............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

venerdì 7 ottobre 2016

Curiosità o meno:Jobs sentiva musica?


Non allarmatevi, non desidero più alimentare discussioni su Steve Jobs, l'abbiamo fatto una volta e questa basta e avanza. Ricordate come la penso o meno, ma ora vorrei proporvi solo una curiosità, se è di vostro gradimento . Forse non molto, ma scoprire i gusti di qualche personaggio noto non è cosa che possa fare male alla nostra salute. Per chi è interessato , prosegua pure la lettura , altri possono aspettare il prossimo post se ne hanno piacere!
Risultati immagini per Joan Baez no copyrightRisultati immagini per Joan Baez no copyrightVi siete mai domandati se questo personaggio , creatore dell'ipod, tanto in uso all'epoca, forse meno oggi, sentiva pure lui musica? Beh, una curiosità non male a mio avviso, anche perchè ogni brano veniva ascoltato per diverse occasioni.Una cosa è certa,il modo o i dispositivi con i quali noi abitualmente oggi ascoltiamo musica, se sono cambiati così rapidamente nel corso degli ultimi 15 anni è merito , a mio avviso, soprattutto del contestatissimo Steve Jobs!Per favore non annegatemi fin dall'inizio di critiche , ma pensateci alla fine!L'informatico imprenditore è mancato solo cinque anni fa il 5 ottobre del 2011, ha vinto un Grammy postumo nel 2012 per aver creato prodotti che hanno trasformato il modo di sentire musica televisione film e libri... Le sue invenzioni musicali principali, simbolo della musica digitale sono l'ipod  e l'iphone ..e mi fermo qui, perchè di tecnologia ne so meno della lingua aramaica. Forse il signor Jobs era inconsapevole di aver creato una così grande trasformazione, anche se il suo discorso di introduzione al prodotto, non disdegnava il merito di aver cambiato l'intera industria musicale , tenendoci però nascosto, la sua prima cotta e flirt per Joan Baez , durata qualche anno.Continueremo ad accostarla al nostro Bod Dylan? La povera celebre cantante innamorata del menestrello e lasciata senza una spiegazione? Si, la ricorderemo sempre così, con la sua generosità, il ricordo di Bob e la dimenticanza di questo altisonante e difficile nome che aveva trascorso con lei parte del suo tempo.
Ma veniamo a Steve.Che rapporto poteva avere con la musica?Aveva degli artisti preferiti?Sembra strano, ma anche lui qualche debolezza(  e io sottoscrivo molte) le aveva e fu proprio lui stesso a dichiarare poco prima della morte le canzoni che lo ispirarono nei momenti più importanti della sua vita. Trovata pubblicitaria per il lancio del suo gioiellino? Tutto è possibile per una mente suprema e anche meno, le bugie si dicono sempre. Noi prendiamole per buone e in iniziamo.

