............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

mercoledì 26 aprile 2017

Piccola curiosità di Massimo Cotto


Risultati immagini per led zeppelin no copyrightPigra,, dolorante, tempo invernale con pioggia battente e allora penso poco e vi narro un episodio che Massimo Cotto  famoso giornalista, direttore di Rai 1  giornalista e chi più ne ha più ne metta,   raccontò parecchi anni fa.
Sapete che questi due grandi tanto per far trascorrere meglio il tempo erano soggetti a farsi scherzi?
Risultati immagini per the doors no copyrightPhoenix Arizona, aereo pronto, sale Robert Plant, prende il suo posto e vicino a lui (preparato o meno) chi trova? Non sicuramente un venditore di caramelle, nè un commesso viaggiatore, ma Jim Morrison. Si guardano, nessuno parla  , uno legge, l'altro prende appunti su di un block notes. Ogni tanto alzano lo sguardo , si incrociano negli occhi, si guardano di sottecchi: situazione paradossale! Seduti uno accanto all'altro ci sono i due più grandi rappresentanti degli anni '60 nell'ambito musicale, leader di band  "Led Zeppelin" e" the Doors" più amati e osannati  in quel periodo, oltre che più famosi nella storia del rock.
Sicuramente si sono riconosciuti,ma più passa il tempo più nessuno dei due ha il coraggio di iniziare una conversazione, anche perchè la cosa si fa imbarazzante.
Chi rompe il ghiaccio con dovuta cautela è Jim Morrison: si volta verso il compagno di viaggio e con naturalezza chiede che cosa fa nella vita. Plant sorride e sta al gioco, nascondendo benissimo il suo stupore. Si presenta a Jim come un cantante e quest'ultimo vero o falso si finge stupitissimo, chiedendo ancora con vera o falsa curiosità che genere di musica suoni il suo vicino di posto. Plant gigioneggia, minimizza e per cuocere meglio il minestrone si professa un rockettaro con tendenze blusanti.Il silenzio si fa pesante e finalmente esce il nome almeno di una band" la mia  si chiama Led Zeppelin ".Ma la risposta è lapidaria" Mai sentita" scuotendo la testa riccioluta il nostro re Lucertola.
Gli occhi si incrociano, sembra l'inizio di una battaglia verbale, ma si ha solo la conferma che mentono.Parlare, tacere, ridere? Cade di nuovo il silenzio e l'indifferenza.
 Ma ora è Plant che vuole giocare e rivolge la stessa domanda a Morrison, che con un pizzico di alterigia risponde di essere un poeta.
La lotta si fa serrata perchè la migliore risposta , come l'ultima stoccata a dadi, l'ha vinta!Infatti Robert Plant risponde " Anch'io lo ero poi ho avuto successo"!!!!
Purtroppo non abbiamo elementi per capire come sarà realmente finita questa sceneggiata.
Ma molti sono i racconti che narrano storie e leggende vere o presunte,eccessi e follie di questo colorato mondo musicale.
 A volte non fa male leggerli, tira su il morale, crederci o meno. Io ve lo consiglio.Come un piccolo versetto della Bibbia, se ne sceglie uno si legge e ci si addormenta con il sorriso sulle labbra..Quindi anche terapeutico..Meditate gente , meditate!

