............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

mercoledì 20 luglio 2016

007 non muore mai....


Ma vi siete accorti ragazzi che come sempre in queste estati così strane afose , frizzantine, i film ritornano categoricamente a galla? Io con la mia insonnia, sicuramente non li guardo tutti, ma essendo una fanatica dei pezzi da museo, non li perdo spesso, sono affascinata dai reperti storici. Mai stata una fans sconsiderata di  007, grande agente segreto che affascinava milioni di persone e ancor oggi ha seguaci in tutto il pianeta, mai affascinata dal sex appeal di Connery, ma bensì della sua bravura , ma devo ammettere che a mio avviso resta l'unico vero "007 agente segreto" credibile rispetto agli altri. Questa è solo una mia prudente opinione... Quindi ? Quindi come conseguenza , mi sono sciroppata qualche sua antica performance in questo ruolo e devo dire che il mio parere non cambia anche con il passare degli anni." Dalla Russia con amore" datato 1963 diretto da Terence Young , non mi ha deluso, lo avevo visto e l'ho rivisto con piacere. Non voglio annoiarvi con la solita trama che blogger più preparati vi recensiscono meglio di me , ma qualche curiosità la merita, se siete stati spettatori attenti di questa serie.  E io , come qualche volta faccio, ve ne regalo qualcuna.
Premettiamo che per me è uno dei più divertenti prodotti della serie, pieno di colpi di scena, avventuroso al punto giusto,anche dove l'improbabile regna sovrano.E infatti questa pellicola sbanca il botteghino, santifica Connery,che anche se invecchiando, migliora come il buon vino.
1) Sappiamo che è tratto dal romanzo di Jan Fleming  del 1964 " 007 dalla Russia con amore" quindi nessuna fantasia per il titolo.
2) Sean Connery ha esplicitamente detto che è il suo film preferito.
3)Pedro Armendariz aveva già il cancro durante le riprese di questo film e lo fece per assicurare una buona rendita alla moglie, lavorando fino allo sfinimento tanto che si dovette optare per una controfigura verso la fine della pellicola, mentre il suddetto attore si suicidava in ospedale in fase terminale.
4) Il presidente degli USA di allora Kennedy, lo  elencò come uno dei suoi film preferiti così come il libro, guardandolo ripetutamente alla Casa Bianca in proiezione privata.
5)Verso la fine del film quando un elicottero sorvola il nostro Sean, il pilota , non molto esperto ha quasi ucciso  l'attore  volando troppo basso. Ecco il caso di un destino benevolo.
6) L'unico film di 007 dove l'agente ha una fidanzata che si pensò in un primo tempo di farla apparire fissa, per poi scartare decisamente l'idea.
7) Contro la guerra fredda si pensò di nazionalizzare i nemici come Russi, per poi optare per diplomazia per l'organizzazione criminale fittizia" Spectre"
8) Questo fu l'ultimo film che lo scrittore Jan Fleming ha visto prima della sua morte.
Risultati immagini per daniela bianchi e sean connery dalla russia conamore no copyright9) La scena d'amore tra Bond e Daniela Bianchi, causò scandalo per le proiezioni in UK , tanto da essere censurata, e qui ci sta una gran bella risata pensando alle attuali prestazioni.
10)I mezzi volanti non portarono bene durante la lavorazione del film. Anche il regista Young fu intrappolato dentro un elicottero sott'acqua , uscendone poi incolume solo con un  braccio al collo. Che fibra!
11)I ratti che si vedono nel film erano topi di laboratorio ricoperti di cioccolato all'inizio, ma questi si fermarono ad ogni scena per leccarsi a vicenda e optarono quindi per ratti veri nelle strade spagnole. Evviva l'igiene!
12)Molti volevano Hitchcock come regista di questo film , ma essendo impegnato in altre stesure lo omaggiarono con la scena in elicottero presa a modello da " Intrigo Internazionale"
13)Il ritratto sulla parete dell'ambasciata russa è del cosmonauta Yuri Gagarin.
14)Sean è vestito con abiti del costo di 2000 $ l'uno e per quei tempi capiti che non erano certo" bruscolini"
15)E' uscito un videogame del film con la voce di Sean Connery dopo 42 anni dalla sua creazione,cosa insolita per un game -spin-off.
16)Ian Fleming non era convinto all'inizio della scelta di Connery, ma durante le riprese ne fu totalmente conquistato.
17)La partita a scacchi del film fu realmente giocata da Spassky e Bronstein durante il campionato a Leningrado del 1960.
18)La scarpa con il coltello retraibile era effettivamente un'arma usata dal KGB
19)L'aiuto regista Kim Lambert divenne in seguito produttore discografico e manager degli Who.
20) Molte furono le attrici proposte per il ruolo principale, anche non ultima la nostra Virna Lisi, ma si optò per Daniela Bianchi , seconda classificata a miss mondo nel 1960
21) Sia Connery che Armendariz  nel film usano un  parrucchino(e lo sapevamo tutti....)
22)A l'integerrimo regista non piacevano le gambe di Daniela Bianchi spesso sostituite da controfigure.
23)La dura scuola della Spectre fu ispirata dalla scuola dei gladiatori di" Spartacus."
24) Robert Shaw si è tinto i capelli di biondo per questa pellicola
25)La lotta brutale nel treno non ha avuto bisogno di controfigure , ma ha richiesto settimane per essere filmata pur durando sullo schermo pochi minuti
26)La bellissima colonna sonora è di John Barry, cantata da Matt Monro , primo brano a ricevere una nomination come canzone da film.
E dopo avervi stancato così tanto anch'io getto la spugna vinta dal famoso agente segreto. Rivedetelo se siete curiosi, io intanto vi accompagno con la colonna sonora..Va bene?

