............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

domenica 2 ottobre 2016

One more time with feeling: Nick Cave


Vi avevo già presentato un film con la comparsa di Nick Cave  sullo  schermo più di due anni fa con" 20000 giorni sulla terra", e ora ve lo faccio riapparire con questo " One more time with feeling" curato dal regista Andrew Dominik e presentato a Venezia fuori concorso. Un Cave circondato da una prospettiva curiosa, pacata , non solo un uomo ma anche un poeta come è sempre stato. Vanno molto di moda questi film- documentari negli ultimi tempi, quasi avessimo bisogno di entrare ancora più nello spazio musicale passando per l'animo degli autori. Lo trovo giusto, certo non interessante per la massa pensando spesso a quali autori si indirizza, ma conoscere più o meno un singer che ci accompagna per un tratto di breve o lungo la strada della vita, non fa mai male.
Mi sento particolarmente vicina a Nick Cave , autore strano, interiore, non certo prototipo di allegria, in questo periodo di primo autunno dove tutto è così maledettamente confuso e malinconico per me.Sempre stato? A tratti..ma questa volta , profondamente.
Risultati immagini per nick cave e la moglie susie no copyrightSchivo come sempre il nostro Nick, ma come tutte le persone introverse a volte rischia quello che avrebbe sempre evitato: la telecamera per esempio. E in questo soggetto cinematografico, lui protagonista incarna solo ed esclusivamente se stesso.Si racconta, dove vuole e dove può, libero da domande o curiosità,svincolato da un mondo senza Dio, anche dopo la morte accidentale per una distrazione di gioco del figlio quindicenne, parlando non solo di musica ma di tutto ciò abbia per lui un senso comune. Non facile , sicuramente, lo si deve conoscere un po', se ti entra dentro difficile liberarsi, ma lo fa sempre con una certa discrezione. Non lo si scopre mai davvero, a mio avviso soprattutto davanti ad uno schermo, eppure dal suo viso si evince un' inquietudine costante, una così forte sensibilità verso la vita che noi tutti abbiamo ma non tiriamo quasi mai fuori. Ci domandiamo spesso chi ispira le sue canzoni..non c'è una regola: la musica stessa che lo spinge e lo conduce? Perchè questi suoi testi a volte così particolari? Perchè la moglie Susie?Tante molte cose sulla vita che non si capiscono e forse mai si capirebbero, raccontate con profonda mestizia. Certo non c'è molta allegria da trasmettere, ma ci insegna una grande semplice cosa , che già tutti noi conosciamo, malgrado tutto e tutti , la vita continua, bene o male.
Il documentario è in bianco e nero e gli si addice, canta e discute, pensa prima di parlare , pensa e pesa le parole per lui importantissime.E' importante scambiarci i pensieri se lo facciamo con sincerità e abbiamo un ascoltatore ben predisposto, mettere insieme frasi di senso compiuto , anche quando questo senso è molto lontano dal pensiero che abbiamo dentro. Riflettete su questo , è più comune di quanto sembra!
A parer mio questo film ha centrato parecchio la sua figura, per chi ha il coraggio di scoprirla( cosa non facile ed è per questo che può intrigare), è molto vicino alle sue canzoni, alle cose a cui allude. Vogliamo rubargli un consiglio,carpire una lezione....?! Molto difficile, perchè davanti alla vita si è nudi,soli.." non fare domande, non riceverai risposte"o almeno in quello che cerchi non usciranno fuori.Potete dissociarvi, ma io condivido pienamente!Il regista quasi non si intromette con pianosequenze e inquadrature
che vogliono fendere l'aria , per penetrarla e trasmetterci qualcosa.Il 3D dovrebbe essere questo, ingrandire il senso dell'immagine, che poi non è solo quella, provare a farci capire, aggiungere sempre qualche cosa ad un avvenimento, carne , luoghi, volti, corpi non per dirci che sta tutto insieme, ma che tutto rimanda all'altro. Non facile , assolutamente non da capire...
Risultati immagini per nick cave e figliRisultati immagini per the skeleton tree nick caveNick traduce la nostalgia di questo" altro" in note e parole, cercando di portarla in un'altra dimensione, che gli sfugge da sempre e si tramuta in assenza , mancanza, ma oramai ha imparato a conviverci. Compone canta improvvisa qua e la'. questo gli riesce benissimo mentre noi cerchiamo di entrare mentre lui si allontana. Si allontana per superare questo tremendo lutto del figlio ancora maggiormente oggi con " Skeleton tree", per vincere il dolore il nostro australiano. Contro il dolore stesso per questo suo ragazzo Arthur,così' amato da farci dubitare che potesse anche ricalcare le scene. E anche se nessun padre può superare un trauma così forte, rieccolo con tutta la sua sofferenza che ogni nota dell'album ci porta. E allora perchè ricominciare ? Perchè Nick Cave è un'artista a tutto tondo, un tutt'uno con la sua musica che lo può trasformare, un grande che diventa immenso sul palco. I suoi gemelli sono stati separati dalla morte , ma lui no, è riuscito a viverla e ce l'ha regalata in questo album, con tutto lo strazio che ne comporta ma con la convinzione che la musica ha il dono di salvarlo e di salvarci. Ascoltatelo, non sarà divertente, scegliete un momento particolare di solitudine interiore, e vi entrerà nell'anima!

