............. Dall'amore spesso non nasce la musica, ma dalla musica spesso nasce l'amore!....

giovedì 28 aprile 2016

Le memorie della notte , Jack


Chissà perchè ormai quest'uomo mi perseguita in notturna...me lo ha ricordato " Shining" per riproporvelo così presto , ma non si può saltare una divinità come lui, terribilmente angosciante, istrionica, imprevedibile,variegata,  canaglia, insomma lui, il nostro Jack..e chissà perchè lo associo sempre alle sue colonne sonore , che accompagnano indimenticabili pellicole, trattate con cura dedizione abilità arte e fantasia.
Mi sapete ricordare anche voi qualche pellicola che vi abbia più facilmente intrigato per l'interpretazione, ( difficilissima questa), la trama,la musica, il soggetto, l'originalità di questo mostro sacro? Ve ne sarei grata, perchè è un oggetto misterioso che mi affascina sempre. Non ci crederete ma ha compiuto 79 anni e sembra ieri vero?Nasceva il 22 aprile nel New Jersey..ma chissa' perchè i migliori arrivano sempre da li...sic...il signor John Joseph Nicholson, vero pilastro del cinema americano, insieme a Pacino e De Niro. Poi ce ne sarebbero degli altri, ma nella triade considerando l'ora lasciamo quelli....Penso che Jack sia stato uno degli artisti più premiati con il famosissimo Oscar, a tre ci arrivo senza dubbio, ma la sua collezione potrebbe forse continuare.
 Non voglio osannare il miracolo questa notte, voglio osannare le caratterizzazioni,le curiosita' , i suoi riconoscimenti e se voi ne aggiungerete , a me faranno felice.Quante volte l'abbiamo visto salire sulla scaletta delle varie premiazioni, protagonista, non protagonista , questo istrione dal fascino ambiguo che ha saputo darci tutto o quasi, dai fumetti al diavolo,dal politico al malavitoso, dal presidente Usa al militare e per amor degli animali, anche il lupo mannaro.Non ricordo esattamente quando incominciò, forse negli anni '50 , ma ricordo che interpretava un balordo che difendeva la sua ragazza del quasi sconosciuto"the Cry Baby Killer". Solo lui poteva presentarsi dicendo che non ha alcun bisogno di scrivere biografie, i suoi film parlano per lui e non ha torto.
Indubbiamente e ne abbiamo già parlato quello che ci viene più alla mente è Torrance in " Shining"dove ha avuto la sua apoteosi con il suo ghigno beffardo nella storia del cinema, ma questa è storia detta, colonna sonora compresa, frase cinica e brutale che rivolge alla povera moglie blandendola con una " Wendy tesoro, non  ti farò nulla, solo ti spaccherò quella testa in due, facendotela a pezzi".
Risultati immagini per jack Nicholson joker no copyrightE chi meglio di lui non poteva portare sullo schermo la sua follia di un super cattivo icona dei fumetti? Joker, inquietante e ilare, violentemente travolgente e follemente disturbato che si meraviglia di avere prima di lui tra lo stupore della folla un uomo pipistrello, sdegnandosi perchè la stampa lo onorifica più di lui.