venerdì 15 luglio 2016

Generale


Che cosa c'entra tutto questo direte voi? Si avete ragione, poco nulla tanto tutto...
E allora sveliamo con un po' di titubanza, un post intimista che riguarda la sottoscritta. E' tanto tempo che non vi parlo di me, anche perchè presumo non interessi affatto, ma vi ho confidato spesso in anni precedenti, le mie tristezze, le mie lacerazioni , i miei umori, le mie sofferenze, i miei dubbi..insomma un po' tutte quante le negatività che appaiono nella vita di ognuno di noi...A volte vi sfiorano appena, spesso vi tramortiscono e voi mi siete stati sempre e dico sempre( cosa non facile )vicini. Perchè parlare di me allora? Perchè farlo? perchè mi sono resa conto che il pudore che ci assale è più difficile da condividere quando si parla di felicità( vera o presunta) che di tristezza...e allora , facendo forza su me stessa , trovo naturale parlarvi anche della mia gioia. Chi non  mi conosce a fondo,( difficile spesso capirmi o forse troppo semplice..chissà) chi sa poco di me,  non ne capirebbe il motivo, ma chi conosce un pochino i miei trascorsi, forse proverà un po' di sollievo da questa resurrezione...ahahah...
Quanti siete miei cari che mi seguite da anni,qualcuno da secoli, e hanno visto spesso dei vari tracolli, spesso un pessimismo mascherato da un'ironia feroce, spesso una sensazione di vuoto assoluto, poi un irrigidimento sui fatti della vita e la gioia partecipe su cosa provavano gli altri, immedesimandomi talvolta sulle vostre gioie.
Risultati immagini per amorePoi che succede? Quando meno te lo aspetti, quando combatti giornalmente delle dure battaglie con la forza del sorriso, quando superi difficoltà che pensavi incontrollabili con la forza dell'ironia? Succede il miracolo.. e ti accorgi di questo miracolo, quando un carattere come il mio certo non facilissimo da scoprire, cede improvvisamente e si sente trascinato in qualcosa che non gli appartiene, perchè viene da qualcun altro.Non capisci subito, sei confusa, stordita, ma incominci ad interessarti di quel qualcosa o meglio qualcuno che a prima vista non pensavi potesse esistere.E piano o piano( poi mica tanto piano per essere sinceri) arriva il pugno allo stomaco, qualcosa che ti preme dentro e ti fa capire che qualcosa si sta muovendo e non  vuoi, perchè non vuoi riconoscere che quel qualcosa si chiama amore .Amore questa parola così misteriosa, ma così semplice poi da decifrare ti invade e sei persa o sei salva.... Io sono salva , ma mi chiedo con questo mio carattere non sicuramente legato a regole fisse, a schemi ordinati, a razionalità efficaci, poteva questo carattere di questa donna innamorarsi di un generale? Si, poteva , anzi ha potuto, anzi può..perchè, sicuramente abbiamo il dono del ridere insieme, della lealtà e del coraggio( con punti estremi molto diversi), del cercarsi con mille difficoltà,di capirsi con lingue diverse ma di amarsi nella stessa maniera che universalmente è riconosciuta.
Progetti?desideri?sogni? realtà?..questo scusatemi è affar mio, ma la cosa più dolce è avere il desiderio di arruffare con la mano quell'esercito di capelli che ti fanno illanguidire il cuore. Sono stata chiara? forse si o forse no e vi lascio con questo dubbio amletico che vi porterà un po' di aria frizzantina in questa calura di luglio.
Ma vi lascio con una canzone che mi ha sempre toccato il cuore( segno premonitore?) e spero di non avervi annoiato troppo mettendo per un attimo la mia anima in piazza.
Buona e felice notte a voi tutti miei cari!