giovedì 20 aprile 2017

Divide


Ci sono tanti temi da scrivere in questo periodo ,ma io oggi mi sento di dedicarmi a questo album, di parlare ancora di questa mia simpatia da sempre , da ragazzino scoperto su you-tube che mi ha  affascinato e rapita la mia simpatia per il suo viso i suoi capelli,....insomma si può avere un debole per qualcuno? Ecco io l'ho anche per lui, sicuramente non è il solo nel firmamento della musica, ma mi piace proprio tanto e mi è sempre piaciuto, critiche o meno.
Risultati immagini per x ed sheeran no copyrightRisultati immagini per divide ed sheeran no copyright Con questo suo ultimo lavoro "Divide" con queste copertine sempre abbastanza matematiche e strane o semplici che dir si voglia, conquista la vetta del mondo in poco tempo. E ne sono felicissima! Era più che prevedibile e così è stato : è un disco personale, che racconta la vita, uno specchio dalle mille sfumature  ed emozioni. Sono passati tre anni dal suo ultimo lavoro, l'osannato" X" oltre che vendutissimo prodotto, difficile ripetere un bis tanto eclatante e lui è riuscito ancora senza fare una piega. Anticipato dai singoli che avete ascoltato migliaia di volte come " Shape of you" (un incontro , un invito al cine e poi .....affari suoi..) e" Castle on the hill" ha già macinato centinaia di migliaia di copie in pochi giorni e ribadisco meritatamente. Ci sono tutte le emozioni che il pubblico aspetta, si affrontano diversi stili che rappresentano oggi le varie sfumature di Sheeran, spesso autobiografiche. C'è l'amore, la famiglia,il bilancio di una giovane vita, gli errori e i momenti difficili. Disco personale dove però è molto facile ritrovarsi  e rispecchiarsi.
Risultati immagini per x ed sheeran no copyright" Eraser" è il brano di apertura, versione rapper di Ed, alle prese con il suo passato di alti e bassi, tra pastiglie e alcool. I ricordi dei dialoghi con il padre, per l'averlo deluso dell'uomo che era diventato, ma le loro conversazioni anche se piene di contrasti, finivano per avere un unico sbocco , seguire i propri sogni, suonare per la gente e ora la gente lo riconosce eccome!
" Dive" è l'appello a non sentirsi delusi, feriti dall'amore che quasi sempre si crede eterno quando poi è uno dei primi: " Non mi chiamare se per te non significa più nulla, non dire che hai bisogno di me se non lo credi"
Risultati immagini per cherry seaborn no copyright"Perfect" non potrà non essere un singolo estratto, si ricollega un pochino a "Thinkin' out loud" e raggiunge le stesse vette toccanti :delicata, intensa , romantica, una  ballad per la sua amata fidanzata Cherry Seaborn" Baby, danzo nel buio tra le tue braccia, a piedi nudi sul  prato, ascoltando la nostra canzone preferita. Quando ti vidi con quel  vestito , sembravi bellissima, non merito questo cara, sei perfetta questa notte".Ascoltatela ben bene questa song e ditemi se non vorreste che qualcuno la cantasse solo per voi!
"Galway Girl" immediata fino al primo ascolto , suono molto irlandese, energica, da ballare , piena di vita.
 Se abbiamo il cuore infranto e il nostro amato o amata è già felice con un  altro/a, ascoltiamo " Happier", Sheeran racconta dell'incontro di chi ha amato, accanto non più a lui, ma con il suo nuovo uomo e di come appaia più felice di quando era con lui: intensa e potente nella sua semplicità.
" Heart's don't break round here" altra ballad amorosa , piena di ricordi e riassicurazioni, promesse di amore eterno destinato a durare nel tempo " Ti bacio ogni notte,tu sussurri nelle mie orecchie, siamo innamorati, vero? Le mani nei tuoi capelli, io mi sento protetto quando sono vicino a te"
La famiglia ha un posto importante nei suoi testi," Nancy Mulligam" per esempio, dedicata all'amore decennale dei suoi nonni" Noi siamo seduti sulla nostra poltrona vicino al fuoco, ti conosco Nancy, ti adoro,da un campagnolo arrivato a Belfast in città, non mi sono mai preoccupato di avere corona e di essere re,perchè ho trovato il mio cuore con te su questa terra al sud, non c'è differenza te l'assicuro"
" Supermarket flowers"è stata scritta per la madre dopo la morte della nonna, la sua voce è accompagnata dal piano e qualcosa ti assale  e ti fa sciogliere in una improvvisa malinconia.
"Save myself" , da ascoltare bene pure questa :quante volte abbiamo soccorso gli altri per poi ritrovarci soli e abbandonati dagli stessi per i quali ci siamo battuti?
Ci sono diverse potenziali dentro questo album, ma il tutto non si limita alla ricerca di brani potenti per avere il successo sperato.E' un mix di ingredienti, sound e temi che raccontano di Ed Sheeran stesso, ma spesso anche di noi stessi. Ed è qui la sua forza. Provare per credere.Buona serata amici miei!


