L'icona per eccellenza che pensava lo rappresentasse meglio , era " Imagine "  di John Lennon, il mondo sarebbe stato migliore con le sue produzioni, un mondo diverso come cantava il grande Beatles. Presunzione? senza alcun dubbio, ma un fondo di verità esiste....Per un piccolo apporto rispettoso dedicava a sua moglie "Hard Headed Woman" di Cat Stevens, donna dedita alla filantropia , ma soprattutto moglie di gran pazienza e carattere per sopportare una tale personalità, sicuramente non facile. Per presentare i prodotti al mondo intero, trovava la sua ispirazione nella canzone"Highway 61 revisited"  di Bob Dylan, destino incrociato quindi , oltrechè avere avuto una donna in comune , senza ombra di gelosia o possesso ne catturava la forza dalle note del nostro Poeta! I geni dovevano convivere anche con altri geni. E le melodie precedenti non bastavano al nostro Jobs per rappresentarlo al meglio, allora perchè non  scegliere anche un pezzo classico del maestro Bach suonato dal musicista teologo Glenn Gould e precisamente " the Goldberg Variations"?Ma per gli spostamenti stressanti e i moltissimi viaggi di lavoro, meglio farci cullare dalla musica dei Grateful Dead in " Truckin'" pezzo che serviva ad alimentare la sua creatività e questo ascolto e la sua conseguente ricerca la lascio a voi come le seguenti. Sforzatevi un pochino se siete curiosi e soprattutto ditemi ...se ci credete!!!! Chi non ha avuto momenti difficili nella vita? Pensate che il nostro signor Jobs ne sia stato risparmiato? Sicuramente no perchè le difficoltà si insinuano anche nei caratteri più duri, tosti e imprevedibili spesso da capire. E allora cosa meglio di una ballata di Jackson Browne come " Late for the Sky" che per mio gusto , vi consiglio parecchio, allontanamento dallo stress a parte.Se volete staccare il cavetto USB a fine giornata e finalmente godervi la pace (sic!?)della sera, lontano dal lavoro, dagli incontri..che cosa c'è di meglio che un bel jazz alla Miles Davis come " Blue in Green"? Fatemi sapere se riuscite a staccare la spina ..io sicuramente vi vengo dietro!La canzone che non lo faceva cambiare anche se sottoposto a pressioni varie, discussioni esterne era il ritmo rock dei Rollin' Stones in  " Beast of Burden" e questa una certa scossa elettrica da trasmettere la può dare tanto da colpire l'avversario. Se poi desiderate l'antidoto per non ricadere negli stessi errori( e anche qui fatemi sapere perchè io ci ricado di continuo) non fate altro che ascoltare " Won't let fooled again" degli Who, certo non sarà vero , ma in fatto di gusti musicali non si scherza! E per non ricadere nell'esecuzione dei doppioni ma dello stesso autore, cosa meglio di" Blowin' in the wind"del nostro Dylan ma non cantata da lui ma da Peter , Paul & Mary, per insinuare sempre più in noi stessi l'idea di cambiare il mondo. Distruggere con mezzi certo non delicati , per ricostruire le nuove menti pronte a seguirti. Io mi allontano da questa ultima idea, sento con immenso piacere la canzone ma eseguita dall'autore, non voglio nessun effetto collaterale , mi basta l'ascolto di una sublime musica!Fatemi sapere se siete sopravvissuti....

48 commenti:

kilara ha detto...

Neppure io mi intendo molto di tecnologia,però io non ho mai ascoltato musica da un i pod o lettore mp3,è più forte di menon sopporto gli uricolari e neppure le cuffie.
Comunque ognuno ha la propria canzone per ogni momento o stato d'anino.
P.S.Ti ho risposto al tuo commento sul mio blog,controlla.

Marco Grande Arbitro ha detto...

Immaginavo che avesse questi gusti.
Sai lui non mi è mai stato molto simpatico, ma lo riconosco nel suo settore.

Alligatore ha detto...

Sopravvissuto, sopravvissuto ... ah, ah, ah, anche se non sono un appassionato dei prodotti apple (costano troppo, anche se danno molto, ma oggi come oggi, li vedo come status symbol), è indubbio che il nostro ha cambiato il mondo, ed è sintomatico che ascoltasse musicisti che con le loro canzoni miravano a cambiare il mondo. Che poi il mondo sia cambiato nel modo diverso da come pensavano, purtroppo, è un altro paio di maniche, ma tutto ciò resta, e speriamo ci insegni qualcosa...

Glò ha detto...

Tanto antipatico (osannato da troppi, anche se sicuramente geniale, non risulta si sia comportato in modo irreprensibile con i suoi lavoratori...) ma gusti musicali notevoli (se poi sia una costruzione fatta per "apparire", non so... ma quanti personaggi famosi sciorinano letture impegnatissime ad esempio??? dobbiamo crederci?) :O
Buon week end Nella, un abbraccione ^^

massimiliano riccardi ha detto...

Ha segnato un epoca, i risultati li vedremo, per ora siamo ancora nella fase dei primi uomini che maneggiano il fuoco: lo useremo per scaldarci o per incendiare?
L'articolo è molto interessante, sicuramente offre una prospettiva diversa rispetto alle solite narrazioni che riguardano Jobs. Brava Nella.

silvia de angelis ha detto...

Anche Jobs amava la musica, quella intensa e delicata che ci fa sognare e ci immerge
in una diversa prospettiva di vita....
Buon fine settimana e un abbraccissimo, Nella,silvia

Annamaria ha detto...

Grande Jobs che ascoltava Johnn Lennon e Bach!!!! Bellissimo il fatto che ascoltasse le Variazioni Goldberg eseguite da Gould, segni di un animo aperto a tutto e di musiche - ciascuna nel suo genere - eterne!!!
Post come sempre centratissimo!!!
Bacioni!!!