lunedì 11 luglio 2016

Parachutes


Risultati immagini per coldplay no copyrightNiente facile abbandonare Bruce e ritornare con i piedi per terra e allora facciamolo con un band che non fa male, che è gradita a molti, che ci porta leggerezza, dolcezza, malinconia,amore, divertimento c che vedremo, ebbene si,solo nel 2017 anche in Italia, mete da destinarsi, ma saranno probabilmente Torino e Milano..si vedrà. Di chi parlo? ma dei Coldplay ,  non vi angustiate non desidero per l'ennesima illustrarveli , ma ricordare il compleanno del loro album di debutto di ben 16 anni fa ,il 10 luglio del 2000 per l'esattezza. Avevano avuto parecchi insuccessi prima, chissà con un altro mood si sarebbero stancati, non sarebbero arrivati fino a noi, ma con la stessa leggerezza delle loro canzoni, che poi farle con leggerezza non  è affatto semplice, son arrivati fino a noi riscuotendo un successo che se non si può considerare di nicchia, è alquanto piacevole. Non mi metto a tessere la mia simpatia per questo ragazzo biondo, questo Chris Martin gradevole e sempre alquanto misurato nel bene e nel male sia nel privato che nel pubblico( tanto l'ho sto facendo ancora perdonatemi), ma l'unione della band è sempre stata salda( fino ad oggi), arrivando con questo loro lavoro a conquistare la vetta per ben 13 settimane nella top ten.
Meno fortunato fu l'esordio in America, ma il loro " boom" lo ebbero in Europa,il loro nome si amplificò, le case discografiche incominciarono a corteggiarli, grazie soprattutto ai singoli  "Yellow" e " Trouble", ma per stare ancora un pochino svegli in questa notte italiana così afosa, tiriamo fuori qualche curiosità, che ne dite?
Il primo singolo fu " Shiver" , ve lo ricordate , lo abbiamo ballato, cantato e ascoltato mille volte pur restando sempre al 35 posto in Uk.
Ci furono imprevisti nella realizzazione del video di " Yellow",acquazzoni improvvisi ne cambiarono la struttura, diminuendo la tempistica dell'audio, ma non procurando poi grossi danni. Chi se ne accorse tra di voi?Alzate sempre la mano.
Non aveva questo titolo originariamente, ma Chris lo intitolò" Yellow Page" , troppo cacofonico...si eliminò qualcosa e melodicamente suonò meglio.
Il titolo dell'album ebbe una gestione piuttosto complessa. Si doveva optare proprio per" Yellow", chi invece preferiva donare un po' di suspence al tutto intitolandolo-" Don't Panic"
Ma per rispondere a chi li considerava troppo deprimenti si optò per" Parachutes", qualcosa che ti fa toccare terra dolcemente mentre altri credono potresti precipitare. Un bel tocco di diplomazia!
Il disco ebbe un'impennata gloriosa e nessuno l'avrebbe sicuramente predetto, discreto successo si , trionfo non era previsto, ma la sorte spesso gira a favore.
Anche la pubblicità si fece avanti, spintonandosi a vicenda. La Coca Cola voleva sponsorizzarsi  con " Trouble", la " Gatorade" con" Yellow" , ma si diressero ambedue per altre sponde , perchè i Coldplay rifiutarono introiti milionari.
" Yellow" fu la quarta canzone inglese dei singoli più venduti in Europa.
 Registrarono " Parachutes" in quattro studi discografici differenti , questo per far zittire anche il" pressapochismo" della loro preparazione e della loro musica.
Ai Brit Award 2001 vinsero come miglior gruppo britannico e come miglior album inglese.
Risultati immagini per viva la vida coldplay no copyright
E ora questo tour " Viva la vida" non starà molto ad apparire tra di noi, parola di Martin, che reputa l'Italia carica di energia e di divertimento essenziale per la buona riuscita di un tour. Mancano dall'Italia da ben 5 anni e quindi potrebbe essere anche confermata questa loro promessa, si parla anche
 di allettarli  con il " Circo Massimo" una volta proibito solo a parlarne e ora in pasto ai " Rollin'"      a " Gilmour" e a " Springsteen". Sarà in estate questo è certo e chi di voi lo prenderà in considerazione? Tanti, tutti, pochi? Fatemi un po' sapere come li vedete questi Coldplay: vi fanno addormentare?suonano nel vostro cuore?a qualcuno piacciono?li odiate? non li andate a vedere?siete grandi fans? Aspetto speranzosa ..a voi il drastico giudizio!