Risultati immagini per jack Nicholson qualcuno volò no copyrightNon lo dimenticherò , non lo potrò mai dimenticare, in" Qualcuno volo' sul nido del cuculo", il nostro Randy Patrick McMurphy, film premiato con 5 oscar , dove ci fa entrare nel disagio mentale in maniera tanto esplosiva, peggio che una bomba atomica. Una mina inesplosa, un personaggio vittima della sua troppa voglia di libertà, disinvolto paziente che si rivolge ai medici proponendosi come una meravigliosa macchina per la scienza.
Chi meglio poteva interpretare Satana in vesti così originali come" Le streghe di Eastwick"  , Daryl Van Horne con ghigno smagliante e fascino peccaminoso stupisce tra l'istrionismo e il grande mestiere, dove esalta il maschio dominatore della donna nel mondo che vuole senza vittoria sopraffarla , senza alcuna vittoria e avendone paura, diventando sterili e allora si accusano queste poverette di stregonerie, le si bruciano, le si torturano , paurosi di perdere la loro erezione..si solo lui poteva pensare una trovata simile e farcela credere con tanta serietà. Ma avrà poi avuto torto?
Risultati immagini per capitano Nathan jack nicholson no copyrightE il nostro colonnello Nathan in" Codice d'onore" dato 100 volte alla tv, questo militare torchiato sul banco degli imputati da Tom Cruise, voluto vanamente esserne assoggettato per poi scappare dalle grinfie di questo superiore, che vanta di far colazione  tra quattro mila cubani pronto ad ucciderlo, negando però l'evidenza di essere innevorsito da un distintivo che gli ballonzola davanti.
Melvin Udall in " Qualcosa è cambiato"ricco di disagio psicologico trasformato in cinismo, ma solo l'amicizia e l'amore riusciranno a trasformarlo in desiderio di dividere la vita, certo con una donna adatta che venga apprezzata per quello che fa e che è, per l'onestà e la bonta' e la sincerità che regala e tutto questo che sembra poco è quello che più ci fa sentire in pace con noi stessi.
Risultati immagini per george HANSON EASY RIDER jack nicholson no copyrightMemorabile George Hanson in " Easy Rider", proprio in quel periodo che l'attore sembrava volesse trasformarsi in regista( che perdita), giovane avvocato alcolista che si unisce ai protagonisti del road movie, diventato l'emblema di un'epoca e di una generazione.Perchè la libertà è tutto , ma è diversa dagli esseri liberi, perchè tutti possono essere venduti e comprati e chi non si sente tale , può uccidere per dimostrarlo, avendo poi paura se incontrano veramente un uomo che la possiede.
 E me ne vengono in mente mille, ma termino per non tediarvi oltre in Frank Costello  in " Departed- Il bene e il male"spietato boss della mala, ispirato a Bulger irlandese di Boston considerato dall' FBI uno dei più atroci criminali e catturato solo dopo 16 anni di latitanza, presuntuoso e arrivista dove proclamava l'ambiente suo prodotto e non viceversa.
Aggiungetene altri vi prego, ne vale la pena, cercate di ricordare le sue parole principali che ne caratterizzano maggiormente il personaggio.Quanto da imparare da questo " mascalzone" con il sorriso accattivante e maliardo. Io lo ricordo tra la musica meravigliosa, sconvolgente e commovente di" Qualcuno volò sul nido del cuculo" e voi?