44 commenti:

massimiliano riccardi ha detto...

Devo ammettere che so poco di questo artista. Interessante spunto per saperne di più, grazie Nella. L'articolo che hai fatto è molto bello. Un bacione.

Nella Crosiglia ha detto...

Ma grazie di cuore amorevole MASSIMILIANO...
Non semplice il nostro Nick, ma con l'umore giusto( basso, molto basso..) riesci a percepire molto....
Bacio notturno!

Patalice ha detto...

costui mi è abbastanza sconosciuto...
ma lo sai che musicalmente sono abbastanza ciofeca ormai, no?

Nella Crosiglia ha detto...

Ma non sei ciofeca affatto...
sei sei in bassa mia cara PATALICE, lo sconsiglio vivamente, ma se questa bassa ti porta ad essere masochista fino in fondo...ascoltalo e non te ne pentirai...
Soprattutto l'ultimo album" Skeleton tree" ..è una grande prova di coraggio per chi lo ha fatto e per chi lo ascolta...
Buona notte fiorellino!

Mariella ha detto...

Hai fatto un bellissimo ritratto di Nick Cave. Autore e artista controverso, difficile.
Lo conosco poco ma lo apprezzo. Non è per me il momento giusto per ascoltarlo perché sento il bisogno di musica più solare.
Ti abbraccio forte amica.

Alligatore ha detto...

Mi piace un sacco Nick Cave, ho quasi tutti i suoi dischi, e cerco di vedere i suoi film (in tv da poco è passato "Nick Cave - 20.000 Days On Earth", doc molto interessante), spero di vederlo ... sempre sulla stessa lunghezza d'onda Nella :)

Pirkaf ha detto...

Saranno vent'anni che l'ho perso di vista, ma è sempre bello rileggerti Nella. :-)

Nella Crosiglia ha detto...

Ti ringrazio MARIELLINA mia, sono nel mood giusto per ascoltarlo, ma riuscire ad approfondire veramente le sue tematiche è realmente un'impresa titanica...
Ti stringo forte!

Nella Crosiglia ha detto...

Bello essere sulla tua stessa lunghezza d'onda ALLIGATORE mio, bello e onorevole..
Bacionissimo di inizio settimana!

Nella Crosiglia ha detto...

PIRKAF caro che piacere e che bel regalo averti qui...
20 anni? L'occasione buona per riprendere in mano le redini della sua musica!
Bacione del lunedi!

Pietro Sabatelli ha detto...

Sai che non sapevo neanche chi fosse prima di leggerti? sono probabilmente troppo giovane o musicalmente acerbo per saperlo..comunque grazie, a presto ;)

Lisa Costa ha detto...

Ho visto il documentario a Venezia un po' per caso un po' per curiosità, dato che della musica di Nick Cave conosco gran poco. Si è rivelato il film più commovente e toccante della Mostra, di una bellezza unica, complici anche quella canzoni che proprio per il 3D si fanno più grandi.
Ora non mi resta che scoprire un po' di più di quest'artista, un abbraccio :)

Marco Goi ha detto...

Fino ad ora il Nick Cave non è che mi avesse mai entusiasmato più di tanto. Il suo ultimo disco invece mi sta piacendo parecchio e quindi mi sa che potrei fare un tentativo pure con il film...

