini e dei costi, ma se riesci a superarli e a farti aggiustare il filo, sarai poi a posto (anche nella mi zona c'è poco campo, e sarebbe impossibile non avere il fisso). Un grande abbraccio e augurio, che tutto si risolva, da noi due.
Buona fortuna🍀!

Francesca Mei ha detto...

Conosco questi problemi,ho vissuto in campagna per soli 4 anni e poi ho detto basta,la campagna è bella,il verde,il silenzio,i caprioli sotto casa.Ma io sono una adsl veloce,e se non c'è esco di testa!!
Comunque ho avuto anch'io in passato disservizi infiniti da risolvere con gli operatori tim che ci stavano facendo diventare scemi.
Il mio consiglio è:trasferirsi in città.

Enrico zio ha detto...

I cavi scorrono in tubazioni, il filo può essere anche lesionato ma legano il nuovo cavo a quello vecchio e tirando il vecchio cavo lo sostituiscono con quello nuovo. Io abito in Milano città e c’è voluto moltissimo tempo perché decidessero di sostituire un cavo lesionato, poi una volta presa la decisione, hanno risolto in una trentina di minuti e hanno dovuto pagarmi una penale per il disservizio.
Dolce notte, un abbraccio
enrico

Farfalla Legger@ ha detto...

Ciao cara, anche io abito in campagna e ho ovviato al problema comperando una chiavetta wifi della vodafone. Non so se può esserti d'aiuto ma perché non andare direttamente in un negozio e chiedere informazioni? Abbraccio siempre

Marinetta ha detto...

Mamma mia ... ma che macello!! E' pazzesco!! Nel 2020 , ancora problematiche di questo genere!
Mi dispiace Nella
Però è stato bello leggerti : )
Dai , io voglio sperare e augurarti che questo notevole disagio si sistemi
Facci sapere carissima
Un grande abbraccio e un sorriso : )

silvia de angelis ha detto...

Purtroppo quando si fanno scelte abitative di questo tipo, la tecnologia sembra ancora lontanissima...
Un caro saluto, Nella,silvia

Gus O. ha detto...

Sursum corda:



Generale dietro la collina
Ci sta la notte cruccia e assassina
E in mezzo al prato c'è una contadina
Curva sul tramonto sembra una bambina
Di cinquant'anni e di cinque figli
Venuti al mondo come conigli
Partiti al mondo come soldati
E non ancora tornati
Generale dietro la stazione
Lo vedi il treno che portava al sole
Non fa più fermate neanche per pisciare
Si va dritti a casa senza più pensare
Che la guerra è bella anche se fa male
Che torneremo ancora a cantare
E a farci fare l'amore, l'amore dalle infermiere
Generale la guerra è finita
Il nemico è scappato, è vinto, è battuto
Dietro la collina non c'è più nessuno
Solo aghi di pino e silenzio e funghi
Buoni da mangiare buoni da seccare
Da farci il sugo quando viene Natale
Quando i bambini piangono
E a dormire non ci vogliono andare
Generale queste cinque stelle
Queste cinque lacrime sulla mia pelle
Che senso hanno dentro al rumore di questo treno
Che è mezzo vuoto e mezzo pieno
E va veloce verso il ritorno
Tra due minuti è quasi giorno, è quasi casa, è quasi amore
Fonte: LyricFind
Compositori: Francesco De Gregori
Testo di Generale © Sony/ATV Music Publishing LLC, Universal Music Publishing Group





Gus O. ha detto...

Abbraccio Nella.

Nella Crosiglia ha detto...

Miz folce SINFOROSA ieri fopo 10 giorni sono riuscita a contattare il numero giusto e dopo 3 ore sotto la pioggia i tecnici hanno fatto miracoli . Un cavo mangiato in due parti da topi! Abbiamo cercato di tirarlo per ore senza adottare metodi più drastici. Vittoria! Speriamo il topo cambi ristorante! Un bacio enorme

Nella Crosiglia ha detto...