Tomaso ha detto...

Cara Nella, sono passato per augurarti un buon fine settimana!!!
Tomaso

La Cuochetta il Piccolo Chef ha detto...

Jobs a parte, esiste qualcuno al mondo che non ascolti la musica? Io ne dubito.
Buon weekend.
Marina

Nella Crosiglia ha detto...

Non sono neppure io mia cara KILARA una fanatica di auricolari o affini, ma purtroppo mi servono per lavoro...
Appena possibile vado subito nel tuo blog a curiosare cosa di bello mi hai scritto..per ora un bacio sprint( sempre di corsa....)

Nella Crosiglia ha detto...

Jobs caro MARCOGRANDEARBITRO non è mai stato simpatico a quasi nessuno( io mi dissocio nel suo settore...)ma che avesse qualche specifico musicale mi suona strano ..soprattutto con un passato da hippy , lo figuravo con gusti diversi..sempre ammesso che il tutto corrisponda a verità!
Bacionissimo caro amico mio!

Nella Crosiglia ha detto...

ALLIGATORE mio io penso solo che la mancanza di Steve Jobs alla Apple si senta eccome, infatti cosa è stato fatto di eclatante dopo la sua scomparsa? Nulla o quasi...ma non entriamo nello specifico del personaggio, altrimenti ricalco ciò che penso e che ho già messo in un post precedente.
I gusti musicali che ho estrapolato possono essere veri come no..sai cosa si vende per mantenere lo star system in vita..... Ex hippy com'era, poteva avere gusti simili? Si poteva , e allora prendiamola come buona...ahahaha
Un abbraccio forte mio caro!

Nella Crosiglia ha detto...

GLO' cara tutto sta nella fantasia dei media...la Apple si è abbastanza fermata senza il suo genio, con tutte le sue caratteristiche negative, come uomo sicuramente, se ne sono dette di tutti i colori. Personaggio ostico e difficile, egoista, prepotente, ma tenero con un solo amico e neppure con la figlia..ma questo esula dal mio post e ne ricalco il precedente.
In tutta confidenza lo ammiravo incondizionatamente e la musica che gli hanno messo a fianco non so se lo ricalchi veramente...tutto ci sta, o tutto si toglie..Accettiamo...
Un bacio speciale!

Nella Crosiglia ha detto...

MASSIMILIANO mio so di deluderti ma ho già scritto proprio sul blog un post dedicato a Jobs come figura di imprenditore e di uomo, con critiche a destra e a manca.
Io l'ho trovato geniale, come uomo si sa quali erano le sue certo non belle caratteristiche , ma il genio va con la sregolatezza e sicuramente non con il gioco sporco che spesso qualche traccia in lui c'è stata.
I suoi gusti musicali possono essere inventati da chiunque, come un ex hippy gli avrà avuti sicuramente , fossero poi quelli ..chissà amico mio
Bacio specialissimo

Nella Crosiglia ha detto...

SILVIETTA cara , uomo misterioso e complesso..chissà se questi saranno stati i suoi gusti.
Che conoscesse la musica non ci piove, ma che queste fossero le sue canzoni , non ne sarei così tanto sicura..
Prendiamole per buone!
Bacio soave!

Nella Crosiglia ha detto...

ANNAMARIA mia bella , sapevo che ti avrebbe affascinato con Bach, ma non vorrei deluderti dicendo che non sono così sicura di queste sue preferenze.
Un uomo geniale quanto misterioso, conoscitore musicale senza alcun dubbio, ma..c'è sempre un ma...chissà sarà vero o falso?
Un abbraccio da stritolo e grazie grazie... per le tue dolci e gentili parole!

Nella Crosiglia ha detto...

TOMASO mio dolce anche per te un piacevole e sereno fine settimana..
Grazie per il tuo supporto e per la tua gentilezza!
Un abbraccio specialissimo!

Nella Crosiglia ha detto...

Sai CUOCHETTA mia che io qualcuno lo conosco? e come si presentano? persone aride e avide sotto tutti i punti di vista, mancanti della minima sensibilità necessaria..
Un felice e solare w/ e per te amica mia cara..
Bacio!

Francesco ha detto...