sabato 15 aprile 2017

Felice Pasqua a voi tutti


Benchè conosciate le mie allergie per le feste comandate, mi sento proprio in dovere di farvi questi auguri di serena, felice, allegra e amorosa Pasqua...sperando e raccomandandovi solo una cosa...non pranzate con l'agnello , abbiate pietà dei bimbi!
Io aiuterò Snoopy a contarle, così le raduneremo ed oltre che a salvarne un buon numero, forse verrà il sonno per tutti e due!
Siate felici cari amici miei e grazie per il vostro assiduo supporto che sempre mi regalate e per la vostra amorevole presenza.
 Vi voglio bene!

mercoledì 12 aprile 2017

Eddie Vedder è una semplice Rockstar?


Oggi scrivo un post soprattutto per me, lo confesso, perchè ho il pc , lo smatphone che non funzionano bene, anzi direi quasi nulla e ho l'impressione che forse non riuscirò a terminare questo mio post..Speriamo.
 E allora avendo sempre avuto una forte simpatia per questo front man, lo esalto magari per me sola, sperando che piaccia anche a molti di voi, lo spero,  mi sbaglierò chissà...
Risultati immagini per pearl jam band no copyright no copyrightSi ne ho già parlato, ma   entrando in qualche sua più segreta curiosità, ho parlato molto tempo fa della sua band , questi "Pearl Jam" che io adoro, non soltanto musicalmente ma anche caratterialmente grazie al mood del loro leader... io credo.
52 anni appena compiuti, e ripetiamolo mi piace dirlo grande front man, bravo autore e incredibile performer, ma  a mio  avviso fosse solo questo sarebbe anche uno dei tanti talenti che spesso ci occupiamo.Scaviamo più a fondo, parliamo più della parte umana oltre che artistica.
Risultati immagini per bruce springsteen no copyrightEx commesso e guardia notturna riuscì' a diventare una delle leggende del grunge, però come pochissimi altri artisti, tanto per dirne uno Bruce Springsteen( quanti meravigliosi duetti assieme), occupa sicuramente un posto particolare nel cuore dei fans che non lo amano solo per la musica che fa, ma , e forse di più per la persona che è. Diciamo meglio che è diventata, chissà prima della celebrità, ma questo non toglie nulla al personaggio. Soprattutto per quello che ha fatto e detto nel corso degli anni sul palco e fuori dalle grandi luci, in quella vasta zona grigia che separa i riflettori dalla vita di tutti i giorni. Ci sono belle persone che fanno brutta musica, e anche brutte persone che fanno musica meravigliosa. Eddie non appartiene a nessuna di queste due categorie, perchè nel corso degli anni abbiamo assistito ad episodi indimenticabili.
Il 30 giugno del 2000, nove persone muoiono schiacciate tra le transenne del festival di Roksilde in Danimarca: le immagini di Vedder disperato ancora sul palco, scioccato, seduto, mentre incita la folla ad arretrare fanno il giro del mondo.Sa di non avere nessuna colpa, ma non basta , lo chock dell'incidente fece meditare al gruppo di sciogliersi definitivamente. Per fortuna non fu così!
Risultati immagini per cobain no copyrightKurt Cobain li definì dei venduti, ma Eddie non può avere nemici, prima della tragica scomparsa del cantante ebbe modo di chiarirsi con lui: nessun rancore in questo mondo di coccodrilli e Vedder è solito ripetere che se Kurt fosse ancora vivo sarebbero diventati anche amici per simpatia.
Durante un concerto in Inghilterra Eddie condanna da decenni il conflitto nel Medio Oriente, una parte della stampa non la prende bene. Lo si taccia di antisemitismo, ma lui e le sue idee simili a John Lennon non tornano indietro, spiegando o cercando di farlo il più semplicemente possibile, chiarisce che a lui non piace la guerra, perchè fa male,  a prescindere dalla parte dove le bombe cadono.