martedì 5 luglio 2016

Dreams are alive to -night


Eccomi qui nel pieno della notte , dove i miei sensi e il mio pizzico di cattiveria si accentuano ma si smorzano, dove il languore fa strada alla critica più feroce(ma quando mai?),dove la felicità taciuta in questi ultimi tempi esplode vivida e improvvisa alla vista di quest'uomo, anche se negli ultimi concerti qualche tiratina d'orecchi la meritava....
Risultati immagini per e street band vecchia band no copyrightMa per chi direte voi?Ma per quelli che hanno goduto la sua sfolgorante carriera, sempre dritto per la sua strada, ( con qualche sbandata perdonabile?)..ma si .  si dice ma è cambiato e poi lo si aspetta, come "il nostro zio"e a questo parente gli si perdona tutto,alle prime note di Morricone , i nostri cuori sobbalzano ancora perchè sta per arrivare e dimentichiamo  gli incidenti di percorso, i biglietti da ritirare ancora, le  innumerevoli  code sotto il sole a 32 gradi di Milano senza una bava di vento, le corse sfrenate per arrivare in tempo, le scale ( peggio di quelle sante di SanPietro per arrivare ai posti) rischiando la vita, il fiato,  le gambe, le caviglie, il cuore che batte e sembra fermarsi ma continua per arrivare alla meta. Ti convinci che ce la devi fare, non esistono bombole di gas , ma una folla ipnotizzata e con gli occhi sbarrati su quel palco ancora vuoto.C 'è , lo sentiamo,sta arrivando, è un boato sempre in crescendo, arrivano arrivano tutti, meno la Patti( meno male, non per altro serve a poco...)ed eccolo , un caldo inumano e lui coperto come stesse scalando una montagna, compresi i classici stivaletti modello " crocodile dandy" , non oso pensare alla loro levata... non c'è tempo , non ce ne importa nulla, ma lui è lì davanti a noi che sventoliamo come bambini dell'asilo la scenografia prestabilita, che ci rende vero questo sogno che abbiamo sempre perseguito.Perchè Bruce canta per noi, suoi fratelli e sorelle, ma canta per te per me, come il concerto me lo stia dedicando , come ha sempre fatto, quando asseriva, che uno , centomila sono la stessa cosa, si canta per chi lo segue, lo ama anche fosse uno solo. E io estasiata come fosse la prima volta( vedere foto...), dopo averlo salutato il giorno prima, mi appresto a seguire ogni attimo del miracolo!Mi guarda, ci guarda, ti guarda..è estatico, ama l'Italia, ti fa credere di sentire la sua parte nostrana  e ormai tu sei andata , perduta , assorbita! E si incomincia, il capello tinto mi disturba, il botulino a tempo anche, ma so che prima o poi crollerà e ritornerà quello di sempre , quello del New Jersey , di Atlantic city, dei localini da quattro soldi con 20 persone, perchè , per mia grande fortuna ho rivisto un po' di E. Street band al completo ieri sera.Bruce  ha ancora la voce e l'accompagnamento deve essere dolce di sfondo ma completo, lo si deve sentire , non deve sovrastare, è un connubio di anime che si completano, e'la forza dell'abitudine che li fa vincitori e così li ha sempre fatti. Gli orpelli devono essere eliminati e ieri non ne esistevano molti. Le mancanze , quelle si, le ha fatte vedere questa volta...c'era Clarence con quel sassofono parlante che è ancora distante da Jake,con la'fisarmonica e le tastiere timide ma soffuse di Danny, insostituibili. Ed io,permettetemi di dirlo senza vergogna, mi sono commossa, io che conosco ormai tutti i bassi trucchetti da maghetto per intrattenere il pubblico ( inutili ..siamo gia' tuoi), ho visto un uomo cantare  non solo con la voce( due toni più bassa..ma che voce...), ma con il cuore,l'anima, il ricordo, il dolore. Il ricordo anche del padre  e il suo difficile rapporto, come spesso sono quelli tra padre e figlio, la nostalgia delle cose passate e non possibile a riavere, e non vi metto i titoli, tutti i giornali lo fanno, io no! Vi posso far notare le quattro stonature, riprese con Little Steven,il peccato di non avere Patti Smith vicino per averle donato una splendida canzone, l'esibizione clownesca di Nils Lofgren , un bravo chitarrista che non ha alcun bisogno di trucchi per farci capire dove può arrivare ..e anche le  due stonature in una meravigliosa canzone che è rimasta tale fatta da solista , in preparazione del tour acustico.
Ero molto giovane verso la fine dei concerti di Bruce , quando i lucciconi incominciavano a spuntare per il timore di non vederlo più. Ieri la stessa cosa, una morsa al cuore e il desiderio di ringraziarlo per quello che ci regala tirato fuori dal suo "io" più profondo.
Grazie zio...Mariella prepariamoci organizzandoci meglio ,svacchiamoci a gola spiegata , muovendoci come tarantolate ad ogni suo commento o ordine. Facciamo parte della sua band ,facciamo parte di lui e chi vuole notizie dettagliate l'Ansa è a vostra disposizione.. Io ho detto solo la mia..se vi interessa leggete, altrimenti cambiate canale...

sabato 2 luglio 2016

Pausa Bruce

 Perdonate questa breve introduzione e scusate la mia prolungata assenza , ma sono già in quel di Milano per il concerto dello Zio Bruce.
Spero di portarvi sfavillanti novità dato il prezzo dei biglietti, e già vi anticipo che sono dispiaciuta che non si replichi il concerto americano dove si potevano sentire bootleg e outtakes veramente imperdibili. Pazienza. ! Noi come sempre lo perdoniamo e lo aspettiamo con ancora più amore nel suo prossimo concerto acustico, con tutte le massime difficoltà del caso per trovare almeno un buco dove poterci imboscare , visto che non sarà sicuramente in uno stadio.
Con questa novità o semi tale, vi abbraccio tutti e arrivederci a presto , per i vostri e i miei commenti....
 Bacioni e perchè " two hearts are better than one"!!!!
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.