sabato 23 aprile 2016

Il Folletto: Prince


Risultati immagini per jimi hendrix no copyright
Risultati immagini per david Bowie no copyrightRisultati immagini per michael jackson no copyrightMiei cari sapete che non è mia abitudine celebrare le morti dei personaggi famosi appena avvenute, ma in questo caso, cambio sistema e lo faccio subito. Non desidero fare una solita commemorazione del personaggio, lo avete già letto e visto con i vari mass-media, mi piacerebbe farvi capire come ho sempre avvicinato questo strano genio dal vivo e come sono riuscita , vanamente, a capirlo . Non è mai stato un soggetto facile, l'avvicinarsi a lui quasi impossibile, ma ho sempre sospettato che molto dipendesse dalla sua strana timidezza e molta mancanza di stima verso se stesso, anche se faceva apparire proprio il contrario. Vi siete mai chiesti del perchè questi suo strani e mutevoli travestimenti? L' idea del confronto non lo faceva essere sereno, Michael Jackson in primis, e sappiamo quanto Michael fosse amato più di lui, più commestibile, più apprezzato anche nel disprezzo e questo ..non andava bene! Non ho mai incontrato una volta nelle interviste programmate il signor Roger Nelson puntuale, e anche se presente sfuggente come l'aria, annoiato, distante. Molti colleghi non lo amavano, ricordo i commenti ironici del nostro grande David Bowie, le risate sarcastiche per le classiche " scivolatine" sul palco del nostro Eroe, ma anche a noi fans o spettatori  non entrava proprio nelle nostre anime e nei nostri cuori. Ma una volta davanti al suo palco, non potevamo che essere meravigliati della sua bravura con tutti gli strumenti a disposizione, soprattutto la chitarra. Ci sono stati due musicisti che potevano farla parlare questa benedetta chitarra, Jimi Hendrix e lui , questa è la verità, che vi piaccia o meno!
Risultati immagini per kim basingerE' finita anche per il folletto , Prince Roger Nelson..Non ci sei più.....volatilizzato, perso tra le nuvole in questi ultimi tempi.....inutile cercare le motivazioni della sua morte: influenza??!! overdose da oppiacei??!! La seconda la più probabile per me, ma perchè, ci si chiede era dedito a queste sostanze? Vecchia frattura del bacino? Dolori sconvolgenti non sopportabili? Mal di vivere? L'ultima ci convince di più, la sua vita non è mai stata tanto lineare, ne costante: amori pazzi ma brevi( vedi la bellissima Kim Basinger conosciuta sul set di Batman con la regia di Tim Burton e arrivata vicino ad essere sua moglie), la sua altissima bassista Apollonia , la sua ultima moglie durata un soffio, il bambino nato morto, mettiamo tutte queste cose assieme ,  uniamole con la sua fragilità..molto spesso si crolla! Si nascondeva anche dietro a soprannomi impensabili: The Kid, The Purple Purv, The Minneapolis Midget, Alexander Nevermind e da ragazzino per tutti " Skipper" . Sappiamo che ha lasciato un'infinità di inediti ancora da pubblicare, se ne trovate qualcuno anche con questi nomi, non stupitevi, ora sapete con chi avete a che fare. La sua canzone più famosa " Purple Rain"(premio oscar nel 1985), non doveva essere scritta da lui, ma alla fine scontento come sempre, fece anche il testo , tagliando la parte materiale del tutto, cioè il denaro. La durata iniziale di questa meraviglia era di 11 minuti esatti. Si vocifera che abbia scritto più dei Beatles e sappiamo quanto i nostri scarafaggi fossero prolifici: circa 600 canzoni. Non amava essere ripreso mentre si esibiva, trovava mille scuse anche pesanti per chi lo riprendeva e you-tube ne sa qualcosa. Soffriva sempre la fame, ricordava i suoi primi anni senza un soldo in tasca, mentre girovagava vicino ai McDonald, solo per sentire l'odore del cibo. Come tutte le " brave " famiglie anche la sua ebbe delle pretese finanziarie inconcepibili e rifiutate per sua fortuna dal giudice dopo una lunga battaglia legale. Non amava essere paragonato a Hendrix dal punto di vista musicale , lo accettava solo per il colore della pelle.Tanto non erano positive le relazioni con molti esponenti della musica, quante erano ottime quelle con i registi con i quali aveva collaborato, come Geoge Lucas che lo volle come cantante al suo matrimonio . La sua prima band ebbe vita a soli 13 anni d'età..un record! Ha avuto flop nel percorso della sua carriera, uniamo la grandezza di " Purple Rain"anche in versione cinematografica e una solenne bastonata con il suo secondo tentativo  con " Graffiti Bridge". Si prestò a suonare la chitarra in " Like a Prayer" per Madonna e stupitevi, avrebbe voluto duettare in" Bad" con Jacko, ma non se ne fece nulla. Non amava riascoltare i suo vecchi album, asseriva di cambiare prospettiva se li avesse riascoltati e se si insisteva , li pubblicava di solito con il nome di Camille. E se proprio lo volete tutto, ascoltate la sua primissima canzone " Funk Machine": aveva solo sette anni e suonava il pianoforte di papà!
 Basta per fare di un musicista un genio? Decidete voi, a me piace ricordarlo così e anche finire con le parole che pronunciava spesso "I just can't believe all the things people say".
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.