Cara HACHI questa volta i santi mi hanno ascoltato. .dopo aver lavorato sotto l'acqua prr 3 ore i tecnici hanno estratto con fatica il cavo mangiato da un topo....miracolosi...speriamo rifiuti da oggi la mia cucina!!!! Bacione

Nella Crosiglia ha detto...

ALLIGATORE mio per la prima volta nella mia vita è successo il miracolo....10 giorni passati a cercare possibili appigli sentendo scuse inaccettabili e infine sono arrivati gli angeli che hanno passato 3 ore sotto la pioggia per sfilare il cavo divorato dal topastro con avidità ..ora avrò un altro incubo in notturna...che servire al ratto per cena più allettante del cavo?.Grande abbraccio a tutti voi bella famiglia

Nella Crosiglia ha detto...

FRANCESCA cara la soluzione è drastica. Trasferirmi in città con il mio lavoro la mia salute sarebbe quasi impossibile e penso non giusto per me con le mie condizioni attuali anche se molte cose risultano più complesse. Abbiamo sconfitto il ratto goloso di cavi ieri con difficoltà con condizioni meteo avverse e allora speriamo di porre le armi per un po' di tempo almeno ...ti stringo forte mia cara

Nella Crosiglia ha detto...

ENRICO ZIO ci sono volute 3 ore di sofferenza per sfilare un cavo da due tombini farlo passare con grazia per non rompere le due parti lesionate da un famelico ratto sotto una tempesta di pioggia. Il miracolo è arrivato , l'incubo del ratto goloso resta!! Ti abbraccio con affetto

Nella Crosiglia ha detto...

FARFALLINA mia il negozio ti riporta al punto fi partenza ls compagnia telefonica . Vivo in un luogo dove la chiavetta è insufficiente.Campo ristretto e le mie connessioni non sarebbero stabili.Ma abbiamo vinto dopo giorni e giorni di lotta . Il ratto mangione è stato sconfitto sperando emigri altrove.Battaglia al limite del possibile ma vinta! Bacione

Nella Crosiglia ha detto...

Abbiamo vinto una battaglia giudicata persa mia cara MARINETTA. Giorni passati a contattare numeri telefonici inutili o inesistenti sotto clima impietoso due cavalieri hanno scoperto il colpevole. Per il gusto di mangiare un cavo un goloso topo ha messo a repentaglio la pazienza fi due valorosi. Battaglia vinta ora c'è da attendere il topo per indicargli un nuovo ristorante ...bacio speciale

Nella Crosiglia ha detto...

Soprattutto SILVIETTA mia quando devi convivere con tanti animali intorno a te...Dopo una lunga gestazione l'abilità di due eroi è riuscita a sconfiggere la golosità di un ratto che aveva divorato un cavo
Spero che il soggetto sia sazio per un po di tempo
.....bacio soave

Nella Crosiglia ha detto...

GUS amorevole mi hai inviato una delle migliori canzoni italiane del cantautorato che io preferisco . Grazie di cuore...dopo la guerra il topastro è battuto sconfitto non so ci darà in po di tregua...forse. .
Un forte abbraccio con tanto affetto

Pietro Sabatelli ha detto...

Sperando si risolva qualcosa prima o poi, mi fa piacere ritrovarti ogni tanto, alla prossima quindi ;)

Paola S. ha detto...

Anche io abito in un posto isolato xD Ti capisco benissimo, ogni volta fare una segnalazione sembra equivalga a pretendere di salvare il mondo :-/
però ho letto nei commenti che hai risolto almeno quindi sono contenta per te :-*
Un grande abbraccio *.*

Farfalla Legger@ ha detto...