Francesco ha detto...

ohi finalmente un cantante su cui siamo d'accordo al 100% !

Maurizio C ha detto...

Eh si nellina, nick cave è sicuramente un personaggio perfettamente "autunnale", concordo :)
Un grande abbraccio a te :)

Nella Crosiglia ha detto...

Mio caro PIETRO è impensabile conoscere tutto il mondo musicale.
Il nostro Nick è conosciuto ma è un autore di " nicchia" se così si può chiamare e non è solito strombazzare i suoi tour o le sue produzioni a destra e a manca..Perdonatissimo!
Abbraccio di inizio settimana!

Nella Crosiglia ha detto...

Buongustaia , la nostra LISA e sempre attentissima a queste cose.
Si, hai centrato nel segno, si rispecchia tutto il dolore represso di una persona , coinvolgendo con intensità la musica,per la fine di una vita troppo presto strappata via.
Un tenero abbraccio

Nella Crosiglia ha detto...

Fallo MARCO, capiresti molte cose ancora di questa tormentata interiorità.
Ti piacerà ne sono sicura e avvisami se farai una delle tue belle recensioni.
Grazie.
Abbraccio serale!

Nella Crosiglia ha detto...

Meno male FRANCESCO se finalmente abbiamo trovato un accordo assoluto.
Cosa difficilissima a mio parere, perchè i gusti raramente sono così simili..
Abbraccio serale!

Nella Crosiglia ha detto...

La malinconia dell'autunno si rispecchia molto in Cave , MAURIZIO caro, ma nell'ultimo album è presente anche il rigido rigore dell'inverno, il dolore cristallizzato che si insinua dentro di te e non fa uscire la disperazione più acuta.
Bacione!

Simona [Ciccola] ha detto...

Un amico che va ogni anno a Venezia mi ha detto che è stato uno dei film più belli visti al festival. Purtroppo non sono riuscita a vederlo al cinema, ma lo recupero sicuramente.

Nella Crosiglia ha detto...

Il tuo amico CICCOLA mia deve avere una profonda sensibilità!
Da vedere sicuramente...
Bacio serale e buona cena!

silvia de angelis ha detto...

Sempre speciali i tuoi articoli, e colmi di notizie anche per chi è meno addentrato nel mondo del cinema...Un abbraccio e felice sera, carissima,silvia

Rosy ha detto...

Carissima Nella ti confesso che non sapevo quasi niente riguardo la maggior parte degli aspetti relativi a quest'artista...ti faccio i miei migliori complimenti per il post come sempre scritto benissimo e in modo estremamente dettagliato,grazie al quale ho scoperto tantissime cose che prima ignoravo del tutto:).
Un bacione e buona settimana:))
Rosy

Kris Kelvin ha detto...

L'ho visto alla Mostra di Venezia, quasi per caso, e posso dire che è stato il film che, in assoluto, mi ha più emozionato e "travolto". Di Nick Cave artista conoscevo molto poco, della sua vita privata ancora meno. Questo film è stato emotivamente "devastante", in senso buono, oltre che costruito magnificamente da un ottimo regista come Andrew Dominik. E' un film che ti "avvolge" e coinvolge, e grazie all'uso del 3D (per una volta perfettamente funzionale al messaggio) ti sembra proprio di stare lì con lui, accanto a lui, ad ascoltare un personaggio molto schivo ma dal cuore immenso. Veramente toccante.
Stupenda anche la scelta delle canzoni, che su di me fanno uno strano effetto... se le ascolto distrattamente in macchina o su un cd, magari non mi "prendono" come dovrebbero. Ma ascoltate DENTRO il film, nel loro contesto, conferiscono alla pellicola un'atmosfera davvero UNICA.
Chi può, vada a vederlo!

Marco Grande Arbitro ha detto...

Non conosco molto di Nick Cave, ma l'ho sempre trovato molto carismatico

Nella Crosiglia ha detto...

Ma grazie SILVIETTA mia, non sono proprio così addentrata nell'arte cinematografica, forse un pochino più nell'ambito musicale, ma quando si parla di artisti che mi piacciono molto, cerco di fare il mio meglio!
Un bacio soave e buon martedì!