Tutte hit di successo direi

Romualdo ha detto...

Ciao Nella, come sai sono un appassionato dell’arte in tutte le sue molteplici sfumature, ma ritengo fondamentale dividere ciò che viene “creato” da chi lo crea.
Mi concentro esclusivamente sull’opera distinguendola dall’autore. L’artista è colui che viaggia nel tempo, che anticipa gli eventi ed è ciò che mi interessa, l’altra faccia della medaglia è l’uomo che come tale è spesso meschino, presuntuoso, arrogante ecc. (Picasso è un grande artista ma come uomo …)
Lo stesso discorso vale per Jobs, geniale innovatore, ha saputo precorrere i tempi dando una svolta (il valore lo stabilirà il tempo) al costume e alle abitudini di tutto il mondo. L’uomo si è rivelato … un uomo appunto, con tutto ciò che ne segue.
I gusti musicali sono strettamente personali, difficili da prevedere.
Un ex hippie nel tempo può cambiare gusti musicali e non solo (a chi non è successo?).
I brani che ci proponi sono dei grandi classici, Bach e Lennon, Dylan e Stevens, sono per molti parte della colonna sonora di una vita, in fondo perché non potrebbe essere la stessa cosa anche per Jobs?
Hai presentato la questione da un “angolo” particolare, come sempre bravissima nel proporre argomenti che all’apparenza sembrano di semplice “lettura” ma che spingono inevitabilmente ad una riflessione.
Buona giornata, a presto.
Romualdo

Nella Crosiglia ha detto...

Se sono le sue caro FRANCESCO o se sono frutto di fantasia...sai i mass midia sono capaci di inventare questo e altro , dato lo scarso rendimento attuale della apple..
Buon w/e amico mio!
Abbraccione

Rosy ha detto...

Carissima Nella come sempre i tuoi post sono coinvolgenti e interessantissimi e contengono informazioni che il più delle volte ignoro;).
Anche in questo caso ignoravo quali fossero i gusti musicali di questa persona che ha dato un notevole apporto al mondo della tecnologia...cambiando la nostra vita e le nostre abitudini..per quanto io non sia mai stata una patita della tecnologia e per anni ascoltavo musicassette che ancora conservo..e in mansarda i 33giri e i 45 giri di mio padre....per poi passare anni dopo ai cd........
.e in seguito
ho ricevuto in regalo un lettore mp3 senza che l'avessi richiesto...e diversi anni dopo uno smartfone sempre senza che ne avessi fatto richiesta e sempre dalla stessa persona!
Un bacione e buon fine settimana:))
Rosy

Nella Crosiglia ha detto...

Grandi e giuste osservazioni caro ROMUALDO è sempre un piacere poter leggere un tuo commento.
Io ho un'ammirazione speciale per Steve Jobs e ho fatto parecchio tempo fa sull'aspetto uomo, industria...un post. Le critiche giuste o sbagliate che siano sono fioccate e non aspettavo cose diverse. Ho sempre considerato questa persona come una grande mente , si vede poi come la Apple continua ora senza di lui..quasi nulla di fatto. Genio e sregolatezza, egoismo, cattiveria, ci sta tutto dentro, ma questa sorta di mostro (pur odiando la tecnologia) mi affascina.
I suoi gusti musicali non li conosco, sono frutto di una ricerca, e non so se il tutto corrisponda a verità. Sicuramente c'era un Dylan nella sua vita, forse i Grateful Dead, non penso abbia mai dedicato canzoni alla moglie, non penso abbia avuto predilezioni sul classico o sul jazz..ma questa è solo la mia opinione leggendo qualcosa di lui. Io sbaglio spesso, ma credo ci sia dell'invenzione in questa track list. Ma non disturba, tutto è possibile, i gusti sono ottimi.
Un abbraccio serale amico caro e grazie!

Nella Crosiglia ha detto...

ROSY mia bella se c'è una persona che ha allergia per la tecnologia, quella sono io. Purtroppo ci debbo lavorare.
Ho una profonda ammirazione per questo geniaccio maledetto come tutti i geni, carattere a parte, ma quello ci sta nella sua figura, piena di eccessi, che fosse stato diversamente non l'avrebbero portato a tanto.Senza lui la Apple in pochi anni , ha fatto quasi niente, manca il" manico" e si sente. Siamo grati che ci abbia donato quello che ha potuto, gusti di track list a parte, che ci possono far riflettere se sono veri.
Sei sempre estremamente gentile con me. Io cerco spesso di solleticare la vostra curiosità, se riesco o meno sono solo i vostri commenti che me lo testimoniano.
Ti ringrazio ancora tanto e ti stringo fortissimo.