Ma i cavi non sono interrati? Scusa la mia ignoranza. Se sì, come fa un topo a magnarselo? Boh.
Cmq l'importante è che tu abbia risolto... Baciobacio e ben tornata. 💚💛🧡❤️

Nella Crosiglia ha detto...

si PAOLETTA dopo dieci giorni passati a contattare numeri telefonici anche inesistenti, mi sono rivolta alle più alte sfere e allora il problema è stato finalmente risolto. Si poteva fare prima in maniera più onesta e civile? forse si..ormai è passata..attendiamo un nuovo topo!
Bacioni

Nella Crosiglia ha detto...

FARFALLINA mia avEvo già commentato ma il mio commento risulta un errore e qui ci risiamo con le soprese. Il cavo rotto molto lungo ha due pozzetti a vista . E'necessario tirare il filo con molta cautela per non romperlo . Si sono viste le rotture procurate dal ratto e con molta cautela il filo è stato tirato fuori e poi sostituito . Bravissimi i tecnici . Si fosse rotto il tutto sarebbe stato molto più doloroso per tutti , chi doveva attraversare la strada , e per l'utente che doveva pagare essendo strada privata . Stendiamo un velo su questa vicenda e io smetterò di sognare ratti! Un abbraccio pieno di affetto!

Bobby Han Solo ha detto...

La cosa importante è che puoi tornare a scrivere i tuoi post. E come vedi, anche questa bizzarra avventura è diventata qualcosa per noi da leggere, al di là di musica o film o tv che sia.
Buona serata dalla galassia lontana lontana Nella

kermitilrospo ha detto...

Prova a rescindere il contratto con la tua compagnia telefonica e vedi che succede...

Alessandra ha detto...

Accidenti! Oltre a questo disagio tecnico, si aggiungono le solite prassi burocratiche dell'Italia.
Bacioni

Farfalla Legger@ ha detto...

Adesso ho capito. 💙💚💛🧡❤️

Nella Crosiglia ha detto...

KERMITILROSPO caro avevo pensato anche a questa decisione, quando miracolosamente sono arrivati due tecnici che per ora hanno fatto miracoli.Il cavo mangiato da un topo in due punti è stato rimosso e ..speriamo duri..aspettiamo il meno peggio..
Un abbraccio

Nella Crosiglia ha detto...

ALESSANDRINA mia è stata una vera lotta di 10 lunghi giorni..I cavo è stato sostituito in due punti divorati da un topo.
Vediamo se la riparazione durerà a lungo.
Incrociamo le dita.
Un bacione

Nella Crosiglia ha detto...

FARFALLINA mia speriamo duri.. ora si deve attendere ..speriamo per il meglio..
Bacio speciale

Andreina ha detto...

Ciao, sono contenta che tu sia riuscita a risolvere e speriamo non si ripresenti più il problema.
Non hai pensato a mettere dove passa il cavo un prodotto repellente per i topi?
Bacio grande

Nella Crosiglia ha detto...

ANDREINA cara , non me lo hanno neppure consigliato. Purtroppo il cavo passa sotto terra e da quando è in uso la spazzatura differenziata è stata abolita la deratizzazione..
Speriamo scelga un altro ristorante questo topone
Bacione serale

Nella Crosiglia ha detto...

FARFALLINA mia dove posso ritrovare i tuoi blog così belli e profondi. Ho cercato ma vedo solo le tue caratteristiche sul web. Fammi sapere . Un bacio

Pirkaf ha detto...

Per fortuna i cavi possono essere sostituiti. :-)

Nella Crosiglia ha detto...

Questo si caro PIRKAL ma non sempre il sistema è indolore. Questa volta è andata di lusso. Bacione serale

Anna Bernasconi Art ha detto...

Rieccomi di passaggio da te Nella! 😃 Caspita, il buon senso davvero non esiste nella gestione di queste cose...
Spero di leggerti presto (mie latitanze permettendo ha ha ha...) col racconto di un'avventura e non di una disavventura e soprattutto che i cavi sistemati tengano a luuuuuuuuuuuuuungo! 😉