Nel 1992, promise ad un giovane cantante di una nouvelle band in un piccolo locale di Cincinnati,che se si fossero reincontrati avrebbero fatto una foto insieme, perchè essendo ancora i "Pearl Jam" agli inizi, la loro notorietà si espandeva a macchia d'olio e poco meno di un quarto di secolo dopo,anche se diventato una star mondiale, tornando a cantare a Cincinnati, si ricordò di quel ragazzo e la foto fu fatta, bastava chiamarlo nel backstage perchè " una promessa è una promessa".
La musica sicuramente è una passione, quando è lavoro anche una ragione di vita, ma la squadra del cuore resta tale anche se gli anni passano . Nel''ottobre del 2015 si doveva partire per il tour in Sud America, ma la storica stagione del baseball e dei Chicago Cubs
dove la mettiamo? Scelta durissima , ma l'amore per lo sport ha vinto....
Un 'altra promessa mantenuta fu  tornare alla sua vecchia scuola per suonare con studenti e professori.Nessuno ci credeva, dopo 30 anni una leggenda del rock sarebbe passata per questi corridoi?Non ha svuotato bene il suo armadietto? Nostalgia delle schifezze della mensa?Ma il giorno del concerto scolastico qualcuno appare sulla porta principale ed eccolo, sempre perchè" una promessa deve essere tale o non la si fa"
Quanti papà avranno detto ai figli, oggi non hai scuola, vuoi venire con me? Eddie non si smentisce e chiama la figlioletta Harper per cantare al microfono con lui, l'ebrezza della prima volta, scelta obbligata" Batman theme" del 2016.
Non mancano neppure gli auguri di compleanno alla mamma lontana km e km e cosa c'è di migliore se non un" Happy birthday" cantata dal proprio figlio su di un palco perchè in fondo la mamma è sempre la mamma.
Non mancano frecciate roboanti verso il nuovo presidente Trump, non tiene la lingua a freno il nostro eroe, se deve dire qualche cosa la dice e basta. Non è una politica lucida e pacata la sua, ma al Madison Square Garden, parla di quanto è importante il voto e di quanto anche uno come lui potrebbe fare un figurone se paragonato a certi politici. Ci sono sparate roboanti in campagna elettorale, ci sono quelli fissati nel parlare alla pancia e se la si tira in ballo sappiamo come a volte questa risponde..." Ogni volta che Trump dice grande, il suo c+++ o diventa più piccolo" queste sono state le sue ultime parole.

Come poche grandi star ha invitato piccoli fans a suonare con lui e la grandezza di un artista si misura anche da come tratta i propri fans, non significa solo fare tanti dischi o concerti ( meglio belli). Egli ha cuore i propri seguaci come persone, non come sostentamento del proprio ego e delle proprie finanze.La scorsa estate a Chicago, nel mezzo dell'esecuzione di una canzone, bloccò il concerto per aver notato una donna in pericolo.
Salvata da un episodio di bullismo e, si preoccupò anche dal palco di chiederle più volte come si sentisse. Perchè come ho sempre pensato un grande artista si riconosce dai dettagli, soprattutto da quelli che emergono quando non fa il suo lavoro!
E dopo questa elegia  che vi ho proposto, spero vi interessiate maggiormente a lui, ne vale proprio tanto la pena. E chi avesse perduto quel film splendido che è " Into the Wild", vi consiglio di vederlo colonna sonora compresa.
Alla prossima miei cari e grazie per avermi sopportato!

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.