Debora Campagnoli ha detto...

E' bello tornare nel web e ritrovare i tuoi articoli così interessanti.
Un uomo che aveva dei difetti - chi non ne ha - solo che i suoi erano pubblici tutto qui, ciò non toglie che per molti versi ci abbia cambiato il modo di concepire la musica, il telefono e il computer. Per quanto riguarda i suoi gusti musicali - che oserei dire niente male - non vedo perchè non dobbiamo darli per buoni.
Buon fine settimana Nella!

Nella Crosiglia ha detto...

Ciao mia bella DEBORA, bentornata che piacere il sentirti!
Un uomo che ha cambiato la tecnologia, diciamolo pure, difetti o meno...e la sua assenza si sente eccome!
Per quanto riguarda i gusti musicali , non so, può anche essere ..la musica lo aveva travolto da giovanissimo , quindi possiamo anche dare per buoni questi ascolti!
Bacionissimo e buon w/e!

andreea manoliu ha detto...

Sono passata per augurarti un buon fine settimana. Un abbraccio !

Nella Crosiglia ha detto...

Un forte abbraccio pure a te mia dolce amica ANDREEA...
Un meraviglioso w/e per te e tanto affetto da parte mia!

Alessandra ha detto...

Jobs è stato sicuramente una mente geniale e come tale ha rivelato tante conoscenze ma anche tante stranezze, d'altronde genialità è follia. Non conoscevo i suoi gusti musicali e tu, come sempre mi hai illuminato
Bacioni Alessandra

kilara ha detto...

Non trovo il tuo indirizzo email,non c'è?ti lascio il mio s3lkis@hotmail.it

Giulia Lù ha detto...

Lui ha davvero rivoluzionato il modo di ascoltare musica, pensa che da quando ho l'iPad e l'iPhone (comprato un anno dopo l'iPad) non compro più CD ma compro la musica su iTunes e anche quando sono in casa non accendo quasi più lo stereo perché ascolto la musica che ho sull'iPad o è nei miei preferiti di spotify e collego l'iPad attraverso Bluetooth alle casse. Interessante articolo cara Nella!

Nella Crosiglia ha detto...

Mia cara ALESSANDRA, non so se la mia illuminazione musicale verso il diabolico signor Jobs sia vera o presunta, ma di musica ne masticava parecchia...
Grazie per le tue sempre gentili parole mia cara , profondamente apprezzate!
Bacio domenicale!

Nella Crosiglia ha detto...

Ti ho lasciato i miei due indirizzi su g.mail posta, se non li trovi provo io, non riesco ad agganciarmi a hot mail..potenzia della tecnologia e delle connessioni!!!!!
Bacissisimi e grazie KILARA dolce!

Nella Crosiglia ha detto...

Grazie GIULIA mia, io pur possedendo un ipod, continuo ad ascoltare musica a tutta gallara sui cd, pur apprezzando queste innovazioni, ma devo essere libera, con la musica che sento e ho bisogno che avvolga tutta la casa( meno male che sto in campagna!!)..
Comunque parla una negata per la tecnologia, ma certa della grandezza e della maestria di questo genialaccio di un Jobs!
Bacissimo tesoro caro!

Pietro Sabatelli ha detto...

Non lo conoscevo prima e non lo conosco nemmeno adesso, pensa che non mai comprato qualcosa della Apple in vita mia, comunque ognuno può sentire la musica che vuole ;)

Nella Crosiglia ha detto...

Lo ammiro moltissimo e non ho un prodotto Apple...non so se questa sia la sua musica preferita caro PIETRO, ma sono certa la ascoltava non poco...
Una serena domenica e un abbraccio!

Maurizio C ha detto...

Neanche io, in realtà, conosco poi troppo Jobs, anche se qualcosa della apple, soprattutto ultimamente, l'ho presa per necessità di lavoro.
In ogni caso qualche bel pezzo lo ascoltava pure lui, poi la musica in fondo è, per me, qualcosa che ti fa star bene quando la ascolti, quindi a ognuno il suo :)

Un abbraccio grande :)

Mariella ha detto...