Nella Crosiglia ha detto...

Ciao ROSY mia, in effetti Cave non è certo un artista conosciutissimo anche se lo è per chi lo ha sempre seguito.
Non facile, ermetico, ma estremamente interessante credimi. Se ti capita, butta uno sguardo e un orecchio.....
Bacioni!

Nella Crosiglia ha detto...

Che dire caro KRIS KELVIN hai detto magnificamente tutto tu...
Posso solo aggiungere che l'ultimo album ti può dare anche sensazioni quando lo ascolti ( certamente non in mezzo al traffico) ma a casa in un ambiente completamente isolato.E' devastante !
Un abbraccio e grazie infinite!

Alessandra ha detto...

Ammetto che lo conosco poco e quindi ti ringrazio per avermelo fatto conoscere
Bacioni Alessandra

Nella Crosiglia ha detto...

Molto intimista e in questo lungo periodo amaro e triste , ma se ti fa piacere... ascoltalo, ne vale la pena!
Bacio pomeridiano mia cara ALESSANDRA!

Nella Crosiglia ha detto...

MARCOGRANDEARBITRO mio, difficile conoscerlo bene anche per chi un pochino lo mastica....
Carisma da vendere , hai ragione..
Abbraccione autunnale!

Francesco ha detto...

siamo talmente d'accordo che ti ho citato e ho persino postato una delle sue canzone che amo di più

kilara ha detto...

La sua voce mi piace ma non so assolutamente niente su di lui,perciò questo docufilm si prospetta molto interessante!

Nella Crosiglia ha detto...

e io ti ringrazio tanto FRANCESCO , mi ha fatto molto pacere ..ho già letto il tuo ultimo post e appena mi libero da questi impegni infernali , ti rispondo subito..
Bacione!
ps: complimenti per la scelta della canzone!

Nella Crosiglia ha detto...

Se hai voglia e tempo KILARA mia , cerca di ascoltarlo e almeno sapere il minimo su questo straordinario e particolare autore, ne vale la pena!
Bacio solare!

keypaxx ha detto...

Sarà il taglio dei capelli, oppure lo stordimento della mattinata ottobrina, ma Cave mi ha riportato alla mente un film ambientato negli anni settanta che ho visto giusto ieri sera: The Nice Guys. Nulla di particolarmente memorabile, ma la colonna sonora con le canzoni di Nick Cave, che con l'Australia ha molto in comune con Russell Crowe, protagonista della pellicola, non sarebbe stonata affatto.
Un sorriso per la giornata.
^___^

Irene Bombarda ha detto...

Anch'io conosco poco di lui, grazie per questo eccezionale post!
Buon giovedì! :-)
unospicchiodimelone!

Silvana Planeta ha detto...

Non conoscevo questo artista, ma tu, Nellina bella, con la tua solita delicatezza e puntualità, lo fai apparire come un amico di vecchia data. Bacio bello, anzi bellissimo!

Nella Crosiglia ha detto...

Sempre attentissimo il nostro KEYPAXX ed io molto curiosa per il taglio di capelli....sob!!!!
Beh tutte e due australiani mi sembra no? i nostri Crowe e Cave..quindi qualcosa di molto comune hanno. Forse non lo stesso mood a mio avviso, ma la corteccia sembra identica!!!
Un sorriso solo per te e andrò a vedere sicuramente la pellicola!

Nella Crosiglia ha detto...

IRENE , ora riprovo a inserirmi nel tuo blog..(perchè Google mi scaccia?! Mai svelato i misteri dei followers...(io li ho tolti!!!)
Ti ringrazio bellissima per i complimenti , ma sono senza alcun dubbio eccessivi..
Nick un osso duro , ma da scoprire credimi...interessante molto interessante ed è dir poco!
Bacio speciale e grazie!

Nella Crosiglia ha detto...

SILVANA mia ma è un amico di vecchia data, ne ho già parlato e poi sai adorabile creatura che questi tipi alquanto problematici e misteriosi mi intrigano non poco e allora..diamoci dentro su....
Bacio autunnale!

Andreina ha detto...

ciao, passo per un saluto veloce.....baci..baci

Nella Crosiglia ha detto...

Ciao tesoro mio di una ANDREINA...vado a cena e sono in ritardo....
Ti stringo forte!

prova

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.