Non c'è nulla che tu scriva che non mi interessi. Magari ci sono cose/persone sulle quali non siamo perfettamente in linea, ma mi sembra anche giusto no?
Altre sulle quali filiamo d'amore e d'accordo ahahah.
Non ricordo la polemica di cui parli su Jobs. Personaggio che di sicuro non ha mai fatto nulla per piacere, ma è inconfutabile che con il suo genio abbia cambiato il mondo. In meglio o in peggio, beh questo lo vedremo forse, solo più avanti.
E così amava Lennon? Non mi meraviglio più di tanto, del resto stiamo parlando di geni.
Che sia tutto vero o che sia inventato dai media, mi lascia del tutto indifferente.
Impossibile che nella sua vita non abbia ascoltato e amato la musica. Non avrebbe creato ciò che ha creato se non avesse avuto per lei un posto al sicuro in fondo al suo cuore.
Un abbraccio Nella e passa da me quando puoi...

Nella Crosiglia ha detto...

MAUZIZIO mio ho già scritto un lontano post sul personaggio e pur ( purtroppo non avendo nulla della Apple e capendo poco o nulla della tecnologia)considerando i suoi enormi difetti soprattutto umani, è un personaggio che ha marcato la mia immaginazione. Senza di lui, la Apple è nulla....
I suoi gusti musicali , come quelli di tutti non si discutono,ammesso che siano i suoi, e come ex hippy ne doveva avere un'immensità. La musica accompagna ogni sensazione della nostra vita..a volte anche ricordi che vorresti scacciare, ma segna proprio il nostro sentiero che ci piaccia o no!
Bacionissimo!

Nella Crosiglia ha detto...

Appena posso , con tutte queste ultime polemiche ( vedi Coldplay)MARIELLINA mia, passo e ripasso sempre con gioia e affetto.
Un hippy coem lui aveva senza alcun dubbio molti gusti musicali, siano quelli citati o altri non so, personaggio comunque affascinante , geniale, oltraggioso, antipatico, che personalmente io ammiro incondizionatamente pur non avendo nessun prodotto Apple( oggi in declino senza lui)
Cerchiamo di sognare e immaginarci tanto... bella amica mia....
Ti stringo forte!

Mariella ha detto...

So che passi sempre con molto piacere da me. Solo volevo avvisarti del nuovo post ma non trovavo le parole giuste.
Bacio.

Nella Crosiglia ha detto...

Spero di averle trovate io MARIELLINA,per farti capire , anche se penso non c'era tutto questo bisogno,quanto sia toccato il mio mood dal tuo bellissimo post..
Bacio serale!

Luisa Napolitano ha detto...

...interessante!
Sono una super fan della mela, però non ho mai approfondito la conoscenza su di lui... Grazie!

Fioredicollina ha detto...

interessante il tuo post , bravissima come sempre Nellina cara

Nella Crosiglia ha detto...

Hai ragione cara LUISA ad essere una superfans..
Felice se il mio post ti ha interessato!
Bacione autunnale!

Nella Crosiglia ha detto...

Dolcissima come sempre la mia FIOREDICOLLINA...
Superbacio meritatissimo

keypaxx ha detto...

Ahi, non so davvero se Jobs ascoltasse musica. Posso solo dire che io non ascolto la musica con gli appositi hardware apple, ma solo attraverso il mac. E mi fermo, perché Steve Jobs è uno dei miei miti, da vero apple consumer. Amore e odio: il primo per la sua genialità e per quanto è riuscito a fare, il secondo per i tremendi costi che la sua tecnologia richiede e che non mi permette di "consumare" davvero tutto.
Un sorriso per la giornata.
^____^

Nella Crosiglia ha detto...

Quato apprezzo le tue parole caro KEYPAXX...io non ho nulla della Apple, ma il "personaggio" Jobs con negativià"(tante) e positività(tante) mi ha sempre affascinato e vedo che la sua mancanza è profondamente sentita nell'ambiente tecnologico.
Da ex hippy, sicuramente avrà avuto preferenze musicali , queste o altre poco importa..
Sorriso di fine giornata!

prova

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.